Strada http://reportsport.it Wed, 14 Nov 2018 01:33:45 +0100 Joomla! - Open Source Content Management it-it Memorial Annetti Trail Lignano dominio di Annetti e Banelli http://reportsport.it/index.php/podismo/strada/item/10871-memorial-annetti-trail-lignano-dominio-di-annetti-e-banelli http://reportsport.it/index.php/podismo/strada/item/10871-memorial-annetti-trail-lignano-dominio-di-annetti-e-banelli Memorial Annetti Trail Lignano dominio di Annetti e Banelli

PISTOIA - Quasi 400 atleti hanno partecipato alla 22 edizione del Memorial G.Annetti trail Lignano con percorsi diversi compreso le gare del settore giovanile particolarmente numerose. Km 12 :vittoria di Alessandro Annetti della Polisportiva Policiano sul compagno di squadra Francesco Vannuccini e Lorenzo Mori della Subbiano Marathon.

In campo femminile vittoria di Lucia Checcaglini della Filirun team su Patrizia Lacrimini del Marathon club città di Castello e Lucia Tiberi del G.s. il Fiorino. Nella Km 22_: Vittoria di Luca Banelli della Podistica il Campino su Luca Burzicchi della Olympic Runners Lama e Mirko Refi della Podistica il Campino. Nel settore femminile vince Genziana Cenni della Polisportiva Policiano su Monika Tomaszun dell'Atletica Sinalunga e Antonella Sassi del G.S. Il Fiorino. Ancora un altro successo per il 22° Memorial Gabriele Annetti che ha chiuso un'annata particolarmente intensa del Podismo aretino e del 27° Grand Prix. La gara di domenica ancora una volta con la nebbia nella parte iniziale della mattinata, poi dissolta nella tarda mattinata è stata molto spettacolare, un po' per i motivi nel ricordare Gabriele ,ma anche dal punto di vista tecnico e le sfide che in esso erano inserite, infatti con questa prova si decideva la vittoria del Grand Prix maschile e Femminile 2018. La gara dei km 12 è stata dominata dal fratello di Gabriele, Alessandro Annetti che ha dimostrato ancora una volta di essere in ottime condizioni di forma di andare a vincere con ampio margine sul compagno di squadra Francesco Vannuccini (anche per lui un'annata importante con la leadership del Grand Prix fino alla 3^ ultima prova) ed al terzo posto l’emergente giovane Lorenzo Mori che ha staccato Cetarini e l'ottimo Lazzerini. In campo femminile altra netta vittoria di Lucia Checcaglini sulla tenace Patrizia Lacrimi che con questa prova mantiene la 3^ posizione del Grand Prix , mentre al 3° posto della gara si posiziona Lucia Tiberi che precede Nicoletta Sanarelli ( già paga della vincitrice del Grand Prix 2018 ) e Francesca Volpi (2° posto del Grand Prix). Nella categoria Veterani vittoria di Claudio DiRenzone su Ettore Fontani (vincitore del Grand prix di categoria) e Aldo Soldini. Mentre negli argento Alessandro Barbetti vince su Giuseppe Lancellotti e Aliberto Barabuffi. Nella km 22 in cui si doveva superare quota 800 con la cima di Lignano, Luca Banelli ha ottenuto un grande risultato andando a vincere con pochi secondi di vantaggio sul tenace Luca Burzicchi che ha tentato in tutti modi di riprendere il battistrada, invano, e Mirko Refi che ha ottenuto una 3^ posizione forse insperata alla partenza sullo specialisti degli ultratrail come Edimaro Donnini, mentre al 5° posto altro specialista Simone Zaccone. Nei veterani la vittoria è andata ad un altro specialista e amante dei Trail Gilberto Sadotti su Valentino Rosai e Graziano Baldacci, nella cat. Argento vittoria di gara e Grand Prix di Cucchiarini su Ceccarelli e Sguerri . La novità è venuta nel settore femminile da Genziana Cenni triatleta , che è riuscita a vincere questa gara non essendo una grande specialista del settore ed avendo nelle ultime gare subito sconfitte cocenti all'ultimi metri. La partenza forte poteva dare la sensazione di poter cedere, invece è riuscita a mantenere ed aumentare il proprio vantaggio nei km 22 sulla vincitrice dello scorso anno Monika Tomaszun che comunque è giunta 2^ con un distacco di oltre 3', mentre al 3° posto l'intramontabile Antonella Sassi. Al termine della gara premiazioni e tutti a pranzo alla Sagra della Pappardella alla Lepre. Solo un piccolo break perché alle ore 15 si riparte con il settore giovanile, tanti i partecipanti per la soddisfazione del padre si Gabriele, Giuseppe Annetti e la madre Carla. Abbiamo assistito a gare molto spettacolari con bambini grintosi e felici di correre in una giornata soleggiata e primaverile. Le vittorie delle varie categorie partendo da quelli più piccoli: Elisa Capacci - Iacopo Polase - Asia Becattini (con questa vittoria vince il Grand Prix giovanile 2018)-Mattia Santini - Anna Viola valori- Nuccio Sandroni - Sara Giorni - Filippo Martini Veronica Brizzi - Sergio Lebraschi -Lidia Pasqui - Maicol Burchini 

