header rsport
 

.

 

.

 

Lunedì, 12 Novembre 2018 16:44

Alla bocciofila “Nuova Europa” di Oste la seconda tappa della Coppa Toscana Juniores

MONTEMURLO - E' stata una vera festa la seconda tappa della Coppa Toscana Juniores 2018/2019, la manifestazione, promossa dalla Federbocce, e riservata ai ragazzi Under 18, Under 15 e Under 12.

Oltre quaranta gli appassionati e divertiti partecipanti, con famiglie entusiaste al seguito, che si sono ritrovati ieri, domenica 11 novembre alla bocciofila Nuova Europa di Oste a Montemurlo. I ragazzi si sono affrontati dando il loro meglio. Negli Under 18 il primo classificato è stato il cortonese Riccardo Mazzoni, davanti ad Andrea Barbieri de La California e ai compagni di squadra Michele Mazzoni e Giacomo Cecchi.

Negli Under 15 Davide Biagi della Migliarina ha vinto precedendo Gabriele Senserini della Sestese, il gemello Lorenzo Biagi, e Tommaso Antonelli di Pieve a Nievole. In corsia anche gli Under 12 con Marco Zerboni della Scandiccese che ha preceduto la cortonese Martina Briganti, il giovane padrone di casa Pasquale Campestre e la sorella Valeria Zerboni. Per quanto riguarda la sfida a squadre Under 12 il primo posto è andato alla compagine della Scandiccese (Marco Zerboni, Valeria Zerboni, Iris Facchini, Filippo Martinelli), davanti alla squadra mista di Prato (Mattia Di Blasi, Pasquale Campestre), a Cortona Bocce (Ettore Trenti, Martina Briganti, Gabriele Giocondi, Miriam Giocondi) e a La California (Filippo Beltrame, Rafael Beckeri, Iacopo Beltrame, Luca Beckeri, Cesare Daniele).

« Per il bocciodromo di Oste è stata una giornata memorabile – commenta il vice presidente della bocciofila Nuova Europa, Fabrizio Botarelli – La presenza di così tanti ragazzi con le loro famiglie ci ha riempito di gioia e soddisfazione. Non ci aspettavamo questo successo, i ragazzi sono arrivati ad Oste da tutta la Toscane. Sicuramente non sarà l'ultimo evento di questo genere, vogliamo che sempre più bambini e ragazzi si avvicinino a gioco delle bocce. Il bocciodromo di Oste è affiliato al Comi e alla Federazione italiana bocce specialità raffa ed abbiamo tanti atleti disponibili a far provare per questo gioco ai ragazzi e a insegnar loro questa disciplina.

L'invito è dunque quello di venirci a trovare». Tanta soddisfazione per il successo della manifestazione è stato espresso anche dall'assessore allo sport, Giuseppe Forastiero: « Complimenti alla bocciofila Nuova Europa per l'importante lavoro di promozione dei questo sport tra i giovanissimi. Il gioco delle bocce è una splendida occasione d'incontro tra generazioni e fa bene a tutti».

SEDONI 300x425banner