Reportsport-podismo
 
.

 

.

 

FAENZA -Continuano i lavori dopo la pausa estiva per la nuova edizione della 100 Km del Passatore, giunta alla 45^ edizione.

Lunedì, 31 Ottobre 2016 11:54

Podio keniano alla Maratonina di Arezzo

AREZZO - Tutto bene ad Arezzo per la 18^ edizione della Maratonina Internazionale Città di Arezzo nonostante il risveglio non sia stato di buon auspicio causa la scossa di terremoto (l’ennesima) che ha colpito la non troppo distante Norcia. Bene dicevamo per lo spettacolo offerto dai quasi duemila partecipanti, oltre 940 i classificati nella gara competitiva sui 21 km e alcune assenze sono state dovute proprio al terremoto del mattino che ha impedito a molti atleti delle zona dell’Umbria e Marche per ovvie ragioni di raggiungere Arezzo.

FIRENZE - La Asics Firenze Marathon 2016 del prossimo 27 novembre è sempre più vicina. Il conto alla rovescia ha superato la barriera dei meno 30 giorni allo Start.

AREZZO - Tutto pronto per la 18^ edizione della Maratonina Internazionale Città di Arezzo in programma domenica mattina 30 ottobre, con partenza alle ore 10 e organizzata dall’U.P. Policiano Atletica Arezzo, ma Attenzione !! al ripristino dell’ora solare anche se il rischio è minore rispetto a quando arriva l’ora legale.


Confermati i numeri precedentemente annunciati degli iscritti circa 2000 nel totale che potranno lievitare di qualche unità, ma con le note positive sul meteo è previsto sole, potrebbe indurre altri ad iscriversi domenica mattina magari in una delle due distanze più brevi e non competitive di 3 e 8 km. Notizie invece positive e non sui Top Runner, aumentati gli attesi protagonisti come sotto riportato, ma la gara perde l’unico italiano forse in grado di provare a contrastare l’ondata africana, non ci sarà Ahmed El Mazoury l’atleta delle Fiamme Gialle e neppure il magrebino El Asri, ma proprio gli atleti magrebini si sono aggiunti in buon numero al cast degli africani e ci sarà anche il nazionale romeno Nicolae Soare campione nazionale dei 5 e 10000 mt che ha preso parte alla maratona olimpica di Rio de Janeiro senza troppa fortuna. Tra le donne Chebitok e Kiplagat sulla carta favorite su Cherono e Mukasakindi.

       
             
 

Tiongik

Paul

       
 

Simukeka

Jean Baptiste

     
 

Muhitira

Felicien

     
 

Kisorio

Hosea Kimeli

   
 

Koech

Joash Kipruto

   
 

Rono

Julius Kipngetich

       
 

Meli

Ezekiel Kiprotich

       
 

Kanda

Jonathan Kosgei

       
 

Kiplimo

Noor Kiplangat

       
 

Chirchir

Erastus Kipkorir

       
 

Kalale

Ishmael Chelanga

       
 

Maiyo

Rodgers

       
 

Maiyo

Hillary Kiptoo

       
 

Cheboi

Ben

     
 

Makau

Mulinge Nicholas

       
 

Musobo

Fred

     
 

Mwangi

Paul Kariuki

       
 

Scalas

Mattia

   
 

Auciello

Giovanni

   
 

Benhamdane

Rachid

     
 

El Mounim

Mohammed

       
 

Radouan

Hachim

       
 

Douirmi

Said

       
 

Charfaoui

Smail

       
 

Marhnaoui

Tarik

       
 

Midar

Hicham

       
 

Dakhchoune

Abdelilah

       
 

Soare

Nicolae-Alexandru

       
 

Femminile:

         
 

Cognome

Nome

       
 

Mukasakindi

Claudette

       
 

Chebitok

Ruth

       
 

Kiplagat

Gladys Kataron

       
 

Cherono

Caroline

       
 

Garinei

Paola

     

 

AREZZO -Manca pochi giorni al via della 18^ edizione della Maratonina Internazionale Città di Arezzo in programma domenica mattina 30 ottobre, con partenza e arrivo su viale Roma a pochi metri da piazza Guido Monaco e le cifre dopo quelle eclatanti dello scorso anno (ma era gara valida per i titoli tricolori Master) sono comunque soddisfacenti ci dice Fabio Sinatti la guida dell’U.P. Policiano Arezzo Atletica.


