Maratone/mezze http://reportsport.it Wed, 26 Jun 2019 04:35:26 +0200 Joomla! - Open Source Content Management it-it A giugno la 3ª edizione della Chianti Classico Marathon http://reportsport.it/index.php/podismo/maratone-mezze/item/11819-a-giugno-la-3-edizione-della-chianti-classico-marathon http://reportsport.it/index.php/podismo/maratone-mezze/item/11819-a-giugno-la-3-edizione-della-chianti-classico-marathon A giugno la 3ª edizione della Chianti Classico Marathon

MERCATALE VAL DI PESA -Si svolgerà il 2 giugno 2019 la terza edizione della Chianti Classico Marathon.

 

Tre i percorsi tra i quali i runners potranno scegliere: Ultra Trail di 44 km, Trail di 21 km, 10 km a passo libero e Nordic Walking. Cornice della gara le meravigliose colline, le vigne, le tenute e i castelli del Chianti Classico Fiorentino con partenza e arrivo da Mercatale in Val di Pesa nel comune di San Casciano in Val di Pesa. Le iscrizioni sono già aperte e i primi 100 iscritti a Trail o Ultra Trail riceveranno in omaggio un calice di vino da collezione griffato Chianti Classico Marathon. La manifestazione si ispira alla Maratona del Chianti, storica corsa divenuta famosa tra gli anni '70 e '80 a livello nazionale e che si svolgeva proprio nella zona del Chianti Classico fiorentino, e che la Podistica Valdipesa, in collaborazione con i Comuni di San Casciano, Tavarnelle, Barberino Val d'Elsa, Greve in Chianti, ha deciso di riproporre. Un percorso suggestivo e indimenticabile attraverso luoghi di particolare bellezza ammirati e invidiati in tutto il mondo che sono anche oggetto di interesse storico architettonico come il borgo medievale di Montefioralle, l'antica Abbazia di Badia a Passignano, il Castello di Verrazzano, il Castello di Gabbiano, il rinomato centro storico di Greve in Chianti. L'intero percorso è reso suggestivo anche per passaggi in luoghi resi celebri da opere contemporanee come la Cantina Antinori, che produce vino da 26 generazioni e una storia lunga oltre 600 anni. Protagoniste assolute, ovviamente, le vigne del Chianti Classico dove si produce il famoso vino, il cui logo del Gallo Nero viene riconosciuto in tutto il mondo come simbolo di eccellenza. E proprio il Consorzio del vino Chianti Classico è uno dei main sponsor della manifestazione. Ogni 7 km per i runners è previsto un ristoro con prodotti tipici locali. Due giorni di eventi: sabato 1 giugno e domenica 2 giugno 2019 Saranno due giorni di eventi nella cittadina di Mercatale in Val di Pesa il 1 e 2 giugno 2019, con il villaggio Expo, stand gastronomici ed eventi collaterali. Da sabato 1 giugno e per tutto il giorno è previsto il mercato di prodotti tipici, l'apertura del villaggio Expo e stand gastronomici con prodotti locali a km 0, oltre alla consegna del pacco gara. Un pacco che si preannuncia ricchissimo con una bottiglia di vino Chianti Classico per gli iscritti di tutte e tre le gare, mentre per Trail e Ultra Trail prevista anche la speciale maglia tecnica da collezione con il disegno stilizzato di uno dei sei luoghi più importanti toccati dal percorso.

La maglia fa parte infatti di un set di 6 realizzate ogni anno in colori differenti con, appunto, il disegno stilizzato di uno dei luoghi toccati dalla corsa. La maglia del 2019 sarà la seconda delle sei previste, la prima, per coloro che hanno partecipato alla scorsa edizione della Chianti Classico Marathon, il 3 giugno 2018, era dedicata all'Abbazia di Badia a Passignano. A breve sarà rivelato a quale luogo sarà ispirata la maglia 2019 e quale sarà lo sponsor tecnico della manifestazione. Sempre nel pacco gara, per gli atleti che partecipano alla gara più lunga, l'Ultra Trail di 44 km, previsto il “Ciccia party”, un vero e proprio pranzo completo post gara a base di carne toscana rigorosamente a chilometri zero. Inoltre, sempre nell'ambito della due giorni di eventi a Mercatale in Val di Pesa, previste visite guidate in cantina con degustazioni di vini e prodotti tipici presso alcune cantine del territorio, previa prenotazione da effettuarsi tramite il sito www.chianticlassicomarathon.com oppure direttamente presso il sito della cantina. Nel pomeriggio di sabato non mancherà poi la “Ginki Run” per i bambini. Ulteriore ricordo della manifestazione per tutti i finisher sarà la medaglia, altro valore aggiunto per gli atleti visto che si tratta di un'opera realizzata a mano in terracotta da un artista del territorio. Anche in questo caso a breve sapremo quale sarà la forma che darà l'artista alle medaglie 2019. Nel 2018 furono piccole bottiglie di vino in terracotta, intere per la 44km e tagliate verticalmente a metà per la 21km. Anche i premi per i vincitori sono speciali: bottiglie di vino Chianti Classico, salami, prosciutti, bottiglie di olio e altri prodotti tipici del territorio. Previste convenzioni speciali in strutture locali per il pernottamento di atleti e famiglie. Maggiori info alla voce dove dormire (www.chianticlassicomarathon.com/chianti-classico/dove-dormire) e dove mangiare (www.chianticlassicomarathon.com/chianti-classico/dove-mangiare). A disposizione dei runners durante tutta la durata della gara: spogliatoi, bagno, doccia calda e deposito borse custodito presso la palestra della scuola elementare di Mercatale in Val di Pesa in via dei Cofferi. Proprio la palestra della scuola di Mercatale in Val di Pesa sarà la base logistica della due giorni di manifestazione. Sarà effettuato anche un servizio di baby parking. Parcheggio auto e camper gratuito in zona durante la due giorni della manifestazione. Con supplemento di 10 euro anche i familiari possono partecipare al “ciccia party”.  

