header rsport
 
.

 

.

 

Domenica, 08 Luglio 2018 11:55

Tiro a segno Pistoia Fabio My è medaglia d'oro nel trofeo Granducato di Toscana

PISTOIA -  Il tiro a segno Pistoia si è ben comportato nella quinta tappa del trofeo Granducato di Toscana, svolta al poligono di Cascina, alla quale hanno partecipato circa 100 tiratori suddivisi nelle categorie esperti ed esordienti.

Nonostante le assenze di diversi componenti del gruppo sportivo, formato da Maurizio Agati, Fabrizio Fanoi, Paolo Gori, Vincenzo La Scala, Ariberto Merendi, Fabio My, Corrado Petrolini, e Adriano Vannacci, la squadra pistoiese è riuscita a sfoderare buone prestazioni, conquistando alcune medaglie. Il trofeo si disputa con bersagli a 12,5 metri su 15 colpi di gara per un massimo di 150 punti. Le armi corte usate sono di calibro 22, 9mm, calibro 45 o magnum e revolver sia comuni che sportive, ad esclusione di quelle ad uso olimpico e possono essere impugnate sia ad una mano che a due mani. Nella categoria magnum esperti Fabio My sale sul gradino più alto del podio mentre Ariberto Merendi chiude all'ottavo posto. Sempre in questa specialità, ma negli esordienti, Adriano Vannacci sfodera una bella prova e conquista la medaglia d'argento. Dopo l'oro nella magnum, Fabio My centra anche una medaglia di bronzo nella categoria semiauto 9mm esperti. Stesso risultato anche per Adriano Vannacci (esordienti). Seconda posizione, nella semiauto 9mm, per il socio frequentatore Francesco Niccolai che ottiene anche la medaglia d'oro nel calibro 22 (esordienti). Nel complesso ottimi risultati del gruppo pistoiese a dimostrazione del gran lavoro svolto dai componenti della sezione di Pistoia, che hanno saputo creare un ambiente accogliente e stimolante, favorendo l’interesse e la crescita di molti nuovi iscritti, sotto la direzione del presidente Livio Di Stefano cui va dato merito. 

SEDONI 300x425banner