Pistoia http://reportsport.it Wed, 14 Nov 2018 08:06:40 +0100 Joomla! - Open Source Content Management it-it Pistoiese - Piacenza, la prevendita attiva da mercoledì 14 http://reportsport.it/index.php/pistoia/item/10876-pistoiese-piacenza-la-prevendita-attiva-da-mercoledi-14 http://reportsport.it/index.php/pistoia/item/10876-pistoiese-piacenza-la-prevendita-attiva-da-mercoledi-14 Pistoiese - Piacenza, la prevendita attiva da mercoledì 14

PISTOIA - Domenica 18 novembre si terrà la XII° giornata di andata del Campionato di Serie C Girone A: l’U.S. Pistoiese 1921 affronterà Il Piacenza allo Stadio M. Melani di Pistoia.

La prevendita per la partita in oggetto sarà attiva da mercoledì 14 novembre, ore 14.00 e terminerà sabato 17/11/2018

 

I costi dei biglietti saranno i seguenti:

 

SETTORE

INTERO BOTTEGHINO

INTERO PREVENDITA

RIDOTTO* BOTTEGHINO

RIDOTTO* PREVENDITA

TRIBUNA LATERALE

20.00

17.50+ddp

12.00

9.5+ ddp

TRIBUNA LATERALE ORANGE

13.00

10.00 +ddp

5,5 +ddp

8.00

TRIBUNA CENTRALE

50.00

45,50 +ddp

Non previsto

Non previsto

CURVA SUD OSPITI

 

10,00+ D.D.P

Non disponibile

Non disponibile

 

Ridotti: donne + uomini fino al compimento dei 18 anni.

Ingresso omaggio senza assegnazione posto in tribuna laterale numerato: fino al compimento dei 10 anni.

Ingresso omaggio senza assegnazione posto in tribuna Nord ORANGE numerato: fino al compimento del 14° anno di età (fino ad esaurimento posti).

Sarà consentita la vendita al solo settore Sud ospiti per i residenti in provincia di Piacenza fino alle 19.00 di sabato 17/11/2018. Il giorno gara non sarà possibile acquistare biglietti nel settore ospiti.

 

Sarà possibile acquistare i biglietti per la partita in oggetto nelle seguenti modalità (muniti di documento d’identità valido, vale a dire Carta d’Identità o Patente di Guida):

 

Presso i Punti vendita VIvaticket attivi a Pistoia

 

 – Bar Il Corallo, Via Dalmazia 275/A – Pistoia Tel. 0573/402010. Orari di apertura: 04:45 – 20:15 dal lunedì al venerdì – sabato 04.45 – 15.00

 – Tabaccheria Pieri, Via Tripoli 6 – Montecatini Terme, Tel. 0572/74811. Orari di apertura: 07:30 – 23:00 dal martedì al sabato

 – L’arte dello sport di Angelo Perriello, Via Tomasi di Lampedusa 149, Tel. 0573 – 36.43.66 Fax 0573 – 19.40.450–  Orari di apertura: 9.30 – 12.30 /15.30 – 18.30 dal lunedì al venerdì – sabato 9.30- 12.30

– On-line sul sito www.vivaticket.it

– Presso la Biglietteria Gradinata dello Stadio M. Melani nei seguenti giorni ed orari:

  • Sabato 17/11/2018 : PREVENDITA 16.00 – 18.00

  • Domenica 18/11/2018 : BOTTEGHINO ore 10.00 – 12.00  e ore  14.30 – 17.15 (fine primo tempo)

Si informa che le richieste di accredito Stampa / Disabili e Società/CONI/FIGC, per quest’ultimi con tessera federale in corso di validità, dovranno pervenire sotto forma di e-mail entro e non oltre le ore 14:00 di venerdì 16/11/2018 rispettivamente, agli indirizzi di posta elettronica ufficiostampa@uspistoiese1921.it e segreteria@uspistoiese1921.it.

