header rsport
 
.

 

.

 

Martedì, 06 Novembre 2018 19:56

Lunedì 12 novembre a Coverciano la cerimonia della “Panchina d'Oro”

nella foto Massimiliano Allegri l’ultimo nome sull’albo d’oro nella foto Massimiliano Allegri l’ultimo nome sull’albo d’oro

FIRENZE - Si svolgerà lunedì 12 novembre, nel rinnovato Auditorium del Centro Tecnico Federale di Coverciano, la 27a edizione della Panchina d’oro, l’evento che intende celebrare una delle eccellenze italiane invidiate nel mondo: quelle dei nostri allenatori e delle loro conoscenze calcistiche. La cerimonia chiuderà le celebrazioni per i 120 anni della FIGC.

Secondo il giudizio dei colleghi tecnici, verranno premiati i migliori allenatori della passata stagione. L’ultimo nome sull’albo d’oro è quello di Massimiliano Allegri, che lo scorso marzo fu nominato migliore tecnico della Serie A 2016/2017 e ottenne così il suo quarto riconoscimento personale (3 Panchine d’oro in Serie A e una d’oro di Prima Divisione quando era alla guida del Sassuolo).

Oltre al miglior allenatore del massimo campionato calcistico italiano, verranno premiati i migliori tecnici dei campionati 2017/2018 di Serie B e Serie C, e – per la seconda volta, dopo l’edizione di marzo – anche i migliori tecnici di Serie A, maschile e femminile, di calcio a cinque.

Riceveranno la Panchina d’oro e d’argento anche gli allenatori giudicati più meritevoli dai colleghi per quel che riguarda la Serie A e la Serie B femminile: in questo caso, le votazioni sono già avvenute al termine della scorsa stagione calcistica e a trionfare nelle rispettive categorie sono stati Giampiero Piovani, un anno fa alla guida del Brescia, e Manuela Tesse, allenatrice della Lazio Women.

La cerimonia della Panchina d’oro verrà effettuata nell’ambito del consueto corso di aggiornamento per allenatori professionisti, alla presenza del presidente federale Gabriele Gravina e del presidente del Settore Tecnico, Gianni Rivera. Durante questa edizione, a parlare in un simposio tecnico (diretta su RaiSport+HD a partire dalle ore 10.30), davanti alla platea composta dai tecnici di Serie A, Serie B e Serie C, interverranno alcuni tra gli allenatori che, negli ultimi anni, hanno portato alla ribalta il nome della scuola di Coverciano anche oltre i confini italiani: il Ct Roberto Mancini, Massimiliano Allegri, Carlo Ancelotti, Fabio Capello, Massimo Carrera, Antonio Conte, Gianni De Biasi e Claudio Ranieri.

Moderatori del dibattito saranno il direttore della Scuola Allenatori e presidente dell’AIAC, Renzo Ulivieri, e il giornalista Rai Alberto Rimedio.

Durante la mattinata verrà presentato anche il francobollo per il 60° anniversario del Centro Tecnico Federale di Coverciano.

SEDONI 300x425banner