 “Abbiamo raggiunto circa 1200 iscritti nella gara di Maratonina competitiva, siamo quasi ad ottocento per le due non competitive di 3 e 8 km, insomma alla luce delle tante concomitanze siamo soddisfatti, anche sul piano tecnico la lista dei Top Runner è notevole, anche se con rammarico notiamo la grande assenza di atleti e atlete italiani”.

Una grande impegno questo dell’UP Policiano che a fine maggio ogni mette in cantiere anche la più conosciuta e affermata Scalata al Castello, in pratica un doppio sforzo organizzativo divenuto triplo in questo 2016 avendo organizzato nel rinnovato campo d’atletica di Arezzo anche i Tricolori Master su pista che hanno avuto un grande successo di partecipanti e risultati.

Se andiamo però a rinverdire la storia della Maratonina Città di Arezzo ci accorgiamo che le edizioni sarebbero 19 e non 18 visto che nel 2003 quando la Scalata al Castello si svolse il sabato sera, il mattino dopo per il mondo amatoriale andò in scena la gara sui 21 km, piccole annotazioni statistiche ma che non cambiano nulla di questa festa per il diciottesimo compleanno della Maratonina di Arezzo.

Sotto l’aspetto agonistico il cast dei Top Runner si annuncia di assoluto valore soprattutto in campo maschile con ben quindici keniani, un ugandese, un ruandese, un romeno e nove marocchini, ma occhi puntati sul nostro azzurro Ahmed El Mazoury, l’unico forse in grado di inserirsi tra gli attesi protagonisti africani, l’atleta italo-magrebino delle Fiamme Gialle dopo il ritiro nella maratona di Torino cerca le condizioni e una prova d’orgoglio per poi affrontare con più serenità e fortuna un eventuale prova futura nuovamente sui 42 km, unici azzurri a fargli compagnia saranno Giovanni Auciello e Mattia Scalas dell’Atl. Casone Noceto.

Tra le donne numero molto più esiguo di atlete Top con tre keniane e una ruandese, per i colori azzurri unica iscritta al momento la toscana Paola Garinei e questo nonostante l’organizzazione abbia previsto un Montepremi per almeno dieci donne, più quello per le italiane come richiesto dalla Fidal per poi accorgersi che non ha un grande effetto. Un montepremi che prevede anche tanti bonus se il risultato cronometrico sarà di un certo valore sia per gli uomini che per le donne, poi ovviamente come sempre le premiazioni di tante categorie Master. Non dimenticando che questa Maratonina di Arezzo sarà anche valida per i titoli Tricolori di tre categorie quali: Vigili del Fuoco, Medici e Consulenti del lavoro, per tutti il via alle ore 9,00.

Si allega elenco aggiornato Top Runner Uomini e Donne

ATLETI TOP MARATONINA CITTA’ DI AREZZO

Domenica 30 ottobre 2016

       
 

MASCHILE:

         
 

COGNOME

NOME

ANNO

NAZ.

SOCIETA

 
 

TIONGIK

PAUL

1990

KENIA

ATL. TERNI

 
 

SIMUKEKA

JEAN BAPTISTE

1983

RUANDA

RCF ROMA

 
 

MUHITIRA

FELICIEN

1994

KENIA

ATL. POTENZA PICENA

 

KISORIO

HOSEA KIMELI

1990

KENIA

VIRTUS LUCCA

 
 

KOECH

JOASH KIPRUTO

1984

KENIA

ATL. POTENZA PICENA

 

RONO

JULIUS KIPNGETICH

1991

KENIA

ATL. RECANATI

 
 

MELI

EZEKIEL KIPROTICH

1984

KENIA

ATL. FUTURA A.S.D.

 
 

KANDA

JONATHAN KOSGEI

1980

KENIA

ATL. CASTELLO

 
 

KIPLIMO

NOOR KIPLANGAT

1987

KENIA

ATL. FUTURA ROMA

 
 

CHIRCHIR

ERASTUS KIPKORIR

1983

KENIA

ATL. FUTURA ROMA

 
 

EL MAZOURY

AHMED

1990

ITALIA

FIAMME GIALLE

 
 

KALALE

ISHMAEL CHELANGA

1995

KENIA

TROPHEO VR

 
 

MAIYO

RODGERS

1993

KENIA

TROPHEO VR

 
 

MAIYO

HILLARY KIPTOO

1992

KENIA

BC RUNNING INT.

