header rsport
 
.

 

.

 

Lunedì, 02 Dicembre 2019 10:28

Tc Pistoia sconfitto a Palermo, ma la rimonta è possibile

Leonardo Rossi Leonardo Rossi

PISTOIA - Tennis club Pistoia sconfitto per 4-2 nella finale di andata per la promozione in A1.

La sconfitta sul campo del Circolo Tennis Palermo, tuttavia, non pregiudica la vittoria finale nella gara di ritorno tra sette giorni in Toscana.

Sul risultato negativo maturato in terra siciliana pesano sicuramente le sconfitte dei due big pistoiesi, da una parte Matteo Viola, dall’altra Oscar Otte, fino ad ora praticamente perfetti quando chiamati in causa: oggi tuttavia non è stata una giornata positiva per i due capofila pistoiesi, battuti contro-pronostico rispettivamente da Omar Giacalone e Carlos Gomez Herrera. Nonostante una differenza di ranking che pendeva nettamente dalla parte dei tennisti capitanati da Belliti (quasi 300 posizioni a favore di Otte, addirittura più di ottocento a favore di Viola), i siciliani si sono imposti mettendo a segno un deciso sprint finale al terzo set. Si tratta di due battute d’arresto dolorose ma che ci possono stare: si sa come in questo genere di sfide la classifica abbia un valore davvero molto relativo e le sorprese siano all’ordine del giorno. Dopo il KO di Tommaso Brunetti contro il talentuoso mancino Claudio Fortuna, Lorenzo Vatteroni tiene a galla Pistoia battendo Piraino.

In doppio Viola/Vavassori superano agevolmente la coppia più accreditata palermitana composta da Giacalone e Gomez Herrera, e alla fine il pareggio non sarebbe stato un risultato pellegrino considerando la vittoria sfiorata e svanita al super tie-break da Rossi/Brunetti. Sui rapidi parquet pistoiesi Palermo partirà favorito in virtù del vantaggio maturato all’andata, ma la sfida resta aperta al 100%.

SEDONI 300x425banner