Reportsport-podismo
 
.

 

.

 

Mercoledì, 24 Gennaio 2018 23:45

Da Empoli ricomincia l’avventura del Cross domenica 28 gennaio

EMPOLI - Domenica 28 gennaio ad Empoli ricomincia la grande avventura del Cross che si concluderà Domenica 11 Marzo a Gubbio con i Campionati Italiani di Società, infatti con la prova fiorentina si comincia sul serio per essere ammessi ai prossimi campionati Italiani. 

La prova di domenica 21 Gennaio e la 2^ prova di Domenica 25 Febbraio a Bucine vedrà la squadra della Unione Polisportiva Policiano impegnata nel raggiungere questo importante traguardo che da alcuni anni riesce a centrare.

La formazione aretina quest’anno avrà, oltre la squadra assoluta migliorata con alcuni nuovi inserimenti importanti, anche una squadra numericamente precisa ma competitiva nella categoria Juniores.

Nella gara assoluta di km 10, la Unione Polisportiva Policiano schiererà al via i due capofila Attilio Niola molto bene alla Befana Campestre e Yassin El Kalil insieme ai collaudati Alessandro Annetti, Alessandro Tartaglini , Giacomo Ragazzini , Pietro Verini , Davide Mannuccini e Fabio Guidelli oltre agli innesti nuovi di Emanuele Graziani, Francesco Vannuccini e Giuseppe Cardelli.

Questa formazione ha tutte le credenziali per raggiungere il podio a livello regionale, forse un altro podio è possibile nella categoria Juniores con una squadra molto competitiva composta da Jaouhar Mbarek secondo alla Befana Campestre persa in volata per un secondo, Lorenzo Mori e Matteo Violi .

Altro obbiettivo importante che la squadra aretina si pone nel 2018 è quella di essere protagonista ai campionati Italiani Master di Corsa Campestre del 3 Marzo a Lucca, ai campionati Italiani Staffette di Cross del 10 Marzo a Gubbio e campionati Italiani Master di Atletica Leggera di Arezzo organizzati proprio dalla U.P.Policiano nel prossimo fine giugno e 1° Luglio.

Obbiettivi questi che hanno tutte le credenziali per essere raggiunti viste le potenzialità di questa società che ha rinforzato molto la squadra.

SEDONI 300x425banner