Prato http://reportsport.it Sun, 23 Sep 2018 16:38:17 +0200 Joomla! - Open Source Content Management it-it "Prato Loves Sport", il calendario eventi sportivi in città http://reportsport.it/index.php/prato/item/10282-prato-loves-sport-il-calendario-eventi-sportivi-in-citta http://reportsport.it/index.php/prato/item/10282-prato-loves-sport-il-calendario-eventi-sportivi-in-citta

PRATO - L'assessore allo Sport, Simone Faggi: "Grazie alla passione e all'impegno delle associazioni riusciamo a offrire ai cittadini un variegato calendario di eventi sportivi"

È stata presentata stamani in Palazzo comunale la quarta edizione di "Prato Loves Sport", la rassegna semestrale che comprende gli appuntamenti sportivi previsti in città fino a febbraio del 2019.

"La brochure di Prato Loves Sport è un mezzo ormai affermato per far conoscere e far partecipare i cittadini alla variegata offerta di eventi sportivi organizzati in collaborazione con le associazioni del territorio, che con il loro impegno e la loro passione rendono possibile tutto questo. - commenta Simone Faggi, vicesindaco e assessore allo Sport. - Proseguiamo sulla strada avviata dal mio predecessore Luca Vannucci, che ringrazio per il contributo che ha dato alla nascita di questa rassegna."

Il calendario comincerà con il weekend del 5, 6 e 7 ottobre, per cui è prevista un'intensa serie di eventi: venerdì 5 ottobre l'appuntamento è alle Cascine di Tavola con la gara podistica del Miglio pratese, per proseguire sabato 6 in piazza San Francesco con Prato Sport Show, la festa per celebrare l'inizio dell'anno sportivo 2018/2019 insieme al Centro Giovanile di Formazione Sportiva di Prato; il fine settimana d'apertura si conclude in bellezza con la terza edizione della Prato Urban Run, la corsa aperta a tutti che da piazza San Francesco porterà i partecipanti a visitare i principali siti d'interesse storico e culturale della città e che per quest'anno proseguirà anche nel pomeriggio.

La rassegna continua con eventi adatti a tutti e dedicati ad una vasta e diversificata serie di sport, come il tennis, il judo, il rugby, il ciclismo e il podismo, la boxe, il ballo e il nuoto in apnea; sarà dato spazio anche alla solidarietà con la Corsa dell'8 dicembre organizzata dal Gruppo sportivo Polizia Municipale e la Prato Sport Kid Marathon del 16 dicembre, con la raccolta di fondi destinati rispettivamente all'ospedale pediatrico Meyer di Firenze e ad un'associazione benefica che opera sul territorio pratese. Da segnalare anche l'appuntamento del 16 ottobre con la cerimonia di premiazione del concorso "Estra per lo Sport: raccontare le buone notizie" dedicato al mondo del giornalismo sportivo.

La brochure, prodotta quasi integralmente in house dall'Ufficio sport e dall'Ufficio comunicazione del Comune, sarà distribuita in città in 5.000 copie ed è disponibile in formato digitale, accessibile direttamente dalla home page del sito del Comune: www.comune.prato.it.

]]>
emiliano@dskl.dfs (Emiliano Nesti) Prato Fri, 21 Sep 2018 16:19:49 +0200
Atletica Prato, Tommaso Fornesi protagonista a Modena http://reportsport.it/index.php/prato/item/10266-atletica-prato-tommaso-fornesi-protagonista-a-modena http://reportsport.it/index.php/prato/item/10266-atletica-prato-tommaso-fornesi-protagonista-a-modena Atletica Prato, Tommaso Fornesi protagonista a Modena

PRATO - Dopo tanti piazzamenti lo juniores dell'Atletica Prato, Tommaso Fornesi vince a Modena nei 100 con il suo miglior risultato cronometrico 11,08.