Le richieste dovranno contenere i dati anagrafici completi del richiedente: nome, cognome, data di nascita e luogo di nascita e residenza.

Per quanto riguarda le richieste di accredito per tesserati A.I.A. queste dovranno pervenire sotto forma di e-mail entro e non oltre le ore 12:00 di venerdì 16/11/2018 all’indirizzo di posta accreditiaiapistoia@gmail.com. Le richieste dovranno contenere i dati anagrafici completi del richiedente (nome, cognome, data di nascita e luogo di nascita e residenza) oltre che una copia del Tesserino Federale.

Ogni richiesta inviata oltre i termini indicati farà decadere ogni diritto di accredito.

Sarà possibile ritirare tutti gli accrediti presso la Cassa Accrediti sita alla Biglietteria della Tribuna Centrale dello Stadio Melani dalle ore 15.30 di domenica 18 novembre.

Si segnala inoltre che chi avesse sottoscritto l’abbonamento di Curva Nord potrà avere accesso allo stadio Melani esclusivamente nel settore A5 lato nord della tribuna Ovest, accedendo allo stadio esclusivamente attraverso il tornello T4 posto all’ingresso della Curva Nord davanti al tennis Club.

]]>
emiliano@dskl.dfs (Emiliano Nesti) Pistoia Tue, 13 Nov 2018 19:40:35 +0100
Pistoiese, Muscat convocato nella Nazionale http://reportsport.it/index.php/pistoia/item/10875-pistoiese-muscat-convocato-nella-nazionale http://reportsport.it/index.php/pistoia/item/10875-pistoiese-muscat-convocato-nella-nazionale Pistoiese, Muscat convocato nella Nazionale

PISTOIA - l difensore Zach Muscat è stato convocato dalla Nazionale maltese e sarà tra gli assenti per la partita interna di domenica contro il Piacenza.

Il giocatore è in ritiro da ieri con i suoi connazionali, fino al prossimo 21 novembre. Malta affronterà il Kosovo (il 17) e le Isole Faroe (il 20) in Uefa Nations League.

]]>
emiliano@dskl.dfs (Emiliano Nesti) Pistoia Tue, 13 Nov 2018 19:05:14 +0100
Pistoiese, Ceccarelli:" Con tutte le forze dobbiamo andare a cercarsi questa vittoria " http://reportsport.it/index.php/pistoia/item/10874-pistoiese-ceccarelli-con-tutte-le-forze-dobbiamo-andare-a-cercarsi-questa-vittoria http://reportsport.it/index.php/pistoia/item/10874-pistoiese-ceccarelli-con-tutte-le-forze-dobbiamo-andare-a-cercarsi-questa-vittoria Pistoiese, Ceccarelli:

di Emiliano Nesti 

PISTOIA – La Pistoiese ha ripreso ad allenarsi in vista della difficile sfida di domenica contro la capolista Piacenza.

Gli arancioni, con il pareggio di Cuneo, hanno collezionato il secondo risultato utile consecutivo, anche se con un po di rammarico perchè il bottino poteva essere sicuramente più ampio: “E' certamente un risultato positivo - commenta Luca Ceccarelli nella conferenza stampa di questo pomeriggio – anche se ci è mancato qualcosa. La partita è stata affrontata nel modo giusto e quando si fanno determinate prestazioni bisogna cercare di portare a casa i tre punti, perchè poi in altre situazioni quando non le fai, gli altri non ti regalano niente. Possiamo parlare quindi di due punti lasciati, almeno per quanto riguarda quello che si è visto in campo domenica. “