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Maratone/mezze Fri, 15 Feb 2019 15:20:10 +0100
Alla 45^ Roma Ostia Jordan Hasay http://reportsport.it/index.php/podismo/maratone-mezze/item/11817-alla-45-roma-ostia-jordan-hasay http://reportsport.it/index.php/podismo/maratone-mezze/item/11817-alla-45-roma-ostia-jordan-hasay Alla 45^ Roma Ostia Jordan Hasay

ROMA – Lo scorso anno fu Galen Rupp la Star proveniente dagli States a fare la storia della Huawei RomaOstia. Per la 45^ edizione, sempre dagli Stati Uniti, ai nastri di partenza della mezza maratona più partecipata d’Italia arriverà un’altra stella del podismo internazionale, che andrà ad arricchire la gara femminile.

Il 10 marzo 2019al via ci sarà la ventisettenne californiana Jordan Melissa Hasay, anche lei come Rupp, cresciuta ed affermatasi sotto la guida tecnica di Alberto Salazar nella prestigiosa Nike Oregon. Jorday Hasay indubbiamente lo sport ce l’ha nel DNA. Suo padre è stato una star del basket mentre sua mamma Teresa, scomparsa proprio mentre lei si accingeva ad esordire in maratona sulle strade di Boston, in Inghilterra è stata una nuotatrice di livello nazionale. La biondissima atleta californiana ha cominciato a dimostrare le sue capacità già a 12 anni, vincendo tutte le gare scolastiche a cui partecipava. Dopo quattro anni di competizioni difendendo i colori dell'Università dell'Oregon.Ha iniziato a farsi conoscere nel 2010 come mezzofondista, partecipando ai campionati mondiali juniores a Moncton, giungendo quarta sui 1500 in 4.13.95 e nona sui 3000 nel suo best di 9.15.78.Nei trials USA per l’olimpiade brasiliana di Rio arriva nona sui 10.000 e tredicesima sui 5000, fallendo la partecipazione olimpica.Mette la sua impronta sulla mezza nel 2017, correndo a Praga in 657.55, nel mondiale della Keniana Jepkosgei Joyciline di 64.52. Nel palmares dell’Hasay sulle lunghe distanze il terzo posto alla maratona di Boston del 2017, chiusa con il tempo di 2.23.00, record per un’ atleta americana al debutto sulla distanza.Sei mesi dopo ha chiuso in 2.20.57, giungendo terza nella Maratona di Chicago, stabilendo la seconda prestazione statunitense assoluta di tutti i tempi, dietro al 2.19.36 di Deena Kastor. 

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Maratone/mezze Fri, 15 Feb 2019 15:06:47 +0100
Maratona di Firenze, a S. Valentino iscriviti alla mezza per uno http://reportsport.it/index.php/podismo/maratone-mezze/item/11796-maratona-di-firenze-a-s-valentino-iscriviti-alla-mezza-per-uno http://reportsport.it/index.php/podismo/maratone-mezze/item/11796-maratona-di-firenze-a-s-valentino-iscriviti-alla-mezza-per-uno Maratona di Firenze, a S. Valentino iscriviti alla mezza per uno

FIRENZE -Due cuori e una mezza maratona. A San Valentino iscriviti alla mezzaperuno, la gara da correre con chi ami, in programma domenica 7 aprile all’interno della Half Marathon Firenze.

Un modo insolito per vivere la gara in coppia. I concorrenti avranno lo stesso numero di pettorale, salvo per le lettere A e B ad indicare chi correrà la prima e chi la seconda frazione di gara, e si scambieranno in un’area definita il chip che fungerà da testimone e determinerà la partenza del secondo runner. Ciascuno percorrerà metà della distanza di 21,097 km previsti da concludersi in un tempo massimo totale di 2h e 30. Così Uisp Firenze, organizzatrice dell’evento, ha deciso di promuovere un podismo aperto a tutti, incentrato sullo spirito della condivisione, perché in buona compagnia tutto è più divertente, come recita anche lo slogan “My run My fun” di questa edizione della manifestazione. La Half Marathon Firenze, all'insegna dello sport per tutti, prevede oltre alla classica corsa di 21 km anche la corsa non competitiva di 8 km. Per informazioni e iscrizioni: www.halfmarathonfirenze.it 

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Maratone/mezze Tue, 12 Feb 2019 15:20:25 +0100
Mezza Maratona di Fucecchio, una medaglia in onore di Indro Montanelli http://reportsport.it/index.php/podismo/maratone-mezze/item/11790-mezza-maratona-di-fucecchio-una-medaglia-in-onore-di-indro-montanelli http://reportsport.it/index.php/podismo/maratone-mezze/item/11790-mezza-maratona-di-fucecchio-una-medaglia-in-onore-di-indro-montanelli Mezza Maratona di Fucecchio, una medaglia in onore di Indro Montanelli

FUCECCHIO - Mentre Fucecchio tinge le sue strade di rosa il comitato della Mezza Maratona ha fatto coniare le medaglie dei partecipanti di quest’anno in onore di Indro Montanelli con il logo del 102° Giro d’Italia che il 12 maggio farà tappa proprio nel centro di Fucecchio per la prima volta nella sua storia.

