Pistoia http://reportsport.it Sun, 20 Jan 2019 12:16:32 +0100 Joomla! - Open Source Content Management it-it Prima e seconda categoria, la 17^ giornata di campionato http://reportsport.it/index.php/pistoia/item/11518-prima-e-seconda-categoria-la-17-giornata-di-campionato http://reportsport.it/index.php/pistoia/item/11518-prima-e-seconda-categoria-la-17-giornata-di-campionato Prima e seconda categoria, la 17^ giornata di campionato

La 17^ giornata di prima e seconda categoria.

Il programma delle gare del 20 gennaio 2018:

 

Prima Categoria Girone B

17° Giornata

 

Amici Miei – Casalguidi

 

Candeglia Porta al Borgo – Prato2000

 

Galcianese – Intercomunale Monsummano

 

Lanciotto – San Niccolò

 

 

Seconda Categoria Girone B

17° Giornata

 


Borgo a Buggiano – Meridien Larciano


Castelfranco – Chiesina Uzzanese


Montefoscoli – Cecina2000


Ponte a Cappiano – Montagna Pistoiese


Porcari – Margine Coperta


Stella Azzurra – Pescia


Valdibure – Pistoiacalcio

 

Seconda Categoria Girone D

17° Giornata

 

Antares Montale – Giovani Rossoneri


Atletico Spedalino – Isolotto


Daytona Calcio – Spedalino Le Querci

]]>
emiliano@dskl.dfs (Emiliano Nesti) Pistoia Sun, 20 Jan 2019 11:54:33 +0100
Terza categoria, pari della Ferruccia. Colpo esterno della Virtus Bottegone http://reportsport.it/index.php/pistoia/item/11514-terza-categoria-pari-della-ferruccia-colpo-esterno-della-virtus-bottegone http://reportsport.it/index.php/pistoia/item/11514-terza-categoria-pari-della-ferruccia-colpo-esterno-della-virtus-bottegone Terza categoria, pari della Ferruccia. Colpo esterno della Virtus Bottegone

PISTOIA - Si è conclusa la 16^ giornata del campionato di terza categoria.

Le Case Cintolese ferma la capolista Ferruccia sul pari, permettendo allo Spazzavento, vittorioso sul terreno dell'Alta Valdinievole di accorciare le distanze dalla vetta. I Giovani Via Nova, confermano quanto pronosticato alla vigilia, espugnando il difficilie campo del Valenzatico con il risultato di 1 a 2. Buon momento per la compagine guidata da mister Biagi che, con la vittoria di oggi, blinda la terza posizione.

Colpo esterno del Sarripoli che supera il Cerbaia 3 a 1. Arriva la prima vittoria di mister Andrea Pipia alla guida della Virtus Bottegone: i biancoverdi espugnano il terreno del Bugiani Pool'84 interrompendo la striscia positiva dei padroni di casa che durava dal 17 novembre. Il San Piero Calcio batte tra le mura amiche il San Felice ed entra per la prima volta nella griglia dei play off. Sconfitta interna per l'Hitachi Calcio che perde 4 a 1 contro lo Sporting Casini

 

16^ giornata 

 

Alta Valdinievole – Spazzavento 0 – 1

Bugiani Pool'84 – Virtus Bottegone 1 - 2

Cerbaia – Sarripoli 1 - 3

Le Case Cintolese – Ferruccia 0 - 0

San Piero Calcio – San Felice 2 - 0

Valenzatico – Giovani Via Nova 1 - 2

Veneri – Olmi  (20 gennaio 2019)

Hitachi Calcio – Sporting Casini 1 - 4

 

 

CLASSIFICA 

 

Ferruccia 36

Spazzavento 34

Giovani Via Nova 32

Sarripoli 26

San Piero Calcio 25

Le Case Cintolese 25

San Felice 25

Alta Valdinievole 23

Bugiani Pool'85 23

Sporting Casini 21

Veneri Calcio 21

Valenzatico Calcio 21

Virtus Bottegone 21

Cerbaia Calcio 11

Hitachi Pistoia 5

Olmi 5

]]>
emiliano@dskl.dfs (Emiliano Nesti) Pistoia Sat, 19 Jan 2019 18:33:49 +0100
Pistoiese, a Lucca in campo la vecchia guardia http://reportsport.it/index.php/pistoia/item/11510-pistoiese-a-lucca-in-campo-la-vecchia-guardia http://reportsport.it/index.php/pistoia/item/11510-pistoiese-a-lucca-in-campo-la-vecchia-guardia Pistoiese, a Lucca in campo la vecchia guardia

di Emiliano Nesti

PISTOIA – Dopo la lunga sosta, la Pistoiese si prepara alla trasferta al Porta Elisa per giocare il derby contro la Lucchese.