 
 

CHEBOI

BEN

1987

KENIA

BC RUNNING INT.

 
 

MAKAU

MULINGE NICHOLAS

1990

KENIA

BC RUNNING INT.

 
 

EL ASRI

ABDERRAHIM

1982

MAROCCO

   
 

MUSOBO

FRED

1996

UGANDA

TOSCANA ATL.FUTURA

 

MWANGI

PAUL KARIUKI

1993

KENIA

RUN2GETHER

 
 

SCALAS

MATTIA

1993

ITALIA

ATL. CASONE NOCETO

 

AUCIELLO

GIOVANNI

1980

ITALIA

ATL. CASONE NOCETO

 

BENHAMDANE

RACHID

1987

MAROCCO

DINAMO IGEA MARINA

 
 

EL MOUNIM

MOHAMMED

1991

MAROCCO

   
 

RADOUAN

HACHIM

1974

MAROCCO

   
 

DOUIRMI

SAID

1981

MAROCCO

   
 

CHARFAOUI

SMAIL

1991

MAROCCO

   
 

MARHNAOUI

TARIK

1982

MAROCCO

   
 

MIDAR

HICHAM

1986

MAROCCO

   
 

DAKHCHOUNE

ABDELILAH

1988

MAROCCO

   
 

SOARE

NICOLAE-ALEXANDRU

1991

ROMANIA

   
             
             
 

FEMMINILE:

         
 

COGNOME

NOME

ANNO

NAZ.

SOCIETA’

 
 

MUKASAKINDI

CLAUDETTE

1982

RUANDA

ATL. 2005

 
 

CHEBITOK

RUTH

1990

KENIA

ATL. TERNI

 
 

KIPLAGAT

GLADYS KATARON

1991

KENIA

BC RUNNING INT.

 
 

CHERONO

CAROLINE

1983

KENIA

RUN2GETHER

 
 

GARINEI

PAOLA

1972

ITALIA

ATL. AVIS PERUGIA

 
             
           

 

PISA - Tra le migliaia di atleti che domenica 18 dicembre 2016 invaderanno le vie, le piazze ed i Lungarni di Pisa per partecipare alla Maratona di Pisa ed alla Pisanina, la Mezza Maratona, ci sarà anche lei, la ‘Signora Pneumatico’.

 LUCCA - Grande successo tecnico e organizzativo per l'8a edizione della Lucca Marathon.


Una manifestazione in crescita, come testimonia il numero di partecipanti : oltre 1200 gli atleti della parte agonistica, oltre 2200 i partecipanti della marcia non competitiva che ha animato il centro di Lucca in una domenica che per fortuna ha evitato ai tanti partecipanti la pioggia, caduta solo quando ormai per tutti era vicina la conclusione. 

Nella 30 km, qualcosa di più di una mezza maratona, ha prevalso Massimo MEI dell'Atletica Castello con il tempo di 1 h 48' 24", secondo Aldo Carbone del Cosenza K42 e terzo Andrea Pranno del GP Parco Alpi Apuane. In campo femminile primo posto per Valentina Facciani del Calcestruzzo Corradini, con il tempo di 1h59'13". Poi Silvia Tamburi dell'Atletica Avis Perugia, terza Denise Cavallini del Gs Lammari.

 

Due rappresentanti del Marocco, invece ,si sono classificati nelle prime due posizioni della Lucca Marathon. Si tratta di Tarik Marhnaoui della Romatletica Footworks con 2h20'28". Al secondo posto Abderrafii Roqti della ASD Finanza Sport, terzo Marco Ferrari dell' Atl. Paratico. Fra le donne vittoria della padrona di casa Karin Freitag della Lucca Marathon, secondo posto per Federica Poesini del Marathon Club Citta'di Castello, terza Concetta Santini dell'Officina Podistica Lucca.