L’anno scorso fu la volta della Mille Miglia attraversare le vie cittadine per la prima volta da quando esiste. E quest’anno un grande sponsor come il colosso americano New Balance, con più di un secolo di storia alle sue spalle, sarà il nuovo marchio che accompagnerà la quattordicesima edizione della Mezza Maratona Città di Fucecchio e che si correrà domenica 3 marzo. L’Atletica Fucecchio e il Gs Pieve a Ripoli stanno mettendo a punto gli ultimi dettagli e le iscrizioni stanno già arrivando numerose. C’è tempo fino al 1° marzo. Ai primi 600 iscritti andrà una t-shirt New balance e dal 601 in poi un trancio di prosciutto. A tutti i partecipanti invece la specialissima medaglia ricordo coniata apposta per la 14° edizione con il logo del 102° Giro.

La Mezza Maratona di Fucecchio anche quest’anno corre a fianco della Dynamo Camp. Possono partecipare tutti gli atleti tesserati regolarmente ad una società sportiva italiana affiliata alla Fidal a partire dalla categoria juniores ovvero i nati a partire dal 2001 (18 anni). Possono partecipare tutti gli atleti italiani e stranieri residenti in Italia e tesserati con un ente di promozione sportiva (Eps), nati precedentemente al 3 marzo 1999 in possesso della Run card rilasciata dalla Fidal. Vige regolamento Fidal. All’atto dell’iscrizione i partecipanti alla gara competitiva dovranno allegare tassativamente la copia del certificato medico di idoneità sportiva agonistica specifico per l’atletica leggera in corso di validità al 3 marzo 1999. A chi non è tesserato l’organizzazione darà la possibilità di attivare una Run card Fidal al costo di 15 euro. Al Campionato Regionale Uisp possono partecipare i tesserati per società Uisp della Toscana nati nel 2001 e precedenti. Le modalità di iscrizione sono molteplici: inviando la scheda compilata presso Comitato Promotore Mezza Maratona Città di Fucecchio, via I° Settembre 43/A, 50054 Fucecchio (Firenze); per fax allo 0559029629; per mail al servizio.iscrizioni@gmail.com; oppure col sistema on line https://www.enternow.it/it/browse/fucecchio-2018. Oppure presso i punti di iscrizione disseminati in tutta la Toscana e visibili dal sito mezzamaratonafucecchio.it fino al 1° marzo 2019. Ogni partecipante riceverà una busta con il materiale tecnico (pettorale, spille chip) ed un gadget ricordo della manifestazione, solo per la gara competitiva.

Il pettorale e il pacco gara potranno essere ritirati sabato 2 marzo dalle 16 alle 19 e domenica 3 marzo dalle 7,30 alle 9, presso la palestra dell’Istituto Checchi in viale Gramsci a Fucecchio. All’interno della Mezza Maratona si correrà il campionato regionale Uisp Toscano 2019, l’8° campionato nazionale donatori di sangue Fratres, la 2° staffetta Mezza Maratona in due (10+11,097), il campionato regionale Criterium Toscano, la 9° Walking guidata dalla campionessa mondiale di marcia Milena Megli, la 4° camminata rosa e nonché la consueta gara ludico motoria di 5 e 10 chilometri. La Mezza Maratona Città di Fucecchio nasce nel 2006 da un’idea di Ivano Libraschi presidente dell’Atletica Fucecchio e della Mezza e di Fabrizio Bachini ex presidente del G.S. Pieve a Ripoli.

Da allora il testimonial è il bronzo olimpionico dei 3000 siepi Alessandro Lambruschini. Si sono succeduti negli anni migliaia di atleti che di anno in anno hanno preso parte alla gara e tra questi anche quasi tutti i grandi maratoneti italiani. Alla gara di Fucecchio gareggiano ogni anno oltre 1.500 atleti (nazionali e internazionali tra i quali maratoneti professionisti kenioti e marocchini) e più di 500 bambini. I campioni che in questi anni hanno gareggiato a Fucecchio sono stati Giacomo Leone, ex primatista italiano di maratona e vincitore della maratona di New York nel 1996, Danilo Goffi, medaglia d’argento ai campionati europei del 1998, Giovanni Ruggero, il maratoneta trentenne di Sorrento tesserato per la Forestale, Liberato Pellecchia, campione italiano di mezza maratona, Debora Toniolo, della Forestale, terza nella maratona di Milano del 2004, Ottaviano Andriani, agente scelto della Polizia di Stato terzo alla maratona di Milano, diciassettesimo ai Mondiali di Helsinki del 2005 e Denise Cavallini, tesserata per il Gs Lammari. Quattordici anni di successi ininterrotti che hanno visto gareggiare atleti provenienti da tutta Italia e anche quest’anno stanno arrivando iscrizioni dalla Puglia, dal Friuli, dal Piemonte, dalla Lombardia, dall’Emilia-Romagna, dalla Campania, dal Lazio, dalla Liguria, dalle Marche e da tutta la Toscana. 