A 24 ore dal match contro i rossoneri, mister Asta dovrà fare di necessità virtù con gli elementi fino ad oggi a disposizione, visto che dei due neo arrivi, solo Tommaso Fantacci è a disposizione del tecnico di Alcamo. E' vero anche che Fantacci, prima del trasferimento in arancione, pur facendo parte della rosa del Carpi in serie B, non ha mai debuttato in tutto il girone di andata.

Invece, riguardo ad Alessandro Piu, che ancora non si è allenato, si dovrà aspettare qualche giorno per avere il suo apporto. Sono ancora da decifrare le prospettive riguardo al mercato del sodalizio arancione, ma tornando indietro nel tempo, precisamente al post partita del 12 dicembre, dopo la sconfitta per 1 a 0 contro il Pontedera, le parole di scuse del responsabile area tecnica Bargagna, facevano intravedere ben altre aspettative rispetto ai movimenti fin qui avvenuti. Ci sono ancora 11 giorni, prima che cali il sipario sul mercato di riparazione e chissà se Ferrari & C. saranno intenzionati ad intervenire ancora, magari offrendo quella prima punta di “peso” che permetterebbe di dare più soluzioni al gioco di Asta.

La Pistoiese comunque può sorridere, perchè potrà contare su due giocatori ristabiliti pienamente dagli infortuni: Ceccarelli e Regoli infatti, sono tornati a piena disposizione e saranno i primi veri rinforzi di questo girone di ritorno. Tornando al match di domani, la Pistoiese andrà ad affrontare una Lucchese che sta attraversando un momento societario davvero critico anche se mister Asta non si fida: “ I loro problemi non mi riguardano – commenta il tecnico arancione nella conferenza stampa di questa mattina - ma posso garantirvi, perchè ci sono passato, che sono due le strade quando ci sono questi tipi di situazioni. O ti butti giù o altrimenti il gruppo si affiata e si unisce più che mai, diventando squadra importante da affrontare. Io ho la sensazione, anche dai rumors, che sia più la seconda. La Lucchese è una squadra compatta e senza penalità la classifica parlerebbe chiaro. Hanno il secondo miglior attacco del campionato, e quindi sappiamo che sarà una partita difficilissima ma faremo in modo che lo diventi anche per loro. Abbiamo finito in una certa maniera - conclude - e vorremmo proseguire su quella strada, anche se non abbiamo risolto ancora nessun problema. ”

Tornando ai nuovi arrivi, Asta analizza le loro caratteristiche: “ E' scontato ed è agli occhi di tutti che Piu non è una prima punta. Non so se ci saranno altri interventi sul mercato, ma tutti, compreso la società, sanno che non abbiamo un giocatore di quel riferimento. Fantacci è disponibile ma non ha nelle gambe le partite, quindi dovrò valutare allenamento dopo allenamento, ed è logico che troverà la condizione giocando. Dovrò pensare a lui, ma adesso in questa situazione, devo pensare alla squadra. Se ci daranno una mano è ben accetta, basta che vengano con la testa giusta e, se lo meritano, avranno il loro spazio.”

L'obbiettivo di Asta è quello di portare avanti il modulo che ha messo in campo nelle ultime gare, con due attaccanti e un trequartista. Il tecnico arancione quindi non porterà variazioni a livello tattico e andrà avanti con il 3-4-1-2: Meli tra i pali, Terigi, Ceccarelli e Muscat (Dossena) a comporre la linea difensiva. Cagnano, El Kaouakibi, Vitiello, Luperini, al centrocampo con Fanucchi trequartista dietro alle punte Forte, Latte Lath.

