header rsport
 
.

 

.

 

Giovedì, 06 Giugno 2019 10:55

Pistoia Basket: Maurizio Laudicino responsabile marketing,

da sx Peluffo, Laudicino e Caso da sx Peluffo, Laudicino e Caso Leonardo Cecconi

di Leonardo Cecconi

PISTOIA – Dopo Marco Sambugaro è il giorno di un volto nuovo nell'organigramma del Pistoia Basket.

Presso la sede del Materassificio Montalese è stato presentato Maurizio Laudicino, nuovo responsabile marketing della società biancorossa, che negli ultimi due anni ha lavorato con profitto presso il Livorno Calcio. “Aggiungiamo un tassello importante -le parole di presentazione del vice presidente Alberto Peluffo- alla nostra società; con Maurizio ci siamo confrontati, piaciuti ed è nata una bella empatia, permettendoci di trovare un accordo e sottrarlo alla forte concorrenza. Riteniamo indispensabile una figura nell'ambito marketing e commerciale e di Maurizio ci hanno colpiti la sua voglia di fare, un vero vulcano di entusiasmo e di idee. Entusiasmo e voglia di fare devono essere il nostro motto. Ringrazio gli oltre 2500 spettatori che ci hanno seguiti in questa stagione sciagurata, ma vogliamo tornare ai fasti del passato e siamo certi che Laudicino, assieme allo Studio 09 che seguirà i social, in questo senso sia di grande efficacia”. 

Grande parlantina, determinazione ed entusiasmo certo non mancano al nuovo responsabile marketing, convinto di poter fare molto per riportare entusiasmi sopiti nelle ultime due stagioni. “Ringrazio la dirigenza per la grandissima accoglienza -dice lo spezzino, Maurizio Laudicino-. Ho iniziato questa carriera due anni fa nel calcio in serie C e adesso mi trovo nella serie A di pallacanestro, quindi capisco che potrebbe sembrare un salto troppo lungo. Non amo sbandierare proclami, ma la realtà ci dice che negli ultimi tre anni Pistoia ha perso un migliaio di spettatori, quindi dobbiamo ricreare le basi per avvicinare maggiormente i pistoiesi alla propria squadra. La società non ha un padre/padrone, ma è in mano ad imprenditori capaci che vogliono ricreare un senso di responsabilità; il nostro tiro da tre punti sarà quello di ricreare quel senso di appartenenza che Pistoia ha sempre avuto. Tra 15 giorni lanceremo la campagna abbonamenti e sarà un bel test per vedere quale sarà la risposta della città, con una società che non si è mai fermata ed è pronta al rilancio. Il basket si vende meglio del calcio e grazie alle tecnologia vogliamo far interagire maggiormente i tifosi con la società. Ho un'agenda fitta di appuntamenti con i responsabili delle associazioni di categoria come confesercenti, confcommercio e confartigianato, le onlus e soprattutto con le scuole, per portare il “virus biancorosso” in città. Mi occuperò del brand, perchè io non ho sponsor in tasca, ma nonostante questo alcune aziende mi seguiranno da Livorno perchè vogliono investire nel basket e sono soddisfatte del mio lavoro. A Pistoia esiste una passione latente e frustrata per gli ultimi anni, quindi dobbiamo soffiare su questa cenere perchè Pistoia non ha niente da invidiare a nessuno, con un grande senso di appartenenza ed un grande orgoglio. Io ci credo ed a volte passo da sognatore, ma spesso i sogni si tramutano in realtà”.

SEDONI 300x425banner