header rsport
 
.

 

.

 

Sabato, 07 Settembre 2019 18:32

Pistoiese, col Gozzano Pancaro conferma gli undici di Crema

Giuseppe Pancaro Giuseppe Pancaro

di Riccardo Agostini

PISTOIA - Dopo la vittoria esterna sul campo della Pergolettese, la Pistoiese torna al "Melani"  e troverà sulla sua strada il Gozzano (domenica ore 17,30).

Una gara dura, resa ancora più difficile dalla assenze di ben sei giocatori, dei quali almeno cinque sono potenziali titolari. Non potranno essere della partita, infatti, Cappelluzzo, infortunatosi alla caviglia destra in allenamento, Bordin, Ferrarini, convocato nella nazionale Under 20, Stijepovic, anche lui con la nazionale Under 21 del Montenegro, Morachioli e Minardi, quest'ultimo oramai fermo dalla passata stagione.

"Non voglio piangermi addosso - dice mister Pancaro - per le assenze. Sono sicuro che chi scenderà in campo, lo farà dando il massimo. In questo momento stiamo bene, come abbiamo potuto vedere domenica scorsa. Penso che dovremo mettere sul terreno di gioco lo stesso spirito della partita con la Pergolettese".

Insomma, nessun timore e grande determinazione. E così come dovrà mantenere la stessa intraprendenza, non cambierà molto anche dal punto di vista tattico.

"Cambieremo poco - continua il tecnico arancione - dovremo affrontare i nostri avversari a viso aperto".

Si profila quindi la conferma della formazione che ha vinto in quel di Crema. Allora proviamo ad indovinarne le scelte. Dietro, ovviamente, dovrebbe essere confermato il trio Cappellini, Camilleri, Terigi, davanti a Pisseri. Per il centrocampo, invece, qualche problema sorge, soprattutto per quanto riguarda la sostituzione di Ferrarini. In rosa non c'è una vero e proprio "doppione", perciò potrebbe essere spostato nel suo ruolo il "tuttofare" Valiani. Ma in questo caso si stravolgerebbe un po' il centrocampo di domenica scorsa, quando lo stesso capitano, con Bortoletti e Viti, avevano formato  un ottimo quadrilatero insieme a Ferrarini. Quindi, se Valiani verrà schierato a destra, al suo posto potrebbero tornare in ballo Vitiello, Spinozzi e Tartaglione. Altrimenti, si dovrà trovare un "motorino" sulla destra, che non è facile individuare nella rosa. La scelta dovrebbe dunque ricadere su Valiani. Meno problemi in avanti, con Gucci e Falcone titolari inamovibili e, viste le assenze, il terzo dovrebbe essere Cerretelli. Quindi una Pistoiese coraggiosa e propositiva come piace a Pancaro.

Qui Gozzano. Gli avversari della Pistoiese arrivano al Melani con un solo punto in classifica, frutto del pari con l'Alessandria e della sconfitta con il Como. Quella di mister Sassarini è una squadra ostica, non priva di personalità. Ha tra le sue fila giocatori esperti e forti, come Ugge' rientrato in Italia, dopo una esperienza pluriennale nei paesi baltici dove ha giocato sempre nella massima serie ed in Europa League. Come Barreto, che però non dovrebbe essere della partita, Concas, Pozzebon o il capitano Emiliano, assente per squalifica.     

SEDONI 300x425banner