header rsport
 
.

 

.

 

Martedì, 09 Luglio 2019 17:29

Pistoiese, il giorno di Pancaro

La presentazione di Pancaro La presentazione di Pancaro

di Riccardo Agostini

PISTOIA Pippo Pancaro si è presentato alla città, agli sportivi e ai giornalisti.

PancaroUna presentazione in grande stile avvenuta al Nursery Campus della Vannucci Piante, main sponsor della Pistoiese.

Ed è stato un Pancaro forse leggermente emozionato, ma estremamente determinato, consapevole di giocarsi una chance importante per il futuro della sua carriera.

Introdotto dal presidente Orazio Ferrari e da Vannino Vannucci, padrone di casa, che hanno sottolineato come la scelta sia stata fatta in base ad una reciproca visione del calcio; entrambi si sono augurati una stagione ricca di soddisfazioni, migliore di quella appena passata e, magari, con qualche spettatore in più allo stadio.

Ma a raccontare come sia avvenuto l'incontro "fatale" è stato il direttore sportivo Giovanni Dolci.

"Il primo contatto – ha spiegato - è avvenuto ad una partita delle finali Primavera. Poi ci siamo rivisti più volte, e mano a mano che andavamo avanti nel discorso mi sono accorto che molte delle nostre idee collimavano perfettamente. Cosa mi ha convinto a sceglierlo? Il fatto che mi abbia trasmesso qualcosa di diverso rispetto a tutti gli altri che avevo contattato. Giovane, ma già con una ricca esperienza alle spalle, persona leale e professionista serio".

Ed ecco fatto il profilo ideale dell'allenatore della Pistoiese targata Giovanni Dolci. Poi, però, toccherà a lui, Giuseppe Pancaro, mostrare le sue doti. Ovviamente si parte dall'inizio. Dai ringraziamenti.

"Ringrazio società e direttore – ha premesso il nuovo tecnico arancione - per avermi dato questa opportunità. Ci siamo piaciuti sin dal primo incontro. Ovviamente sono contentissimo di essere qui, dove credo ci siano tutte le condizioni per fare bene. Ho voluto fortemente venire a Pistoia proprio per questi motivi e per il blasone della squadra".

Intanto cercherà di risollevare il morale della città.

"Il mio obiettivo – ha detto - è ridare entusiasmo alla tifoseria e agli sportivi, attraverso le prestazioni. Orgoglio e motivazioni saranno le nostre caratteristiche. La mia squadra dovrà avere una forte identità: dovrà essere propositiva perché il risultato è sempre frutto del gioco. Modulo? Come è logico ci stiamo orientando su un modulo di gioco soprattutto per la scelta dei giocatori, ma io in passato ho adottato diversi sistemi di gioco. Importate però è l'identità della squadra".

E che tipo di compagine sarà la sua?

"Stiamo allestendo – ha concluso Pancaro - una formazione giovane e di qualità. Infatti, se è vero che nel calcio ci vuole anche l'esperienza, quando un giocatore è bravo non conta l'età".

Giovani di buone prospettive, dunque, con qualche innesto di maturità nei ruoli più delicati. Al campo l'ardua sentenza.

Mercato. Alla presentazione di mister Pancaro era presente anche Niccolò Gucci, futura punta arancione. Non ha ancora firmato il contratto, ma è già virtualmente della Pistoiese. Tant'è che Pippo Pancaro nel salutarlo gli ha detto: "Riposati perché dal 18 ci sarà da sudare".

Al che lui ha risposto con un sorriso soddisfatto, leggermente velato di preoccupazione. Poi si sono avvicinati anche altri due giocatori. Il primo è Paolo Dametto, difensore centrale ex Feralpisalò, classe 93, il cui ingaggio sarà ufficializzato nelle prossime ore, così come quello di Mirko Bortoletti, classe 98, pescato nella Fidelis Andria, anche se si tratta di un ex proveniente dal settore giovanile della Pistoiese, poi passato alla Primavera del Torino e quindi alla Vis Pesaro.

Tra i giovani in procinto di passare alla corte della società della famiglia Ferrari c'è anche Federico Mazzarani, classe 2000, proveniente dalla Ternana. Per il ruolo di portiere è circolato anche il nome di Simone Perilli, ma dalla società filtra che i tempi per pensare al numero uno saranno più lunghi.

Infine, è stato accostato ai colori arancioni l'attaccante Ferri Marini del Modena, ma ci sono molte pretendenti.

SEDONI 300x425banner