 

La premiazione, nel Giardino degli Osservanti, è stata seguita da tanti appassionati, nonostante le gocce di pioggia. Per tutti l'arrivederci al 2017, quando andranno in scena la nona edizione della maratona e tutte le altre, riuscitissime, manifestazioni collaterali. Molto apprezzata anche la Lucchesina, che ha fatto scoprire ai duemila partecipanti aspetti inediti di Lucca. 

Venerdì, 21 Ottobre 2016 10:23

A novembre si corre la Firenze Reggello

FIRENZE - Martedì 1 novembre prenderà il via la mitica Firenze Reggello di km 33,5 "il più percorso per le maratone d'inverno".

FIRENZE -Con l’edizione rinnovata della Asics Firenze Marathon 2016, con la nuova location di partenza e arrivo, Piazza del Duomo, torna, a sua volta rinnovata nel tracciato, anche la Ginky Family Run, corsa non competitiva di 2 km che parte e arriva da Piazza della Repubblica.

Martedì, 18 Ottobre 2016 14:59

Al via la 18^ Maratonina città di Arezzo

AREZZO - A poco meno di 15 giorni dalla gara, la macchina organizzativa della 18^ Maratonina Internazionale città di Arezzo che si disputerà nel centro della città Domenica 30 ottobre è già in fermento.


La manifestazione si avvale della collaborazione del Comune di Arezzo, comando Vigili Urbani, il comando dei Vigili del Fuoco, ordine dei Medici e dei Consulenti del Lavoro ,l’ Avo , il Miur e l’ITIS Galilei Al momento sono iscritti tra competitivi e non oltre 1300 atleti, le previsioni sono quelle di raggiungere quota 2.000 che significa un grande successo di partecipanti.

Già ci sono le prime difficoltà per gli alberghi che molti sono già completi. Per quanto riguarda la parte prettamente tecnica , sono previsti atleti provenienti da tutta Italia e da numerose località del mondo in prevalenza africani, ma anche spagnoli, inglesi , est europa ed alcuni italiani di spicco .

La maratonina anche quest’anno risulta una sede importante per ospitare i Campionati Italiani dei Vigili del Fuoco dei Medici e dei Consulenti del lavoro. L’edizione 2016 allarga il suo valore sociale e soprattutto solidale, con l’iniziativa “il Cuore In Corsa “ che serve a reperire fondi per dotare le scuole di Defibrillatori e manichini per il BLS.

Si è aggiunta anche una nuova iniziativa quella dell’ AVO (associazione volontari ospedalieri) che utilizzano la Maratonina per reperire fondi ed acquistare Parrucche per le donne in cura Chemio . Insomma lo sport di massa come veicolo di solidarietà oltre che di benessere fisico. Ricordiamo che Domenica 30 Ottobre ci saranno modifiche al Traffico con chiusure e corsie preferenziali dalle ore 8,00 del mattino fino alle ore 13,00.

Il programma prevede il ritrovo in Piazza G.Monaco – Via Roma dalle ore 8,00 mentre la Partenza alle ore 10,00 e sarà unica per tutti. Sono previsti 3 arrivi tutti in prossimità di piazza G.Monaco, il primo dopo 3 km (Minirunners e FamiliRun e scuole) km 8 per la Non competitiva e la km 21,097 per la competitiva Internazionale.

Prossimo comunicato sarà più tecnico.

SIENA -Parte il conto alla rovescia per la 3^ edizione del Terre di Siena Ultramarathon, in programma per domenica 26 febbraio 2017 con il consueto mix di sport, valorizzazione del territorio e partecipazione popolare.


Dopo il successo crescente delle precedenti edizioni, che ne hanno visto crescere di anno in anno numero di partecipanti e gradimento da parte delle istituzioni e del pubblico, si sono infatti aperte ufficialmente le iscrizioni per l’edizione 2017.

La formula, ormai vincente, non si cambia: tre, ancora una volta, saranno i percorsi competitivi che si snoderanno attraverso un piacevole sali-scendi lungo le colline toscane, simbolo di questa regione nel mondo. Il tracciato più lungo, di 50 km, partirà da San Gimignano, quello intermedio, di 32 km, da Colle val d’Elsa, e il più breve, di 18 km, da Monteriggioni. Il traguardo comune resta confermato nella splendida Piazza del Campo di Siena, dove lo stesso giorno si svolgerà una passeggiata non competitiva per le vie del centro storico.