Così dopo lo sprinter Ferido Fornesi, che è il suo allenatore, la società giallo blu continua la tradizione di famiglia nella distanza più veloce dell'atletica. Ai Campionati provinciali di prove multiple Ragazzi, disputati a Pescia insieme alle province di Pistoia e Lucca, vittorie per Lucrezia Nieri, davanti ad Emma Ballerini e Celeste Nuti al femminile, con Tommaso Macconi che arriva primo davanti ad Emanuele Bonacchi e ad Alessandro Galli nel maschile. Passando invece alle finali del Campionato di Società per Cadetti, disputate a Sorgane l’Atletica Prato si è piazzata al 5° posto con la squadra maschile (l'anno scorso 7°) e al 6° posto con quella femminile (assente la numero 1 Morgana Gnan). Si distingue Sofia Ballini coi suoi 5 metri nel Lungo che gli hanno dato il 3° posto, con un 4° posto negli 80 e il 6° nei 150. Beatrice Tani è 4^ nell'alto e 5° nel giavellotto), Francesca Borsini (4^ nei 300), Siria Pertichini (7^ nei 300 e 8^ negli 80), Alessandra Hebo Ngantcha (7^ nel Peso e 11^ nel Disco), senza dimenticare il 4° posto della staffetta 4x100 (Gonfiantini,Puccini,Pertichini e Becocci) con il 10° della seconda staffetta (Caroli, Gori, Luchi e El Aoufy) e il contributo di Caterina Becocci ed Elena Onuoha nel lungo, di Islane Del Tito nella marcia, Chiara Pollastri nei lanci e di Teresa Gori nei 1.000. Al maschile i maggiori punti alla squadra li hanno acquisiti Enrico D'Ascenzi (5° nel Giavellotto e 8° nell'Asta) e Jacopo Prete (7° sia nella marcia che nei 1.200 siepi), Lorenzo Tesi (6° nei 300hs), Paolo Benassai (8°nei 1.200 siepi), Andrea Sacchi (9° nei 150 e 12° nei 300), Alessandro Bondi (10° nelle Siepi e 13° nei 1.000), Samuele Pais (10° nell'Asta e 11° nel Lungo), Edoardo Parri (10° nell'Alto e 13° nel Triplo e 100hs), Filippo Lanzillo (10° nei 150), Leonardo Guazzini (10° nel Disco), Daniele Capobianco e Francesco Nuti (10° e 11° nella Marcia), Giorgio Cecalotti e Samuele Costa (12° e 13° nei 2.000), Mirko Mennini (13° nell'Alto), Gregorio Nardi e Giacomo Lo Voi nei lanci. 10^ la staffetta composta da Pagnini,Di Bene, Bondi e Nicu, mentre è 13^ quella composta da Silvetti, Mennini, Panichi e Xu. "Complimenti ad Andrea Puggelli (Responsabile del settore Cadetti), a Marco Rossi che ha "studiato" la squadra e gli altri tecnici del settore Alessio Ramalli, Lorenzo Fucini, Nicolò Visintin, Dario Venanzi e Corrado De Simone - spiega il ds Carmine Romano - oltre a Cinzia Toccafondi, Giorgio Berto e Alessandro Maccarini, che hanno contribuito alla preparazione di questi ragazzi. Un vero gioco di squadra che ha dato i suoi frutti"

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Prato Thu, 20 Sep 2018 19:35:22 +0200
La Sibe a Quarrata per chiudere il girone di Coppa Toscana http://reportsport.it/index.php/prato/item/10262-la-sibe-a-quarrata-per-chiudere-il-girone-di-coppa-toscana http://reportsport.it/index.php/prato/item/10262-la-sibe-a-quarrata-per-chiudere-il-girone-di-coppa-toscana La Sibe a Quarrata per chiudere il girone di Coppa Toscana

PRATO -Ancora una settimana di pesanti carichi di lavoro per la SIBE sotto la guida dei preparatori atletici Ciofi e Parretti, ma intanto coach Pinelli s’è detto abbastanza soddisfatto del camino dei suoi ragazzi in questa prima fase di preparazione.

