Toscana http://reportsport.it Thu, 17 Jan 2019 01:11:25 +0100 Joomla! - Open Source Content Management it-it Daniele Michi nel campionato del mondo “Wrc2”: il copilota al “via” del rallye di Montecarlo http://reportsport.it/index.php/toscana/item/11480-daniele-michi-nel-campionato-del-mondo-wrc2-il-copilota-al-via-del-rallye-di-montecarlo http://reportsport.it/index.php/toscana/item/11480-daniele-michi-nel-campionato-del-mondo-wrc2-il-copilota-al-via-del-rallye-di-montecarlo Daniele Michi nel campionato del mondo “Wrc2”: il copilota al “via” del rallye di Montecarlo

E’ il WRC 2, il “Mondiale Rally” riservato agli equipaggi privati, il contesto che vedrà impegnato Daniele Michi nella stagione agonistica 2019

Il copilota chiesinese ha recentemente ufficializzato la partecipazione alla serie sul sedile destro della Skoda Fabia R5 del pilota ligure Manuel Villa, con il quale affronterà – tra una settimana – il Rallye di Montecarlo, gara inaugurale di campionato.

Saranno le strade della celebre gara, in scena dal 24 al 27 gennaio sulle Hautes Halpes francesi, ad avviare quello che è il ritorno dell’equipaggio in un campionato internazionale, a dieci anni dalla conquista della seconda posizione tra le “2WD” nell’Intercontinental Rally Challenge.

Per Daniele Michi si tratta della settima partecipazione al Rallye di Montecarlo, impegno affrontato nella passata edizione su Ford Fiesta WRC ed archiviato – ancora al fianco di Manuel Villa - con una sedicesima posizione assoluta. La gara “monegasca” sarà inaugurata dalla cerimonia di partenza di giovedì 24, a Gap e si concluderà nel Principato di Monaco domenica 27, dopo sedici prove speciali che incoroneranno il primo leader del Campionato del Mondo Rally.

Grande, la soddisfazione espressa dal copilota pistoiese: “Con Manuel Villa è diventata ormai abitudine affrontare contesti di assoluto livello – il commento di Michi a pochi giorni dalla partenza – l’obiettivo è quello di ben figurare e di acquisire punteggio in ottica campionato. Questa partecipazione avrà un sapore tutto particolare per noi, non essendo una gara “spot” ma parte integrante di un programma di spessore”.

]]>
emiliano@dskl.dfs (Emiliano Nesti) Toscana Wed, 16 Jan 2019 14:36:02 +0100
Boxe sotto le stelle a Calenzano sabato 19 gennaio alle 19,30 http://reportsport.it/index.php/toscana/item/11478-boxe-sotto-le-stelle-a-calenzano-sabato-19-gennaio-alle-19-30 http://reportsport.it/index.php/toscana/item/11478-boxe-sotto-le-stelle-a-calenzano-sabato-19-gennaio-alle-19-30 Boxe sotto le stelle a Calenzano sabato 19 gennaio alle 19,30

CALENZANO - A Calenzano, sabato 19 gennaio alle 19,30 appuntamento con la boxe sotto le stelle.

In via del Pratignone 31 tre pugili professionisti dell'area metropolitana (Alex Ferramosca, Sead Mustafa e Marco Papasidero) saliranno sul ring per combattere e cercare l'affermazione oltre a diversi incontri dilettantistici che li precederanno. La manifestazione organizzata dalla Pugilistica Pratese e con il sostegno della federazione pugilistica e del CONI Toscano sarà presentata venerdì 18 gennaio alle 19, all'interno del negozio Nencini Sport 1, con la pesa dei partecipanti. L'ingresso alla serata sarà libera. Per i pesi Gallo combatterà Alex Ferramosca già campione italiano della categoria Elite a livello dilettantistico che ha fatto il suo esordio tra i professionisti nella riunione di novembre, disputata all'Estra Forum, vincendo per ko alla prima ripresa.

Da seguire per i pesi medi il "Giaguaro" Sead Mustafa, fratello del campione italiano dei medio massimi Vegan Mustafa, che darà spettacolo con i suoi colpi sempre precisi e abbinando una tecnica brillante all’eccellenza del gioco di gambe e del tronco. Fu protagonista, a luglio in Piazza San Francesco, in una bella sfida con il pugile pratese Marco Fusai che si chiuse con la sua quarta affermazione tra i prof. Infine torna sul ring Marco Papasidero per la categoria super welter. I'Cubano dopo la sconfitta all'Estra Forum di Prato contro il fiorentino Manfredi vuole ritornare alla vittoria e cercherà di farlo proprio a Calenzano.