]]>
emiliano@dskl.dfs (Emiliano Nesti) Pistoia Sat, 19 Jan 2019 15:09:51 +0100
CF Pistoiese, sette arancioni convocate nella rappresentiva regionale http://reportsport.it/index.php/pistoia/item/11509-cf-pistoiese-sette-arancioni-convocate-nella-rappresentiva-regionale http://reportsport.it/index.php/pistoia/item/11509-cf-pistoiese-sette-arancioni-convocate-nella-rappresentiva-regionale CF Pistoiese, sette arancioni convocate nella rappresentiva regionale

PISTOIA – Grandi soddisfazioni in casa arancione.

La Commissione Tecnica ha convocato ben sette giocatrici arancioni della Prima Squadra di mister Paolo Biagiotti, per formare la Rappresentativa che parteciperà al Torneo delle Regioni. Si tratta di: Anna Baroni, Alice Bonacchi, Sara Brundo, Ilaria Italiano, Giulia Martinelli, Martina Nigro e Bianca Valoriani. Le ragazze si dovranno presentare Giovedì 24 Gennaio alle 14:30 al Campo Sportivo "A. Biagiotti" a Sesto Fiorentino, per disputare una amichevole contro la Rinascita Doccia.

]]>
emiliano@dskl.dfs (Emiliano Nesti) Pistoia Sat, 19 Jan 2019 10:25:59 +0100
Alessandro Ramagli presenta la gara contro Pesaro http://reportsport.it/index.php/pistoia/item/11507-2019-01-19-10-17-14 http://reportsport.it/index.php/pistoia/item/11507-2019-01-19-10-17-14 Alessandro Ramagli presenta la gara contro Pesaro

di Leonardo Cecconi

PISTOIA – Non caricarsi di eccessive pressioni.

Questa la parola d'ordine nell'ambiente biancorosso in vista della delicatissima sfida di domani contro la Vuelle Pesaro, al PalaCarrara. Fortunatamente la squadra sarà al completo, con gli arruolamenti degli infortunati Kerron Johnson e Mickell Gladness, mentre sulla sponda pesarese ci sono grosse incognite sul recupero di Mockevicius, infortunatosi alla caviglia. La OriOra deve assolutamente vincere e magari ribaltare la differenza canestri, di “soli” sei punti rispetto alla gara di andata; da lunedi poi inizia una seconda fase, con la decisione di capitan Dominique Johnson se rimanere o meno in Toscana ed eventuali ed ulteriori mosse sul mercato da parte della società. “Partita importante e da vincere -dice in conferenza Alessandro Ramagli- giocando con furore agonistico, ma anche pazienza ed equilibrio, quindi con gambe e testa e quelle che sono attaccate alle gambe. Pesaro è una squadra di indubbio talento e questo lo possiamo vedere anche dalle varie statistiche individuali con il miglior rimbalzista del campionato ed i migliori realizzatori della lega; hanno i due giocatori con la più altra produzione di punti in contropiede ed è la squadra che gioca il più alto numero di possessi in transizione. Hanno una guida tecnica nuova, quindi possiamo aspettarci qualche cambiamento parziale, ma tutto questo non è nel nostro controllo. Hanno avuto un momento, dopo la gara persa di misura ad Avellino, in cui hanno perso l'autostima e hanno avuto sconfitte con scarti abissali; poi hanno ritrovato aggressività difensiva, perchè hanno grandi atleti e mi insegnate che la difesa è 80% mentalità. E' una partita importante e da vincere, quindi ogni altra definizione è accessoria; a livello tecnico la partita la prepari come le altre, a livello di tensione positiva è naturale che le cose siano diverse. Il fatto che possa essere l'ultima partita di Dominique Johnson non ha inciso assolutamente, ma non conosco il suo stato interiore di serenità o meno, anche se l'ho sempre visto sul pezzo; per quanto riguarda lo scarto di sei punti, ci si pensa solo all'ultimo minuto”.