Mister Asta ha dato continuità allo stesso modulo e all'atteggiamento messo in campo fin dalla prima uscita con l'Alessandria. “ Credo sia più una questione di interpretazione che di giocatori – spiega l'esperto difensore arancione -. A prescindere dai moduli, devi andare in campo in una certa maniera. Se noi riusciamo a far intravedere la giusta attenzione, come abbiamo fatto nelle ultime due partite, riusciremo a fornire determinate prestazioni. Il mister nella maniera giusta ha cercato prima di tutto di dare certezze alla squadra, perchè l'inizio non è stato facile. Avendo una rosa composta da tanti ragazzi giovani alle prime esperienze, erano subentrate un po di preoccupazioni, legittime, in una piazza comunque esigente che vuole sempre fare un campionato di un certo tipo. Le esigenze di questa piazza storica sono state proprio quella spinta in più personale per venire a Pistoia.”

Il centrale difensivo nativo di Massa non ha dubbi su quale sia la medicina giusta per risollevare le sorti della squadra arancione: “ Manca innanzitutto una bella vittoria – analizza Ceccarelli - che vada a dare più importanza anche a questi due ultimi risultati, scrollando di dosso quello che è la classifica che vede tante squadre divise da pochi punti. Vedere la Pistoiese in un altra posizione può liberare la testa a tanti, aumentando ancora di più la fiducia. Con tutte le forze dobbiamo andare a cercarsi questa vittoria possibilmente in casa e riuscire magari a far diventare il nostro stadio, non dico un fortino inespugnabile, ma dove creare un percorso che ci dia punti importanti regalando entusiasmo e gioie ai tifosi.”

Domenica arriva il forte Piacenza, al momento al comando della classifica, in un momento delicato in cui la Pistoiese è alla ricerca di una vera svolta: “ A me piace che arrivi il Piacenza - commenta Ceccarelli – certamente un banco di prova importante. Trovare una squadra vicina a te in classifica forse era peggio. Poteva creare più problematiche, con l'idea di portare via un punto, di conseguenza dando vita ad una gara più bloccata e con meno situazioni. Il Piacenza invece verrà sicuramente a Pistoia per fare la partita, cercando di vincerla, ma noi, se la impattiamo bene, sappiamo di avere a disposizione delle armi che possono far male, visto che comunque inevitabilmente lasceranno degli spazi.”

Se da un lato sicuramente c'è una Pistoiese che non subisce gol, al tempo stesso sono venuti meno anche quelli fatti: “ La coperta se la tiri diventa corta da entrambe le parti – spiega Ceccarelli – probabilmente prima era troppo lunga da una parte e adesso dobbiamo solo trovare il giusto equilibrio. Consideriamo poi che questa non è la teoria del mister, perchè lui vorrebbe vincere tutte le partite 4 a 3, ma in questo momento è importante dare una risposta in questo senso. Poi, naturalmente dipende anche dal fatto di essere bravi e pronti a sfruttare le occasioni che si presentano. L' esempio lo abbiamo avuto domenica: se avevi concretizzato quelle due clamorose palle gol, oggi eravamo a parlare di altro.”

]]>
emiliano@dskl.dfs (Emiliano Nesti) Pistoia Tue, 13 Nov 2018 16:52:09 +0100
Pistoiese, i risultati del settore giovanile http://reportsport.it/index.php/pistoia/item/10866-pistoiese-i-risultati-del-settore-giovanile http://reportsport.it/index.php/pistoia/item/10866-pistoiese-i-risultati-del-settore-giovanile Pistoiese, i risultati del settore giovanile

PISTOIA - Si è concluso il weekend del settore giovanile della Pistoiese.

Tutti i risultati:

Berretti:


Pistoiese vs Pontedera 1-2 (Nieri)

 

Under 17 Nazionali :


Pistoiese vs Arzachena 5-1 (Orlandi 2, Lakti, Simeone, Rudalli)

 

Under 15 Nazionali :


Pistoiese vs Arzachena 3-0 (Coppi, Bonaiuti, Prenga)

 

Giovanissimi Under 14 Pro :


Siena vs Pistoiese 1-1 (Ballerini)

 

Pistoiese vs Empoli 1-4 (Conticelli)

 

Giovanissimi Under 13 Pro :


Pistoiese vs Fiorentina 2-1 (Banchini, Becagli B.)