Sei riprese da 3 minuti tutte da vedere "Abbiamo scelto Calenzano perché è una piazza dove ci sono tanti pugili e tanti appassionati - dice il maestro Fausto Talia - sono sicuro che ci sarà il pubblico delle grandi occasioni per tre incontri di diverse categorie dove si potranno osservare le differenze di peso ma soprattutto di tecnica. Una boxe di altissimo livello che sarà aperta a tutti coloro che vogliono intervenire perché sarà ad ingresso libero. Da seguire anche la pesa di venerdì 18 gennaio alle 19 al negozio Nencini Sport perché si potranno fare domande ai pugili su curiosità e modi di affrontare il match" 

]]>
emiliano@dskl.dfs (Emiliano Nesti) Toscana Wed, 16 Jan 2019 14:27:00 +0100
Iniziano le gare regionali, buona la prima per i lanciottini http://reportsport.it/index.php/toscana/item/11461-iniziano-le-gare-regionali-buona-la-prima-per-i-lanciottini http://reportsport.it/index.php/toscana/item/11461-iniziano-le-gare-regionali-buona-la-prima-per-i-lanciottini Iniziano le gare regionali, buona la prima per i lanciottini

ABETONE CUTIGLIANO  – Gli atleti del Lanciotto Ski Team di Campi Bisenzio iniziano bene la stagione: ieri, 13 gennaio, Ragazzi e Allievi hanno affrontato lo Slalom Gigante del trofeo Toscana Neve con ottimi risultati.

Da segnalare in particolare il podio della categoria Allievi (under 16) con un primo e secondo posto dei lanciottini: Diego Bucciardini e Michele Berti. Grande soddisfazione in casa Lanciotto per l’ottimo rientro di Bucciardini, tornato in gara dopo mesi di riposo forzato a causa dell’infortunio della scorsa stagione. Tra gli Allievi quarto Jacopo Berti, nono Francis Ceccarelli, diciottesimo Alessandro Fanetti. Nella categoria femminile da segnalare il sesto posto di Laura Perroud.

Tra i Ragazzi (under 14) si piazzano diciottesimo e ventesimo Guido Manfredini e Piero Neri all’esordio in categoria. Nel femminile decima Ludovica Cosci e sedicesima Vittoria Fanucci anche loro esordienti.

A gennaio sono iniziati a cura della società campigiana i corsi di sci, che contano circa sessanta tra bambini e ragazzi, dai superbaby in su. Inoltre proseguono gli allenamenti delle formazioni dell’agonismo: le attività si svolgono anche durante la settimana nel comprensorio di Abetone Cutigliano, dove gli impiantisti hanno deciso di restare aperti, nonostante la neve naturale si faccia attendere, investendo sull’innevamento programmato. La dirigenza della Lanciotto ringrazia gli operatori dei comprensori per l’importante impegno.

]]>
emiliano@dskl.dfs (Emiliano Nesti) Toscana Mon, 14 Jan 2019 15:12:28 +0100
Con il trofeo Toscana Neve al via le gare regionali http://reportsport.it/index.php/toscana/item/11456-con-il-trofeo-toscana-neve-al-via-le-gare-regionali http://reportsport.it/index.php/toscana/item/11456-con-il-trofeo-toscana-neve-al-via-le-gare-regionali Con il trofeo Toscana Neve al via le gare regionali

ABETONE CUTIGLIANO - Al via le gare regionali: sulle piste dell’Abetone si sono svolte ieri, 13 gennaio, le gare di qualificazione per il trofeo Toscana Neve, organizzate dallo sci club Versilia Ski sotto il patrocinio del Comitato Appennino Toscano.

Sulla neve le categorie Ragazzi (under 14) e Allievi (under 16) che hanno affrontato lo Slalom Gigante di questo inizio stagione.

Prima Emma Fontanini (tempo finale 54.54) e terza Giada Simoni dell’Academy school Val di Luce, seconda Chloè Fanfani dello sci club Pistoia. Sul podio maschile salgono Alberto Landini dello sci club Abetone (tempo finale 52.96), secondo Lorenzo Nannini dello sci club Doganaccia, terzo Tommaso Guidotti dell’Academy school Val di Luce.