 

Mickell Gladness ha ricominciato ad allenarsi con la squadra da martedi, non ci sono problematiche ed il ginocchio ha risposto bene; c'è da smaltire un po' di gonfiore, ma questo è nella normalità, ma il giocatore è recuperato clinicamente. Finora abbiamo cercato di mettere mano ai nostri limiti ed i nostri difetti, adattandoci su quelle che sono state certe criticità; in alcuni aspetti abbiamo avuto progressi e risposte, ma dobbiamo iniziare a trovare alcune vittorie che ci sono sfuggite nel girone di andata. Assieme proprio a Pesaro siam la squadra più giovane del campionato, quindi è necessario trovare sintonia tra squadra e staff tecnico, che sinceramente confermo ci sia sempre stata; poi ci sono anche le altre squadre e la differenza la fa il livello di adattamento ad ogni gara. Stiamo lavorando da molto tempo sulla qualità dei tiri liberi ed in carriera non credo mi sia successo purtroppo di vedere un 1/11 nel secondo tempo, come è successo ad Avellino; come Dominique Johnson non ha ricordo di aver mai fatto uno 0/4 ai liberi. Purtroppo incide solamnte la testa ed in stagione abbiamo sbagliato 110 tiri liberi, che è tanta roba; inoltre sono tutti fuori dalle loro statisiche in carriera, che finora era decisamente migliore”.

]]>
leocecco@sjhdshjhsdj.ee (Leonardo Cecconi) Pistoia Sat, 19 Jan 2019 09:21:11 +0100
Terza categoria, la 16^ giornata di campionato http://reportsport.it/index.php/pistoia/item/11505-terza-categoria-la-16-giornata-di-campionato http://reportsport.it/index.php/pistoia/item/11505-terza-categoria-la-16-giornata-di-campionato Terza categoria, la 16^ giornata di campionato

di Emiliano Nesti

PISTOIA – Domani, sabato 19 gennaio, tornano in campo le squadre del campionato di terza categoria per la 16^ giornata.

Continua la marcia trionfale della Ferruccia che nel turno precedente ha espugnato il difficile terreno dell'Alta Valdinievole, mantenendo le distanze dalle inseguitrici. Domani, la compagine di mister Mari, è chiamata alla prova del nove sul campo de Le Case Cintolese. Un match contro un avversario che sta attraverso un ottimo periodo di forma e che dara filo da torcere alla prima della classe.

Trasferta proibitiva anche per lo Spazzavento, che andrà a far visita all'Alta Valdinievole. Quando parliamo di squadre in forma non possiamo non considerare i Giovani Via Nova, che a quota 31 punti in classifica - anche se il campionato è ancora lungo e per niente scontato - ha messo un importante tassello per consolidarsi nei play off. Domani saranno ospiti di un Valenzatico ancora alla ricerca di una giusta continuità per dire la sua in questa stagione.

Il San Felice, al quarto posto con 25 punti, tenterà il bis in questa seconda trasferta consecutiva, cercando di raccogliere punti preziosi in casa del San Piero Calcio.

Occhi puntati sulla sfida tra Bugiani Pool'84 e Virtus Bottegone. Si prospetta una partita aperta ad ogni risultato con i padroni di casa imbattuti da sei giornate, l'ultima sconfitta risale infatti al 17 novembre contro l'Alta Valdinievole ed i biancoverdi, che nonostante l'avvento in panchina di mister Andrea Pipia, non vanno oltre il pareggio ( sei in questa stagione) nelle ultime due gare.

Le altre gare in programma sono Veneri – Olmi e Hitachi Calcio – Sporting Casini.

 

Terza categoria

16^ giornata

 

Alta Valdinievole – Spazzavento

Bugiani Pool'84 – Virtus Bottegone

Cerbaia – Sarripoli

Le Case Cintolese – Ferruccia

San Piero Calcio – San Felice

Valenzatico – Giovani Via Nova

Veneri – Olmi

Hitachi Calcio – Sporting Casini

 

 

CLASSIFICA 

 

