header rsport
 
.

 

.

 

Martedì, 10 Aprile 2018 17:26

Pistoiese, Quaranta:" Con l'Arzachena è una chance importante che dobbiamo cercare di sfruttare al meglio"

nella foto Danilo Quaranta nella foto Danilo Quaranta @Reportsport

di Emiliano Nesti

PISTOIA – La Pistoiese riprende ad allenarsi in vista del match interno di sabato al Melani contro l'Arzachena.

Dopo il rocambolesco pareggio di Piacenza, rimane molto rammarico, in particolar modo perchè gli episodi questa volta erano stati favorevoli alla Pistoiese, che non è riuscita a sfruttare la superiorità numerica, gettando ancora una volta al vento una grande opportunità:” E' vero, siamo dispiaciuti perchè nelle ultime cinque partite non abbiamo raccolto quanto seminato – commenta Danilo Quaranta nella conferenza stampa di questo pomeriggio – però, con il Piacenza,  per come si era messa, abbiamo fatto una grande prestazione di squadra, recuperando la partita essendo sotto di due gol e questo non è da tutti.”

La truppa di mister Indiani dovrà prepararsi ad affrontare la compagine gallurese, sperando di raccogliere il massimo della posta in palio per poter rimanere in corsa nella lotta ai play off.: “ Sappiamo bene l'importanza della partita di sabato che ci permetterebbe di restare sul treno dei play off. Vogliamo fare bene, preparandoci nel migliore dei modi per dare il massimo, come del resto abbiamo sempre fatto. Contro l'Arzachena – spiega il difensore arancione – è sicuramente una chance importante che dobbiamo cercare di sfruttare al meglio.”

Rimangono quattro partite per compiere quel salto di qualità che stenta ad arrivare, ed a questo punto, per l'olandesina non è più permesso sbagliare: “ Sì, è vero, purtroppo gli episodi ci hanno condannati spesso – commenta Quaranta – dovevamo limitare di più gli errori per ottenere qualche punto in più, ma abbiamo sempre dato il massimo e a livello di prestazioni non possiamo recriminare niente.”

Sul rendimento personale, Danilo Quaranta è soddisfatto della stagione in arancione e al momento non si pone obiettivi per il futuro: “ E' stato il mio primo vero campionato completo, sicuramente positivo – analizza il difensore – sono contento della fiducia che mi ha dato il mister ma adesso, prima di pensare al futuro voglio concludere alla grande queste quattro partite, poi il resto si penserà a giugno.”

Per quanto riguarda la situazione infortunati non è molto confortante. Sicuramente Minardi sarà l'unico che farà parte della partita di sabato al Melani, visto che ha recuperato ed ha iniziato ad allenarsi con la squadra. Per Vrioni, distorsione al ginocchio sinistro con interessamento del collaterale mediale. Stamani si è sottoposto a controllo ortooedico e prosegue le terapie. Non è ipotizzabile il suo recupero per sabato. Zullo ha subito una distorsione alla caviglia ma è a disposizione. De Cenco prosegue nel decorso (regolare) dell’infortunio, mentre Priola è ancora ingessato e nei prossimi giorni effettuerà una radiografia di controllo.

SEDONI 300x425banner