Anche in questa edizione sarà notevole lo sforzo organizzativo del comitato Uisp di Siena, delle amministrazioni comunali toccate dai percorsi di gara e impegnati già lo scorso anno ad offrire la massima accoglienza agli atleti e alle loro famiglie, con convenzioni per pernottamenti e pasti, buoni sconto presso i locali esercenti e servizi navette gratuiti dai punti di partenza.

Costi di iscrizione:

San Gimignano-Siena (50 km):

entro il 31/01/2017: 45 euro; dal 01/02/2017 e fino al 22/02/2017: 55 euro

Colle Val d’Elsa-Siena (32 km):

entro il 31/01/2017: 35 euro; dal 01/02/2017 e fino al 22/02/2017: 45 euro

Monteriggioni-Siena (18 km):

entro il 31/01/2017: 25 euro; dal 01/02/2017 e fino al 22/02/2017: 35 euro

Passeggiata per le vie di Siena (6 km):

5 euro; Partenza ore 10

È possibile registrare le propria iscrizione tramite il sito www.terredisienaultramarathon.it/.

Terre di Siena Ultramarathon è organizzata dalla Uisp Comitato Provinciale di Siena, con il patrocinio del Comune di Siena, Comune di San Gimignano, Comune di Colle val d’Elsa, Comune di Monteriggioni e Coni Toscana.

GAIOLE in CHIANTI - Ci siamo quasi .. manca ormai poco all’attesissima 10^ edizione dell’Ecomaratona del Chianti, fissata, come da tradizione per il terzultimo week end di ottobre.


 Fervono i preparativi per festeggiare al meglio il primo decennale di vita della nostra manifestazione che conterà più di 5.000 atleti di cui quasi 600 stranieri provenienti da ogni parte del mondo per trascorrere tre giorni all’insegna dello sport, della buona cucina e del divertimento. Attesi 2.500 partecipanti alle competitive, quasi 2.000 alle non competitive e al Nordic Walking, 850 alla “Passeggiando per cantine”.

Domenica 16 ottobre ci sarà anzitutto la nuova spettacolare partenza dell’ “Ecomaratona 42K” dal Castello di Brolio, a Gaiole in Chianti (SI), voluta per festeggiare i 300 anni del Consorzio del Chianti Classico. Da Castelnuovo Berardenga partirà invece la competitiva “Chianti Classico Trail 21K” ed a seguire l’Ecopasseggiata di 10 km. Da San Gusmé invece previsto lo start per il “Trail del Luca 14K”.

Sabato 15 invece si rinnoverà l’appuntamento con la “Passeggiando per cantine”, il tour eno-gastronomico tra le principali aziende agrituristiche della zona con degustazioni di prodotti tipici locali. Sempre lo stesso giorno alle h 13.00, lo splendido borgo San Gusmè ospiterà la 6^ ed ultima tappa del “Circuito Tricolore Nordic Walking Agonistico Federale”. Dallo stesso posto prenderà il via, alle h 15.00, la 3^ edizione dell' "Arceno Nordic Walking".

A rendere ancora più coinvolgente il pomeriggio pre-gara ci penserà anche il convegno programmato per le 16.30 presso il Teatro Alfieri a Castelnuovo Berardenga e organizzato in collaborazione con la Sinseb (Società Italiana Nutrizione Sport e Benessere) e Training Consultant. A discutere delle tematiche legate all’allenamento, all’alimentazione e alla supplementazione nella corsa e nel trail interverranno Fabrizio Angelini, presidente Sinseb, Luca Gatteschi consigliere Sinseb, Fulvio Massini coach runner’s, moderati da Daniele Menarini, condirettore di Correre. (scarica QUI la locandina)

Durante l’intero week end sportivo tutto il Comune di Castelnuovo Berardenga  sarà partecipe dell’evento che avrà il suo fulcro in Piazza Marconi allestita con gli stand degli sponsor : Diadora, Enervit, Polar e di tante manifestazioni sportive, tra le quali la Maratona di Firenze.