Ferruccia 35

Spazzavento 31

Giovani Via Nova 29

San Felice 25

Le Case Cintolese 24

Alta Valdinievole 23

Sarripoli 23

Bugiani Pool'85 23

San Piero Calcio 22

Veneri Calcio 21

Valenzatico Calcio 21

Virtus Bottegone 18

Sporting Casini 18

Cerbaia Calcio 11

Hitachi Pistoia 5

Olmi 5

]]>
emiliano@dskl.dfs (Emiliano Nesti) Pistoia Fri, 18 Jan 2019 18:34:15 +0100
CF Pistoiese, nel weekend scendono in campo under 15 e under 13 http://reportsport.it/index.php/pistoia/item/11494-cf-pistoiese-nel-weekend-scendono-in-campo-under-15-e-under-13 http://reportsport.it/index.php/pistoia/item/11494-cf-pistoiese-nel-weekend-scendono-in-campo-under-15-e-under-13 CF Pistoiese, nel weekend scendono in campo under 15 e under 13

PISTOIA - Nel weekend del Calcio Femminile Pistoiese scenderanno in campo solo due squadre.

L'Under 15, sabato 19 ore 19:00, giocherà all"Hitachi contro la Libertas Femminile mentre l' Under 13, domenica 20, ore 10:00, a Peccioli.

]]>
emiliano@dskl.dfs (Emiliano Nesti) Pistoia Thu, 17 Jan 2019 20:08:55 +0100
Autoexpo’ a Pistoia torna il 23 e 24 febbraio http://reportsport.it/index.php/pistoia/item/11490-autoexpo-a-pistoia-torna-il-23-e-24-febbraio http://reportsport.it/index.php/pistoia/item/11490-autoexpo-a-pistoia-torna-il-23-e-24-febbraio Autoexpo’ a Pistoia torna il 23 e 24 febbraio

PISTOIA  – AUTOEXPO’ 2019 è in cantiere. Lo spettacolo delle due e quattro ruote ed i tanti contenuti di interesse alle diverse tematiche legate all’automotive saranno fruibili a tutti nella location che da tre anni la ospita, l’area espositiva “La Cattedrale – Pistoia Fiere” di Pistoia il 3 e 4 febbraio.

Pistoia Corse come sempre in sala di regia, con la convinta ed importante collaborazione dell’Automobile Club Pistoia e con il contributo degli operatori economici, è pronta dunque a lanciare l‘edizione duemiladiciannove della kermesse. L’obiettivo primario sarà quello di dare continuità alle precedenti edizioni organizzate, confortate da un notevole successo mediatico ed anche di pubblico, come registrato lo scorso anno, contando in due giorni di rassegna oltre 7000 presenze oltre al successo decretato dagli oltre 30 espositori presenti ed oltre 100 tra auto da competizione e non, moto e biciclette del presente e del passato messi in mostra. “Pezzi” anche rari, ricchi di storia industriale oltre che sportiva, oggetti di numerose argomentazioni e discussioni fra appassionati dei varii settori. IL TRIBUTO ALLA PORSCHE 911 Per un evento come AUTOEXPO’, che propone contenuti importanti sul tema dell’automobilismo a tutto tondo, gli organizzatori sono continuamente al lavoro per creare contenuti. Quello trainante di quest’anno sarà la Porsche 911.

