header rsport
 
.

 

.

 

Venerdì, 18 Settembre 2020 09:35

Cf Pistoiese, la prima uscita delle giovani calciatrici finisce 3-3

PISTOIA – Il settore giovanile della Pistoiese femminile ha inserito nel programma di preparazione al campionato 2020/21 anche una prima amichevole, contro la Polisportiva Hitachi, sul campo sportivo di Nievole, proprio terreno di allenamento.

La partita si è svolta su campo ristretto 9 Vs 9, su 3 tempi di 20 min ciascuno.

I ragazzi gialloneri sono scesi in campo determinati, esaltando il valore di una società che crede fortemente, ed a ragione, nel settore giovanile.

Di contro la CF Pistoiese deve fare i conti con un organico rinnovato, cominciando quel rodaggio che si spera porti ai risultati attesi.

Al gruppo "storico", infatti, si sono aggiunte anche giocatrici nuove, sia con esperienza sia alle prime armi, portando tanto entusiasmo ma anche tanto lavoro ai due mister, Di Domenico per la compagine delle Juniores e Nerucci per le Under 15.

I due tecnici, affiancati dal prezioso lavoro del rinnovato staff, hanno dovuto lavorare, e non poco, per riuscire a trovare la quadra della situazione.

La prima fase della gara ha evidenziato le difficoltà delle ragazze a riprendere le misure del campo da gioco dovendo padroneggiare di nuovo le dinamiche abbandonate mesi or sono. Non sono stati di aiuto neppure i chilometri nelle gambe dei giorni di preparazione sotto la guida della preparatrice Diletta Berti; questa combinazione ha permesso ai ragazzi dell'Hitachi di portarsi in vantaggio per 3 reti a zero nella prima frazione di gioco.

Fin da subito i due tecnici arancioni hanno dovuto lavorare di concerto facendo avvicendare tutte le ragazze al fine di amalgamare il gruppo che pian piano ha cominciato a macinare gioco.

Già dal secondo mini tempo la CF Pistoiese ha guadagnato metri spostando il baricentro della squadra nella tre quarti avversaria.

La filosofia del settore giovanile guidato da Giampaolo Hollman, è quella di insegnare calcio privilegiando gli aspetti tecnici e formativi piuttosto che il semplice risultato. Coadiuvati dal supporto tecnico di Mirco Petroni e Emanuele Lazzarini, i mister hanno cercato di dare i fondamenti del calcio moderno al fine di preparare le giovani ad un futuro da calciatrici: difesa alta, principi di gioco a zona (non ancora espressi al meglio) sono stati i motivi dei gol subiti anche a causa della mancanza di un arbitro ufficiale che avrebbe fermato parecchie azioni su fuorigioco dettato dalle nostre.

Sul finale la Cf Pistoiese ha schiacciato nella metà campo avversaria i 2009 Hitachi che hanno subito 3 gol.

Bravissime tutte le ragazze tra cui hanno spiccato alcune personalità che siamo sicuri potranno prendere per mano le compagne e portarle a togliersi delle soddisfazioni.

  

SEDONI 300x425banner