header rsport
 

.

 

.

 

Giovedì, 20 Settembre 2018 16:10

La Sibe a Quarrata per chiudere il girone di Coppa Toscana

PRATO -Ancora una settimana di pesanti carichi di lavoro per la SIBE sotto la guida dei preparatori atletici Ciofi e Parretti, ma intanto coach Pinelli s’è detto abbastanza soddisfatto del camino dei suoi ragazzi in questa prima fase di preparazione.

Anche in Valdarno, nel test match contro Montevarchi, 4 ^ squadra di Gold finora affrontata, i Dragons hanno chiuso in leggero vantaggio i due primi e l’ultimo quarto. Hanno addirittura dilagato nel terzo parziale chiuso sul 27 a 13. I padroni di casa erano privi di Yerandy e Bonciani, ma anche i lanieri dovevano fare a meno di Taiti. L’assenza del pivot, che sarà regolarmente in campo con Quarrata, è servita anche per dare un ampio minutaggio al giovane Lancisi che ha risposto presente, così come Sangermano apparso in crescita esponenziale e pronto a dar man forte al reparto esterni anche nell’ormai prossimo campionato (7 ottobre a Carrara sponda Audax). Intanto domenica ancora un derby per la SIBE che alle 18 sarà al PalaMelo di Quarrata, per giocarsi le carte di passaggio al turno successivo, in un girone dove dopo le prime due gare vige l’assoluta parità in classifica.

I pratesi sapranno in anticipo se avranno questa possibilità, visto che il derby fra Montale ed Agliana sarà disputato il giorno precedente. Una vittoria del Montale darebbe la possibilità al Dany Quarrata di passare in caso di vittoria, mentre un successo degli storici rivali dei pratesi, permetterebbe alla SIBE di passare il turno nel caso di risultato positivo domenica… ancora tutto molto ingarbugliato, ma in casa Prato, superamento del turno o meno, nessuno ne fa una malattia. La sfida con Quarrata sarà anche utile per misurare le ambizione dei mobilieri, visto che con una campagna acquisti da squadra di categoria superiore, la società del presidente Giuntini ha dato chiari segnali della volontà di lottare per i due posti che daranno la promozione in Gold. Alla guida del team è arrivato l’ancor giovane, ma esperto Angella che ha portato da Pistoia il giovane Cannone, scuola Prato così come provengano dal settore giovanile laniero Catalano e Biagi, artefice con 28 punti della vittoria contro Montale del turno precedente. All’ex di turno Francesco Vannoni s’è aggiunto, via Vaiano, l’altro ex Dragons Guerrini. Lo zoccolo duro è composto dall’esperto Ganguzza, da Tesi e Vettori, mentre i colpi di mercato sono senz’altro l’arrivo in maglia biancoblu di Bargiacchi dopo stagioni a Montale e Agliana, e soprattutto dell’ex capitano di Pistoia in A, Fiorello Toppo che sarà all’esordio dopo aver scontato le due giornate di squalifica subite in Coppa lo scorso anno quando militava nella Pielle Livorno. Arbitri dell’incontro Mori di Pergine Valdarno e Mori di Terranova Bracciolini. Soddisfazione in settimana anche per le ottime risposte avute dagli Under 18 che hanno mostrato confortanti progressi nel test disputato in anteprima a quello fra le prime squadre, contro i pari età montevarchini, che non dimentichiamoci sono reduci dalle finali nazionali 2018. Fusi e Pinelli hanno dato grande spazio a tutti, raccomandandosi di cercare di “parlare” la stessa lingua, cosa che in una squadra assemblata ex novo, non sempre è facile, ma l’abnegazione dei ragazzi nel cercarsi è senz’altro rimarchevole e fa prevedere ancora notevoli progressi. Per loro ancora tante amichevoli, già a partire da sabato con USE alle Toscanini, lunedì a Montecatini, entrambi settori giovanili di squadre di B. Poi mercoledì ancora anteprima con i pari età di Legnaia, con le prime squadre che si affronteranno alle 21 in amichevole al PalaFilarete. 

SEDONI 300x425banner