Anche in Valdarno, nel test match contro Montevarchi, 4 ^ squadra di Gold finora affrontata, i Dragons hanno chiuso in leggero vantaggio i due primi e l’ultimo quarto. Hanno addirittura dilagato nel terzo parziale chiuso sul 27 a 13. I padroni di casa erano privi di Yerandy e Bonciani, ma anche i lanieri dovevano fare a meno di Taiti. L’assenza del pivot, che sarà regolarmente in campo con Quarrata, è servita anche per dare un ampio minutaggio al giovane Lancisi che ha risposto presente, così come Sangermano apparso in crescita esponenziale e pronto a dar man forte al reparto esterni anche nell’ormai prossimo campionato (7 ottobre a Carrara sponda Audax). Intanto domenica ancora un derby per la SIBE che alle 18 sarà al PalaMelo di Quarrata, per giocarsi le carte di passaggio al turno successivo, in un girone dove dopo le prime due gare vige l’assoluta parità in classifica.

I pratesi sapranno in anticipo se avranno questa possibilità, visto che il derby fra Montale ed Agliana sarà disputato il giorno precedente. Una vittoria del Montale darebbe la possibilità al Dany Quarrata di passare in caso di vittoria, mentre un successo degli storici rivali dei pratesi, permetterebbe alla SIBE di passare il turno nel caso di risultato positivo domenica… ancora tutto molto ingarbugliato, ma in casa Prato, superamento del turno o meno, nessuno ne fa una malattia. La sfida con Quarrata sarà anche utile per misurare le ambizione dei mobilieri, visto che con una campagna acquisti da squadra di categoria superiore, la società del presidente Giuntini ha dato chiari segnali della volontà di lottare per i due posti che daranno la promozione in Gold. Alla guida del team è arrivato l’ancor giovane, ma esperto Angella che ha portato da Pistoia il giovane Cannone, scuola Prato così come provengano dal settore giovanile laniero Catalano e Biagi, artefice con 28 punti della vittoria contro Montale del turno precedente. All’ex di turno Francesco Vannoni s’è aggiunto, via Vaiano, l’altro ex Dragons Guerrini. Lo zoccolo duro è composto dall’esperto Ganguzza, da Tesi e Vettori, mentre i colpi di mercato sono senz’altro l’arrivo in maglia biancoblu di Bargiacchi dopo stagioni a Montale e Agliana, e soprattutto dell’ex capitano di Pistoia in A, Fiorello Toppo che sarà all’esordio dopo aver scontato le due giornate di squalifica subite in Coppa lo scorso anno quando militava nella Pielle Livorno. Arbitri dell’incontro Mori di Pergine Valdarno e Mori di Terranova Bracciolini. Soddisfazione in settimana anche per le ottime risposte avute dagli Under 18 che hanno mostrato confortanti progressi nel test disputato in anteprima a quello fra le prime squadre, contro i pari età montevarchini, che non dimentichiamoci sono reduci dalle finali nazionali 2018. Fusi e Pinelli hanno dato grande spazio a tutti, raccomandandosi di cercare di “parlare” la stessa lingua, cosa che in una squadra assemblata ex novo, non sempre è facile, ma l’abnegazione dei ragazzi nel cercarsi è senz’altro rimarchevole e fa prevedere ancora notevoli progressi. Per loro ancora tante amichevoli, già a partire da sabato con USE alle Toscanini, lunedì a Montecatini, entrambi settori giovanili di squadre di B. Poi mercoledì ancora anteprima con i pari età di Legnaia, con le prime squadre che si affronteranno alle 21 in amichevole al PalaFilarete. 

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Prato Thu, 20 Sep 2018 16:10:11 +0200
Sabato al via corri e salsiccia e gambero d'oro http://reportsport.it/index.php/prato/item/10244-sabatoal-via-corri-e-salsiccia-e-gambero-d-oro http://reportsport.it/index.php/prato/item/10244-sabatoal-via-corri-e-salsiccia-e-gambero-d-oro Sabato al via  corri e salsiccia e gambero d'oro

PRATO - Doppio appuntamento sabato 22 settembre per il podismo. La mattina Corri e Salsiccia a Vaiano e il pomeriggio il Gambero d'Oro allo stadio di atletica Mauro Ferrari.