Pontedera vs Pistoiese 2-3 (Innocenti, Nencetti, Soddu)

 

Esordienti 2007 :


Vannucci (2006) vs Pistoiese 0-6 (Califano 2, Rossetti 2, Cappelli 2)


Casalguidi (2006) vs Pistoiese 1-5 (Iurato, Graziano 2, Fantoni, Anyanwu)


Pistoiese vs Casalguidi (2006) 8-0 (Mazzeo 5, Tesi, Rafanelli, Benucci)


Pistoiese vs Meridien (2006) 6-0 (Pemaj 2, Buica 2, Orlandi, Pagliuca)

 

Esordienti 2008:


Olimpia (2007) vs Pistoiese 2-1 (Varrosi)


Pistoiese vs Montecatini M. (2007) 0-4

 

Pulcini 2009:


Ponte 2000 (2008) vs Pistoiese 2-6 (Pancella, Buscioni, Fabiani, Esposito, Di Motta, Autogol)


Pistoiese vs Margine Coperta (2008) 7-5 (Dervishi 3, Giovannelli 3, Taoufik)


Pistoiese Academy vs Val di Nievole 13-4 (Matteoni 3, Gori 4, Dipalma 2, Dell’Arte 2, Mangoni 2, Biagini)

]]>
emiliano@dskl.dfs (Emiliano Nesti) Pistoia Mon, 12 Nov 2018 16:38:28 +0100
I risultati di prima e seconda categoria http://reportsport.it/index.php/pistoia/item/10860-i-risultati-di-prima-e-seconda-categoria http://reportsport.it/index.php/pistoia/item/10860-i-risultati-di-prima-e-seconda-categoria I risultati di prima e seconda categoria

PISTOIA - Il Candeglia vince a sorpresa contro gli Amici Miei, mentre il Casalguidi non va oltre il pari.

Vittoria del Monsummano in casa del Tavola Calcio. In seconda categoria scivolone interno per la capolista Meridien contro il Castelfranco. Sconfitta anche per Valdibure e Chiesina Uzzanese. Rocambolesco 3 a 3 per i Giovani Rossoneri.

 

Prima Categoria

Girone B

 

Candeglia Porta al Borgo – Amici Miei 2-1

Malmantile – Casalguidi  3-3

San Niccolò – Mezzana  0-1

Tavola Calcio – Intercomunale Monsummano 0-2

 

 

Seconda Categoria

Girone B

 

Atletico Santacroce – Valdibure 3-0


Borgo a Buggiano – Montefoscoli 3-0


Chiesina Uzzanese – Cecina2000 0-2

Meridien Larciano – Castelfranco 0-1


Montagna Pistoiese – Margine Coperta 1-0


Pescia – Pistoiacalcio 0-0

 

Girone D

 

Antares Montale – Atletico Spedalino 1-0


Casellina – Spedalino Le Querci 1-1


Giovani Rossoneri 2010 – Sporting Seano 3-3

]]>
emiliano@dskl.dfs (Emiliano Nesti) Pistoia Mon, 12 Nov 2018 11:56:58 +0100
Pistoia, una brutta immagine che non ti meriti http://reportsport.it/index.php/pistoia/item/10856-pistoia-una-brutta-immagine-che-non-ti-meriti http://reportsport.it/index.php/pistoia/item/10856-pistoia-una-brutta-immagine-che-non-ti-meriti Un momento del concitato finale

di Leonardo Cecconi

PISTOIA – La prestazione della OriOra contro Cremona ha portato alla luce un dato incontrovertibile.