Le atlete della categoria Allievi che hanno conquistato il podio: Linda Amidei dell’Academy school Val di Luce (tempo totale delle due prove 1.53,58), Elettra Pagli del Team Top Ski, Martina Guerri sci club Doganaccia.

Sul podio degli Allievi da segnalare il ritorno di Diego Bucciardini dello sci club Lanciotto dopo l’infortunio dello scorso anno che lo ha costretto a fermarsi per diversi mesi (tempo totale delle due prove 1.50,27); secondo il compagno di squadra Michele Berti e terzo Paride Petrucci dello sci club Doganaccia.

Con l’inizio delle gare regionali entrano nel vivo le attività degli sci club che in questi mesi, nonostante la neve naturale si stia facendo attendere sulle vette, non si sono mai fermate, anche nei giorni feriali. Un segnale di tenacia e voglia di fare sport supportato anche dall’impegno degli impiantisti della montagna pistoiese, che hanno deciso di investire nell’innevamento programmato e di tenere sempre aperti gli impianti.

Gli sci club dell’Appennino pistoiese e delle province di Firenze, Prato e Pistoia hanno organizzato allenamenti, corsi e attività, portando sulle piste centinaia di atleti - bambini e ragazzi -  a settimana. Un messaggio di serietà e impegno da parte degli sci club che rende orgoglioso il Comitato Appennino Toscano. “Dello sci sono visibili i risultati in gara e ci aspettiamo buone prestazioni dai ragazzi nella stagione appena iniziata - commenta il presidente del CAT Francesco Contorni - ma alla base dell’agonismo e in generale dello sport ci sono l’impegno, la volontà di migliorarsi e di fare gruppo. In questo caso due volte: non solo tra gli atleti, ma anche tra gli sci club e gli impiantisti, ai quali va il mio ringraziamento, che stanno facendo ‘squadra’ per far funzionare il sistema neve”.

]]>
emiliano@dskl.dfs (Emiliano Nesti) Toscana Mon, 14 Jan 2019 11:24:19 +0100
Coppa Toscana Juniores Bocce: la quarta tappa a Viareggio http://reportsport.it/index.php/toscana/item/11453-coppa-toscana-juniores-bocce-la-quarta-tappa-a-viareggio http://reportsport.it/index.php/toscana/item/11453-coppa-toscana-juniores-bocce-la-quarta-tappa-a-viareggio Coppa Toscana Juniores Bocce: la quarta tappa a Viareggio

VIAREGGIO - Dopo l’Epifania da compagni di squadra a difendere i colori della Toscana alla gara nazionale Trofeo Città di Bibbona, i giovani bocciofili toscani si sono ritrovati da leali avversari per il quarto appuntamento stagionale della Coppa Toscana Juniores, il torneo giovanile di bocce specialità Raffa promosso da Federbocce Toscana per mettere al centro i giovani e i giovanissimi.

Ad ospitare in maniera impeccabile ragazzi e ragazze stavolta è stata la Bocciofila Migliarina di Viareggio che al Bocciodromo Comunale “Pertini” ha allestito la 3^ Coppa Viareggio Bocce, diretta dal sig. Giuseppe Rainone. Come di consueto la manifestazione è stata un’occasione per ritrovarsi e sfidarsi sulle corsie in un’atmosfera allegra e vivace grazie ai ragazzi stessi che mostrano passione per la disciplina e ne incarnano i valori rendendo questa manifestazione una festa dello sport itinerante.

Sul campo nella categoria Under 18 ha vinto Michele Mazzoni di Cortona Bocce, che ha prevalso in finale sul compagno di squadra Riccardo Mazzoni. Il podio è completato da Giacomo Cecchi, originario del pistoiese, ma militante anch’egli per Cortona Bocce, quarto Andrea Barbieri de La California. Nella categoria Under 15 ha vinto Andrea Rosella de La California prevalendo sul padrone di casa della Migliarina Lorenzo Biagi, secondo davanti al gemello Davide e a Gabriele Senserini della Sestese.

Nella categoria Under 12 ha prevalso invece Valeria Zerboni della Scandiccese davanti a Marco Zerboni e a Pasquale Campestre della Nuova Europa di Montemurlo e Lorenzo Pardini della Migliarina. Valeria e Marco Zerboni assieme a Iris Facchini hanno vinto anche nella prova a squadre “Progetto Scuola”, davanti alla “mista” formata da Campestre, Pardini e Rafael Beckert de La California.

