header rsport
 
.

 

.

 

Giovedì, 21 Marzo 2019 14:26

Crosariol parla della gara con Reggio. Domenica tutti in maglia rossa

Crosariol parla della gara con Reggio. Domenica tutti in maglia rossa Giovanni Fedi

di Leonardo Cecconi

PISTOIA – Rovistate nell'armadio, nei bauli o correte sabato mattina al mercato.

Domenica prossima il palazzetto deve essere di un solo colore ed i ragazzi della Baraonda Biancorossa invitano tutti i tifosi ad indossare una maglia rossa, in occasione della partita contro Reggio Emilia. La sfida è troppo importante, può valere la permanenza in serie A ed è quindi necessario che tutti, ma proprio tutti, facciano la sua parte. Andrea Crosariol è abituato a sfide di questo tipo e può essere una pedina fondamentale in campo, ma anche nello spogliatoio della OriOra. “Questa gara vale una stagione e sappiamo che ogni pallone sarà fondamentale; magari non sarà bella da vedere, ma dobbiamo cercare di arrivare a questa sfida il più tranquilli possibile. Conosciamo l'importanza della partita, ma dobbiamo lavorare con tranquillità altrimenti le pressioni sono troppe e rischia di diventare un circolo vizioso. Con Sassari abbiamo giocato una bella partita, ma loro hanno un roster più importante e noi siamo arrivati un po' stanchi nel finale; loro sono stati bravi a sfruttare le nostre debolezze del momento ed hanno potuto giocare forse con la testa più libera”.

 

“Ci stiamo preparando per la gara con Reggio e sarà importante cercare di stargli addosso per non farli giocare tranquilli. Due anni fa giocavamo con la consapevolezza che in casa non potevamo perdere, mentre adesso la paura ti crea sicuramente più difficoltà; per quello che mi riguarda non credo assolutamente che il palazzetto possa mettere pressione. Alla fine conta vincere una partita più degli altri, quindi gli scontri diretti sono fondamentali; dobbiamo essere bravi a far tornare entusiasmo al pubblico, in modo da essere sostenuti dall'inizio alla fne, ma sono certo che non mancherà l'apporto dei nostri tifosi”.

SEDONI 300x425banner