Con questo roster Pistoia non può pensare di salvarsi e, difficilmente, di riuscire a vincere una partita. Gli uomini in campo ce l'hanno messa tutta, nei primi due quarti hanno giocato meglio di una forte Cremona, hanno quasi dominato nella valutazione, ma hanno finito il primo tempo in svantaggio di tre punti. Finchè ci sono state energie fisiche e mentali la squadra ha risposto sul campo, ma alla spallata decisiva dei lombardi, Pistoia è stata abbattuta. Attualmente solo Pesaro e, forse, Trieste sono alla portata degli uomini di Ramagli e con entrambe le squadre Pistoia ne è uscita sconfitta.

 

Questa settimana i dirigenti dovranno capire se è possibile reperire le risorse necessarie per attuare il tanto agognato 6+6 e cercare di fare interventi mirati e decisivi sul mercato; inutile cambiare tanto per farlo, a partire dall'allenatore. Parte della piazza contesta Ramagli e, come spesso accade, quando le cose non vanno l'allenatore è il primo a pagare, anche per dare la “famosa” scossa, termine abusato nello sport italiota. Alessandro Ramagli però è un coach competente, una persona seria ed un uomo che ha avuto il coraggio di allenare una squadra in un'annata che tutti sapevamo difficoltosa; senza considerare che le alternative al tecnico livornese sono oggettivamente poche e di livello decisamente scadente.

Anche Kerron Johnson, nel dopo partita, ha sottolineato che se devono essere trovate delle colpe, queste devono essere imputate a chi va in campo e non allo staff tecnico. “Il coach è un personaggio vincente, credo lo abbia dimostrato in passato e tende sempre a spronarci, ma non può entrare lui in campo al posto nostro. Siamo noi che dobbiamo prepararci; il nostro lavoro è quello di giocare e dare il massimo, quindi dobbiamo imparare a distillare bene le energia. Forse gli altri hanno più rotazioni e non possiamo dare le colpe alla panchina o al quintetto base, perchè ognuno porta il proprio mattone alla causa. Abbiamo bisogno di una vittoria per sbloccarci".

Poi il giocatore americano parla del brutto episodio accaduto a fine partita. “Ci sentiamo come una famiglia tra staff giocatori e quando si sentono accuse ad una persona come Fabio Bongi, ci rimani male. Andiamo in campo sempre per vincere e le persone sugli spalti dovrebbe cercare di dare l'esempio, con atteggiamenti adeguati. Nei primi due quarti abbiamo dato tutto, anche a livello di energia, per rimanere attaccati nel punteggio; la stanchezza si è fatta sentire, ma dobbiamo anche rendere merito agli avversari che sono stati bravi a realizzare buoni tiri, che a noi non sono entrati. Quando le cose vanno male si pensa che sia giusto resettare e ripartire da zero; tutti questi insuccessi dimostrano che il campionato è competitivo ed abbiamo imparato a nostre spese che pur giocando bene, se cali un minimo ne esci con le gambe spezzate, ma posso assicurare che faremo tutto per rimanere in questa lega”.

Non è stata una bella immagine quella di fine gara; vedere le forze dell'ordine costrette a “dividere” alcuni tifosi da alcuni giocatori, è stata una pessima pubblicità per la città, la società, la squadra ed i veri appassionati. Inutile continuare a dire che i tifosi hanno sempre ragione ed hanno tutto il diritto di contestare; lo sport non è questo ed al palazzetto vengono anche tanti bambini che devono poter uscire dall'impianto sportivo con il sorriso, che si vinca o che si perda. E se proprio dobbiamo retrocedere, cerchiamo di farlo a testa alta e schiena dritta.

 

]]>
leocecco@sjhdshjhsdj.ee (Leonardo Cecconi) Pistoia Mon, 12 Nov 2018 08:55:44 +0100
OriOra - Vanoli. La sala stampa http://reportsport.it/index.php/pistoia/item/10854-oriora-vanoli-la-sala-stampa http://reportsport.it/index.php/pistoia/item/10854-oriora-vanoli-la-sala-stampa Meo Sacchetti

di Leonardo Cecconi

Dalla sala stampa, la voce dei due allenatori.

