Displaying items by tag: Atletica Siena http://reportsport.it Fri, 16 Nov 2018 01:52:35 +0100 Joomla! - Open Source Content Management it-it Uisp Atletica Siena, Giada Bernardi campionessa toscana dei 300m http://reportsport.it/index.php/toscana/item/10412-uisp-atletica-siena-giada-bernardi-campionessa-toscana-dei-300m http://reportsport.it/index.php/toscana/item/10412-uisp-atletica-siena-giada-bernardi-campionessa-toscana-dei-300m Uisp Atletica Siena, Giada Bernardi campionessa toscana dei 300m

SIENA - È giunta al traguardo negli ultimi due fine settimana di settembre con l’impegno dei Campionati Toscani, la stagione in pista dell’Uisp Atletica Siena.

I giovani delle categorie ragazzi e cadetti, che comprendono atleti dai 12 ai 15 anni, hanno gareggiato rispettivamente sulle piste di Campi Bisenzio e Grosseto facendo riscontrare dei risultati che confermano il lavoro portato avanti dai tecnici. Un lavoro, quello dei tecnici impegnati con le categorie giovanili, che guarda oltre al risultato e al piazzamento e in cui “le vittorie devono essere solo un percorso”, come ha affermato il responsabile del settore giovanile Giulio De Michele alla luce della vittoria del titolo toscano nei 300m di Giada Bernardi.

Tra i risultati ottenuti dai cadetti sulla pista di Grosseto si segnala infatti il titolo toscano di Giada Bernardi nei 300m, corsi in 42’’94, emersa con pieno merito tra oltre venti atlete, e il secondo piazzamento negli 80m per Giulio Casamonti che stacca un crono di 9’’65.

In gara anche Bianca Floris, quinta nei 1000m in 3’29’’9 e sesta nei 2000m in 7’59’’70; Rosa Russo, quinta nel lancio del martello con 26,13m; Anna Parigi, trentanovesima negli 80m in 12’’29 e quindicesima nel lancio del peso con 6’82m; Martina Brotto ottava nei 1000m in 3’38’’74; Giorgia Vannuzzi, undicesima nei 1000m in 3’55’’62 e ottava nei 2000m in 8’53’’74; Giacomo Frassinelli, undicesimo negli 80m in 9’’90; Pietro Sanarica, quattordicesimo nei 300 metri con 42.5 e undicesimo nel salto in lungo con 5.30; Lorenzo Bianchini nono nel salto in alto con 1.64; Nicola Perugini ventisettesimo nei 1000 metri con 3:28.40 seguito da Duccio Cetoloni in 3:29.65, quest’ultimo nei 2000 metri diciassettesimo con 8’04’’40; Alberto Meacci ventinovesimo nei 1000metri con 3’36’’54.

Tra i risultati dei ragazzi, conseguiti sulla pista di Campi Bisenzio, emerge Lorenzo Ceccherini che ha chiuso secondo nel lancio del peso con 13.74m e secondo nel salto in alto con 1.54m; Tommaso Marra, decimo nei 60Hs in 9’’6 e quarantesimo nel salto in lungo con 3.73m; Eugenio Perugini, ventunesimo nei 1000m in 3’28’’8 e trentaquattresimo nel lancio del vortex con 30.77m; Sofia Gennai, tredicesima nel salto in alto con 1,30m e ottantaduesima nel salto in lungo con 3,18m.; Roberta Papa, trentesima nei 1000m in 3’53’’3; Carlotta Fantauzzo, diciassettesima nei 1000m in 3’38’’9 e undicesima nel lancio del vortex con 35,06m; Valentina Guerranti, sessantaduesima nei 60m in 9’’2.

]]>
emiliano@dskl.dfs (Emiliano Nesti) Toscana Wed, 03 Oct 2018 15:10:45 +0200
Podio in casa per Giulia Giardi e Ares Gepponi http://reportsport.it/index.php/toscana/item/10271-podio-in-casa-per-giulia-giardi-e-ares-gepponi http://reportsport.it/index.php/toscana/item/10271-podio-in-casa-per-giulia-giardi-e-ares-gepponi Podio in casa per Giulia Giardi e Ares Gepponi

SIENA - Sono tornate le gare al Campo Scuola Renzo Corsi, dove lo scorso fine settimana l’Uisp Atletica Siena ha ospitato i Campionati toscani delle categorie allievi, manifestazione valida anche per l’assegnazione dei titoli regionali juniores dei 110Hs, lancio del peso, disco e martello; con la presenza di altre prove per il settore assoluto.