Da una parte si mangia, si corre per diventare il Re o la Regina "maiala" dall'altra si corre all'indietro. La goliardic race, ovvero la 5° Corri e Salsiccia è una gara podistica organizzata dalla Banda dei Malandrini in cui non ci si prende troppo sul serio. L’unica in Europa a puntare forte sulla gastronomia. La filosofia? Non vince chi arriva primo, ma chi fa il miglior tempo mangiando di più. Un appuntamento immancabile per i runner golosi di tutta Italia, che sabato mattina alle 11 si raduneranno al campo sportivo di Vaiano per fare una scorpacciata di risate (e non solo). "Quest’anno avremo corridori dalla Spagna e dalla Francia incuriositi dalla nostra corsa - spiega Alessio Parauda della Banda dei Malandrini - il tema di come vestirsi sono le opere d’arte: i corridori che si travestiranno da Gioconda o da Venere di Botticelli avranno diritto a una seconda birra all’arrivo. La gara non si basa solo sulla capacità di correre, ma anche sul saper mangiare e bere. Nei punti ristoro, oltre agli alimenti che si trovano in tutte le gare ci saranno cibi tipici come salsicce, fagioli all’uccelletto e la birra".  La classifica finale non terrà conto solo del tempo impiegato per tagliare il traguardo, ma anche della quantità di cibo ingurgitata durante la corsa. "Il vincitore dello scorso anno? Si era mangiato sette piatti di fagioli, scalando ben 90’ dal tempo finale in barba a chi si era allenato tutto l’anno - spiega Parauda - Il percorso è rinnovato e attraverserà il Comune di Vaiano grazie ai nuovi percorsi individuati dal Cai. Si tratta di sentieri agibili, con un dislivello massimo di 700 metri. Tante le iniziative collaterali: oltre ai percorsi da 19 e 11 km (30 e 15 euro per l’iscrizione), anche la camminata gratuita per bambini di tre chilometri con sfide di basket e tennis. A seguire pasta party, birra pong e la sagra a cura dei «Saranno Garosi» a base di penne al sugo di capriolo. Iscrizioni sul sito www.goliardic-race.com o tramite Whatsapp. Mentre il 20° Gambero d'Oro Città  di Prato, la corsa all'indietro più vecchia d'Italia organizzata dalla Croce d'Oro di Prato con distanza di 2000 metri, avrà il suo start alle 18 dall'impianto di atletica leggera Mauro Ferrari in via San Martino per Galceti. "Avremo il campione del mondo di corsa all'indietro sia al maschile che al femminile - spiega Fabrizio Barducci della Croce d'Oro Prato - e correranno anche i bambini. Sarà una festa". 

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Prato Tue, 18 Sep 2018 15:50:07 +0200
Serie A1 tennis: Il Tc Prato femminile difende il titolo http://reportsport.it/index.php/prato/item/10243-serie-a1-tennis-il-tc-prato-femminile-difende-il-titolo http://reportsport.it/index.php/prato/item/10243-serie-a1-tennis-il-tc-prato-femminile-difende-il-titolo Serie A1 tennis: Il Tc Prato femminile difende il titolo

PRATO - La nuova serie A1 del tennis inizierà domenica 14 ottobre. Il Tc Prato schiererà due squadre con le campionesse d'Italia e la formazione maschile che potrà contare su Lorenzo Sonego , entrato tra i primi 100 al mondo proprio in questa settimana.

Oltre alla formazione laniera ci sarà per la Toscana il Tc Italia di Forte dei Marmi nel maschile mentre al femminile la neo promossa squadra del Ct Lucca. Il Tc Prato è stato inserito nel 4° girone con Park Tc Genova, Selva Alta Vigevano e Circolo Tennis e Vela Messina. Tra le donne le due squadre toscane sono state divise con il Tc Prato, che difende il titolo, che avrà nella fase eliminatoria il Tennis Beinasco, il Tc Parioli Roma e il Circolo stampa Sporting Torino. La formazione femminile del Tc Prato (Martina Trevisan la sua punta di diamante e tante giovani in squadra) sarà di scena a Torino contro la Stampa Sporting, domenica 14 ottobre, mentre per i maschi esordio tra le mura amiche e sarà subito big match. Il Tc Prato sfiderà il Park Genova di Fabio Fognini, Alessandro Giannessi, Andrea Arnaboldi e Lorenzo Musetti. La prima di ogni girone al maschile va in semifinale, la seconda si salva e le ultime due fanno i playout nel maschile. Nel femminile le prime due del girone in semifinale le altre due ai playout.  