Alla celebre coupé di Stoccarda, un simbolo intramontabile delle vetture sportive ed anche da competizione, sarà dedicata un’ampia mostra di modelli che ne ripercorreranno la storia, partendo dalla nascita per arrivare ad oggi, alla visione del futuro con l’ottava generazione del modello. La silhouette iconica, il design senza tempo, la tecnologia ispirata ai grandi successi sportivi saranno argomenti di discussione di questo evento unico, sicuramente capace di attrarre tanti appassionati. ACI PISTOIA PRESENTA LA “1000MIGLIA” CHE TORNA A PISTOIA IL 17 MAGGIO Oltre al patrocinio all’evento, l’Automobile Club Pistoia rafforza quest’anno il proprio apporto all’organizzazione, allestendo uno stand con il quale verrà presentato il nuovo passaggio da Pistoia della “1000Miglia”, la “corsa più bella al mondo”. Vi transiterà il 17 maggio, con un controllo a timbro in Piazza Duomo, oltre a transitare in altre parti del territorio. Sarà allestita una mostra di vetture che hanno fatto la storia del corsa della “freccia rossa”, ed anche in questo caso di parlerà di storia dell’automobilismo e di quello che appunto la 1000 Miglia ha rappresentato e rappresenta per l’automobilismo non solo italiano. TORNA LA MOTO MORINI Dopo la felice iniziativa dello scorso anno, MOTO MORINI, un marchio storico del motociclismo italiano e mondiale, torna ad AUTOEXPO’. Il marchio “dell’aquila”, nato nel 1937 per opera di Alfonso Morini, la cui produzione praticamente artigianale di oggi ispira ancora una messe di estimatori ed appassionati, sarà di nuovo esposto a Pistoia grazie al lavoro di Maurizio Vettori, pistoiese DOC e grande appassionato del marchio. Saranno esposti pezzi rari della Casa lombarda, insieme ai nuovo modelli prodotti. Il propellente principale di AUTOEXPO’ 2019 sarà di nuovo l’ottimismo, ricalcherà a grandi linee quanto offerto nelle edizioni precedenti, dal 2016 (anno della “rinascita), una rassegna a tutto tondo per il settore auto e moto, una continuità pensata per la città, per il territorio, e per dare un forte contributo al mondo del motorsport, proprio con momenti importanti di aggregazione. Per diventare ogni anno sempre di più un punto fermo nel panorama nazionale. La collocazione temporale dell’evento, a febbraio, quindi prima che la stagione sportiva nazionale abbia preso il via, lo pone anche come ideale spazio per eventuali premiazioni di trofei o campionati della stagione passata o per presentazione di programmi futuri. Si potrà sfruttare la funzionalità della location dei padiglioni espositivi ove AUTOEXPO’ verrà allestito, oltre all'agevole posizione geografica della città di Pistoia, facilmente raggiungibile dalle grandi vie di comunicazione sia in auto che in treno ed aereo.  

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Pistoia Thu, 17 Jan 2019 17:13:52 +0100
Gli studenti della “KING” sulla bici di Bartali http://reportsport.it/index.php/pistoia/item/11489-gli-studenti-della-king-sulla-bici-di-bartali http://reportsport.it/index.php/pistoia/item/11489-gli-studenti-della-king-sulla-bici-di-bartali Gli  studenti della  “KING” sulla bici di Bartali

BOTTEGONE (Pistoia)- “La bicicletta di Bartali” sarà al centro di un incontro che l’Istituto Comprensivo “Martin Luther King” del Bottegone organizza, nei locali della scuola media, la mattina di venerdì 18 gennaio.

Partecipa lo scrittore Simone Dini Gandini che con il suo libro racconta quel particolare periodo, nella vicenda del grande campione ciclistico toscano, che lo vide silenzioso protagonista nel salvataggio di centinaia di ebrei durante la follia delle leggi razziali. Ad ascoltare Dini Gandini, le quattro classi seconde (circa 80 ragazzi) nell’ambito di un progetto (“Vediamoci a scuola”) giunto alla terza edizione attraverso cui autori e testimoni entrano a scuola per incontrare studenti su grandi temi di storia e di attualità. La vicenda di Bartali è oggi nota, ma per lunghi decenni nessuno ne ha parlato: neppure la moglie sapeva dei documenti falsi che il ciclista, a forte rischio personale, trasportava fra Toscana e Umbria nell’ambito di una organizzazione clandestina, coordinata dal cardinale Elia Dalla Costa, diffusa fra conventi e monasteri per salvare ebrei. L’incontro è nell’ambito della Giornata della Memoria. La settimana successiva, venerdì 25 gennaio, al Bottegone tornerà di nuovo, per la quarta volta, Kitty Braun Falaschi, deportata a 7 anni dai nazisti nello stesso campo, Bergen Belsen, di Anna Frank che il prossimo 12 giugno avrebbe compiuto 90 anni. Kitty parlerà agli studenti delle classi terze, anche in questo caso circa 80, che in primavera visiteranno Sant’Anna di Stazzema. “Il bene si fa ma non si dice – sono parole di Gino Bartali, nel cui nome è collocata una targa nel Giardino dei Giusti, a Gerusalemme – certe medaglie di appendono all’anima e non alla giacca”.  

