Reportsport-podismo
 
.

 

.

 

Lunedì, 07 Gennaio 2019 10:30

Trionfo di Simi al Campaccio

LUCCA - Un palcoscenico importante quello del Campaccio 2019, una tra le corse campestri più importanti al mondo, con la solita presenza di atleti di livello mondiale.

Domenica 6 Gennaio, in prima mattina, Stefano Simi, passato quest’anno nella categoria Veterani, ha imposto il proprio sigillo sulla gara SM45 – 50 dei prati di Legnano: una condotta di gara esemplare, partito nel terzetto di testa, diventato duetto alla fine del primo giro.

A metà del secondo giro, Simi ha preso l’iniziativa, fino a guadagnare un vantaggio di circa trenta metri al terzo giro sul diretto inseguitore, tagliando il traguardo dei 6 km con il tempo di 20’30’’. Al pomeriggio, la gara Elite di 10 km ha visto alla partenza il campione olimpico Selemon Barega (quarto uomo di sempre sui 5000 metri), Hagos Gebrhiwet, i gioielli dell’atletica italiana Yemaneberhan Crippa, Daniele Meucci, Johannes Chiappinelli e Pietro Riva e molti altri atleti del panorama nazionale e internazionale.

In questo contesto di livello assoluto, strepitosa prova di Alessio Terrasi, campione italiano in carica di maratona (titolo conquistato a Ravenna pochi mesi fa), che ha chiuso la propria eccellente prova con la 18esima posizione assoluta e il tempo 31’57’’; ottima prova anche per Andrea Cavallini, tenuto fermo da un infortunio per tutta la seconda parte del 2018, ma che qua al Campaccio ha terminato la propria fatica con l’81esima posizione assoluta e il tempo di 36’50’’.

Orgoglio del presidente Graziano Poli, che ha seguito i propri ragazzi sui prati del Campaccio e che adesso preparerà il primo appuntamento dell’anno per la società biancoverde: la prima fase dei campionati di società di corsa campestre in quel di Campi Bisenzio prevista Domenica 27 Gennaio.

SEDONI 300x425banner