header rsport
 

.

 

.

 

Sabato, 07 Dicembre 2019 23:32

Il Tc Prato femminile sul tetto d'Italia: è il sesto sigillo

La gioia delle atlete dopo la vittoria La gioia delle atlete dopo la vittoria

PRATO - Lo scudetto va al Tc Prato dopo una finale equilibratissima con il Tc Genova conclusa 3-2.

Grande tennis e tanto equilibrio al PalaTagliate di Lucca. In campo per la seconda giornata delle finali scudetto di serie A sia le sfide femminili, con il titolo italiano assegnato al doppio di spareggio al Tc Prato che così conquista il suo sesto titolo. La squadra laniera ha vinto il titolo italiano aggiudicandosi il doppio di spareggio dopo che, nella seconda giornata (la prima era terminata 1-1 con le affermazioni della Stefanini sulla Brinati e della Samsonova sulla Kucova), Martina Trevisan aveva portato in vantaggio il Tc Prato grazie alla affermazione contro Lucia Bronzetti 6-4 4-6 6-4 in una sfida anch'essa legata al nome con il pubblico che ad ogni punto incitava "Luci" tra le liguri e "Marti" tra le toscane. Sul 4-4 del terzo set due errori gratuiti della Bronzetti danno il vantaggio per la giocatrice di Fed Cup che chiude e porta 2-1 la formazione laniera. Nel doppio la coppia Samsonova-Brianti domina il primo set 6-1 ma il duo pratese si sveglia e vince il secondo set 6-4. Nel tie break decisivo il duo laniero si porta 5-2 avanti con una voleé contestata dalle liguri, perché la mancina tennista toscana secondo le liguri aveva commesso invasione, ma l'arbitro è intransigente e conferma il vantaggio, poi le genovesi vincono sei punti di seguito e chiudono 10-7 mettendo in parità il match.

Il capitano laniero Gianluca Rossi sceglie di giocare la partita che decide il titolo, con la coppia Martina Trevisan e Kristina Kucova mentre il Tc Genova conferma il duo Samsonova-Brianti. Alla fine ha ragione il Tc Prato che ottiene il suo sesto scudetto e festeggia con i supporters venuti a Lucca. Il finale è 7-5 3-6 10-6 al tie break decisivo. E pensare che il Tc Genova era avanti 5-2 nel tie break conclusivo ma il team pratese è riuscito a rimontare e a chiudere 10-6 la sfida    e conquistare lo scudetto tricolore.

"Che sofferenza ma alla fine ce l'abbiamo fatta ed è la vittoria di tutta la squadra - dice Gianluca Rossi - ho scelto di far giocare la Kucova perché la Stefanini era un po' scarica ed è andata bene. Un grazie alle ragazze che ci hanno creduto fino alla fine. Quattro partite al terzo set e tre le abbiamo vinte noi, questo dimostra carattere".

"Sono felicissima perché vincere così un titolo vale doppio - dice Martina Trevisan - siamo un bel gruppo e l'abbiamo dimostrato in questa finale ma anche in semifinale con Parioli".

"Da direttore sportivo sono veramente contento perché riuscire a riconquistare il titolo è qualcosa di eccezionale - dice il ds Fausto Fusi - un grande risultato e ringrazio tutto il team e i tanti soci che sono venuti a sostenere la squadra a Lucca e che supportano l'attività agonistica. E' una gioia per tutti".

  

SEDONI 300x425banner