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Maratone/mezze Mon, 11 Feb 2019 16:54:21 +0100
A Mosca disputata la 19esima Coppa del Passatore http://reportsport.it/index.php/podismo/maratone-mezze/item/11708-a-mosca-disputata-la-19esima-coppa-del-passatore http://reportsport.it/index.php/podismo/maratone-mezze/item/11708-a-mosca-disputata-la-19esima-coppa-del-passatore A Mosca disputata la 19esima Coppa del Passatore

Forse non tutti sanno che, nello Stadio Olimpico Krylatskoye, a Mosca, si tiene la Coppa del Passatore.

Quest’anno la manifestazione si è svolta l’1 febbraio 2019 con partenza alle ore 22, culminando alle 10 del mattino del 2 febbraio. La prova consiste in una corsa di 100 km su pista indoor di 200 metri valida per la Russian Cup e di una gara di 6 ore disputata su pista di circa 230 metri, con entrambe le prove disputate nel complesso sportivo di atletica leggera e riservate alle categorie maschile e femminile. Ad aggiudicarsi la 100 km Vasili Larkin (M) e Nadejda Shikhanova (F), mentre la gara di durata ha salutato il successo di Sergej Serporesuk (M) e di Tatiana Fomina (F).


I premi consegnati ai vincitori sono stati realizzati in Ceramica Faentina, offerti dalla A.s.d. 100km del Passatore, a testimonianza ulteriore del forte legame tra il comune di Faenza e l’ultramaratona intitolata a Stefano Pelloni. Tanti i volontari presenti recanti simboli del Passatore e della storica corsa giunta quest’anno alla 47esima edizione.

La 20esima edizione si terrà nei giorni 8-9 Febbraio 2020 e verrà disputata in notturna come avviene storicamente durante la Firenze-Faenza.

]]>
emiliano@dskl.dfs (Emiliano Nesti) Maratone/mezze Mon, 04 Feb 2019 15:43:53 +0100
Napoli city half marathon e 45^ Romaostia half marathon: da correre a soli € 60 http://reportsport.it/index.php/podismo/maratone-mezze/item/11666-napoli-city-half-marathon-e-45-romaostia-half-marathon-da-correre-a-soli-60 http://reportsport.it/index.php/podismo/maratone-mezze/item/11666-napoli-city-half-marathon-e-45-romaostia-half-marathon-da-correre-a-soli-60 Napoli city half marathon e 45^ Romaostia half marathon: da correre a soli € 60

Un’ affascinante accoppiata, partecipare a due half marathon, la Napoli City Half Marathon, evento in continua crescita che lo scorso anno ha visto giungere al traguardo 5200 atleti del prossimo 24 febbraio, e la 45^ Huawei RomaOstia, in assoluto la più importante e partecipata d’Italia in calendario il 10 marzo, con tanto di classifica integrata e premi speciali per coloro che decideranno di presentarsi al via di entrambe le gare.

Gli organizzatori delle due manifestazioni, che hanno deciso di lavorare insieme per dare ancor maggior risalto alle due mezze maratone più importanti d’Italia, offrono la possibilità di iscriversi alle due gare al costo totale e convenzionale di € 60. L’iscrizione scade improrogabilmente alla mezzanotte di venerdì 1 febbraio. Due le possibilità di pagamento: con Bonifico Bancario compilando l’apposito modulo scaricabile dal sito www.romaostia.it; con Carta di Credito tramite la piattaforma Enternow (https://enternow.it/it/browse/roma-ostia2019).  

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Maratone/mezze Fri, 01 Feb 2019 10:41:49 +0100
Firenze e i suoi monumenti sulla medaglia dell'Half Marathon http://reportsport.it/index.php/podismo/maratone-mezze/item/11659-firenze-e-i-suoi-monumenti-sulla-medaglia-dell-half-marathon http://reportsport.it/index.php/podismo/maratone-mezze/item/11659-firenze-e-i-suoi-monumenti-sulla-medaglia-dell-half-marathon Firenze e i suoi monumenti sulla medaglia dell'Half Marathon

FIRENZE - Firenze con i suoi monumenti più celebri: Ponte Vecchio, Duomo, Palazzo Vecchio e Santa Croce sono i protagonisti della medaglia che l’Half Marathon Firenze ha realizzato per la XXXVI edizione della manifestazione sportiva.