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Strada Tue, 13 Nov 2018 15:38:29 +0100
Niccolò Chiti e Linda Grazzini si aggiudicano il 4° Trofeo Città di Montale http://reportsport.it/index.php/podismo/strada/item/10846-niccolo-chiti-e-linda-grazzini-si-aggiudicano-il-4-trofeo-citta-di-montale http://reportsport.it/index.php/podismo/strada/item/10846-niccolo-chiti-e-linda-grazzini-si-aggiudicano-il-4-trofeo-citta-di-montale Podio veterane

MONTALE -  Nicolò Chiti (podistica Quarrata in 52’39” si aggiudica il 4° Trofeo di città Montale gara competitiva di 14 km.

Dietro al vincitore il fortissimo Marco Guerrucci (Orecchiella) 53’21”davanti a Marco Pizzicori (Atletica Prato)54’44” Torna a vincere Linda Grazzini (Avisi Copit Pistoia) che in 1 ora 02’37 si impone nella gara femminile davanti a Ambra Tucci (Nuova Lastra) 1 ora 03’ 57” e Cinzia Coppola (Pieve a Ripoli) 1 ora 10’37”. Vince la categoria veterani Luca Diversi (Orecchiella in 56’05”, Milena Megli (Accoglienza solidare) in 1 ora 14’14” , Franco Olivieri in 1 ora 03’06” vince la categoria argento nella categoria oro si impone il fortissimo Franco Dami (Silvano Fedi) in 1 ora 12’ 18”. “Un percorso bellissimo- ha detto il vincitore- era la prima volta che partecipavo perché ho iniziato a gareggiare da questo anno- All’inizio è stata molto dura che ho dovuto combattere con Marco Guerrucci, poi ho allungato in discesa e ce l’ho fatta”. “Ci siamo dati battaglia in salita – ha sottolineato Guerrucci – e devo fare i complimenti a Nicolò che ogni domenica lo vedo sempre più forte” . “E’ andato tutto bene, siamo stati graziati anche dal tempo – sottolinea Alessio Guazzini assessore allo sport del Comune di Montale – i partecipanti erano molti ed è stato un bel risultato”. La manifestazione organizzata dalla Croce d’Oro podismo Montale, dall’Aurora Montale Asd e dal Comune di Montale ha visto al via oltre 500 podisti da piazza Giovanni XXIII tra competitivi e camminatori che hanno percorso il bellissimo tracciato tra salite e discese.  

