header rsport
 
.

 

.

 

Domenica, 17 Novembre 2019 19:07

Pistoiese, Pancaro: “Continuiamo così senza mollare di una virgola”

Giuseppe Pancaro Giuseppe Pancaro Foto Carlo Quartieri

di Alessio Niccoli

PISTOIA – Forse il pareggio sarebbe stato più giusto.

La Pistoiese può assolutamente uscire a testa alta dal confronto col Monza. I ragazzi di mister Pancaro sono stati autori di una prestazione più che sufficiente, dimostrando di saper giocare con ordine e di mettere anche in seria difficolta la corazzata del girone. Un po' di rammarico, in casa arancione, c'è e deve esserci, per quella doppia occasione all'inizio del secondo tempo, di cui soprattutto la traversa di Tempesti. Ma il Monza, inevitabilmente, col passare dei minuti ha messo in atto tutta la propria esperienza di cui dispone e l'ha risolta grazie al gol di Finotto. Questi 90 minuti serviranno certamente alla truppa di Pancaro anche ad arrichire il bagaglio di esperienza in questo campionato, dando la consapevolezza, dopo un inizio stagionale sottotono, che adesso la Pistoiese può giocare a viso aperto contro chiunque. Altro dettaglio doveroso da sottolineare è il ringraziamento da parte del preparatore dei portieri, Enzo Biato, ai tifosi arancioni, per avergli dedicato uno striscione di cordoglio, dopo la morte della moglie.

Giuseppe Pancaro, nonostante il risultato, si è detto soddisfatto della prestazione di oggi pomeriggio: “Purtroppo in tutti questi anni di calcio non mi sono ancora abituato a perdere. Detto questo, alla squadra posso solo fare i complimenti, abbiamo dato tutto. Quello che dispiace è che, arrivati all'80', sinceramente pensavo di portare a casa un pareggio”. Da sottolineare anche l'ottima prova dei più giovani, Cerretelli e Tempesti, entrambi titolari: “La politica nostra è quella di valorizzare il più possibile i ragazzi che abbiamo, con loro non bisogna avere fretta perché altrimenti si rischia di bruciarli - sottolinea il tecnico arancione -. Le assenze? Non è mai bello parlare di chi non c'è, ma è pur vero che con Falcone, Stijepovic e Llamas avremmo avuto ulteriori risorse. Ho schierato Cappelluzzo ma purtroppo viene da un infortunio, non ha i 90 minuti nelle gambe, al momento non può giocare più di così. Da settimane la squadra ha preso consapevolezza ed ha un'identità ben precisa, c'è da continuare così senza mollare di una virgola - aggiunge Pancaro -. Sul gol del Monza, più che di disattenzione dei difensori, parlerei della bravura dei loro attaccanti. Brocchi? Abbiamo parlato un po', siamo amici di vecchia data”.

78 minuti di qualità, quelli offerti da Pietro Tempesti: “Sono molto contento della prestazione, quando ho calciato ad inizio secondo tempo, speravo che il pallone entrasse. Sono contento anche della fiducia del mister, non ero sicuro di giocare dall'inizio. Peccato non aver portato a casa punti, sarebbe stato comunque importante - spiega il centrocampista arancione -. Abbiamo difeso bene, è stata una grande partita”. Il numero 23 ha infine parlato del rapporto con Valiani, un rapporto tra due pistoiesi: “Valiani è un grande esempio per me, è molto bello averlo in squadra”. Buona anche la prova offerta da Francesco Cerretelli: “Penso che la partita sia stata positiva, abbiamo iniziato molto bene nel secondo tempo, dopo il gol non avevamo la forza di reagire perché avevamo dato tutto. In fase di non possesso dovevo stare su Fossati, dovevamo aspettarli perché in palleggio sono superiori”.

Il Monza continua a primeggiare, e il merito va dato anche a Cristian Brocchi, tecnico dei biancorossi: “Potevamo sbloccare prima il risultato, ma anche a causa di Pisseri non siamo riusciti a farlo. Mi aspettavo proprio una partita del genere. In trasferta le abbiamo vinte tutte, tranne una, non è mai facile imporsi fuori casa. Devo fare i complimenti ai ragazzi, stiamo tenendo un passo importante restando umili, perché non è mai facile. A tratti abbiamo forzato alcune giocate, e infatti ci siamo esposti troppo. In maniera meritata abbiamo vinto questa difficile partita. Con Pancaro ho parlato un po' prima del match” conclude l'allenatore del Monza.

SEDONI 300x425banner