A premiarli è stato il Presidente della Bocciofila Migliarina Carlo Lombardi. Per la Federazione Italiana Bocce Toscana erano presenti Simone Mocarelli, Stefano Bartoloni, Enza Lombardi.

 

Under 18


1° Michele Mazzoni (Cortona Bocce)
2° Riccardo Mazzoni (Cortona Bocce)
3° Giacomo Cecchi (Cortona Bocce)
4° Andrea Barbieri (La California)

 

Under 15


1° Andrea Rosella (La California)
2° Lorenzo Biagi (Migliarina)
3° Davide Biagi (Migliarina)
4° Gabriele Senserini (Sestese)

 

Under 12


1° Valeria Zerboni (Scandiccese)
2° Marco Zerboni (Scandiccese)
3° Lorenzo Pardini (Migliarina)
3° Pasquale Campestre (Nuova Europa)

Under 12 Progetto Scuola Squadre
1° Scandiccese (Iris Facchini, Valeria Zerboni, Marco Zerboni)
2° Mista (Pasquale Campestre Nuova Europa, Lorenzo Pardini Migliarina, Rafael Beckert La California)

 

]]>
emiliano@dskl.dfs (Emiliano Nesti) Toscana Mon, 14 Jan 2019 10:48:11 +0100
Lucca beffata sulla sirena da un canestro di Marshall http://reportsport.it/index.php/toscana/item/11449-lucca-beffata-sulla-sirena-da-un-canestro-di-marshall http://reportsport.it/index.php/toscana/item/11449-lucca-beffata-sulla-sirena-da-un-canestro-di-marshall Lucca beffata sulla sirena da un canestro di Marshall

LUCCA - Sconfitta amarissima per le biancorosse che danno a lungo la sensazione di poter amministrare un vantaggio in doppia cifra giustamente conquistato grazie alla solidità difensiva e a buone soluzioni in attacco.

San Martino resiste ai tentativi di allungo lucchese e dopo un overtime sbancano il PalaTagliate. La cronaca Partita subito intensa al PalaTagliate con le ragazze di Serventi che chiudono bene la propria area e riescono quasi sempre a trovare le proprie lunghe sotto canestro. Dopo 6.30 Abignente è costretto al time-out sul 15-6 Lucca, l'effetto è quello di abbassare il punteggio, al primo mini intervallo le biancorosse sono avanti 19-10. Lucca parte subito forte anche nel secondo quarto trovando il +13 (23-10), San Martino risponde con la zona ed un parziale di 4-0, a 7.06 dall'intervallo è 23-14.

Il trend positivo ospite si allunga fino al -4 (27-23) ma le biancorosse non tremano, stringono le maglie difensive e tornano a segnare. Si va negli spogliatoi con un parziale aperto di 9-0 Lucca per il 36-23 di metà partita. L'inizio di ripresa è ancora di marca lucchese con le padrone di casa che raggiungono il massimo vantaggio sul 40-26, ma è un fuoco di paglia perché si scatenano Tognalini e Webb e a 2.07 dal termine del quarto 46-43. Le mani biancorosse sono fredde e San Martino chiude il terzo quarto avanti di un punto sul 48-49. Il quarto quarto è un'altalena di emozioni con le due squadre che si inseguono nel punteggio a 5 dal termine è perfetta parità a quota 53. L'equilibrio non si sposta fino al 40esimo e la logica conclusione è l'overtime che le formazioni affrontano sul 59 pari.

Nel supplementare San Martino ribatte ai canestri di una scatenata Vaughn (30 punti e 13 rimbalzi) sino alla conclusione più amara per le lucchesi. A 15 secondi dal termine sul 68 pari, la palla è nelle mani giuste quelle di Gatti, il capitano biancorosso attacca il canestro ma Fietta fa la giocata della partita sradica la palla dalle mani del playmaker e lancia Marshall per il canestro sulla sirena che fa volare i due punti in Veneto.

Il commento A fine gara è molto provato coach Serventi “Ci è mancato, come altre volte in passato, di ammazzare la partita quando eravamo sopra di 14 punti e invece abbiamo concesso loro di rientrare e a quel punto poi puoi vincere o perdere. Ci è mancato il killer instinct e contro queste squadre poi la paghi. Dispiace molto sia a me che alle ragazze, ci tenevamo tanto a vincerla per il nostro pubblico che ci ha incitato per tutta la gara. Purtroppo l'abbiamo persa noi quando al ritorno dagli spogliatoi abbiamo smesso di difendere, c'è grande amarezza.”