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Strada Sun, 11 Nov 2018 14:20:19 +0100
Al via il 4° Trofeo Città di Montale http://reportsport.it/index.php/podismo/strada/item/10803-al-via-il-4-trofeo-citta-di-montale http://reportsport.it/index.php/podismo/strada/item/10803-al-via-il-4-trofeo-citta-di-montale Al via il 4° Trofeo Città di Montale

MONTALE - l Comune di Montale (Pt) con la collaborazione dei gruppi podistici Aurora Montale e Croce d'Oro,organizza per domenica  11 novembre una gara podistica competitiva di km 14 e ludico motoria di km 14-7-3,denominata 4° Trofeo Città di Montale-3° Memorial Pier Paolo Becheri.

 Il ritrovo dei concorrenti è fissato alle ore 7,30 in piazza Giovanni XXIII°, da dove alle ore 9,00 prenderà il via la gara.Numerosi sono i premi individuali che saraanno cosi suddivisi; 50 assoluti maschili,20 veterani maschili,15 veterani argento maschili,3 veterani oro maschili,20 donne assolute e 10 donne veterane,inoltre saranno premiate anche i gruppi e le società con maggior numero di iscritti e alla società più numerosa andrà il Trofeo Citta' di Montale,mentre alla seconda classificata andrà il trofeo in memoria di Pier Paolo Becheri. L'iscrizioni alla gara saranno accettate fino ad un quarto d'ora prima della partenza della gara e tutti gli iscritti dovranno pagare euro 5 per i tesserati uisp euro 7 per tesserati alla Fidal e altri enti di promozione sportiva nazionale e che daranno diritto al pacco gara.L'organizzazione ha messo a disposizione degli atleti un servizio di spogliatoi e docce presso l'adiacente campo sportivo comunale.Per informazioni sulla gara tutti possono telefonare ai numeri di cellulare 3286884924-3384697182.

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Strada Wed, 07 Nov 2018 10:57:38 +0100
G.S. Orecchiella Garfagnana, protagonisti con Mugno, Niyirora a Castelli http://reportsport.it/index.php/podismo/strada/item/10797-g-s-orecchiella-garfagnana-protagonisti-con-mugno-niyirora-a-castelli http://reportsport.it/index.php/podismo/strada/item/10797-g-s-orecchiella-garfagnana-protagonisti-con-mugno-niyirora-a-castelli Podio a Carrara

LUCCA -  Fine settimana intenso per gli atleti del G.S. Orecchiella Garfagnana, protagonisti in varie competizioni su tutto il territorio nazionale.

Terzo successo in dieci giorni per la fortissima Annalaura Mugno che, dopo la vittoria dei trofei “5 Frantoi” di Valenzatico e “Le Panche”, ha trionfato nell’impegnativa “Firenze-Reggello”, la cosiddetta Corsa dell'Olio  giunta alla 43esima edizione, sulla distanza di 33,5 chilometri con partenza dalla zona di Varlungo a Firenze e arrivo a Reggello; buono per Annalaura il riscontro cronometrico, con il tempo di 2:27:48; con questo successo la forte portacolori bianco-celeste porta a 3 il numero di vittorie consecutive in questa classica d’autunno (edizioni 2016, 2017 e 2018).