In grande evidenza lo slogan “My run My fun” a sottolineare che sudore, fatica e buon umore sono fondamentali per affrontare la gara. L’evento organizzato dal comitato UISP di Firenze è fissato per domenica 7 aprile quando migliaia di runners partiranno da Lungarno della Zecca per affrontare i 21,097 km tra le vie e le piazze di Firenze. L’arrivo della gara sarà come da tradizione in piazza Santa Croce, ma prima di tagliare il traguardo i partecipanti attraverseranno il centro storico, passando accanto alle maggiori opere architettoniche e scultoree della città. Un’emozione da condividere, soprattutto per le coppie impegnate nella mezzaperuno, che correranno una frazione di gara a testa. Un ricordo da conservare come un prezioso cimelio, insieme alla medaglia e alla maglia tecnica firmata Diadora. Da non dimenticare che il 7 aprile si correrà anche sulla distanza degli 8 km (gara non competitiva). Per informazioni: www.halfmarathonfirenze.it/ 

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Maratone/mezze Thu, 31 Jan 2019 14:06:42 +0100
Di corsa nella storia, il 31 marzo torna l'Unesco cities marathon http://reportsport.it/index.php/podismo/maratone-mezze/item/11565-di-corsa-nella-storia-il-31-marzo-torna-l-unesco-cities-marathon http://reportsport.it/index.php/podismo/maratone-mezze/item/11565-di-corsa-nella-storia-il-31-marzo-torna-l-unesco-cities-marathon Di corsa nella storia, il 31 marzo torna l'Unesco cities marathon

Tra poco più di due mesi, domenica 31 marzo, si correrà la 7^ edizione dell’Unesco Cities Marathon, l’unica maratona al mondo che collega tre siti appartenenti al Patrimonio Mondiale dell’Unesco: Cividale del Friuli, antica capitale longobarda, Palmanova, la celebre “città stellata”, e Aquileia, centro dalle importanti vestigia romane.

Storia, arte, cultura, sport ed enogastronomia saranno gli ingredienti di un weekend da non perdere che ti porterà a scoprire i tesori di una regione unica come il Friuli Venezia Giulia. Vai al sito www.unescocitiesmarathon.it e, nella sezione Accomodation, troverai le migliori soluzioni per trascorrere una vacanza indimenticabile all’insegna dello sport e del benessere

L’Unesco Cities Marathon – La Maratona delle Città dell’Unesco, anche il prossimo anno, non sarà soltanto la classica gara sulla distanza regina dei 42,195 chilometri. Sulle strade della storia, ti aspettano anche la Iulia Augusta Half Marathon, la nuova corsa sui classici 21,097 km – aperta anche agli appassionati del Nordic Walking - con partenza da Palmanova, e il ritorno dell’Unesco in Rosa, corsa e camminata interamente dedicata alla donne. Unesco Cities Marathon – La Maratona delle Città dell’Unesco sarà inoltre Roller Marathon, il Trysport, una gara promozionale di triathlon su due giornate, e la corsa degli Special Olympics. Traguardo, per tutti, nella splendida Piazza Capitolo ad Aquileia. Dove la corsa incontra la storia.

Le iscrizioni per l’Unesco Cities Marathon - La Maratona delle Città dell’Unesco sono aperte. Vai nel sito www.unescocitiesmarathon.it, scegli la corsa che preferisci e prenota subito il tuo pettorale. Ricordati che sono anche previste quote d’iscrizione agevolate per gruppi e associazioni.

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Maratone/mezze Wed, 23 Jan 2019 18:50:24 +0100
Presentata oggi la 45^ RomaOstia half marathon http://reportsport.it/index.php/podismo/maratone-mezze/item/11563-presentata-oggi-la-45-romaostia-half-marathon http://reportsport.it/index.php/podismo/maratone-mezze/item/11563-presentata-oggi-la-45-romaostia-half-marathon Presentata oggi la 45^  RomaOstia half marathon

ROMA  – Questa mattina, come tradizione nella Sala della Protomoteca del Campidoglio, Laura Duchi, Presidente di GS Bancari Romani GSBRun, affiancata dai conduttori di Rai Radio 2 Mauro Casciari e Silvia Boschero, ha presentato la 45^ Edizione della Huawei RomaOstia, la mezza maratona più partecipata d’Italia l’unica nel nostro paese a fregiarsi nel 2018 della Gold Label, massimo riconoscimento della IAAF, che ottiene per il settimo anno consecutivo.

