header rsport
 
.

 

.

 

Venerdì, 22 Maggio 2020 15:36

Lutto nel calcio: è morto Gigi Simoni

Nella foto, a destra Gigi Simoni con Ronaldo Nella foto, a destra Gigi Simoni con Ronaldo

PISA – E' morto Gigi Simoni. L'allenatore è deceduto all'ospedale di Lucca dove era stato ricoverato per il peggioramento delle sue condizioni.

Nel giugno dello scorso anno il tecnico, che viveva a San Piero a Grado (Pisa), era stato colpito da un ictus dal quale non si era più ripreso.

Simoni era nato a Crevalcore (Bologna) il 22 gennaio 1939.

Da allenatore ha disputato complessivamente 368 partite da professionista (62 reti), di cui 187 in Serie A, con 32 reti. Fu convocato per tre raduni della Nazionale dal Ct Edmondo Fabbri.

Da allenatore ha ottenuto otto promozioni da campionati professionisti, con 7 promozioni in Serie A con Genoa, Brescia, Pisa, Cremonese e Ancona, e una in Serie C1 con la Carrarese.

Complessivamente Luigi Simoni ha guidato 17 club diversi in 30 anni da tecnico, con l'amarezza di non essere riuscito a strappare alla Juve uno scudetto pieno di polemiche nella stagione 1997-98 quando era alla guida dell'Inter di Ronaldo. Ma alla fine di quel campionato, Simoni conquistò la Coppa Uefa e poi fui premiato con la Panchina d'oro. L'ascesa della Cremonese nel calcio di alto livello in Serie A fu uno dei suoi capolavori. Ed è tuttora il recordman di promozioni dalla Serie B alla A: ben 7 (più una dalla B alla C come direttore tecnico). Da giocatore vinse una Coppa Italia nel '62 col Napoli.

  

SEDONI 300x425banner