Nella stessa gara buon risultato per Ivano Rugani, 13° assoluto tra i veterani. Ottima prova della giovane Cecilia Basso, che in questo finale del 2018 si mette alla prova anche nelle gare su strada, al termine di una eccellente stagione di corsa in montagna: nella gara internazionale Apple Run, disputata a Cavour (To), coglie un buon 9° posto assoluto con il tempo di 39:27. Ragazze ancora protagoniste, con la Ruandese Primitive Niyirora da questa stagione nella compagine femminile del GS Orecchiella Garfagnana, che con il tempo di 35:15 vince la 1^ edizione della 10k White Marble Run di Carrara. Nella stessa gara buon 5° posto per una eccezionale Simona Prunea. Nella gara maschile ancora un P.B. per il giovane Girma Castelli, 9° assoluto e vincitore della categoria Juniores, ferma il cronometro a 33:17; ottimi tempi anche per Federico Matteoni, 12° assoluto in 34:28 (5° nella categoria Senior maschile), 22° Simone Pierotti in 35:35 (5° nella categoria SM40), 39° Antonio Bianchi in 37:14, 61° Mattia Della Maggiora in 39:15 (4° nella categoria Juniores), 83° Adriano Matteoni in 40:51 (5° nella categoria SM55), 95° Luca Borelli in 41:16, 114° Michael Luongo in 43:05 (2° nella categoria Promesse), 115° Riccardo Nardi in 43:07, 138° Frederik Andersen in 45:48, 414° Stefano Del Prete in 46:08. Eccellenti risultati anche sulle medie-lunghe distanze: nella mezza maratona di Agliana (Pistoia) Denis Colò migliora il proprio record sulla distanza chiudendo in 1:23:40, mentre Luigi Ceccarelli ferma il cronometro a 1:35:38. Al femminile buona prova per Gianna Secci, pur condizionata da un leggero ma fastidioso infortunio durante il percorso, chiude con il tempo di 1:32:36 e conquista il 5° posto. Ancora ottimi piazzamenti sulle lunghe distanze, con 3 atleti bianco-celesti alla maratona di Torino: eccezionale la prova di Alessandro Paterni, 41° assoluto al traguardo con il tempo di 2:53:34; molto bene anche Fabio Lomi, 83° assoluto in 3:00:07 e 418° Raffaello Abbarchi 3:34:52. Si conferma ad alti livelli nella propria categoria Licio Torre, 22° assoluto e 1° tra i Veterani alla 8^ edizione della Lago Maggiore Marathon, sulla distanza di 33 km. A Montecatini Terme (PT) nel 3° Urban Trail della Rocca conquista il podio nella categoria Assoluti con il terzo posto, Antonio Martini, con il tempo di 1:01:07.  

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Strada Tue, 06 Nov 2018 10:37:07 +0100
Graziani torna alla vittoria nella Corripuglia http://reportsport.it/index.php/podismo/strada/item/10783-graziani-torna-alla-vittoria-nella-corripuglia http://reportsport.it/index.php/podismo/strada/item/10783-graziani-torna-alla-vittoria-nella-corripuglia Graziani torna alla vittoria nella Corripuglia

AREZZO - La Corripuglia 2018 sotto l'organizzazione della Polisportiva Puglia e la parte tecnica della U.P.Policiano con il supporto del CSI di Arezzo si è disputata anche nel ricordare i Caduti di tutte le guerre e dopo la benedizione impartita dal parroco di Puglia , Don Carlo , si è dato il via alla gara con un primo tratto in discesa per poi attraversare i nuovi insediamenti e tornare dopo circa 1,5 km nella piazza del paese.