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Prato Tue, 18 Sep 2018 15:43:25 +0200
Oro e argento per i judoka pratesi http://reportsport.it/index.php/prato/item/10226-oro-e-argento-per-i-judoka-pratesi http://reportsport.it/index.php/prato/item/10226-oro-e-argento-per-i-judoka-pratesi Oro e argento per i judoka pratesi

PRATO - Oro e argento per i judoka pratesi al Palagolfo di Follonica per il 10° Open Internazionale d'Italia Master, gara, tra le più importanti del Circuito Italia, valevole come quarta prova delle sei valide per l'assegnazione del titolo Italiano Master 2018.

Un fine settimana organizzato dal Comitato Toscano, in collaborazione con la Ss Universo Judo Club Prato. Circa 150 gli atleti in gara con 25 club protagonisti provenienti dalla Toscana, Lombardia, Campania, Lazio Piemonte ed Emilia Romagna tutti con le rispettive rappresentative regionali. La Ss Universo Judo Club Prato ha partecipato con 2 atleti: Fabio Santini, classe M5 kg81, e Marco Marcheselli classe M1 Kg66. Fabio Santini , dopo il secondo posto conquistato a Tarcento, nella terza prova del Campionato Italiano Master, si confermava atleta di punta, della categoria Kg 81, conquistando il primo posto, davanti all'amico-rivale Franco Ghiringhelli e con 29 punti in 4 gare, si porta al quarto posto nella classe M6 Kg 81. Un discorso a parte per Marcheselli, ritornato alle gare, dopo 1 anno dall'intervento al crociato e subito sul podio, con un argento e insieme a Fabio, tra i migliori atleti in gara. Per i 2 atleti pratesi, i prossimi impegni saranno le ultime 2 prove del Campionato Italiano: questo fine mese a Treviglio e i primi di Novembre a Todi.  

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Prato Mon, 17 Sep 2018 15:58:43 +0200
Prato, la Sibe sconfigge Agliana 75-68 http://reportsport.it/index.php/prato/item/10218-prato-la-sibe-sconfigge-agliana-75-68 http://reportsport.it/index.php/prato/item/10218-prato-la-sibe-sconfigge-agliana-75-68 Prato, la Sibe sconfigge Agliana 75-68

PRATO - Non c’è che dire, il pubblico accorso numeroso alle Toscanini per assistere al derby di Coppa Toscana, non si è certo annoiato. SIBE e Agliana hanno dato vita ad una gara combattuta per tutti i 40 minuti che i padroni di casa hanno risolto a loro favore proprio nei minuti finali, operando il break quando le squadre erano sul 63 pari.

Una tripla di Fontani, top scorer Dragons con 22 punti, e 5 consecutivi di un ottimo Danesi, mettevano in pratica fine alla tenzone rendendo l’esito del girone impossibile da decifrare. La contemporanea vittoria di Quarrata con Montale e le 4 squadre appaiate a 2 punti, infatti tengono aperto qualsiasi verdetto. Nessuna è sicura del passaggio neppure con la vittoria. A decidere sarà il risultato dello scontro diretto fra i due team vincenti dell’ultima giornata.

La cronaca: come abbiamo anticipato le due formazioni si sono fin da subito affrontate a viso aperto, con i Dragons che sono apparsi già più tonici rispetto alla gara di domenica con Montale, ed anche all’amichevole contro Pino Firenze di mercoledì scorso. Ad aprire le danze erano Danesi dall’arco e 7 consecutivi di Taiti, mentre fra i neroverdi a dettare legge era un esuberante Rossi. Si metteva poi in ritmo anche Fontani per rispondere a Nieri ed il quarto si chiudeva sul 18 a 17. Secondo tempino che non si discostava molto. Era Staino che rispondeva a Rossi, 11 punti nel quarto per l’interno che dalle giovanili Prato, ha costruito una brillante carriera nelle minors toscane.