Meo Sacchetti. Sapevamo di giocare contro una squadra che ha messo grande ardore e nonostante un paio di break all'inizio, non siamo mai riusciti a scappare. Nel finale Ricci ha ammazzato la partita e finalmente abbiamo tirato meglio dalla lunga distanza, avendo presenza nel secondo tempo, sia in attacco che in difesa. Non abbiamo molto talento, ma i ragazzi stanno bene assieme e si vede da come scherzano fra di loro.

 

Alessandro Ramagli. Una serata amarissima perchè ci abbiamo provato con tutte le nostre forze, per qualche sciocchezza non siamo riusciti a stare avanti nel primo tempo e dopo abbiamo pagato. A cinque minuti dalla fine sei sotto di dieci, fai un ultimo sforzo per girare la partita ed invece la forza dei nervi ci è mancata, prendendo alcuni canestri chirurgici e gli ultimi cinque minuti sono stati un incubo. Faccio fatica a tirare la croce addosso a qualcuno dei ragazzi perchè la partita era questa e siamo stati battuti dalle secondo opzioni, con rimbalzi lunghi dopo il tiro da tre punti, con Ricci che è stato chirurgico. Forse rimanendo più attaccati nel finale poteva girare la gara, ma loro sono stati bravi, giocano bene, con grande tranquillità, serenità ed un equilibrio tattico significativo. Sarebbe troppo facile dire che siamo stati arrendevoli, ma lo siamo stati contro una squadra che ha punito ogni errore e questo è quello che fanno le squadre quando sono in fiducia. Nel primo tempo siamo stati efficaci, ma quando le energie sono venute meno abbiamo pagato, non segnando mai nemmeno da tre punti. Abbiamo bisogno di qualcosa che possa darci una mano e questo è giusto ammetterlo. Quando perdi in casa di venti punti ti prendi gli insulti, ma stasera tutti siamo distrutti e lo saremo chissà fino a quando e nessuno di noi chiuderà occhio. Quando però i ragazzi si rendono conto che non sei competitivo in questo tipo di partite, ti viene addosso un muro. Questo campionato si è alzato di livello perchè alcune società sono sparite e sono salite squadre che hanno potenza economica, come Bologna, Brescia, Torino o Trieste; tante squadre sono scomparse e capisco che chi gestisce la società è attento ad ogni valutazione del caso. Non aver chiuso in vantaggio il primo tempo ci è costato caro ed in questo momento, replicare la gara per quaranta minuti non siamo in grado di farlo.

]]>
leocecco@sjhdshjhsdj.ee (Leonardo Cecconi) Pistoia Sun, 11 Nov 2018 18:56:43 +0100
PalaCarrara terra di conquista. Pistoia cede anche a Cremona http://reportsport.it/index.php/pistoia/item/10853-2018-11-11-21-51-25 http://reportsport.it/index.php/pistoia/item/10853-2018-11-11-21-51-25 Krubaly in azione

di Leonardo Cecconi

PISTOIA – La OriOra Pistoia sconfitta anche nella gara con la Vanoli e adesso la situazione è davvero difficile.

Nonostante un buon primo tempo, nel quale i biancorossi non sono riusciti a concretizzare come avrebbero dovuto, nella seconda frazione di gioco la squadra si è afflosciata su se stessa, affondata dalle triple dei lombardi. Le due trasferte a Sassari e Reggio Emilia rischiano di far precipitare la OriOra in un abisso troppo profondo e da domani la società dovrà cercare di bloccare questa emorragia di risultati. Bruttissimo il finale con la contestazione ai giocatori ed alcuni di loro, come Kerron e Dominique Johnson, che hanno cercato di reagire alle provocazioni uscendo dal tunnel. Il finale non rende comunque giustizia alla prova dei ragazzi di Ramagli che fino a metà gara hanno anche giocato meglio degli ospiti, ma sono sprofondati come sempre nella fase finale. Mattatore della serata Ricci Giampaolo con 27 punti in 24 punti ed un inaspettato 5/8 dalla lunga distanza. Per Pistoia male anche stasera il capitano Johnson, sufficiente a sprazzi solo nel primo quarto e in netto miglioramento Auda e Peak che, quando è stato in fiducia, ha mostrato le sue qualità.