Subito alla testa della gara i migliori con Graziani molto attivo insieme ai compagni di squadra Tartaglini,Annetti,Vannuccini,Guidelli,Mori e Viti. A metà gara dietro la spinta di Graziani, il gruppo di testa si sgretola in un percorso rappresentato da tratti di discesa e tratti impegnativi di salita, provocando una selezione naturale. A pochi metri dal battistrada tenevano abbastanza la coppia Tartaglini e Annetti mentre un altro gruppetto capeggiato da Vannuccini,Mori,Guidelli e Viti erano ancora più dietro. Molta incertezza anche in campo femminile con Checcaglini,Cenni e Barneschi in testa e al1° passaggio transitavano nell'ordine con un distacco di qualche metro , mentre più staccata Volpi,Lacrimini e Sanarelli. Nella seconda tornata ,quando mancano poco più di 1 km alla conclusione Emanuele Graziani della U.P.Policiano sembra avere partita vinta nei confronti di Tartaglini ed infatti al traguardo di Puglia taglia il traguardo Graziani con un vantaggio sul compagno di squadra Alessandro Tartaglini sempre del Policiano di 21" mentre al 3° posto resiste all'attacco di Vannuccini , Alessandro Annetti del Policiano staccato di 1'10" ,Francesco Vannuccini (U.P.policiano) di 1'30" ed al 5° posto Filippo Viti 2'20" (Runcard) ciclista alla sua 3^ gare nel podismo,ma già molto forte. Nella gara femminile sofferenza fino alla fine per Francesca Barneschi della Pod. Il Campino che vince con 10" di vantaggio su Lucia Checcaglini della Filirun Team e 27" su Genziana Cenni del Policiano , al 4° posto Francesca Volpi dell'Avis di Sansepolcro e 5^ Nicoletta Sanarelli della Pod. il Campino. Nei Veterani grande vittoria del senese Alessio Lachi del Gregge Ribelle su Stefano Carlini della Pol. Chianciano e Enzo Cassini della Filirun Team. La categoria argento ennesima vittoria di Gianmarco Scaglia del Policiano su Lucio Floridi della Pod. Il Campino e Luigi Tonelli dell'Atl. Sestini. si sono poi disputate le gare del settore giovanile con le vittorie di : Maria Sole Cetarini della Podistica il Campino Leonardo Falini dell'atl. Sestini Riccardo Delfino della Pol. Puglia Asia Becattini dell'atl. Futura Mriem Fakar della Pod. Il campino Giada Cicerone della U.P.Policiano Pietro Bigiarini della U.P.Policiano Nella Classifica di società vittoria della U.P.Policiano sulla Podistica il Campino e la Subbiano Marathon. Per quanto riguarda la classifica del GRAND Prix , il tutto è rimandato all'ultima prova in occasione del Trail Lignano "Memorial G.Annetti" di domenica 11 Novembre a Policiano dove sono in palio punteggi importanti e dove Annetti dovrà difendere il minimo vantaggio su Vannuccini mentre lotta molto serrata nella categoria Master in cui Refi con la defezione della CORRIPUGLIA rischia oltre che perdere il 1° posto anche di non entrare nel podio dei primi 3. Appuntamento a Policiano Domenica 11 Novembre per il 22° Memorial Gabriele Annetti in occasione della Sagra della Pappardella alla Lepre.  

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Strada Mon, 05 Nov 2018 10:06:16 +0100
Simone Cimboli e Elisa Parrini si aggiudicano il Trofeo La Torre http://reportsport.it/index.php/podismo/strada/item/10775-simone-cimboli-e-elisa-parrini-si-aggiudicano-il-trofeo-la-torre http://reportsport.it/index.php/podismo/strada/item/10775-simone-cimboli-e-elisa-parrini-si-aggiudicano-il-trofeo-la-torre Simone Cimboli  e Elisa Parrini si aggiudicano il Trofeo La Torre

PONTASSIEVE (FIRENZE) Simone Cimboli della Nuova Atletica Lastra in 44'32'' vince il Trofeo La Torre gara competitiva di km 11,3, davanti a Alessandro Dommi (NRT Firenze) e Cosimo Caviglioli (Le Panche Castelquarto).

Nella gara femminile si impone Elisa Parrini ( Atletica Castello) in 51’42”, davanti a Paola Lazzini (Gp Parco Alpi Apuane) 52’34” e Vendramin Eleonora (G.S. Le Panche Castelquarto) 54’56”. Primo dei Veterani è Claudio Di Donato (Luivan Settignano) in 48’08” davanti a Nicola Vivarelli (Silvano Fedi) 48’44” e Carlo Giugno (AVIS Zero Positivo A.P.D) 50’00”. , primo argento Claudio Cavalli (Asd Run)  e prima delle donne Elisa Parrini (Atl. Castello), prima delle Veterane Camelia Barboi (Isolotto). Prima veterana Camelia Barboi (Isolotto A.P.D ) 56’19” davanti a Cristina Fei (Impruneta Running) 58’02” e Lucilla D’Errico (Libera) 1 ora. Primo argento Claudio Cavalli ( A.S.D. Run) 51’03” davanti a Alessandro Del Soldato (A.S.D. Luivan Settignano) 53.13, Franco Pezzatini (Pod. Dicomano) 54’16”. Prima donna argento Maria Grazia Nardini (G.P. Fratellanza Popolare Grassina) 1 ora 04’ 35” , Paola Alvisi (G.S. Le Panche Castelquarto) 1 ora 09’02” Per quanto riguarda la classifica a punteggio delle società, i primi tre posti vanno a Le Panche Castelquarto, Avis Zero Positivo, Pol. Murri Ellera. La classifica per partecipanti vede invece questo podio:Le Panche Castelquarto, Pol. Murri Ellera, Fratellanza Popolare Grassina.  