L’impegno del club senese è stato ripagato dalla numerosa partecipazione di atleti e società provenienti da tutta la Toscana, e dai risultati ottenuti dai propri atleti che, oltre a collaborare nell’organizzazione, sono scesi in pista e pedane. Tra le autorità presenti nei due pomeriggi di gare, hanno presenziato per il Coni il delegato provinciale Paolo Ridolfi e Silvia Armini; per il Comune di Siena il Consigliere Pietro Staderini.

Tra i migliori risultati dei biancorossoneri, spicca il doppio bronzo dell’allieva Giulia Giardi sia nel lancio del martello (37,52m) sia nel disco (31,86m nel disco). Positivo il quinto posto nel salto in alto di Elena Monciatti con 1,55m e diciannovesima nei 200m in 30''25, seguita nel salto in alto al sesto posto da Emma Sarri con 1,52m, poi decima nel salto in lungo con 4.62m. Buona prestazione per la 4x100m - Ferrini-Monciatti-Bucciarelli-Fregoli – che con il tempo di 55''83 ha chiuso terza.

Tra le altre allieve in gara: Livia Ferrini ventottesima nei 100m in 14''98, ventiduesima nei 200m in 32''06; Silvia Fregoli diciottesima nei 200m in 29''81. Lo junior Ares Gepponi, in gara per il titolo toscano nel lancio del peso, è arrivato sul terzo gradino del podio con un miglior lancio a 12,84m.

In gara anche atleti appartenenti alle categorie assolute, tra i quali in evidenza la vittoria dei 200m da parte del diciannovenne Tommaso Bruni con il nuovo personale di 22’’52 (+0.1), e i terzi posti nel salto in lungo degli juniores Adriano Finetti, 6,08m (primato personale), e Noa Rocchigiani, 5,49m. Tra gli altri atleti in gara: Alberto Menicori quinto nel salto in lungo con 5.69m, Jacopo Gragnoli undicesimo nei 3000m in 9'52''54, Duccio Pecciarelli sesto nei 3000m in 9'28''01, Giordano D'Ascenzi ventunesimo negli 800m in 2'23''78, Antonio Santaniello tredicesimo negli 800m in 2'07''42 e undicesimo nei 200m in 24''27, Alessandro Brizzi decimo negli 800m in 2'03''03 e settimo nei 3000m in 9'29''10, Niccolò Ghinassi quarto negli 800m in 2'00''26, quarto nei 3000m in 9'18''25, Diego Piccioli ventiduesimo nei 200m in 26''65.

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Toscana Fri, 21 Sep 2018 10:42:30 +0200
Tornano le gare sulla pista del Renzo Corsi http://reportsport.it/index.php/toscana/item/10157-tornano-le-gare-sulla-pista-del-renzo-corsi http://reportsport.it/index.php/toscana/item/10157-tornano-le-gare-sulla-pista-del-renzo-corsi Tornano le gare sulla pista del Renzo Corsi

SIENA - Tornano le gare al Campo Scuola Renzo Corsi, con Campionati Toscani individuali e di Società per la categoria allievi e Campionati Toscani juniores.

Il prossimo week-end infatti l’Uisp Atletica Siena sarà impegnata nell’organizzazione di due pomeriggi di gare, che vedranno molti giovani avvicendarsi nelle oltre venti gare in programma. Sarà l’ultima importante manifestazione che giunge nel 2018 sulla pista senese del “Renzo Corsi” dopo il Meeting della Liberazione dello scorso 25 Aprile, e dopo varie manifestazioni a livello giovanile Da lunedì 17 settembre, sempre sulla pista di via Avignone, riprenderanno i corsi di atletica leggera per tutti coloro che avranno voglia di confrontarsi con uno sport multidisciplinare, le cui basi sono strettamente legate alle origini del movimento umano. I corsi dell’Uisp Atletica Siena si svilupperanno per differenti fasce di età, da un avvicinamento ludico-motorio all’atletica si passa salendo di età a un approccio via via più vicino allo sport agonistico. La novità dell’anno sarà il corso dedicato agli Under6 che si terrà il sabato mattina, mentre per i nati tra il 2008 e il 2013 sono previsti due allenamenti settimanali, martedì e giovedì dalle 17.30 alle 19.00, con la possibilità di aggiungerne un terzo il sabato mattina. Per i nati nel 2006 e 2007, prima fascia di età che si affaccia verso un avviamento all’agonismo, sono previsti tre allenamenti, lunedì e venerdì 15.30-17.00 e mercoledì 17.00-18.30. Nel corso dell’ultima stagione è nato un nuovo corso, dedicato a tutti i ragazzi che intendono intraprendere la pratica dell’atletica leggera dai tredici anni in poi, con una formula che prevede due allenamenti settimanali, martedì e giovedì 15.00-17.00. Per ogni corso è possibile effettuare una settimana di prova presentandosi negli orari descritti sopra presso il campo scuola Renzo Corsi. Altre informazioni restano a disposizione sul sito www.uispatleticasiena.net. 

