header rsport
 

.

 

.

 

Mercoledì, 30 Maggio 2018 16:59

Progetto Pallacanestro Prato, Finisce in finale la corsa della Promozione

PRATO - La stagione della squadra di Promozione del Progetto Pallacanestro Prato finisce alla palestra Mascagni di Calenzano dove era cominciata 8 mesi fa, ma stavolta a vincere sono i padroni di casa dell’A.S.D. Pallacanestro Calenzano che chiudono 2-0 la serie finale.

La partita è stata brutta ed il finale 50-44 evidenzia la caratteristica dell’incontro. I ragazzi di coach Piperno anziché cominciare dall’ultimo quarto di gara 1 hanno ripreso dal primo, esordendo con 4 palle perse consecutive e scivolando rapidamente sul 12-0  dopo 5 minuti riprendendosi però sufficientemente presto per chiudere 17-11 la prima frazione di gioco.

Nel secondo quarto è stato un immenso Capitan Piccioli a mettere a disposizione della squadra 30 anni di esperienza cestistica, la grinta ed il talento al tiro con 9 punti consecutivi (supportati dagli assist di Gorgeri e Catalano) che hanno portato i biancorossoblu fin sul 28-26 divenuto poi un 30-26 per un canestro concesso agli avversari alla fine del primo tempo.

Nella ripresa i Bulldogs mostrano la ridotta attitudine al tiro e mettono a segno solo 2 punti in dieci minuti. Niccoli e Fattori fanno loro tutti i rimbalzi e gli avversari vanno anche presto in bonus, ma i punti segnati ai liberi sono solamente 4 su 8 per un totale di 6 punti nel quarto che riportano i pratesi per la prima volta in parità dall’inizio del match senza però avere l’inerzia a favore.

Nell’ultima frazione infatti Calenzano stringe ancor di più la difesa. Il pallone gira a vuoto nell’attacco laniero che, senza trovare soluzioni alternative, si arena su una secca di 0 su 5 fino a 6’12” mentre con Piacente i gialloneri ne mettono 7; da qui in poi sarà quasi buio completo per la PPP che concede secondi tiri, subisce la difesa e si esalta solo negli ultimi sprazzi di Catalano e di Biagi. Calenzano così allunga vincendo meritatamente la sfida che vale il passaggio in serie D.

Il risultato finale lascia un po’ di amaro in bocca, ma è stato comunque un cammino entusiasmante quello della prima squadra del Progetto Pallacanestro Prato che ha visto crescere ogni settimana il numero di tifosi che l’hanno seguita in casa ed in trasferta.   Merito del lavoro svolto dai giovani e meno giovani del gruppo che sono riusciti ad appassionare così tante persone.

Un ringraziamento al coach Matteo Piperno, a Leonardo Fabbri e Gianguido Belardinelli che hanno saputo costruito da zero una squadra in grado di giocare un campionato sempre al vertice in pochissimo tempo e naturalmente a tutto il gruppo di giocatori: Claudio Piccioli, Daniel Catalano, Andrea Fei, Luca Guazzini, Alessandro Niccoli, Andrea Vettori, Davide Michelucci, Francesco Lucianò, Andrea Mignano, Luca Gorgeri, Giulio Bardazzi, Andrea Fattori, Giulio Biagi, Fabio Lenzi e Francesco Agostini.

Progetto Pallacanestro Prato: Fei 4, Catalano 2, Lucianò n.e., Piccioli 17, Biagi 4, Agostini n.e., Fattori 1, Gorgeri 6, Bardazzi n.e., Niccoli 4, Vettori 6, Guazzini n.e., all. Matteo Piperno vice. Daniele Parenti

Pallacanestro Calenzano: Cella n.e., Bini 2, Daviddi 4, Palmieri 9, Nardi 4, Biagiotti 1, Dell’Orfanello 4, Giovannelli 10, Crescioli n.e., Fallani, Piacente 14, Migliorini 2, all. Daviddi

SEDONI 300x425banner