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Strada Sun, 04 Nov 2018 17:38:34 +0100
Domani al via la 7^ Corripuglia http://reportsport.it/index.php/podismo/strada/item/10762-domani-al-via-la-7-corripuglia http://reportsport.it/index.php/podismo/strada/item/10762-domani-al-via-la-7-corripuglia Domani al via la 7^  Corripuglia

AREZZO - Si correrà domani , Domenica 4 Novembre , a Puglia (pochi km dalla città di Arezzo) la 7^ edizione della “CORRIPUGLIA” gara podistica di km 12,500 valida come penultima prova del GRAND PRIX.

Al via circa 200 atleti con il meglio della Provincia di Arezzo e non solo che si contenderanno la gara , da tenere d’occhio la lotta ancora incerta per la leadership del Grand Prix maschile che vede Alessandro Annetti al comando con soli 11 punti di vantaggio su Francesco Vannuccini , considerando che la prova di domani varrà punteggio doppio, molto più Tranquilla sembra invece la lotta nel settore femminile con Nicoletta Sanarelli essere in testa con un vantaggio di circa 300 punti su Francesca Volpi. La “Corripuglia” si sviluppa su 1 giro iniziale piccolo all’interno del Paese e 2 giri più lunghi ed è organizzata dalla Polisportiva Puglia in collaborazione con la U.P.Policiano ed il CSI di Arezzo. PROGRAMMA: Ritrovo ore 8,30 presso la chiesa di Puglia Ore 9,30 Partenza della Gara Ore 10,45 Partenza del settore Giovanile Ore 11,30 Premiazioni 

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Strada Sat, 03 Nov 2018 17:07:12 +0100
Fazzi brilla a Danzica, Togneri protagonista a Castelnuovo http://reportsport.it/index.php/podismo/strada/item/10713-fazzi-brilla-a-danzica-togneri-protagonista-a-castelnuovo http://reportsport.it/index.php/podismo/strada/item/10713-fazzi-brilla-a-danzica-togneri-protagonista-a-castelnuovo Fazzi brilla a Danzica, Togneri protagonista a Castelnuovo

LUCCA - Weekend per il GP Parco Alpi Apuane aperto Sabato 27 Settembre, a Castelnuovo, con la “Stracastelnuovo”.