Alla presenza delle Istituzioni, degli enti organizzatori, degli atleti e dei Partner, sono state illustrate le novità della gara in calendario il prossimo 10 marzo. Nel corso della conferenza il patron Luciano Duchi ha svelato i nomi di alcuni degli atleti che saranno protagonisti della gara, Tamirat Tola, Daniele Meucci e Stefano La Rosa in campo maschile; Valeria Straneo e l’israeliana Lonah Chemtai Salpeter renderanno la 45a Edizione della Huawei RomaOstia altamente qualificata dal punto di vista tecnico. Ospite d’eccezione, Daniel Fontana, pluricampione di Ironman, che ha presentato la maglia ufficiale della 45^ Huawei RomaOstia disegnata da Brooks, Technical Partner della manifestazione. Percorso speculare a quello degli scorsi anni, i primi 3 km e 600 metri si snoderanno all’interno dell’Eur, e poi la via Cristoforo Colombo con arrivo sul Piazzale Cristoforo Colombo, la famosa Rotonda sul mare dei romani. Onde e griglie in partenza rispetteranno lo schema consolidato negli anni che assicura agli atleti l’assegnazione del numero di pettorale fatta esclusivamente sulla base dei tempi ottenuti, dichiarati e controllati. Le schede dei protagonisti: Tamirat Tola 1991 (Eth): PB di 26:57:33 sui 10.000 (Eugene 2016), 59:37 su HM (Praga 2017) e 2:04:06 MAR (Dubai 2018), Bronzo sui 10.000 Rio 2016 (27:06:26); Argento ai Mondiali di Maratna a Londra 2017, confermato nell'elite London Marathon 2019 Daniele Meucci 1985 (Ita) Cs Esercito: Alla RomaOstia nel 2010 (Quinto In 62:41); Campione Europeo di Maratona (Zurigo 2014); 7 Volte Campione Nazionale; Pb Hm 61:06 Ny 2013; Pb Marathon 2:10:45 (Otsu Marzo 2018). Il Prossimo 7 Aprile partecipera’ alla Maratona di Roma; Valeria Straneo 1976 (Ita): Alla RomaOstia nel 2012 (quarta e Prima Italiana con L’attuale Pb di 67:46, Record nazionale non omologato); Argento 2013 ai Mondiali ai Maratona (Mosca), argento ai Campionati Europei (Zurigo 2014); 2 Titoli Nazionali. Il Prossimo 7 Aprile partecipera’ alla Maratona di Milano; Stefano La Rosa 1985 (Ita) CS Carabinieri: Alla RomaOstia nel 2012 (11mo con il pb di 62:15) e nel 2013 (decimo con 62:32) entrambe le volte primo degli italiani; bronzo nella Coppa Europa a Squadre di Hm 2016; 7 titoli nazionali; pb maratona 2:11:08 Siviglia 2018; Lonah Chemtai Salpeter 1988 (Isr): Campionessa Europea a Berlino 2018 (31:43:29);Vince la Firenze Marathon 2018 (2:24:17 Personal Best), seconda A Lisbona Hm 2018 (Ottobre) in 67:55 (Personal Best), Vince We Run Rome 2018 (31:46). Nell’anno Solare 2018 ha migliorato I ruoi record Su: 1500; 3000; 5000; 10.000; 15km; Hm; Marathon. Le iscrizioni alla 45^ Hauwei RomaOstia Half Marathon sono aperte sino al 26 febbraio sul sito www.romaostia.it

GLI INTERVENTI DANIELE FRONGIA, ROMA CAPITALE Assessore allo Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi cittadini “Vi porto, innanzi tutto, i saluti della Sindaca Virginia Raggi. Siamo orgogliosi di ospitare una manifestazione sportiva così longeva e così partecipata. Una competizione alla sua 45ma edizione dal fascino unico e, quindi, estremamente importante per la città di Roma.” ALFIO GIOMI, Presidente Federazione Italiana di Atletica Leggera (FIDAL) “Ho due considerazioni da fare: la prima è più una domanda retorica…cosa c’è di più universale della corsa? Quale altra disciplina è davvero alla portata di tutti e si può svolgere ovunque senza nessuna limitazione? Le risposte mi permettono la seconda considerazione per cui, proprio per l’universalità della discpiplina, la Huawei RomaOstia svolge un ruolo fondamentale perché non solo rappresenta queste caratteristiche, ma è nata dalla passione e dalla visione di Luciano Duchi, il primo oraganizzatore che, nel corso del tempo, ha trasformato una passione in una vera e propria struttura professionale. Il futuro di questa disciplina consiste in questa sapiente ricetta e la Huawei RomaOstia ci dimostra che si può fare.

” ROBERTO TAVANI, Segreteria Politica della Presidenza regione Lazio “Con i saluti del Presidente Zingaretti, la Regione Lazio conferma l’importanza per il territorio della Huawei RomaOstia. Rappreseta senza dubbio l’opportunità di passare una giornata sportiva indimenticabile, di vivere un’esperienza indelebile. Quest’anno si celebrano i 45 anni della competizione e mai come quest’anno l’invito è di trascorrere un’intera giornata su una strada (Via Cristoforo Colombo) che, per quel giorno, ritorna ad essere degli sportivi, delle famiglie, dei cittadini, delle persone” ANDREA TRABUIO, RCS Sports Responsabile Area Mass Event “Abbiamo dato inizio alla partnership con questa prestigiosa manifestazione sportiva dallo scorso anno con l’obiettivo di supportare l’organizzazione contribuendo con la nostra esperienza nella comunicazione, nelle attivazioni marketing e nella selezione degli sponsor. Già al secondo anno vediamo l’evoluzione: quest’anno ci affiancano la ONLUS Never Give Up e abbiamo integrato un progetto dedicato ai bambini. Vogliamo, con gli organizzatori, che la Huawei RomaOstia sia sempre più partecipata e che possa coinvolgere appassionati da tutta Italia.” LUCIANO DUCHI, Presidente Huawei RomaOstia “Questa competizione è passata attraverso 3 Repubbliche, 7 Presidenti della Repubblica, 5 Papi, 11 Sindaci di Roma e 4 Presidenti Fidal…possiamo dire che è una storia di successo. Alla Huawei RomaOstia molti atleti registrano il loro best stagionale perché il percorso è molto agonistico fin dall’inizio. È velocissima e affascinante. L’albo d’oro della gara comprende primatisti del mondo di maratona (Steve Jones 1985), vincitori di Maratona Olimpica (Stefano Baldini 1997, quando realizzò anche il record italiano), detentori della migliore performance mondiale dell’anno sulla distanza di mezza maratona (Florence Kiplagat 66.38 2012 e Yego Solomon Kirwa 58.44 2016). Campioni mondiali di mezza maratona (Wilson Kiprop vincitore nel 2013). Un saluto particolare ad Andrea Moccia, lo sfortunato maratoneta, che ogni anno ci accompagna con personale pensiero e augurio.” ***

LA 5 KM NON COMPETITIVA “EUROMA2 RUN” Confermata la gara non competitiva sulla distanza di cinque chilometri, la EUROMA2 RUN che parte in coda alla gara competitiva e arriva nel Centro Commerciale di Euroma2. I dettagli inerenti al percorso e alle iscrizioni saranno definiti nei prossimi giorni.

