Reportsport-podismo
 
.

 

.

 

Giovedì, 04 Ottobre 2018 11:38

Sport e impegno sociale nel DNA della Maratona di Palermo

PALERMO-  Per il quarto anno consecutivo, l’associazione Fasted Palermo Onlus (Associazione Thalassemici Ospedale dei Bambini di Palermo) sarà la protagonista della Camminata del Sorriso, la passeggiata ludico-motoria di 3 chilometri, che precederà la fase agonistica.

Una “camminata” dedicata a famiglie, scolaresche, grandi e piccoli. Anche quest’anno, l’evento sarà sostenuto da SISA, noto brand della “Grande Distribuzione”, da sempre attento ai temi sociali del nostro territorio. Sarà SISA ad occuparsi della t-shirt e del pacco ristoro. Obiettivo della “camminata”, promuovere una campagna d’informazione e prevenzione sulla Talassemia (l’anemia mediterranea) e sulle emoglobinopatie congenite nella popolazione; il tutto, attraverso personale sanitario, parasanitario e volontario della ONLUS, che prima e successivamente dopo la gara, grazie a degli stand posizionati in prossimità del traguardo, distribuiranno materiale informativo, rispondendo alle domande dei cittadini.  Ma quest’anno l’impegno sociale della Maratona di Palermo, va oltre, con il coinvolgimento dell’ Asd Fuori dagli Schemi, del presidente Noemi Piccionello, nata con l’obiettivo di creare un programma d’inserimento nell'attività motoria, di ragazzi affetti da varie disabilità psico-motorie. Il connubio tra gruppi di lavoro di normodotati e gruppi di persone con disabilità intellettive relazionali, ha già prodotto risultati insperati, con gli atleti dell’ASD Fuori dagli Schemi, impegnati in manifestazioni su strada come Castelbuono e in pista come le manifestazioni svolte a Palermo e i recenti regionali FISDIR disputati a Caltanissetta, in un percorso d’integrazione costante e vincente. Così come per Fasted, durante la manifestazione del 18 novembre, sarà previsto un corner point dove sarà possibile informarsi ed essere informati.  

SEDONI 300x425banner