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Toscana Wed, 12 Sep 2018 11:10:49 +0200
Atletica Siena, Yohanes Chiappelli bronzo agli europei di Berlino http://reportsport.it/index.php/toscana/item/9845-atletica-siena-yohanes-chiappelli-bronzo-agli-europei-di-berlino http://reportsport.it/index.php/toscana/item/9845-atletica-siena-yohanes-chiappelli-bronzo-agli-europei-di-berlino Atletica Siena, Yohanes Chiappelli bronzo agli europei di Berlino

SIENA - Il cielo di Berlino si tinge di bronzo per gli azzurri, Yohanes Chiappinelli regala una stupenda medaglia nei 3000siepi.

Un anno fa sulla stessa distanza andava a conquistare il titolo europeo U23, oggi il ventenne carabiniere senese anima la gara di questa rassegna continentale, cambia il ritmo portando con sè il francese Mekhissi e lo spagnolo Carro, dimostrando estrema maturità e carattere che lo portano a chiudere con il tempo di 8'35''66.  

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Toscana Fri, 10 Aug 2018 10:31:20 +0200
Chiappinelli in maglia azzurra ai Giochi del Mediterraneo http://reportsport.it/index.php/toscana/item/9325-chiappinelli-in-maglia-azzurra-ai-giochi-del-mediterraneo http://reportsport.it/index.php/toscana/item/9325-chiappinelli-in-maglia-azzurra-ai-giochi-del-mediterraneo Chiappinelli in maglia azzurra ai Giochi del Mediterraneo

SIENA - Una lieta notizia è giunta in questi giorni in casa Uisp Atletica Siena, il carabiniere Yohanes Chiappinelli vestirà la maglia azzurra nella diciottesima edizione dei Giochi del Mediterraneo, in programma dal 27 al 30 giugno in Spagna a Tarragona.

L’under 23 cresciuto tra le file del club senese, nonostante la giovane età, non è nuovo a vestire la maglia azzurra e a rappresentare l’Italia nelle rassegne internazionali. In questa occasione Chiappinelli sarà impegnato sui 3000siepi, distanza che lo scorso anno lo ha visto trionfare agli Europei under 23 a Bydgoszcz.

Il prossimo impegno per la società senese saranno i Campionati Italiani allievi in programma il prossimo week-end a Rieti. I biancorossoneri in possesso del pass per questa rassegna tricolore under 18 sono Riccardo Finetti, impegnato nel lancio del martello; Giulia Giardi nel lancio del disco; Linda Moscatelli sui 100Hs e 400Hs, Elena Monciatti nel salto in alto e Emma Sarri nell’eptathlon.

]]>
emiliano@dskl.dfs (Emiliano Nesti) Toscana Wed, 13 Jun 2018 16:43:36 +0200
Moscatelli al Brixia Meeting in rappresentativa Toscana http://reportsport.it/index.php/toscana/item/9013-moscatelli-al-brixia-meeting-in-rappresentativa-toscana http://reportsport.it/index.php/toscana/item/9013-moscatelli-al-brixia-meeting-in-rappresentativa-toscana Moscatelli al Brixia Meeting in rappresentativa Toscana

Giulia Giardi stacca il pass per gli Italiani allievi nel lancio del disco

SIENA - Positivi risultati per l’Uisp Atletica Siena dai campionati di società allievi, andati in scena a Arezzo lo scorso week-end insieme a gare di contorno per altre categorie. Tra tutti sono da segnalare la vittoria nei 400Hs di Linda Moscatelli, le prestazioni di Giulia Giardi nel lancio del disco e di Emma Sarri nel salto in alto.