 

Ramagli schiera il solito quintetto con K.Johnson, Peak, D.Johnson, Auda e Krubally, mentre Sacchetti risponde con Diener, Saunders, Crawford, Aldrige e Mathiang. Inizio equilibrato e con vantaggi alterni fra le due formazioni, con gli ospiti comunque avanti 7-13 dopo cinque minuti, nonostante Pistoia sia decisamente più determinata rispetto alle ultime due uscite. I biancorossi sfruttano l'ottimo momento di Peak e Dominique Johnson portandosi avanti 17-16, ma chiudono il periodo sotto di tre lunghezze dopo un errore in ricezione di Severini. La OriOra torna in campo con determinazione, mostra anche un buon basket e con cinque punti consecutivi di Auda costringe Sacchetti al time out, avanti 25-22 dopo due e mezzo di gioco; la partita prosegue sul filo dell'equilibrio, con Auda da una parte e Demps dall'altra a fare la voce grossa in fase realizzativa e primo tempo che si chiude con gli ospiti avanti di sole tre lunghezze, nonostante un canestro di Peak sulla sirena. Dopo il primo tempo la OriOra è avanti nella valutazione per 51 a 41, nonostante l'1/10 dalla lunga distanza e la sofferenza a rimbalzo.

La Vanoli parte meglio nel secondo tempo, sfrutta il tiro dalla lunga distanza e con un parziale di 12-3 sale al massimo vantaggio di 42-54 a metà periodo; con un controparziale di 8-0 la OriOra cerca di tornare in partita, ma un paio di errori nel finale del quarto permettono alla Vanoli di chiudere sopra di dieci lunghezze. Subito una bomba di Ricci per il 54-67, ma Pistoia non molla e con un contropiede di Auda si avvicina sul 61-67 dopo tre minuti. Gli ospiti gestiscono meglio la fase più calda dell'incontro e con Travis Diener trova nuovamente la tripla del massimo vantaggio, sul punteggio di 63-76 a 4'29” dal termine. Pistoia molla, Ricci trova le triple della vita e la Vanoli sbanca il PalaCarrara con merito.

 

OriOra Pistoia – Vanoli Cremona 73-90 (17-20 / 39-42 / 54-64)

OriOra Pistoia: Bolpin (6), Della Rosa (0), K. Johnson (21), L.J. Peak (12), Krubally (4), Auda (15), Di Pizzo ne, Martini (0), Querci ne, Severini (2), D. Johnson (13). All. Alessandro Ramagli

Vanoli Cremona: Saunders (11), Baggi ne, Gazzotti (0), Diener (14), Ricci (27), Demps (10), Ruzzier (4), Mathiang (8), Crawford (5), Aldridge (11). All. Meo Sacchetti

]]>
leocecco@sjhdshjhsdj.ee (Leonardo Cecconi) Pistoia Sun, 11 Nov 2018 18:55:22 +0100
Pistoiese, Asta: " Ottima prestazione, meritavamo qualcosa in più " http://reportsport.it/index.php/pistoia/item/10851-pistoiese-asta-ottima-prestazione-meritavamo-qualcosa-in-piu http://reportsport.it/index.php/pistoia/item/10851-pistoiese-asta-ottima-prestazione-meritavamo-qualcosa-in-piu Pistoiese, Asta:

CUNEO - Dopo il pareggio a reti inviolate di Cuneo parla mister Asta.

