header rsport
 
.

 

.

 

Sabato, 07 Dicembre 2019 01:07

Pistoiese. Pancaro fa i conti con la lista degli assenti

Giuseppe Pancaro Giuseppe Pancaro

PISTOIA - Mister Pancaro nella consueta conferenza stampa per partita con la Pro Vercelli entra con un foglietto in mano.

Sarà mica la formazione che ha deciso di dare in anteprima ai giornali?

"No, è l'elenco degli assenti (infortunati e squalificati)", spiega il tecnico.

Forse aveva paura di dimenticarsene qualcuno, vista la lunghezza della lista. E allora partiamo proprio da qui.  Effettivamente la lista di chi non è in grado di rispondere alla chiamata di Pancaro è davvero lunga: gli squalificati Llamas, Vitiello e Dametto, più gli infortunati Stjiepovic e Falcone, che non sono convocati. Ma anche capitan Valiani e Tempesti rischiano di non poter scendere in campo a Vercelli. Più possibilità sembra averle invece Terigi, uscito durante la sfida con l'Arezzo, ma pare oramai recuperato. Dunque, problemi di formazione per mister Pancaro? 

"In pratica la formazione è già fatta - scherza - non c'è molto da scegliere".

Ma se qualcuno azzarda qualche nome, lui risponde con un "potrebbe essere" che in pratica lascia le porte aperte a tutte le soluzioni. In sostanza la formazione non esce dalla sua bocca nemmeno questa volta.

"In ogni caso - sostiene - andremo a giocarcela come sempre. Non snatureremo la nostra filosofia di gioco. Cercheremo di giocare le nostre carte, con grande equilibrio, non rinunciando la controbattere efficacemente alle azioni degli avversari. Insomma, voglio una squadra determinata, aggressiva, compatta e coesa. Loro partono sempre molto forte, hanno grandi individualità, come Comi, Azzi o Schiavon. Li affronteremo con grande rispetto, consapevoli del nostro buon momento. Le assenze? Sarà una opportunità per chi ha avuto meno spazio fino ad oggi di mettersi in mostra e far vedere che non è da meno di coloro che hanno giocato di più".

Insomma, sarà una Pistoiese per forza inedita, quella che vedremo sul campo della Pro Vercelli di mister Gilardino.

"Con il quale - dice Pancaro - siamo amici, ma non abbiamo mai giocato insieme, salvo qualche volta in Nazionale".

Ma torniamo alla formazione  e proviamo ad azzardarne una. Per la porta non ci sono dubbi, Pisseri è una sicurezza. In difesa Capellini dovrebbe sostituire lo squalificato Dametto, insieme a Camilleri e Terigi, che ce la dovrebbe fare. In mezzo al campo, vista l'incertezza che accompagna la presenza di Valiani e Tempesti, e la squalifica di Vitiello,  le scelte dovrebbero ricadere sul rientrante Bordin, con al suo fianco Spinozzi e Bortoletti. Qualche chance anche per Cerretelli, ma molto probabilmente verrà dirottato ad altro ruolo. Sugli esterni invece sono in gioco tre nomi per due posti. Viti dovrebbe essere il sostituto naturale dello squalificato Llamas, ma non è detto. Il mister potrebbe anche fare la scelta imprevista di dirottare a sinistra  Ferrarini, con l'innesto di Mazzarani sulla destra. Staremo a vedere. Davanti Cappelluzzo dovrebbe guidare l'attacco, con qualche possibilità per Gucci, mentre alle sue spalle potrebbe giostrare Cerretelli, vista l'indisponibilità di Stjiepèovic. L'unica alternativa sarebbe Morachioli, ma con poche possibilità. Insomma, nella trasferta di Vercelli vedremo una Pistoiese rimaneggiata, ma combattiva e determinata. La gara sarà diretta da Claudio Panettella della sezione di Gallarate.      

SEDONI 300x425banner