Linda Moscatelli, classe 2001 e allieva di Giulio De Michele, è stata capace di ritoccare il suo personal best sui 400Hs portandolo a 1’04’’44 staccando il pass per il prestigioso Brixia Meeting in programma per il prossimo week-end a Bressanone dove gareggerà con la maglia della rappresentativa Toscana. Impegnata anche nei 100Hs non si è risparmiata cogliendo il quarto posto in 15’’03.

Per Giulia Giardi, allenata da Elena Calzeroni e Gianclaudio Petreni, insieme al personale con un miglior lancio a 31,14m è arrivato il minimo per i Campionati italiani allievi nel lancio del disco, quinta poi nel lancio del martello con 35,54m.

Emma Sarri con la misura di 1,57m ha chiuso al secondo posto, seguita al quarto dalla compagna di allenamento Elena Monciatti con 1,55m. Nel lancio del disco Riccardo Finetti chiude al terzo posto con 36,07m e quinto nel lancio del martello con 44,22m.

Impegnato in una gara di contorno dedicata alla categoria juniores Ares Gepponi conferma il suo stato di forma chiudendo al terzo posto con 12,92m.

]]>
emiliano@dskl.dfs (Emiliano Nesti) Toscana Fri, 18 May 2018 17:48:35 +0200
Uisp Atletica Siena: Elena Vallortigara fa decollare il Meeting della Liberazione http://reportsport.it/index.php/toscana/item/8738-uisp-atletica-siena-elena-vallortigara-fa-decollare-il-meeting-della-liberazione http://reportsport.it/index.php/toscana/item/8738-uisp-atletica-siena-elena-vallortigara-fa-decollare-il-meeting-della-liberazione Uisp Atletica Siena:  Elena Vallortigara fa decollare il Meeting della Liberazione

SIENA - Va in archivio una edizione del Meeting della Liberazione dai grandi numeri, non solo per quanto riguarda gli iscritti (quasi 900) e il pubblico (tribuna gremita fin dal mattino), ma anche e soprattutto per le prestazioni tecniche.

Una commossa e piangente Elena Vallortigara infatti infiamma il Campo Scuola Renzo Corsi di Siena superando per ben due volte il proprio personale, prima 1.92, poi 1,94 che le dà il minimo per gli Europei di Berlino in agosto e la provvisoria seconda piazza nel ranking mondiale stagionale outdoor della specialità. La portacolori dei Carabinieri, che si allena a Siena con il tecnico Stefano Giardi, scaccia quindi i fantasmi di anni di problemi fisici e insicurezza dopo gli exploit giovanili - 1.91 a 19 anni e due podi mondiali tra le allieve e le juniores - trovando sulla pedana dove si allena misure che non raggiungeva da sette anni: 1.90 al primo tentativo; il primo personale a 1.92 al secondo tentativo e poi l'apoteosi con 1.94 alla prima. La sua ascesa si ferma a 1.96, ma non la commozione e la gioia condivisa con un abbraccio all'allenatore Giardi. Non delude neppure la prova del lancio del martello dove il portacolori dell'Aeronautica Simone Falloni vince con un ottimo 73.34. In mezzo al numeroso pubblico, oltre alla campionessa mondiale universitaria dei 200m Irene Siragusa, spunta a sorpresa la campionessa olimpica del salto in lungo, la statunitense Tianna Bartoletta, che si presta a premiare proprio la gara di cui è la regina a cinque cerchi (vittoria per l'aretina Anna Visibelli, 5.65). 

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Toscana Thu, 26 Apr 2018 08:44:28 +0200
Oltre 600 atleti attesi al Meeting della Liberazione http://reportsport.it/index.php/toscana/item/8697-oltre-600-atleti-attesi-al-meeting-della-liberazione http://reportsport.it/index.php/toscana/item/8697-oltre-600-atleti-attesi-al-meeting-della-liberazione Oltre 600 atleti attesi al Meeting della Liberazione

SIENA - L’Uisp Atletica Siena è pronta ad ospitare al campo scuola Renzo Corsi il Meeting della Liberazione, da vent’anni uno degli appuntamenti d’apertura della stagione estiva dell’atletica leggera toscana.

Il 25 Aprile, a partire dalle ore 10, pista e pedane si popoleranno infatti di giovani atleti delle categorie Esordienti, Ragazzi e Cadetti; poi, dalle 12:30, il testimone sarà preso dalle categorie assolute, con l’ingresso in pedana delle lanciatrici e dei lanciatori di martello, in un susseguirsi continuo di gare fino al tardo pomeriggio.