Molte recriminazioni in casa arancione per quell'episodio molto dubbio in occasione della rete annullata a Forte per una presunta posizione irregolare di Cellini: " Non era facile venire a Cuneo e fare un'ottima prestazione come abbiamo fatto - commenta Asta nel post partita -. Purtroppo il bicchiere questa volta rimane non pieno perchè la prestazione c'è stata e abbiamo avuto tre o quattro occasioni clamorose non concretizzate. E' stata una partita equilibrata, maschia, tatticamente giocata bene da entrambe le squadre ma dalla lettura della gara qualcosa in più ai punti meritavamo. Non mi attacco agli episodi - continua il tecnico di Alcamo - ma anche oggi, dopo il rigore non concesso con l'Alessandria, quell'episodio dubbio sul fuorigioco ci ha penalizzato. La nota positiva sicuramente è quella che in due partite non abbiamo preso gol."

]]>
emiliano@dskl.dfs (Emiliano Nesti) Pistoia Sun, 11 Nov 2018 16:59:17 +0100
Bottegone Basket Junior, inizio alla grande http://reportsport.it/index.php/pistoia/item/10849-bottegone-basket-junior-inizio-alla-grande http://reportsport.it/index.php/pistoia/item/10849-bottegone-basket-junior-inizio-alla-grande Bottegone Basket Junior, inizio alla grande

PISTOIA - E’ un momento incredibile per Bottegone Basket Junior, la società che si occupa e gestisce il settore giovanile ed il mini-basket per quanto riguarda il “mondo” Bottegone.

I campionati hanno preso il via per i più grandi, che in questa stagione sono Under15 e Under14 Regionale, e per tutti sono arrivate soltanto vittorie nelle prime tre giornate di campionato. Ma anche i più piccoli hanno saputo fare altrettanto con gli Esordienti che hanno fatto tre su tre. UNDER15 REGIONALE Stanno facendo passi in avanti da gigante i ragazzi di coach Vannacci che si stanno divertendo come non mai. Nelle prime apparizioni stagionali, affermazione larghissima al debutto a Montemurlo (15-144) mentre nelle gare successive c’è stato da soffrire di più, ma in positivo, sia contro Prato in casa (67-51) che contro il Dany Quarrata espugnando con grande margine il “PalaMelo” per 50-77 al termine di una rimonta sontuosa (Lulli 2, Sorini 2, Capecchi N. 12, Nerucci 16, Tordazzi 2, Capecchi A. 13, Montagna 2, Morandini 2, Giovannini 8, Bovani 15, Masi 3). UNDER14 REGIONALE Non sono da meno gli Under14 di coach Alessandro Capecchi che sono reduci dall’importante vittoria nel derby contro Prato Basket Giovani in trasferta per 45-58 (Bracali 6, Biancalani, Petrullo 4, Leka, Torri 9, Fedi 9, Trinci, Alijaj 15, Palaj, Cama 2, Cipriani 9, Cristalli 5). Precedentemente i gialloneri si erano imposti in volata nel derby contro il Dany Quarrata per 56-54 alla “King”. ESORDIENTI Anche i più “piccoli” del gruppo, guidati in panchina da Edoardo Banchelli, non stanno a guardare visto che nell’ultimo turno hanno vinto in trasferta per 45-49 il derby contro l’Endas Pistoia facendo contenta, come gli altri, tutta la società. In precedenza larghissimo 63-12 contro il Lella Pistoia ed al debutto un notevole 31-46 imposto al Pistoia Basket. Tutte notizie che rendono fiera la società del presidente Alessio Caramelli e la dimostrazione del buon lavoro svolto finora che fa il paio con l’attività degli ultimi anni. A breve prenderanno il via anche gli altri campionati del mini-basket con l’intento di crescere, in palestra, giorno dopo giorno e l’obiettivo primario del divertimento e dello stare bene insieme. 

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Pistoia Sun, 11 Nov 2018 17:50:17 +0100