Il lungo riceveva un buon apporto da Tuci, mentre Smecca con gli aiuti proprio sui due lunghi aglianesi, recuperava palloni importanti e dalla lunetta era una sentenza. Si iscriveva alla gara anche Pinna, assente nella prima uscita ufficiale, alla fine 10 rimbalzi e 10 punti per l’ala sarda. All’intervallo tutto era da decidere sul 33 pari.

Dallo spogliatoio, dove coach Pinelli raccomandava ai suoi di continuare a mettere solidità in difesa ed a cercarsi in attacco, sortivano meglio i pratesi che prendevano solo minimi vantaggi con Danesi, Taiti e due triple di Fontani. Coach Mannelli trovava qualche buona iniziativa da Bogani, Tuci e De Leonardo per chiudere all’ultimo intervallo comunque non distante (54 a 51).

Nell’ultimo parziale, Tuci e Rossi prendevano per mano gli ospiti, ma Pinna e dei buoni recuperi di Biscardi e Co, davano la parità a pochi minuti dalla sirena. Come detto dal 63 pari era la SIBE a prendere il sopravvento grazie a Fontani e Danesi che davano il più 8. Tuci ed una tripla di Bogani non scalfivano il vantaggio perché ancora Pinna e Fontani glaciale dalla linea della carità chiudevano il match sul 75 a 68.

Adesso prima della gara di Quarrata di domenica prossima i Dragons saranno impegnati in amichevole ancora contro una formazione di Gold, quella Montevarchi che lo scorso maggio tolse a Prato la soddisfazione della promozione.

 

SIBE PRATO vs AGLIANA 2000 75 a 68 (18/17 – 33/33 – 54/51)

 

Dragons: Danesi 12, Biscardi, Staino 8, Sangermano, Fontani 22, Taiti 19, Smecca 4, Pinna 10, Guarducci NE, Lancisi NE, Pacini NE, Zaedo NE; Allenatore Pinelli, assistenti: Fusi e Parretti.


Agliana: Zaccariello 2, De Leonardo 3, Bogani 13, Rossi 28, Nieri 7, Tuci 12, Cavicchi 1, Salvi 2, Bettazzi NE, Tissi NE, Carlesi NE, Arceni; Allenatore Mannelli

Arbitri: Venturini di Capannori e Magazzini di Firenze

]]>
emiliano@dskl.dfs (Emiliano Nesti) Prato Mon, 17 Sep 2018 10:53:51 +0200
Prato, prova lo sport dal 17 al 30 settembre con il CGFS http://reportsport.it/index.php/prato/item/10204-prato-prova-lo-sport-dal-17-al-30-settembre-con-il-cgfs http://reportsport.it/index.php/prato/item/10204-prato-prova-lo-sport-dal-17-al-30-settembre-con-il-cgfs Prato, prova lo sport dal 17 al 30 settembre con il CGFS

PRATO - Dopo la scuola "Prova lo Sport" fino al 30 settembre. Il Centro Giovanile di Formazione Sportiva da la possibilità a tutti i bambini e ragazzi, di età compresa tra i 4 e i 16 anni, che per la prima volta si avvicinano alle attività sportive o che vogliono provare un nuovo sport, di farlo direttamente.

" Sarà sufficiente recarsi dove si svolge la disciplina che vogliono provare - spiega Bice Becheri direttore del Cgfs - così potranno testare provando con lezioni di prova gratuite, in tutte le palestre e per tutte le attività contemplate nel programma della stagione 2018-2019, lo sport preferito. Per l’accesso alle lezioni gratuite non sarà necessaria nessuna iscrizione o prenotazione, ma sarà sufficiente recarsi nella palestra interessata dalle 17. Al termine della prova gli insegnanti consegneranno al genitore la scheda di iscrizione necessaria per recarsi presso i nostri uffici per la conferma di adesione al corso". Prova lo sport 2018 si svolgerà dal 17 al 30 settembre e le attività del programma sono la pallavolo, il basket, il basket dance per chi vuole seguire il suo istinto da ballerina al Copernico, la pallamano, la ginnastica ritmica e artistica, la scherma al Keynes e in via Paronese (Vigili del Fuoco), il minigym, il judo a Paperino, l'hip hop a Mezzana e il tennis tavolo al Copernico. Per informazioni è possibile recarsi all'ufficio Iscrizioni Cgfs Via Roma 258 (primo piano piscina di Via Roma) Tel. 0574.43621, email: iscrizioni@cgfs.it o cliccare sul sito www.cgfs.it 