La formula del Meeting, che coniuga competizioni giovanili con quelle per i settori agonistici, rappresenta da sempre una peculiarità di questa manifestazione, un giusto mix, impegnativo per gli organizzatori, ma completo per l’offerta sportiva.

Gli iscritti si attestano in numero superiore alle 600 unità, con un forte seguito di allenatori, dirigenti e accompagnatori che riempiranno tribuna e aree verdi del campo scuola Renzo Corsi fin dal mattino, per una vera e propria festa sportiva.

Da un punto di vista squisitamente tecnico, il Meeting nel corso degli anni ha annoverato presenze di prestigio – dall’argento olimpico di Sidney 2000 nel martello Nicola Vizzoni, alla campionessa mondiale universitaria dei 200m Irene Siragusa; dal bronzo europeo di Amsterdam 2016 con la 4x400, Chiara Bazzoni, fino alla campionessa mondiale di eptathlon di Mosca 2013, l’ucraina Hanna Melnichenko – grazie alla collocazione propizia nel calendario e all’ambiente apprezzato dagli atleti che hanno modo di rodare il proprio stato di forma in vista dei massimi eventi dell’annata agonistica.

Come lo scorso anno esordirà sulla pedana dove si allena con Stefano Giardi (presidente dell’Uisp Atletica Siena), Elena Vallortigara (Carabinieri), vicecampionessa italiana assoluta indoor di salto in alto. La veneta (primato di 1.91, bronzo ai mondiali allievi nel 2007 e juniores nel 2010) salterà a partire dalle 15:30 e avrà tra le avversarie la giovane Idea Pieroni (Virtus Lucca), campionessa italiana indoor allieve accreditata di 1.76.

Molto interessante la pedana del martello maschile (ore 13:20), una tradizione del Meeting, con l’annunciata presenza del laziale Simone Falloni (Aeronautica), vicecampione italiano invernale, atleta allenato da Nicola Vizzoni, che vanta un personale di 75.73m. Nelle altre gare si segnalano la livornese Ilaria Cariello (Altetica Livorno), 5.91 di personale nel lungo; Vittoria Maria Galgani (Atletica Firenze Marathon), 56.98 nel martello; Camilla Feliciani (Atl. Pietrasanta Versilia), personale di 2'08"02 negli 800m; l'aretino Walter Ratano (Atletica Firenze Marathon), 2.09 nel salto in alto; la sfida nei 200m tra il pratese Giacomo Angeli (Atl. Prato), 21"61 e il portacolori della società organizzatrice Claudio Facchielli (Uisp Atletica Siena), 21"69.

Il Meeting della Liberazione 2018 sarà anche prova di apertura del Gran Prix Fidaltoscanaestate.

Andrea Bruschettini

Uisp Atletica Siena

I saluti delle autorità

E’ con profondo orgoglio che porto il saluto dell’Amministrazione Comunale di Siena al Meeting del 25 Aprile, trofeo della Liberazione che è una vera e propria festa dello sport e uno dei fiori all’occhiello della Uisp Atletica Siena 1954.

L’atletica leggera a Siena affonda le proprie radici molto lontano nel tempo e gloriosa è la sua storia sportiva. Ricordo con grande emozione le edizioni del Meeting dell’amicizia degli anni ’70 quando ancora ragazzino, grazie all’iniziativa del compianto giornalista sportivo Renzo Corsi e di un nutrito stuolo di appassionati dell’epoca, ho potuto ammirare da vicino il gesto atletico di campioni che solo poche settimane prima erano stati protagonisti dei Giochi Olimpici. Uno fra tutti il mezzofondista cubano Alberto Juantorena che, subito dopo aver conquistato due medaglie d’oro nei 400 e negli 800 metri piani alle Olimpiadi di Montreal del 1976, con la sua rapida falcata macinava metri su metri nella pista di atletica dello stadio “Artemio Franchi” incantando gli spettatori presenti.

Agli atleti impegnati nel meeting auguro di realizzare il loro sogno sportivo ricordando che lo sport è sinonimo di impegno, grande voglia di mettersi alla prova per superare i propri limiti e centrare i propri obiettivi e anche un importante momento di divertimento e di aggregazione in cui la diversità è un valore aggiunto. Ogni atleta ha caratteristiche diverse e le differenze sono fondamentali per fare squadra e saper competere. Nessuno vince da solo e anche se si pratica uno sport individuale, c’è sempre un gruppo di persone che collabora per raggiungere un obiettivo comune. Stare insieme è una vittoria e quando si compete anche le sconfitte e le delusioni, che non piacciono a nessuno, possono insegnare moltissimo e rendere tutti atleti migliori.