Il via al lungo weekend sarà dato Venerdì pomeriggio da un’allegra ricognizione degli ultimi 10 km del percorso (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.), e dalla "Cena Toscana" al circolo di Villa a Sesta, a circa 6 km da Castelnuovo (per info 340 8974173 o mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

Dal giorno dopo si entrerà nel vivo della manifestazione: fin dalle prime ore del mattino di sabato 15, Piazza Marconi si animerà grazie all’apertura dell’Expo, la presenza di stand promozionali e il mercatale di prodotti tipici. Il tutto mentre gli atleti potranno ritirare i pettorali e i pacchi gara e i primi gruppi di camminatori cominceranno a esplorare il territorio circostante grazie alla “Passeggiando per cantine”.
La sera, a partire dalle 19.00, abbondante Pasta Party presso la palestra della Polisportiva La Bulletta (i locali saranno opportunamente indicati).

Domenica 16 invece sveglia all’alba per la consegna dei pettorali della 42K, 21K e 14K.

Sul nostro sito web presente la scaletta degli appuntamenti alla voce “Programma 2016” (clicca QUI) : disponibile il fitto programma del lungo weekend e presenti le  fondamentali indicazioni logistiche per i partecipanti e per gli accompagnatori, in particolare per quanto riguarda il ritiro del pettorale e dei pacchi gara, i servizi di trasporto gratuiti garantiti dall’organizzazione, il deposito delle borse e le docce.

Non resta che aspettare ancora qualche giorno e sarà di nuovo Ecomaratona del Chianti. A quel punto ... "correre non sarà mai .. più naturale di così !".


Avviso
Da Venerdì 14 fino a Domenica 16 sera avremo limitato accesso alla posta elettronica. Per info generali si prega di consultare con cura tutte le sezioni del nostro sito riguardo le varie manifestazioni cliccando sulle voci di seguito riportate : "I Percorsi", "Programma 2016", "Regolamento 2016", "Info logistiche", "Iscrizioni" e "Trasporti da/per Siena". Solo per urgenze o altre informazioni non presenti nel nostro sito web contattare il Comitato Organizzatore al num. 333 4409330. Per assistenza diretta via ticket web su portale dedicato cliccare sul link seguente : https://ecomaratonadelchianti.freshdesk.com

Interruzione stradale
Causa ripristino della carreggiata della SGC Siena Bettolle in direzione NORD (Siena), l'uscita consigliata per Castelnuovo Berardenga a tutti coloro che arriveranno da Sud (casello autostradale di Bettolle) è "Colonna del Grillo".

Infoline iscrizioni competitive
Timing Data Service (TDS) : +39 041 990320, fax +39 041 5086457, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Per la delega al ritiro del pettorale e del pacco gara cliccare QUI
In caso di mancata partecipazione, come da Regolamento 2016, le quote non sono rimborsabili e l'iscrizione non può essere rinviata ad edizioni successive.

Infoline nordic walking
347 2978265, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

CASALGUIDI - Tante emozioni per i portacolori dell’Atletica Casalguidi.


Lo stadio Ridolfi di Firenze domenica 9 ottobre si è tinto di biancoazzurro grazie ai successi degli atleti casalini nell’ultima prova del Trofeo Toscano di Marcia e per il Campionato Regionale di Tetrathlon categoria ragazzi nell’ambito della Federazione Italiana di Atletica Leggera.

Nella prova di marcia, gli atleti del tecnico Maccarini Alessandro hanno compiuto una impresa leggendaria. La formazione composta da Melisi Gabriele, Pollicino Niccolò, Nantista Domenico e Giovannetti Marco è riuscita a conquistare uno storico titolo regionale di società su pista in questa specialità dopo averlo sfiorato a luglio nella prova su strada organizzata proprio nel circuito di casa in quel di Casalguidi.

Melisi Gabriele ha guidato la carica dei giovani atleti biancoazzurri vincendo la propria gara ( conquistando anche il Trofeo Toscano di Marcia a livello individuale) imponendo fin dall’inizio un altissimo ritmo di gara facendo una costante selezione tra tutti i concorrenti. Il promettente atleta ha poi risposto da campione all’attacco sferrato all’ultimo giro dal livornese De Santis , recuperandolo e distanziandolo nel rettilineo finale. Per Gabriele ancora un miglioramento nel suo primato personale che adesso è arrivato a 10’06”5 sulla distanza dei 2 km.

