header rsport
 

.

 

.

 

Giovedì, 17 Gennaio 2019 18:06

L’Atletica Prato si è distinta a Lucca

PRATO - Ai Campionati Toscani di Cross a Staffetta, disputati a Lucca, l’Atletica Prato si è distinta e la parte di "leonesse" è arrivate dalle Ragazze (Maya Borrelli, Elisa Barca e Lucrezia Nieri) che hanno sfiorato il "titolo", conquistando il 2° posto.

Nella stessa categoria molto bravi anche i maschi, che hanno piazzato 2 formazioni tra i primi dieci. Quarto posto per la staffetta composta da Leonardo Bonitatibus, Morgan Pacini e Pietro Giulio Pacini. L'altro team composto da Mattia Gesualdi, Filippo Comparini e Alberto Centamore sono noni. "Un plauso a Fabrizio Migliori presente a Lucca insieme a Paolo Fucini, Anna Pau e Simona Innocenti - spiega il direttore generale Christina Andreana - per aver portato a Lucca un bel gruppo (ben 8 staffette) di ragazzi forti e affiatati. La nostra società sta crescendo e queste prestazioni vanno verso un movimento che si muove". Brave anche le Cadette (Zainab Radi, Teresa Gori ed Arianna Ballini), decime. Gli assoluti si sono sfidati sulla distanza dei 2 km per 4 (3×1000 invece per le categorie giovanili) e hanno avuto, per i colori pratesi, la sorpresa di Luigi Genca che, pur facendo parte della squadra B, ha ottenuto il miglior tempo del gruppo. Jacopo Prete, Fabrizio Migliori e Marco Campanile sono gli altri atleti che alla fine sono arrivati ventesimi. "Luigi Genca - dice il ds Carmine Romano - è un giovane con ottime potenzialità e ha sfruttato a pieno la sua attitudine alle distanze brevi del mezzofondo. La nostra squadra è stata unita e sono sicuro che crescerà nel proseguo".

La formazione "titolare", undicesima, era composta da Giacomo Pizzicori, Paolo Benassai, Lorenzo Fucini e Paolo Fucini. A Santonuovo, in provincia di Pistoia, si è svolto il Cross con la prima partenza che si è svolta sulla distanza dei 3 km. Kidest Paoli è arrivata 5^ assoluta e medaglia d'argento nelle juniores. Per gli Esordienti, valido come prima prova del Grand Prix Montalbano, il migliore dei pratesi è stato Claudio Mercaldo con un bel 2° posto negli esordienti B, dove Francesco Innocenti è 5°. Nelle esordienti A è 4^ Silvia Pellegrinotti, mentre nelle più piccole, le esordienti C, sono 4^ e 5^ Caterina Bardazzi ed Elettra Vignoli. Fra i numerosi Cadetti e Cadette si sono distinte Vittoria Massellucci, 3^ davanti a Carolina Gonfiantini 4^. La stagione indoor ha visto subito diversi “squilli” dai giovani pratesi. A Parma si sono presentati i marciatori, accompagnati dal tecnico Alessandro Maccarini. Sull'anello parmense Lucia Bruni si trova talmente bene da riuscire a tagliare per prima il traguardo dei 3 km di Marcia femminile. Dario Funari è 5° nel maschile. A Padova invece l’atleta top del salto in alto, Anna Pau, decide di provare il pentathlon. Chiude 4^ con 3.049 punti ma con un po' di amaro in bocca per via della cinquantina di punti che mancavano al raggiungimento del minimo per gli Italiani Assoluti. A Firenze invece, sempre nel Pentathlon, torna alle gare dopo lunga assenza per infortunio, Martina Lucherini. Per lei un 3° posto ai Toscani e la consapevolezza di essere sulla buona strada. Anche Filippo Gustinelli (4° allievi con 2793) va molto vicino al “minimo” per partecipare ai campionati italiani allievi. Minimo centrato dall'altro Allievo Emilio Magni, salito ad 185 metri nel salto in alto. Molto bravo anche lo junior Giulio Palermo che, con un miglioramento di quasi mezzo metro, porta il suo personale nel lungo a 6,51 metri. La quindicenne Morgana Gnan ottiene il miglior tempo delle batterie dei 50 metri con 6"79 e in finale è 4^ con 6"84 con Ludovica Biti 7°. Sabato 19 gennaio alle 13,30 allo stadio “Mauro Ferrari” si disputerà il "Trofeo Riccardo Ghiri" di corsa campestre. 

  

SEDONI 300x425banner