Serventi fa il punto anche sul momento della squadra “Dobbiamo comunque pensare positivo. Resettare tutto e pensare alla prossima partita che avremo un impegno molto difficile a Broni. La classifica si accorcia con questo risultato ma non sono preoccupato di quello, il campionato è di ottimo livello quest'anno, quindi dovremo resettare e ripartire.

Lavoriamo sempre per migliorare sia nelle scelte che sulla mentalità. Non voglio che sia un alibi ma voglio sottolineare che siamo anche un po' stanchi, abbiamo poche rotazioni e questo si fa sentire anche in settimana in allenamento, non facciamo drammi e continuiamo a lavorare ma la stanchezza si è vista nell'ultimo quarto. Peccato perché con un po' di attenzione in più ad inizio terzo quarto stasera saremmo a commentare un altro risultato.”

 

Gesam Gas & Luce Lucca – Fila San Martino di Lupari (19-10 ; 15-13 ; 12-26 ; 11-10 ; 9-11)

 

 

Gesam Gas & Luce Le Mura Lucca: Vaughn 30, Orazzo 3, Gatti 4, Reggiani 4, Ngo Ndjock, Graves 15, Ravelli 8, Treffers 4, Salvestrini ne, Cibeca ne. All. Serventi Fila

 

 

San Martino di Lupari: Webb 18, Fietta 6, Tonello, Beraldo, Keys, Melnika ne, Profaiser ne, Milani, Marshall 16, Tognalini 15, Sandri 11. All. Abignente

Arbitri: Radaelli Roberto (Rho), Triffiletti Corrado (Messina), Castiglione Angela Rita (Palermo)

5 falli Treffers 39.28 Ravelli 44.01 Tognalini 44.27  

]]>
emiliano@dskl.dfs (Emiliano Nesti) Toscana Sun, 13 Jan 2019 20:53:12 +0100
Tutto esaurito alla prima del film di Francesco Moser http://reportsport.it/index.php/toscana/item/11432-tutto-esaurito-alla-prima-del-film-di-francesco-moser http://reportsport.it/index.php/toscana/item/11432-tutto-esaurito-alla-prima-del-film-di-francesco-moser Tutto esaurito alla prima del film di Francesco Moser

di Emiliano Nesti

AGLIANA – Ieri sera al Teatro Moderno di Agliana, su iniziativa del Gruppo Sportivo Dino Diddi con la collaborazione della Fil 3, di Agliana Ciclismo e il patrocinio del Comune, si è tenuta in anteprima regionale, la proiezione del film-documentario di Nello Correale su Francesco Moser, “Scacco al tempo”.

Un film che racconta una leggenda delle due ruote, il ciclista italiano con più vittorie di sempre, nato e cresciuto in Trentino ma conosciuto in tutto il mondo. Un film documentario dedicato alla sua strabiliante carriera, che racconta non solo il campione, ma l' inedito ritratto dell'uomo, della famiglia e della comunità di Palù di Giovo, paesino in provincia di Trento dove è nato e dove è sempre tornato.

In un Teatro Moderno gremito, è il sindaco di Agliana Giacomo Mangoni a prendere per primo la parola e a dare il benvenuto a Francesco Moser:: “ Voglio iniziare facendo un ringraziamento di cuore a Franco Vettori e Claudio Taffini della Dino Diddi, a tutta l'Agliana Ciclismo e a tutti i volontari che sono resi disponibili per organizzare questa serata. Un ringraziamento al presidente del Consiglio regionale che è venuto questa sera a farci visita e ci onora con la sua sua presenza, e per ultimo, non certo per importanza, Francesco Moser. Quando abbiamo iniziato a dire che avremmo organizzato questa serata – spiega il primo cittadino - sul nostro territorio della provincia si è scatenato un entusiasmo incredibile, ed è bellissimo vedere così tante persone al teatro. Questo significa che Francesco Moser è un grande campione ma anche un grande uomo che ha saputo trasmettere dei valori e dei principi etici e sono certo che sia stato anche questo il motivo per cui ha fatto breccia nel cuore di tanti sportivi italiani. Questi sportivi sono milioni e questo è il tributo che Agliana e tutta la provincia di Pistoia fa nei confronti di Francesco.”

