header rsport
 
.

 

.

 

Martedì, 19 Febbraio 2019 17:07

Entella - Pistoiese, le parole di mister Asta

PISTOIA – Domani la Pistoiese torna in campo a Chiavari per il recupero della 5^ giornata di campionato, contro la Virtus Entella.

Sono passati poco più di 15 giorni e la truppa guidata da mister Antonino Asta torna ad affrontare la compagine ligure che, (nella giornata di ritorno) al Melani ha avuto la meglio vincendo per 2 a 0 con le reti di Ardizzone e Mancuso. Se guardiamo le individualità delle due formazioni, possiamo sicuramente parlare di trasferta proibitiva, ma analizzando le prestazioni offerte dagli arancioni fino ad oggi, non ci resta che attendere con fiducia il verdetto del campo prima di partire condannati. Servirà la massima concentrazione ma soprattutto la giusta attenzione ai particolari, come spesso ha ribadito il tecnico arancione.

La squadra, sotto l'aspetto del gioco è in forte crescita ma, c'è ancora molto da lavorare per limare quelle disattenzioni che spesso hanno penalizzato il risultato: “ Ci siamo preparati per cercare di mettere in difficoltà una squadra che sappiamo quanto è forte. – commenta il tecnico degli arancioni – Siamo consapevoli della loro qualità ma sappiamo soprattutto quanti giocatori hanno a disposizione per affrontare tante partite una dietro l'altra. Conterà molto la fisicità, l'aspetto mentale e le motivazioni, più degli aspetti tattici. Amano il possesso palla e sia in casa che fuori prediligono fare gioco nella tua metà campo. Dobbiamo essere bravi anche noi a creargli molta densità centrale per poi cercare di ripartire.”

Tornando alla partita di Novara, il tecnico di Alcamo non nasconde il rammarico di non aver, ancora una volta, ottenuto la vittoria: “ Non voglio passare da quello che piange diventando logorroico – spiega Asta – ma il dato di fatto è che la nostra è stata una grandissima gara senza riportare a casa il risultato pieno. Siamo qua a leccarci le ferite ed è difficile anche per me dire sempre le solite cose.

Poi rifletto e vedo la mia squadra che gioca bene e crea tantissimo e diventa dura. Quindi mi auguro di giocare da Pistoiese, avendo una mezza attenzione in più, perchè non puoi concedere un cross al Novara e pareggiare una partita che doveva finire quattro o cinque a uno. Con tutte le loro difficoltà, giocavamo comunque contro giocatori come Eusepi, Cacia, Gonzalez, ma noi siamo stati bravi a mantenere i loro problemi, perchè abbiamo fatto una partita eccezionale ed il top era vincerla. Non vedo altre soluzioni – conclude Asta - se non di giocare malissimo e vincere.”

Con il rientro in gruppo di Piu, tornano tutti a disposizione del tecnico arancione. Per quanto riguarda la formazione è probabile l'impiego dal primo minuto di Momentè.

Formazione: Pagnini, Ceccarelli, Terigi, Dossena, Luperini, Petermann, Fanucchi, Cagnano, El Kaouakibi, Momentè, Fantacci.

SEDONI 300x425banner