header rsport
 
.

 

.

 

Sabato, 07 Settembre 2019 09:21

Oriora, da piazza Duomo partono le speranze

di Riccardo Bonaguidi

PISTOIA - "Abbiamo il dovere morale di fare il meglio". Così coach Carrea presenta la sua squadra.

Ieri sera sullo sfondo del palazzo di Giano, in piazza Duomo, un evento unico nel suo genere, ha dato ufficialmente il via, a meno di venti giorni dall'inizio del campionato, alla stagione cestistica 2019/2020. La società ha infatti organizzato una presentazione pubblica alla presenza di tutta la squadra (comprese anche le giovanili), degli sponsor e di tutti i membri del consorzio, che ha ora raggiunto il record di quota 100 aziende.

Presenti anche i rappresentanti delle istituzioni, a partire dall'assessore al Turismo e quello allo Sport (connubio su cui sono stati ideati percorsi specifici per il prossimo anno, volti all'accoglienza della tifoseria ospite concedendo la possibilità di poter visitare agevolmente la città prima della partita), con la partecipazione del sindaco Alessandro Tomasi.
"Mi sembra che la società abbia reagito con coraggio – ha detto il primo cittadino -. Un atteggiamento che dice alla città e ai tifosi che noi ci siamo e reagiamo con forza. Speriamo di riuscire a realizzare un buon campionato e a lanciare un messaggio alla Lega".

Quanto alla squadra, in piazza, c'erano davvero tutti, staff tecnico e medico compresi. Accolti con un' ovazione generale, i giocatori, sono stati chiamati a raccontarsi sul palco, per farsi conoscere dal pubblico. Non è poi mancato un'esplosione di entusiasmo per il ritorno di Terran Petteway e per la presenza, confermata nel ruolo di capitano, del pistoiese Gianluca Della Rosa, che per quest'anno avrà come compagno un altro gradito compaesano (formatosi nelle schiere della Rb Montecatini Basket), la guardia-playmaker Lorenzo (Lollo) D'Ercole.

Insomma un avvio di stagione che fa ben sperare, quanto meno nel riavvicinamento della piazza, dopo la pessima stagione dell'anno scorso. Il campo darà ovviamente le risposte, ma l'impegno generale per creare un ambiente competitivo capace di regalare grandi emozioni si fa sentire.
I tifosi intonano i cori. La bandiera a scacchi bianco rossi sventola. Gli applausi scrosciano: è ufficialmente iniziata.

Miss Pistoia BasketAl termine dell'evento è stata eletta come Miss Pistoia Basket Allegra Giovannelli (che farà da madrina durante le partite al PalaCarrara) ed è stata consegnata la fascia di Miss eleganza a Marta Tomaselli.
Ospiti speciali le vecchie leve del Pistoia Basket: Galanda, Silvestrini e Lanzi.
Presenza importante anche quella della 7forYou, associazione cestistica nata in ricordo di Bertolazzi, impegnata oltre che sul campo di gioco anche in attività di beneficenza (quest'anno la raccolta fondi sarà devoluta all'associazione "Il Sole"). 

Nonostante la calorosa accoglienza, qualche piccolo malumore non ha mancato di serpeggiare tra i più affezionati, soprattutto riguardo alla disposizione della serata.
"Serata tutto sommato piacevole, ci aspettavamo un po' di più dal pubblico - afferma Filippo, tifoso della Baraonda biancorossa. Secondo me la disposizione del palco  - spiega - non era favorevole per creare il clima giusto (riferendosi ai pochi e tutti riservati posti a sedere). Comunque sia, per quel che riguarda la squadra sappiamo che ci sarà molto da lottare ma abbiamo molta fiducia in Carrea".

SEDONI 300x425banner