header rsport
 

.

 

.

 

Mercoledì, 17 Ottobre 2018 16:21

1° Quadrangolare di pallamano a ruota libera

MALISETI - E' stato presentato questa mattina in palazzo comunale il 1° quadrangolare di pallamano A Ruota Libera in programma domenica 21 ottobre, dalle 9 alle 18, al Palakobilica di Maliseti. 

L'evento, che sarà ad ingresso gratuito, ha il patrocinio del Comune e vede la partecipazione di 4 squadre composte da ragazzi normodotati e da ragazzi disabili che si sfideranno in un girone unico a partire dalle 10. Le 4 squadre coinvolte sono la Pallamano Tavarnelle, la Tushe Prato la Pallamano a Ruota libera Prato e la ASDA Superteam Libertas di Perugia.

"Per noi questa iniziativa è davvero importante - ha affermato il vice sindaco e assessore allo Sport Simone Faggi -. L'evento rimanda a uno sport, la pallamano, che ha reso grande Prato in Italia e in Europa ed è importante per l'amministrazione riconoscere il grande lavoro svolto dalle società in termini di impegno verso l'inclusione sportiva. Poter permettere ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità è un messaggio e un obiettivo bellissimo. Abbiamo intrapreso un percorso - prosegue il vice sindaco - che ci porterà nei prossimi mesi, insieme ai diversi partner tra cui Decathlon che è lo sponsor tecnico della manifestazione, a dotare le società di 7 carrozzine sportive. Una di queste, acquistata da Gida, è già arrivata e un'altra sarà consegnata nei prossimi giorni."

Nel pomeriggio di domenica sono previsti anche l'intervento del maresciallo Giuseppe Giangrande che sensibilizzerà i ragazzi sul fenomeno del bullisimo e sull'uso delle sostanze stupefacenti e la visita di Christian Giagnoni, fresco vincitore del giro d'Italia Handbike. Durante il corso della giornata ci saranno anche momenti per far giocare chi interverrà alla manifestazione.

"Quando si gioca siamo tutti uguali - ha affermato Santino Sidoti referente progetto pallamano A Ruota Libera - e per alcuni ragazzi e le loro famiglie questa possibilità, che spero diventi sempre più presente, è davvero un regalo. Quello che il progetto A Ruota Libera sta facendo è unico in Italia ed è merito di tutte le varie realtà coinvolte, dall'amministrazione che ci ha supportato da subito, alla Pallamano Prato, al Coni, al Comitato paralimpico e anche ai fisioterapisti che con passione seguono i nostri ragazzi".

Il progetto A Ruota Libera, nato nel 2015, è indirizzato a tutti i ragazzi e le ragazze da 7 anni in poi, portatori di varie disabilità e normodotati, che desiderano fare un'esperienza sportiva inseriti in un contesto di squadra. 

SEDONI 300x425banner