Principi di cui hanno fatto tesoro anche gli atleti che in tempi recenti si sono esibiti a Siena e poi hanno spiccato il volo verso i palcoscenici illustri a cinque cerchi. E’ questo il mio augurio a tutti i giovani che oggi vivono questa meravigliosa esperienza nella nostra città nel campo scuola di viale Avignone intitolato al compianto giornalista sportivo Renzo Corsi, e recentemente oggetto di importanti opere di ristrutturazione da parte dell’Amministrazione comunale senese.

Andrea Sbardellati

Assessore allo Sport del Comune di Siena

Il meeting di Atletica Leggera del 25 aprile è diventato una manifestazione di riferimento soprattutto per il movimento dell’atletica leggera giovanile. Un fiore all’occhiello per la nostra città che richiama tantissimi giovani con le loro famiglie da tutta la Toscana e dalle regioni limitrofe. Non è stato facile creare e mantenere in vita la manifestazione per tutti questi anni. Solo l’impegno di tante persone innamorate dell’atletica leggera ha fatto si che questo importante pezzo della nostra cultura sportiva si consolidasse nel tempo. I ringraziamenti del Coni vanno quindi all’Uisp Atletica Siena che negli ultimi anni ha curato con passione l’organizzazione.

Paolo Ridolfi

Delegato Provinciale Coni

Carissimo Stefano

è con vero piacere che mi rivolgo a te, in qualità di Delegato FIDAL della Provincia di Siena, per inviarti un saluto, ma anche e soprattutto un grandissimo ringraziamento per quanto stai facendo, unitamente a tutto il Consiglio societario, per continuare la tradizione del “Meeting della Liberazione” del 25 aprile.

La UISP Atletica Siena è sempre stata in prima linea nella organizzazione di questa manifestazione ormai di tradizione più che decennale e che ha rappresentato per molti anni una importantissima manifestazione di atletica leggera a livello non solo nazionale, ma anche mondiale.

Da qualche anno si sono persi alcuni supporti organizzativi, il livello dell’atletica leggera nel quadro nazionale si è un po’ ridimensionato e, purtroppo, gli impianti a livello provinciale non è eccelso, ma è proprio per questo che la tua, o meglio la vostra abnegazione e costanza vi rende merito.

Nonostante tutto i numeri degli atleti partecipanti al Meeting della Liberazione ed anche i risultati ottenuti sul campo dagli atleti sono sempre notevolissimi e di assoluto interesse.

Non mi resta quindi che augurarvi, anche a nome del Presidente Regionale FIDAL, un buon lavoro e nuovamente un ringraziamento per quanto state facendo per il Meeting e per l’atletica leggera.

Guido Bellini

Delegato Provinciale Fidal

Meeting della Liberazione: cenni storici

Nato alla fine degli anni novanta, grazie al connubio organizzativo del Comitato provinciale UISP di Siena e dell’Uisp Atletica Siena, il Meeting della Liberazione è ormai da vent’anni un appuntamento fisso d’inizio stagione per l’atletica leggera toscana.

Dal 2017 l’organizzazione è interamente in capo all’Uisp Atletica Siena, che mantiene viva la tradizione cercando di allestire un evento che nel corso del tempo ha visto transitare a Siena i migliori talenti dell’atletica regionale e vari campioni azzurri.

La prova che ha innalzato il tasso tecnico del Meeting è stata indubbiamente quella del lancio del martello, sia maschile che femminile.

Il versiliese Nicola Vizzoni, argento olimpico a Sidney 2000 e secondo agli Europei di Barcellona 2010, negli ultimi anni della sua lunga e gloriosa carriera agonistica ha spesso aperto la stagione gareggiando a Siena con quattro successi consecutivi corroborati da prestazioni di assoluto valore internazionale: 77.99 nel 2009, 76.75 nel 2010, 75.41 nel 2011, 74.16 nel 2012.

Accanto a queste prestazioni, sulla stessa pedana un poker di successi anche per la beniamina di casa, Elisa Palmieri, campionessa italiana invernale di lancio del martello 2016 e più volte sul podio agli italiani assoluti, prima con 60.19 nel 2007; nel 2008 con 59.36; nel 2009 con 64.13; nel 2010 con 63.39; nel 2011 con 64.23.