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Prato Sat, 15 Sep 2018 19:13:40 +0200
Omar Giacalone vince il 1° Trofeo 4M Group Città di Prato http://reportsport.it/index.php/prato/item/10203-omar-giacalone-vince-il-1-trofeo-4m-group-citta-di-prato http://reportsport.it/index.php/prato/item/10203-omar-giacalone-vince-il-1-trofeo-4m-group-citta-di-prato Omar Giacalone vince il 1° Trofeo 4M Group Città di Prato

PRATO - Grande spettacolo al Tc Bisenzio per le finali del 1° Trofeo 4M Group Città di Prato con montepremi di 5000 euro che ha visto al termine di una settimana ricca di partite interessanti e combattute vincere il siciliano Omar Giacalone sul senese Pietro Licciardi.

Le semifinali avevano visto l'affermazione di Pietro Licciardi per 26 63 64 su Gianluca Acquaroli in un match molto combattuto mentre dall'altra parte del tabellone Omar Giacalone  aveva  avuto la meglio in semifinale su Jacopo Stefanini (Tc Prato) per 75 76 con un match molto vario e divertente per il tanto pubblico presente sugli spalti del club pratese. Nel match conclusivo Omar Giacalone (Ct Palermo) non commetteva errori e superava Licciardi (Tc Sinalunga) per 63 62 e alzava così al cielo il trofeo dell'Open pratese. "Ho giocato molto bene in finale ma tutta la settimana è stata di alto livello fin dai primi turni - spiega Giacalone - questo è il mio secondo titolo quest'anno e vincerlo a Prato è una grande soddisfazione" "Giacalone ha giocato un tennis  straordinario - dice Licciardi - secondo me non ho giocato neaache male ma non riuscivo a farlo sbagliare. Bel torneo complimenti agli organizzatori" "Siamo soddisfatti perchè il livello qualitativo e quantitativo poteva somigliare a un campionato italiano - dice il presidente Sandro Becagli - tanto pubblico e un bello spettacolo che cercheremo di confermare anche il prossimo anno. Un grazie ai partner, ai soci e agli appassionati che hanno calcato le nostre tribune" "Il tennis a Prato è una disciplina davvero importante - dice il Sindaco Matteo Biffoni - e anche in questa occasione lo ha dimostrato. Per il Tc Bisenzio possiamo dire un salto di qualità sia per le strutture messe a disposizione che per il livello"

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Prato Sat, 15 Sep 2018 19:08:57 +0200
Presentazione delle squadre di hockey e pattinaggio http://reportsport.it/index.php/prato/item/10177-presentazione-delle-squadre-di-hockey-e-pattinaggio http://reportsport.it/index.php/prato/item/10177-presentazione-delle-squadre-di-hockey-e-pattinaggio Presentazione delle squadre di  hockey e pattinaggio

PRATO - Ieri pomeriggio nella salone consiliare alla presenza dell’assessore allo Sport Simone Faggi,si è svolta la presentazione delle squadre dell’HP Maliseti Prato per il settore hockey e della AP Primavera Prato per il settore pattinaggio artistico.

L’incontro a cui hanno partecipato dirigenti, staff e genitori, è stato anche l’occasione per salutare e complimentarsi con Desirée Cocchi, vice campionessa europea, in partenza tra pochi giorni per il mondiale. L’atleta ha consegnato al vice sindaco Simone Faggi una maglia autografata.  

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Prato Thu, 13 Sep 2018 16:16:29 +0200