Quarto posto per un caparbio Pollicino Niccolò che si migliora notevolmente chiudendo con 10’27”2 mentre Giovannetti Marco chiude al sesto posto. Completa l’ottimo risultato di squadra il piazzamento di Nantista Domenico che permette di raggiungere il titolo toscano alla società casalina.

Nelle Ragazze ottimo quinto posto per Vannucci Lidia e grazie ai buoni piazzamenti di Trinci Federica e Spitaletta Giulia riescono a conquistare il Terzo posto regionale di società. Ottimi piazzamenti anche nei cadetti dove Bruni Lucia chiude al secondo posto nella prova dei 3 km. e Giovannetti Matteo al quinto. Emozioni anche dalle Allieve dove Rafanelli Cristina, da considerarsi la capostipite della scuola di marcia del tecnico Maccarini, è giunta all’ultima gara di marcia in categoria ed anche nella propria carriera personale in ambito Fidal chiusa con un buon settimo posto sui 5 chilometri con il tempo di 29’18”8 a sancire un vero e proprio passaggio di testimone tra due generazioni di marciatori.

Nel Campionato Regionale di Tetrathlon cat. Ragazzi fantastico titolo regionale conquistato da Tanteri Alessandro per gli atleti nati nel 2004. Alessandro ha offerto delle ottime prove nel salto in lungo , negli ostacoli , nei 600 metri e nel lancio del vortex. Nella stessa prova buone prestazioni anche per Grumo Daniele giunto al ventiquattresimo posto finale.

Nel pomeriggio di sabato l’Atletica Casalguidi in collaborazione con il Comitato Csi di Pistoia ha anche organizzato il primo Triangolare di Calcio a 5 misto dopo il successo del Torneo di Pallavolo mista di metà luglio. Il Direttore Tecnico Provinciale del CSI Durante Emidio ha consegnato la Coppa al capitano della squadra Blu Irene Vettori che ha superato per 7 a 2 nella partita finale la Squadra Grigio del Capitan Pagnini Daniele. Vincitore della classifica marcatori Trinci Emanuele (Sq. Blu) con 5 reti. Questo per dimostrare che il segreto del successo della società casalina è proprio nel fornire un servizio a 360 ° coinvolgendo contemporaneamente i tecnici , dirigenti , atleti e genitori nelle proprie attività che vanno ben oltre la promozione dell’atletica leggera.

GAIOLE in CHIANTI - Manca ormai meno di una settimana all’attesissima 10^ edizione dell’Eco-maratona del Chianti, fissata, come da tradizione per il terzultimo week end di ottobre.

PRATO - Serata di grande interesse fra sport, solidarietà, voglia di superare i limiti e grandi capacità fisiche e mentali, quella vissuta alla conviviale del Panathlon Prato.


Il presidente Pasquale Petrella ha invitato tre atleti con storie e percorsi diversi ma con un’unica grande passione: correre.

Lei, Katja Carbone, è arrivata terza assoluta e prima delle italiane all’ultima massacrante edizione dell’ultramaratona Pistoia-Abetone di 50 chilometri. Nel suo curriculum ci sono anche la vittoria del trail del Gargano di 34 chilometri e tantissimi podi fra secondi e terzi posti alla Prato Marathon, Prato-Boccadirio, maratona di Madrid, trail del Montanaro. Katja Carbone  La corsa ce l’ha nel sangue e non c’è giorno dell’anno che non macini decine e decine di  di chilometri a piedi o in bicicletta, sull’asfalto o sullo sterrato, in pianura o in montagna. Dal 2014 collabora anche come tester di scarpe e abbigliamento running per la rivista Soul Running e dal 2009 ha il brevetto di primo livello come istruttrice di acquagym.

Loro sono Antonio Mammoli e Marco Albertini, due ultramaratoneti che vivono in simbiosi macinando chilometri su chilometri con Mammoli spingitore e Albertini, diversamente abile a indicargli la strada sulla carrozzina. In coppia hanno partecipato per  ben tre volte all'ultramaratona del lago Trasimeno di km 58,
per 4 volte, dal 2013 al 2016  la Pistoia Abetone (che Mammoli definisce la più dura in assoluto ) ottenendo la migliore prestazione in 5h 56’. E hanno sconfitto ben due volte volte la 100 km del Passatore nel 2013 e nel 2016.

