header rsport
 
.

 

.

 

Giovedì, 09 Gennaio 2020 17:40

Valentina's riparte dal derby con la Cestistica Pescia

PISTOIA - Torna un derby di basket dal sapore antico, un derby che mancava da diversi anni.

Sabato 11 gennaio alle 21, la Valentina's Camicette Bottegone ospiterà alla palestra King, la Cestistica Pescia nell'ultima gara del girone di andata di Serie D, gruppo B.

Un derby molto atteso che arriva dopo la sosta e servirà per capire in quale posizione i gialloneri passeranno al giro di boa sapendo che è stato riagguantato il treno playoff (un successo potrebbe portare la Valentina’s direttamente all’ottavo posto) ma, allo stesso tempo, c’è da tenere gli occhi aperti perché il divario dalla zona a rischio è sempre limitato.

Nel match contro Pescia mancherà ancora, sempre per motivi lavorativi, Federico Onuoha e la novità degli ultimi giorni è l’arrivo in palestra, come aggregato, di Andrea Bartalini: ala/pivot, cresciuto nel settore giovanile di Bottegone, torna così a vestire i colori gialloneri dopo aver chiuso la propria esperienza a Montemurlo e ritrova coach Milani che lo ha guidato nelle ultime due stagioni a Montale.

«Lavoriamo duro in questi giorni e sto vedendo i ragazzi che sono ripartiti con la concentrazione giusta – ha detto coach Maurizio Milani – dopo la vittoria contro Calcinaia abbiamo dato un settimana di riposo assoluto perché era giusto tirare un po’ il fiato visto che i ragazzi da metà agosto non si erano mai fermati. Detto questo, però, non è pensabile abbassare la guardia perché non siamo ancora arrivati da nessuna parte visto che per noi la mentalità continua ad essere quella di vincere tutte le partite da qui alla fine: adesso, tra aggregati e titolari, siamo quindici in palestra e questo è molto importante così come lo sono le figure di chi mi sta intorno, come l’assistente Maurizio Chiti ed il team manager Marco Bartoletti e tutto lo staff che è molto presente. Allenare questa società è una cosa speciale perché c’è attaccamento da parte di tutti, un qualcosa che da altre parti difficilmente si trova e per me questa cosa non è affatto un peso ma un qualcosa di molto stimolante.

Ripartiamo con la sfida contro Pescia per chiudere il girone d’andata: ad inizio stagione erano una squadra accreditata per stare in alto poi hanno avuto qualche problema durante questi mesi e si sono ritrovati in una posizione, per me, bugiarda vista la qualità che hanno, soprattutto fra i primi cinque giocatori. Dovremo essere bravi a rimanere sul pezzo e “stancarli” con le maggiori rotazioni che abbiamo».

 

  

SEDONI 300x425banner