LA ROMAOSTIA SCHOOL RUN Novità del 2019, realizzata in collaborazione con OPES, sarà l’edizione zero della SCHOOL RUN, già sperimentata positivamente alla Milano Marathon, dove ha raccolto diecimila partecipanti, e dedicata ai bambini, ai ragazzi e ai loro accompagnatori (genitori, familiari, insegnanti). I dettagli inerenti al percorso e alle iscrizioni saranno definiti nei prossimi giorni. IL CHARITY PROGRAM Per la 45^ Hauwei RomaOstia Half Marathon è in fase di definizione anche un progetto di solidarietà che coinvolgerà alcune Organizzazioni No Profit. Tra queste in particolare Never Give Up - attiva per la lotta contro l’anoressia e la bulimia (prima causa di morte tra gli adolescenti) – e Komen per la lotta ai tumori del seno. Alcune Organizzazioni potranno finanziare le proprie iniziative benefiche grazie alla partecipazione alla mezza maratona ed alla manifestazione non competitiva.

L’EXPO AL SALONE DELLE FONTANE L’Expo Huawei RomaOstia, ritorna al Salone delle Fontane dell’EUR, con espositori di grande qualità e servizi strettamente collegati al mondo della corsa e con la tradizionale consegna del kit di gara (pettorale e la t shirt ufficiale). L’apertura al pubblico è prevista per Giovedì 7 Marzo a partire dal pomeriggio, Venerdì e Sabato, 8 e 9 Marzo per l’intera giornata con orario continuato (www.salonedellefontane.com).

*** HUAWEI, IL TITLE SPONSOR CHE ASSEGNA IL NOME ALL’EVENTO Per il secondo anno consecutivo è Huawei a titolare la corsa. L’azienda, leader mondiale nella fornitura di soluzioni di Information e Communication Technologies, affianca la manifestazione non solo come Title Sponsor ma anche come Official Timing, fornendo ai 24 pacemaker gli smartwatch per poter cronometrare la loro gara, e brandizzando tutti i cronometri sul percorso ed all’arrivo della gara. CORRIAMO con BROOKS Brooks, azienda statunitense fondata nel 1914 specializzata nella produzione di scarpe e di abbigliamento tecnico dedicato alla corsa, firma le maglie tecniche degli iscritti alla 45^ Huawei RomaOstia in qualità di Technical Partner. Correre la Huawei RomaOstia Half Marathon con un campione d’eccezione e tagliare il traguardo col sorriso: è il nuovo progetto ambizioso di Brooks che, con la propria filosofia Run Happy, vuole ispirare le persone a essere attive e felici. Da qui l’obiettivo di coinvolgere tutti i runner che vorranno vivere in maniera originale e del tutto nuova la 45°edizione e formare la running community più felice di sempre con un master coach: il pluricampione di Ironman Daniel Fontana. UN CARICO DI ENERGIA CON ENERVIT Enervit è Sport Nutrition Partner della Huawei Roma Ostia Half Marathon, un solido connubio che dura già da diverse stagioni e che vede l’azienda, leader in Italia nell’integrazione sportiva e alimentazione funzionale, al fianco dei partecipanti alla mezza maratona. Un appuntamento da non perdere per Enervit, di grande visibilità anche grazie al contributo di RCS Sports & Events e alla sua esperienza nella corsa. Una gara per “scaldare” le gambe prima dell’inizio ufficiale della stagione delle maratone, un percorso studiato per i top runners e podisti di ogni livello.

TUTTI AL SICURO CON SARA! SARA Assicurazioni conferma il suo impegno nel mondo del running identificando valori sani e positivi a cui rivolgere sforzi e risorse, ponendosi come compagnia di riferimento per tutto questo variegato mondo. I valori che accompagnano i runners, dagli allenamenti fino alle gare, sono infatti l'impegno, la determinazione e la partecipazione, ma anche l'attenzione alla salute e la sensibilità alla cura dell'ambiente: tutti valori che Sara condivide e persegue realmente anche attraverso i suoi prodotti.