Ma, prima di incontrare Albertini, Antonio Mammoli ha avuto un suo percorso davvero eccezionale che lo ha portato a vestire anche la canotta azzurra benchè sia arrivato al podismo solo ad un’età avanzata, oltre i trent’anni.

Mammoli Antonio ha iniziato a correre nel 1997 e l'ha fatto subito alla grande con la Pistoia-Abetone specializzando sulle lunghe distanze. Così sono arrivate le cinque maglie Azzurre nazionali della ventiquattr’ore in Olanda, Austria, Italia, Spagna e Corea del Sud fra il 2003 ed il 2008. Nel 2005 vince la medaglia d’argento al campionato Mondiale-Europeo a Worschac in Austria. 
Quindi ha partecipato al Campionato Europeo 24 ore su pista a San Giovanni Lupatoto (Verona) percorrendo 248,440 chilometri. E’ stato medaglia di bronzo individuale, la prima in assoluto in Italia e settima prestazione Mondiale dell’anno. E questo risultato risulta  ancora oggi la miglior prestazione M45 su pista. Nel palmares di Antonio Mammoli troviamo poi un titolo italiano Master ottenuto 
alla Pistoia-Abetone nel 2011, un titolo di  campione Italiano master nella  50km su strada conseguito nel 2010' col tempo di 3h33’12”, un titolo di campione Italiano nella 100km in pista nel 2010 con un tempo di 8h01’13”, un titolo di  campione Italiano nella  6 ore su strada nel 2008, un titolo di campione Italiano 24 ore in pista del 2007. Inoltre è giunto quarto ai Mondiali 100 chilometri Master disputati a Gibilterra nel 2010 con un tempo di 8h10’23”. Ha inoltre tagliato il traguardo per quattordici volte alla Nove Colli Running di 202 chilometri. Insomma... un uomo sempre di corsa.

Domenica, 09 Ottobre 2016 10:33

A Massimo Mei la gara podistica dei Vivai

PISTOIA -  Assoluto dominio di Massimo Mei (Atletica Castello) nell'edizione numero 36 di “Attraverso il verde dei vivai pistoiesi”, gara podistica che ha visto affluire a Ramini quasi 850 podisti.


Sui 14 chilometri della gara organizzata dalla Polisportiva Ramini il forte atleta pistoiese ha chiuso in 45'16”, staccando di ben 2'56” Riccardo Sandretti (Risubbiani 2008) e di 3'24” Marco Rocchi (Running Team). Molto più staccati Andrea Lazzarotti (Atletica Massa) e Andrea Brachi (I Bradipi di Migliana). Tra i Veterani palma del migliore in 51'57” per Mario Bonini (Parco Alpi Apuane) che si sbarazza di David Pellegrinotti (Le Lumache Prato) e Giuliano Burchi (La Stanca Valenzatico).

Roberto Mei (Silvano Fedi Pistoia) in 58'16” è invece salito sul gradino più alto negli Argento battendo il compagno di colori Domenico Coco e Sauro Pepli (Croce Oro Prato) mentre negli Oro la vittoria ha arriso in 1 ora 08'35” a Umberto Melani (Misericordia Aglianese) che ha avuto la meglio nei confronti di Walter Minighetti (Podistica Quarrata) e Vittorio Ciabatti (Misericordia Chiesanuova).

Anche la gara femminile non ha avuto assolutamente storia tanto che Rachele Fabbro (Lammari), terminando in 53'45”, ha staccato di ben 6'08” Marta Doko (Atletica Mugello) e di 8'15”Antonella Sauto (Individuale). A poca distanza Marina Ratto e Mara Rossi, entrambe Montecatini Marathon. Katia Ghiardi (Montemurlo) è risultata la migliore nelle Veterane in 56'03”, piazza d' onore per Maria Luisa Spadoni (Avis Castelnuovo Magra) e gradino più basso per Silvana De Pasquale (Il Fiorino) e Immacolata Izzo (Misericordia Aglianese) si è invece imposta tra le Argento in 1 ora 17'24”, seconda Mila Carmignani (29 Martiri Figline) e terza Alessandra Nesi (Lumega Alto Reno).

La graduatoria per team con 63 iscritti è stata nel segno della Silvano Fedi Pistoia, con 57 la Podistica Pratese e con 39 il Cai Pistoia.

SEDONI 300x425banner