Anche una futura campionessa mondiale è passata dal Meeting della Liberazione, ovvero l’ucraina Hanna Melnichenko, iridata di eptathlon a Mosca 2013, tesserata nei primi anni 2000 per l’Assi Banca Toscana Firenze, di cui si ricorda la presenza nel 2006 nei 100 (12”19,) e nel lungo (5.41).

La colligiana Irene Siragusa, vincitrice delle Universiadi lo scorso anno nei 200m (e argento nei 100m) ha rodato la sua corsa in più di un’occasione al Meeting della Liberazione: sui 100 (11”8 nel 2011, 11”86 nel 2012, 11”95 nel 2013,) e nei 200 (24”58 nel 2013). Varie anche le sue presenze nelle categorie ragazze/cadette.

Più volte campionessa italiana dei 400m, bronzo europeo con la 4x400 Ad Amsterdam 2016, la quattrocentista di Bettolle Chiara Bazzoni ha presenziato ad inizio carriera al Meeting della Liberazione: nei 100m, 12”24 nel 2005; sui 200m, 24”79 nel 2007; nei 400m, 57”60 nel 2005 e 57”09 nel 2006.

Nel 2009 è passata dal Meeting della Liberazione anche la romagnola Margherita Magnani, più volte campionessa italiana nelle prove di mezzofondo, protagonista in maglia azzurra alle Olimpiadi di Rio 2016 e nei massimi eventi internazionali, vincitrice dei 3000 in 9’49”68.

Tra le altre presenze di prestigio e i risultati più recenti: la pisana Francesca Doveri, cinque volte campionessa italiana assoluta di prove multiple e primatista italiana indoor del pentathlon, 56”1 nei 400 nel 2011; il fiorentino William Frullani, prima medaglia azzurra a livello internazionale nelle prove multiple (bronzo agli Europei under 23 di Amsterdam nel 2001), sesto agli europei indoor di Torino 2009 con primato italiano dell’eptathlon, 11”10 nel 2006 sui 100m; 10.83 (+4.2) nei 100 nel 2007, 10”92 nel 2008, 11”0 nel 2011, 6.99 nel lungo nel 2008; 40.58 nel 2011 nel disco, 42.93 nel 2012; la pluricampionessa italiana degli 800m e varie volte maglia azzurra, la grossetana Elisabetta Artuso, prima nei 400m con 57”06 nel 2009; il livornese Andrea Lemmi, maglia azzurra agli Europei indoor di Praga 2015 e più volte sul podio agli italiani assoluti, vincitore del salto in alto nel 2011 con 2.00; la fiorentina Giulia Aprile, campionessa italiana indoor 2017 dei 1500, 2’24”21 negli 800m nel 2012; 2’11”65 nel 2013, 9’58”35 nel 2013 sui 3000; l’ostacolista pisana Giulia Pennella, più volte campionessa italiana assoluta indoor sui 60hs e maglia azzurra, vincitrice dei 100hs nel 2010 con 13”87, ed ancora il quattrocentista Alessandro Bracciali, il lunghista Francesco Agresti, l’altista Daniela Galeotti e il cingalese Manura Kuranaghe, olimpico a Sidney 2000 con la nazionale del suo paese.

]]>
emiliano@dskl.dfs (Emiliano Nesti) Toscana Mon, 23 Apr 2018 20:39:38 +0200
Atletica Siena, tornano l’High Jump Contest e Velocissimi http://reportsport.it/index.php/toscana/item/8251-atletica-siena-tornano-l-high-jump-contest-e-velocissimi http://reportsport.it/index.php/toscana/item/8251-atletica-siena-tornano-l-high-jump-contest-e-velocissimi Atletica Siena, tornano l’High Jump Contest e Velocissimi

SIENA - Tornano sabato 24 marzo l’High Jump Contest e Velocissimi.

Piazza del Campo sabato sarà infatti a disposizione dell’atletica leggera, con il rettilineo in gomma e le relative corsie poste sotto il Palazzo Pubblico pronte ad ospitare al mattino i giovani delle scuole elementari e medie cittadine per sfidarsi su uno sprint di 50m. La manifestazione, organizzata dall’ex azzurro Alessandro Bracciali (allenatore del bronzo europeo della 4x400 e olimpica Chiara Bazzoni), si svolge da anni, spostandosi in varie parti d’Italia, con l’intento di promuovere e far conoscere l’atletica leggera.