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Pistoia Thu, 17 Jan 2019 16:14:18 +0100
Kerron Johnson e Gianluca Della Rosa caricano l'ambiente http://reportsport.it/index.php/pistoia/item/11485-kerron-johnson-e-gianluca-della-rosa-caricano-l-ambiente http://reportsport.it/index.php/pistoia/item/11485-kerron-johnson-e-gianluca-della-rosa-caricano-l-ambiente Kerron Johnson e Gianluca Della Rosa caricano l'ambiente

di Leonardo Cecconi

PISTOIA – Kerron Johnson sicuramente si, Mickell Gladness quasi sicuramente.

Questo il responso medico a tre giorni dalla gara contro la Vuelle Pesaro, fondamentale in chiave salvezza e vero spartiacque per la stagione dei biancorossi, pistoiesi e pesaresi in questo caso. Conferenza doppia per l'occasione proprio con Kerron Johnson e Gianluca Della Rosa, i due fari della squadra e pronti a dare battaglia alla squadra del neo coach Matteo Boniciolli. “Per domenica sarò della partita -le parole dell'americano- e questo è già importante per me. Ogni gara sarà importantissima da ora in poi, quindi dobbiamo prepararci allo stesso modo per ogni partita, da giocare all'ultimo sangue e l'approccio deve essere lo stesso. Della gara di Pesaro purtroppo ricordo la sconfitta; abbiamo analizzato la gara ed è stata una partita equilibrata, contro una formazione molto solida. Hanno un nuovo coach quindi troveremo una squadra diversa rispetto a quella di andata, ma se noi riusciamo a competere come possiamo, siamo in grado di giocare contro chiunque. Dobbiamo essere competitivi fin da subito. All'andata sono stato il miglior realizzatore, ma non sono una guardia e quindi non penso mai al mio punteggio; devo guidare la squadra al miglior risultato possibile, in base alle circostanze. Domenica è stato bruttissimo uscire dal campo e in quel momento ti sembra di abbandonare la squadra, anche se è stata una situazione non dipesa da me; i ragazzi non si sono arresi e credo che la squadra sia cresciuta molto negli ultimi tempi, anche i più giovani. Queste sono tutte situazioni in cui i ragazzi possono crescere ulteriormente”.

 

 

“Questa è sicuramente una partita importante -dice il pistoiese Della Rosa-, ma come ha detto Kerron non dobbiamo metterci ulteriori pressioni di quelle che ci sono. Dobbiamo dare il 100%, ma cercare di viverla come una gara normale, perchè ci sono ancora tante partite. Sono sicuro che noi metteremo cuore e anima per vincerla; non mi sento di fare appelli, ma il vero pistoiese domenica sarà al palazzo per sostenerci e sarà con noi a fare il sesto uomo. Dobbiamo entrare sul parquet convinti che questa gara debba essere nostre, quindi avere la testa giusta e la convinzione di vincerla. Il gruppo è cresciuto molto rispetto alle prime 7/8 gare, soprattutto noi italiani abbiamo preso consapevolezza e capito che possiamo dare una grossa mano. E' una squadra che non molla mai, subisce colpi e non molla; ad Avellino loro hanno fatto canestri incredibili, ma ci siamo rialzati e rimasti in partita. Sono convinto che il girone di ritorno sarà diverso e adesso possiamo giocarcela con tutte".

 

Nella gara NBA tra Houston Rockets e Brooklyns Nets, terminata 145-142 all'overtime per i padroni di casa, è stato record con 106 triple tentate dalla due squadre (ben 70 da Houston) nell'arco della partita; segno di un basket che sta cambiando, ma forse non evolvendo. “L'Nba è un basket differente rispetto a quello europeo -termina un Johnson, stupito dalla notizia-. Nel tempo ha cambiato molti aspetti del suo gioco e adesso forse viene usato troppo il tiro da tre punti; anche se rimane divertente da vedere, è un basket diverso e forse se giocatori come Curry venissero in Europa, probabilmente il basket cambierebbe anche qui”.

]]>
leocecco@sjhdshjhsdj.ee (Leonardo Cecconi) Pistoia Thu, 17 Jan 2019 13:44:00 +0100