Come sempre organizzata alla perfezione dallo staff del presidente Graziano Poli, la giornata sportiva è iniziata con la gara per gli atleti veterani e femmine: ottime in questo contesto le prestazioni garfagnine con l’oro di categoria di Erica Togneri, il bronzo di categoria di Roberto Cardosi e le buone prestazioni di Francesco Frediani (8 assoluto), Giampaolo Filauro (17 assoluto), Michelangelo Fanani (19 assoluto), Daniele Biagioni (26 assoluto), Leonardo Pierotti (33 assoluto), Luciano Bianchi (35 assoluto), Emilio Canini (36 assoluto), Lido Lucchesi (39 assoluto), Arturo Sargenti (41 assoluto) e Francesca Tesconi (52 assoluto). Nella gara seniores, brillanti ori di categoria per Alessandro Patrucco e Lorenzo Checcacci e ottime prove per Marco Mazzei (4 assoluto), Andrea Cavallini (13 assoluto), Nicola Ciardella (15 assoluto), Igor Marracci (20 assoluto), Diego Strina (22 assoluto), Moussa Kone (23 assoluto), Marco Bonacchi (25 assoluto), Omar Njie (26 assoluto), Adriano Mattei (28 assoluto), Marco Rossi (29 assoluto), Davide Ferrini (30 assoluto), Paolo Fazzi (31 assoluto), Andrea Massari (32 assoluto), Lamine Dahaba (33 assoluto), Francesco Nardini (34 assoluto), Enrico Manfredini (36 assoluto), Roberto Gianni (42 assoluto), Emanuele Andreuccetti (44 assoluto), Nomokom Soutougouba (48 assoluto), Marco Mattei (54 assoluto), Giuseppe Canale (55 assoluto) e Simone Carlini (62 assoluto). Domenica 28 Settembre, ad Arezzo, ottima prestazione per Paul Tiongik che ha concluso la prova di mezzamaratona con il tempo di 1h3’17’’; a Venezia, alla “Venice 10K”, ottimo Luca Tocco con il quarto posto assoluto, condizionato pesantemente dalle condizioni climatiche, così come Giacomo Pasquino, alla “Venice Marathon”, che ha concluso comunque la prova sui 42195 metri con l’ottimo tempo di 3h16’; a Riposto, sulla mezzamaratona locale, Alessio Terrasi e Alessandro Brancato hanno brillato, rispettivamente con l’oro e argento assoluti; a Danzica, alla mezzamaratona polacca, ottima prova per Nicolò Fazzi, condizionata dal freddo pungente, che con il tempo di 1h15’08’’ ha conquistato il nono posto assoluto e il bronzo di categoria; a Losanna, sulla dieci chilometri locale, ottima prestazione per Mauro Vierin; a Valencia, nella stessa gara di mezzamaratona che ha visto il nuovo record del mondo sulla distanza, ottima gara con record personale abbassato a 1h12’ per Simone Ferrali. 

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Strada Mon, 29 Oct 2018 16:05:39 +0100
Gs Lammari rosa si laurea vicecampione d'Italia http://reportsport.it/index.php/podismo/strada/item/10658-gs-lammari-rosa-si-laurea-vicecampione-d-italia http://reportsport.it/index.php/podismo/strada/item/10658-gs-lammari-rosa-si-laurea-vicecampione-d-italia Gs Lammari rosa si laurea vicecampione d'Italia

LAMMARI – Grandi soddisfazioni, è anche un po’ d’amaro per alcuni infortuni, per il Gruppo Sportivo Lammari che comunque conquista la seconda piazza a livello nazionale, quindi è vicecampione d’Italia, al termine delle quattro prove del campionato italiano di corsa femminile del Cds (Campionato di società) 2018.

Nello scorso fine settimana infatti, a Foligno, si correva la mezza maratona valevole come quarta ed ultima prova del campionato italiano di corsa (in precedenza si erano disputate le gare: cross tricolore a Gubbio, 10000 metri in pista a Massa e la 10 km. su strada ad Alberobello). In terra Umbra la decisiva tappa, ha visto le portacolori del Gs Lammari concludere la prova con la vittoria assoluta della tesserata lammarina l’ugandese Juliet Chekwel che ha tagliato il traguardo a braccia alzate fermando il cronometro nel tempo di 1h11’53”. Buoni i piazzamenti delle altre quattro rappresentanti della squadra di Lammari: con il 19° posto assoluto di una grande Eleonora Bazzoni in 1h21’37” che, dopo l’infortunio si confermava quindi in ottima ripresa, alla 21.a posizione l’indomabile Palma De Leo che con grande grinta chiudeva in 1h23’21”, bella ed elegante giungeva in 33.a piazza Rachele Fabbro in 1h26’05” che sta prendendo sempre più confidenza con una distanza per lei nuova ed infine a chiudere le fila con il sorriso e l’entusiasmo del piacere della corsa la “veterana”, ma solo per età, Claudia Dardini al 50° posto, ricordiamo che in gara vi erano quasi 300 atlete da tutta Italia. In base a questi risultati l’avventura delle lammarine si concludeva con un secondo posto assoluto a questi Cds societari 2018 ad una manciata di punti dalla prima, le bresciane della Freezone e davanti alle campionesse uscenti della Calcestruzzi Corradini Excelsior Rubiera, pur avendo ottenuto più punti in tre prove e 2 vittorie assolute. Ad accompagnare le atlete c’era lo staff dei dirigenti e sostenitori che oltre ad aver trascorso due giorni di puro sport e divertimento, si sono congratulati del nuovo grande risultato conquistato, un argento meritato lottando fino in fondo, dalle mezzofondiste del team amaranto di Lammari. Inoltre ancora i complimenti sono andati anche alle atlete che hanno partecipato alle altre varie gare delle precedenti tre tappe italiane, pertanto oltre alle sopra già citate, sono state: Denise Cavallini, Claudia Marietta, Franca Chiorazzo, Adha Munguleya e Sara Orsi. Da segnalare infine che, domenica 21, c’è stato il grande rientro per la veterana delle Gs Lammari, Rosella D’Arata, che nella competitiva gara dei 10 km. a Lucca è salita sul gradino più alto del podio nella sua categoria: veterani e il 4° posto assoluto di Claudia Marietta. In precedenza ad inizio ottobre si è corsa la tradizionale e storica “Maratonina del Campanone” un mezza maratona che di disputa su circuito da ripetere tre volte dove si è aggiudicata la gara femminile: Rachele Fabbro (Gs Lammari) in 1:26:45, davanti ad Agnese Di Biagi (La Galla Pontedera) 1:30:47 e terza la compagna di squadra Claudia Marzi (Gs Lammari) che vince anche la categoria Veterane. 