Nel pomeriggio invece sarà la volta dell’High Jump Contest, l’evento che organizza da quattro anni l’Uisp Atletica Siena, nel quale alcuni affermati campioni del salto in alto si esibiranno in una delle discipline più spettacolari del panorama.

Velocissimi e High Jump Costest si dovevano svolgere lo scorso sabato, nell’ultimo fine settimana di Sport Siena Week End, ma le previsioni meteo avverse hanno costretto gli organizzatori a rimandare preventivamente a questo sabato.

]]>
emiliano@dskl.dfs (Emiliano Nesti) Toscana Fri, 23 Mar 2018 09:47:51 +0100
Ottima Linda Moscatelli agli italiani allievi http://reportsport.it/index.php/toscana/item/7781-ottima-linda-moscatelli-agli-italiani-allievi http://reportsport.it/index.php/toscana/item/7781-ottima-linda-moscatelli-agli-italiani-allievi Linda Moscatelli

SIENA - L’Uisp Atletica Siena esce rafforzata dagli ultimi due week end agonistici, in virtù di significativi risultati nelle gare indoor, nei lanci e nelle campestri.

Ai Campionati italiani allievi indoor di Ancona è stata ottima la prestazione di Linda Moscatelli, under 18 allenata da Giulio De Michele, che ha corso in 9"29 i 60hs chiudendo quarta nella sua batteria, abbassando di oltre un decimo il personale, e sfiorando l'accesso alla semifinale. Un riscontro positivo per la diciassettenne senese in una stagione al coperto non finalizzata, ma mirata ad acquisire una giusta tecnica e ritmica tra gli ostacoli verso i 400hs che disputerà all’aperto. A Livorno si è tenuta la seconda fase dei campionati invernali di lanci in cui si assegnavano i titoli regionali invernali, con segnali positivi e promettenti per il gruppo allenato da Elena Calzeroni e Gianclaudio Petreni. Il miglior risultato lo ha fornito Matteo Bocci, classe 1996, che nel lancio del martello ha ritoccato dopo tre anni il personale, portandolo a 42,45m e conquistando l’argento tra gli under 23 ( sesto posto assoluto). Nelle altre prove, l’allieva Giulia Giardi ha chiuso al quinto posto il lancio del martello con 31,02m (PB) e all’ottavo il lancio del disco con 28,79m. Ad Arezzo si sono disputati i Campionati toscani di staffetta di cross. Su un tracciato bagnato dalla pioggia incessante e ricco di dislivelli, la staffetta 4x2km maschile (Niccolò Ghinassi, Alessandro Brizzi, Massimiliano Bracciali, Duccio Pecciarelli) è terminata all’ottavo posto, mentre la staffetta 3x1000m cadette (Giada Bernardi, Giorgia Vannuzzi, Bianca Floris) è giunta nona. Un’ultima panoramica rivolta ai risultati del settore promozionale - fascia d’età tra gli 11 e i 16 anni - che a Firenze ha assegnato i titoli toscani indoor di categoria (ragazzi/e, cadetti/e): quarto posto per Sofia Gennai nel lungo ragazze (3.50m); nei 55m ragazze Valentina Guerranti, 63^ in 9’’06, Margherita Bruttini, 101^ in 9’’72; Carlotta Fantauzzo, 25^ nei 55Hs, 11’’22; 35^ la staffetta 4x1 giro Gennai-Bruttini-Guerranti-Fantauzzo in 1’51’’7. Nei 55m cadette, Elena Monnecchi ha chiuso quarantunesima in 8’’40, Giorgia Vannuzzi, ottantottesima in 9’’19; nel salto in lungo cadette, Giada Bernardi decima con 4.29m e Martina Brotto trentatreesima con 3.48m; quarta la staffetta 3x2giri Monnecchi-Brotto-Bernardi in 2’33’’3. Nel salto in lungo ragazzi Andrea Ceccherini ha colto il quarto posto con 4.44m, mentre tra i cadetti Pietro Sanarica è stato sedicesimo con 4,94. Nel salto in alto cadetti, infine, settimo posto con 1.50 per Carlo Cernuto. Andrea Bruschettini / Matteo Bocci  

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Toscana Thu, 22 Feb 2018 10:03:53 +0100