Eugenio Giani, presidente del Consiglio Regionale della Toscana e presidente del Coni provinciale di Firenze: “ Grazie agli organizzatori – commenta Giani - che attraverso una realtà come il movimento ciclistico ad Agliana trova uno dei principali punti di riferimento in Toscana. Il nostro Francesco Moser, oggi protagonista, è persona attaccato e legatissimo alla sua terra il Trentino ma che con la Toscana ha un rapporto davvero particolare e straordinario. Un esordio da dilettante nel Bottegone, poi tra i professionisti sempre in Toscana, noi ci sentiamo orgogliosi di questo. Uno sportivo che ha saputo, per la sua serietà e compostezza, evidenziare e portare avanti i valori più autentici dello sport e prima di tutto una bella figura di riferimento come uomo.

Tutto questo naturalmente si associa al campione. Stiamo parlando di colui che con circa 273 successi, è nella storia del ciclismo l'italiano che ha vinto di più nelle gare in linea. Riesce però a vincere di più - continua Giani – Campione del Mondo, successi nelle gare a tappe come il Giro d'Italia. E' l'uomo che va su strada ma sa illustrare la tradizione italiana al meglio nella pista e il suo record dell'ora di ciclismo è qualcosa che rimane nella storia. Un atleta completo che si rapporta al ciclismo italiano con la capacità di mostrare i più autentici e veri valori dello sport.”

 

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Toscana Sat, 12 Jan 2019 12:00:15 +0100
Domenica 13 gennaio la Coppa Toscana Juniores di Bocce sbarca a Viareggio http://reportsport.it/index.php/toscana/item/11423-domenica-13-gennaio-la-coppa-toscana-juniores-di-bocce-sbarca-a-viareggio http://reportsport.it/index.php/toscana/item/11423-domenica-13-gennaio-la-coppa-toscana-juniores-di-bocce-sbarca-a-viareggio Domenica 13 gennaio la Coppa Toscana Juniores di Bocce sbarca a Viareggio

VIAREGGIO - Domenica 13 gennaio torneranno in campo i giovani bocciofili toscani per la quarta tappa della Coppa Toscana Juniores 2019 di Bocce specialità Raffa, organizzata dalla Federazione Italiana Bocce Toscana.

Il circuito si ferma a Viareggio dove la Bocciofila Migliarina ha organizzato la 3^ Coppa Viareggio Bocce, gara che vedrà coinvolti gli Under 18 e gli Under 15 in prove individuali, gli Under 12 in una gara a squadre con finali individuali e anche i più piccoli. Le gare prenderanno il via alle 9.30 e si terranno tutte presso il Bocciodromo Pertini di Viareggio, sede della Bocciofila Migliarina, società attenta ai giovani che in questi giorni ha avviato in maniera positiva il Progetto “Bocciando si impara” che vede coinvolti i bambini della Scuola elementare “Don Sirio Politi” di Viareggio. 

]]>
emiliano@dskl.dfs (Emiliano Nesti) Toscana Fri, 11 Jan 2019 14:29:04 +0100
Lucca a caccia del quinto successo consecutivo http://reportsport.it/index.php/toscana/item/11421-lucca-a-caccia-del-quinto-successo-consecutivo http://reportsport.it/index.php/toscana/item/11421-lucca-a-caccia-del-quinto-successo-consecutivo Lucca a caccia del quinto successo consecutivo

LUCCA - Domenica 13 gennaio nel canonico orario delle 18.00 Le Mura affronterà il Fila San Martino in quello che è ad oggi un vero e proprio scontro diretto tra due formazioni che ambiscono ad un posto importante in griglia playoff.

Il match dell'andata è un lontano ricordo, in quell'occasione ad avere la meglio (83 a 69) furono le venete grazie ad una scatenata Caterina Dotto (23 punti e 7 assist) e ad una maggiore amalgama a vantaggio delle lupe.

Dopo un girone gli aggiustamenti dello staff tecnico lucchese paiono aver sortito l'effetto desiderato tanto che Lucca, assieme a Ragusa e Vigarano, è tra le compagini più calde del campionato.

Di contro San Martino è reduce da due sconfitte consecutive, l'ultima contro Napoli è stata anche la prima battuta d'arresto casalinga.