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Strada Fri, 26 Oct 2018 11:13:57 +0200
GP Parco,nelle top 5 italiane ai campionati di società su strada http://reportsport.it/index.php/podismo/strada/item/10623-gp-parco-nelle-top-5-italiane-ai-campionati-di-societa-su-strada http://reportsport.it/index.php/podismo/strada/item/10623-gp-parco-nelle-top-5-italiane-ai-campionati-di-societa-su-strada GP Parco,nelle top 5 italiane ai campionati di società su strada

LUCCA - Un’impresa sognata, sperata e voluta trasformata in realtà dai ragazzi di Graziano Poli.

Passata dalle cinque fasi nazionali, partendo dai Cross di Gubbio con il quintetto schierato Paul Tiongik – Alessio Terrasi – Alessandro Brancato – Andrea Cavallini – Rocco Angelo Pezzuto, passando da Marina di Carrara con la prova dei 10000 in pista con Paul Tiongik – Alessio Terrasi – Alessandro Brancato – Rocco Angelo Pezzuto – Andrea Cavallini, proseguendo con Alberobello dove si è svolta la prova dei 10 chilometri su strada con Paul Tiongik – Alessio Terrasi – Alessandro Brancato – Rocco Angelo Pezzuto – Nicolò Fazzi e terminata ieri in quel di Foligno sulla distanza della mezzamaratona con Paul Tiongik – Alessio Terrasi – Alessandro Brancato – Rocco Angelo Pezzuto. Il keniano Tiongik è stato autore di una prova eccezionale, in testa fino al 12esimo chilometro di gara, battuto solo dal fortissimo connazionale Onesphore Nzikwinkunda (Atl. Casone Noceto, società campione d’Italia) e terminando la prova con l’argento assoluto; i due siciliani Terrasi e Brancato hanno confermato, se mai ce ne fosse stato bisogno, di essere ai vertici nazionali finendo le rispettive distanze con la 14esima e 17esima posizione assoluta (quinto e nono italiano al traguardo); l’ottima prestazione di Pezzuto, che ha saputo difendersi in un contesto di altissimo livello, e la presenza del mito della corsa in montagna Claudio Simi che ha terminato la mezzamaratona tricolore con la decima posizione di categoria, sono state la cornice di una giornata indimenticabile per la società garfagnina. Il quinto posto finale ai Campionati Italiani di Società e prima società toscana, unito al sesto successo regionale consecutivo nel cross e le ottime prestazioni in ogni corsa su strada a livello regionale e nazionale hanno portato il sodalizio biancoverde ai vertici dell’atletica italiana, chiudendo la stagione 2018 e iniziando la preparazione verso il 2019. 

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Strada Tue, 23 Oct 2018 11:25:40 +0200