header rsport
 
.

 

.

 

Lunedì, 04 Marzo 2019 20:39

Pistoiese a Siena per il recupero della 9^ giornata

Pistoiese a Siena per il recupero della 9^ giornata @Reportsport - Carlo Quartieri

di Emiliano Nesti

PISTOIA – La Pistoiese domani (ore 18.30) sarà in scena all' “Artemio Franchi" di Siena per affrontare i bianconeri di mister Mignani, per il recupero della 9^ giornata di campionato.

Dopo appena otto giorni, Siena e Pistoiese tornano ad affrontarsi: nel primo match ha avuto la meglio la Robur, espugnando il “Melani” per 2 a 0, grazie alle reti messe a segno da Gerli e Aramu.

Nel frattempo si è giocata la 29^ giornata, dove gli arancioni sono usciti sconfitti di misura in casa dell'Alessandria, mentre il Siena, con l'identico risultato ha battuto tra le mura amiche il Gozzano.

“C' è poco tempo per pensare a quello che non va – commenta Asta nella conferenza stampa di questa mattina – Dobbiamo subito rimetterci in carreggiata e pensare alla partita di domani contro una squadra in salute che ha collezionato 14 risultati utili consecutivi. E' una compagine importante ma questo lo sappiamo e ne conosciamo le difficoltà. Però dobbiamo sapere noi quelli che siamo e quello che vogliamo fare.”

Sabato al 'Moccagatta' la Pistoiese ha offerto forse la prestazione più opaca dell' era Asta: “ Il primo tempo contro l'Alessandria non mi è piaciuto assolutamente. – analizza il mister - Dobbiamo ripartire invece dalla ripresa, da quella voglia e da quella verve che abbiamo messo in campo. E' vero che abbiamo concesso qualcosa anche nel secondo tempo, ma abbiamo creato certamente di più.”

 L'ennesima sconfitta subita dagli arancioni può incidere psicologicamente sul morale della squadra: “E' una condizione che ti porti avanti da parecchio tempo. – spiega Asta - Purtroppo quando non vengono i risultati, anche dopo una buona prestazione, è normale che a livello di giocatori qualcuno si butti giù. Dobbiamo essere bravi a rimetterci in carreggiata partendo proprio dalle prestazioni, perchè è quello che mi interessa, poi i risultati verranno. Quello che tra virgolette mi preoccupa – continua – è la certezza che non siamo una squadra pronta per fare una partita ogni tre giorni, in virtù anche del fatto che tra infortuni e squalifiche siamo sempre arrivati corti.Purtroppo in questo periodo è capitato e non una scusante ma una verità assoluta. Domani è l'ultima partita di questo trittico, sperando di chiuderla nel migliore dei modi per poi prepararci a questo rush finale che sarà fondamentale per il nostro fine campionato.”

 

Trasferta proibitiva? Il tecnico arancione non si da per vinto: “ La carta dice questo – commenta il tecnico – il bello a volte è cambiare questo tipo di pronostico. Non è la prima volta e non sarà l'ultima che ti appresti a giocare una gara considerata proibitiva che alla fine si mostra il contrario. Noi abbiamo sempre dato tutto e continueremo a farlo, anche con le squadre forti ce la siamo sempre giocata. Il Siena in questo momento sta andando bene, giocando con una certa libertà mentale, ma dobbiamo essere bravi noi a non concedere nulla a loro.”

Fantacci dovrà scontare un altro turno di squalifica. Assente anche Piu che non ha ancora recuperato. Non al meglio Picchi ma sarà tra i convocati per Siena.

 

Formazione: Pagnini, Terigi, Ceccarelli, Dossena, El Kaouakibi, Cagnano, Luperini, Vitiello, Petermann, Forte, Momentè.

L'arbitro dell'incontro è il Sig. Paolo Bitonti di Bologna

SEDONI 300x425banner