VOLIAMO A ROMA CON ALITALIA Alitalia è Official Airline Carrier della Huawei RomaOstia. Per l’occasione, la compagnia di bandiera promuoverà tariffe agevolate per tutti i runner d’Italia che vogliono raggiungere Roma e partecipare alla manifetsazione sportiva. RAI RADIO 2 –MEDIA PARTNER DI HUAWEI ROMAOSTIA Riconfermata la media partnership con RADIO2 per il secondo anno consecutivo in qualità di radio partner della manifestazione. L’emittente radiofonica sosterrà l’evento con grande attenzione nelle settimane precedenti attraverso approfondimenti e curiosità distribuite nei vari programmi del suo palinsesto, sino ad arrivare al momento di arrivo dell’ultimo runner in gara. Un percorso guidato da due capitani d’eccezione: Silvia Boschero, condutttrice di “La Versione delle Due” e Mauro Casciari conduttore di “Numeri Uni”. PILLOLE· USA LA TESTA!, il progetto che prevede un completo percorso di Mental Training per affrontare in modo più consapevole, positivo e funzionale sia il periodo di preparazione sia i propri obiettivi di gara. Dal mese di gennaio, con una cadenza quindicinale, verranno inviate a tutti gli iscritti “pillole” di psicologia dello sport per affrontare i diversi aspetti della partecipazione alla gara: brevi articoli e info grafiche riguardanti le strategie mentali per gestire gli aspetti più critici nella preparazione di una prestazione sportiva e strumenti utili per sentire di avere il controllo e poter gestire la prestazione. · Nessuno è escluso dalla 45^ Huawei RomaOstia! L’edizione del 2019 è, infatti, inclusiva per tutti: grazie all’accordo con la FSSI (Federazione Sport Sordi Italia, tra le federazioni sportive paralimpiche più prestigiose), per la prima volta circa 20 atleti agonistici sordi prenderanno parte alla 45^ Huawei RomaOstia come Campionato Italiano e Regionale Lazio FSSI dell’anno 2019. L’iniziativa è organizzata in stretta collaborazione con il GS Bancari Romani, l'ASD Polisportiva Silenziosa Romana e conta il supporto del Direttore Tecnico Atletica Leggera FSSI, Stefano Mustè e del Delegato Regionale FSSI Lazio, Luca Rotondi. I PARTNER DELLA 45^ HUAWEI ROMAOSTIA Roma Capitale // Regione Lazio // FIDAL // CONI. HUAWEI (Title Sponsor) // ENERVIT (Top Sponsor) // SARA (Top Sponsor) // BROOKS (Technical Sponsor) Altri Partner: Qooder (Official Moto) // Cisalfa (Official Partner) // GLS (Official Partner) // Alitalia (Official Carrier) // EUROMA2. Media Partner: La Gazzetta dello Sport e Rai Radio 2. Charity Partner: NEVER GIVE UP e KOMEN  

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Maratone/mezze Wed, 23 Jan 2019 18:34:56 +0100
Picchi e Lupiin si aggiudicano la Montecatini half marathon http://reportsport.it/index.php/podismo/maratone-mezze/item/11530-picchi-e-lupiin-si-aggiudicano-la-montecatini-half-marathon http://reportsport.it/index.php/podismo/maratone-mezze/item/11530-picchi-e-lupiin-si-aggiudicano-la-montecatini-half-marathon Picchi e Lupiin si aggiudicano la Montecatini half marathon

 Montecatini - Jury Picchi (Atletica Vinci) in 1h16'04'' si aggiudica la Montecatini Half Marathon.

Dietro il vincitore  Marco Mazzei (Alpi Apuane ) e  Luca Giannoni,al quarto posto si classifica Sidibe Ibrahima (Pieve a Ripoli) e quinto Antonio Di Sandro (La Stanca Valeenzatico). Nella gara femminile si impone Damiana Lupiin 1h29'07, alle spalle a 13'' dalla vincitrice Elena Cerfeda (Silvvano Fedi Pistoia) a chiudere il podio Claudia Marietta (Grupppo Sportivo Lammari), quarta Eleonora Vendramin e quinta Isabella Manetti entrambe del Castelquarto Firenze). Claudio Barsotti (R.M. Berzantina) si aggiudica la categoria veterani uomini in 1h21'37'', davanti aGiulio Buchignani (Lucca Marathon) e David Bianchini (Atletica Montecatini). Rinaldo Sabatini (Run....dagi Borgo a Buggiano) giunge per primo nella categoria veterani argento uomini in 1ora24'20'',posto d'onore per Lucio Agostini (Gabbi Bologna) e terza posizione per Stefano Balestri (Atletica Vinci). Eva Grunwald (Luivan Settignano) vince la categoria veterane in 1h37'08, dietro Camelia Barboi (Isolotto Firenze) e Laura Ricci (World Running Academy). Roberta Stefani (Grupppo Marciatori Antraccoli), vince la categoria argento in 1ora58'18'', piazza d’onore per Immacolata Izzo (Podistica Misericordia Aglianese). La manifestazione organizzata da Montecatini Marathon ha visto al via dall’Ippodromo Sesana 600 podisti. dal Montecatini Marathon con la collaborazione del Comune della città termale. Alla partenza della gara si sono presentati circa 600 concorrenti che hanno percorso le strade della città e delle zone limitrofe con un passaggio anche nella pineta delle Terme per poi far ritorno nell'impianto ippico cittadino. n partenza dall'ippodromo Sesana di Montecatini Terme si è corsa la seconda edizione della Montecatini Half Marathon organizzata dalla Montecatini Marathon con la collaborazione del Comune della città termale. Alla partenza della gara si sono presentati circa 600 concorrenti che hanno percorso le strade della città e delle zone limitrofe con un passaggio anche nella pineta delle Terme per poi far ritorno nell'impianto ippico cittadino. 

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Maratone/mezze Sun, 20 Jan 2019 19:36:06 +0100