Non inganni però quest'ultimo dato perché le giallonere hanno dato battaglia. Contro Napoli, senza Caterina Dotto, out per tutta la stagione e Melnika (in dubbio la sua presenza anche al PalaTagliate) con Tognalini, Fietta e Keys senza allenamenti nelle gambe si sono viste sfilare la vittoria solo negli ultimi 2 minuti di partita.

La forza del gruppo di coach Abignente risiede nel collettivo ma anche nelle buone prestazioni di Keys (12,3 punti), Webb (13,3 punti) e Marshall (18,4 punti).

Attenzione anche alle ex Sandri e Tognalini che nel sistema San Martino si sono trovate subito a loro agio. Tognalini è al massimo in carriera in Serie A1 per rimbalzi catturati (7,6 a partita), Sandri con 5,2 punti e 5,3 rimbalzi di media sta disputando la sua migliore stagione degli ultimi 5 anni.

Analizza la gara il vice coach Michele Staccini “In questo campionato molto equilibrato dove ogni domenica ci sono delle sorprese, tutte le partite vanno affrontate con la massima attenzione. San Martino è una squadra con grande potenziale, non ci dimentichiamo che solo qualche giornata fa, ha vinto contro Schio, quindi sappiamo che non sarà una partita semplice. È una squadra molto tattica, capace di presentarci molte situazioni in campo differenti alle quali noi dovremo essere bravi ad adattarci. Se guardiamo in casa nostra, credo che sarà molto importante la gestione della palla in attacco così come il limitare le palle perse che è un po' il nostro problema principale. Anche a Empoli su questo aspetto non siamo andati benissimo ma ci abbiamo lavorato in questa settimana.”

L'ultima battuta di Staccini è su Marshall “Marshall sta facendo un bel campionato, è un'ottima giocatrice e una grande atleta. Esprime il suo massimo quando può giocare in campo aperto e attaccare il ferro, dovremo essere bravi a difendere su di lei soprattutto a livello di squadra”.

]]>
emiliano@dskl.dfs (Emiliano Nesti) Toscana Fri, 11 Jan 2019 13:52:11 +0100
“La serie C in miniatura” a Coverciano http://reportsport.it/index.php/toscana/item/11412-la-serie-c-in-miniatura-a-coverciano http://reportsport.it/index.php/toscana/item/11412-la-serie-c-in-miniatura-a-coverciano “La serie C  in miniatura” a Coverciano

FIRENZE - FISCT, ELEVEN SPORTS ed HELLODì presentano “LA SERIE C IN MINIATURA”, evento in forma di Subbuteo tradizionale del Campionato Italiano di calcio di Serie C 2018/2019 in programma il 13 GENNAIO 2019 presso “Sala Valitutti” del Museo del Calcio Centro Tecnico FIGC - Coverciano - Firenze.

L’evento vedrà impegnate le 59 formazioni in miniatura del Campionato di calcio di Serie C, che si daranno battaglia sui panni per determinare la Regina della Terza Serie. Ogni formazione è stata appositamente realizzata da Astrobase su materiale HW Soccer3d, con le maglie delle squadre partecipanti alla Serie C 2018/2019. Ogni iscritto potrà quindi scegliere la squadra con cui scendere in campo, che rappresenterà anche attraverso la maglia t-shirt portacolori, appositamente realizzata per l’evento. La partnership tra Fisct, Eleven Sports ed Hellosì permetterà la trasmissione dell’evento, direttamente sulla piattaforma OTT: www.elevensports.it con di telecronache, interviste, intrattenimenti, ecc. Interverranno all’evento personaggi del mondo del calcio e, grazie alla Digital Factory milanese Hellodi di Milano, anche delle community social tra le più seguite oggi dagli appassionati di calcio quali ad esempio “Chiamarsi Bomber”. Saranno inoltre coinvolte nell’iniziativa tutte e 59 le società di calcio di Serie C che promuoveranno l’evento sulle loro piattaforme social e siti internet. L’iniziativa vuole essere la prima all’interno di un progetto che si sta concretizzando tra FISCT in collaborazione con Eleven Sports ed Hellodì, affinchè il nostro gioco possa essere vissuto anche televisivamente da un pubblico più ampio, grazie ad un palinsesto da strutturare durante la stagione con eventi ad hoc e mirati. Per ricevere news ed info basta iscriversi al sito: www.elevensports.it/registration  

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Toscana Thu, 10 Jan 2019 11:42:38 +0100