header rsport
 
.

 

.

 

Sabato, 09 Febbraio 2019 17:15

Pistoiese, le parole di Asta alla vigilia del derby a Pisa

Pistoiese, le parole di Asta alla vigilia del derby a Pisa @Reportsport

di Emiliano Nesti

PISTOIA – Domenica all'Arena Garibaldi (ore 18.30) si gioca il derby toscano Pisa -Pistoiese.

Nerazzurri privi di molti titolari, Di Quinzio e Lisi per squalifica, Liotti e Marconi infortunati, mentre De Vitis, ha recuperato dal risentimento muscolare e riprenderà il suo posto in mezzo alla difesa.

Se mister Luca D'Angelo deve fare i conti con le assenze, mister Asta invece può sorridere: gli arancioni infatti si presenteranno all'Arena Garibaldi al gran completo, con l'aggiunta della tanto sospirata punta Matteo Momentè: “ Era troppo importante l'arrivo di un attaccante – commenta il tecnico arancione nella conferenza stampa di stamani - un esigenza non solo del mister ma soprattutto a livello numerico di squadra.

La società appena ha capito che purtroppo i tempi di recupero di Rovini sarebbero stati troppo lunghi è intervenuta subito. Da lui non pretendo chissà che cosa, spero solo che entri subito in sintonia con questo gruppo fantastico che lo aiuterà, ma al tempo stesso spero che lui aiuti noi dandoci una grossa mano. E' un giocatore che va a riempire numericamente il reparto avanzato che in questa serie di partite ravvicinate per un allenatore è sicuramente un valore aggiunto.”

Nonostante l'arrivo di Momentè, il tecnico di Alcamo non ha in mente di stravolgere l'assetto tattico: “ Non cambierà più di tanto – spiega Asta – valuterò la sua condizione fisica, il suo modo di stare in campo ed in base alla formazione avversaria sceglierò se utilizzarlo dal primo minuto o in partita in corso. E' un giocatore che ti viene incontro, che difende palla, che ti può aiutare a far salire la squadra. Magari poi ci sono momenti dove devi sfruttare le ripartenze e lui ha meno queste caratteristiche, quindi valuterò partita per partita.”

Il tecnico analizza gli avversari, che nell'ultimo periodo stanno attraversando qualche problema soprattutto nel reparto difensivo: “ E' una squadra molto offensiva e, tra virgolette, sarà una strategia di nervi nel sapere quanto possiamo stare alti noi e quanto loro ci concederanno questo. In particolar modo in casa fanno un pressing alto, con ripartenze veementi attaccando con molti giocatori. Noi dovremo cercare di attaccare gli spazi, come abbiamo fatto domenica con l'Entella, con Fantacci e Piu.”

Si va verso la riconferma degli undici della scorsa giornata, con capitan Luperini che tornerà in campo dal primo minuto al posto di Vitiello. L'unico dubbio è legato a Fanucchi, il tecnico dovrà valutare se impiegarlo dal primo minuto o a partita in corso, visto che l'ex Lucchese, si è allenato soltanto nella giornata di ieri.

 

Formazione: Meli, Terigi, Ceccarelli, Dossena, Regoli, Luperini, Picchi, Cagnano, Fanucchi, Fantacci, Piu.

 

Da Pisa le parole di mister D'Angelo. "La Pistoiese è una buona formazione - commenta l'allenatore nerazzurro - ha dei giocatori importanti e dei discreti valori in ogni repartodo e dovremo essere bravi a non commettere errori in fase difensiva. Condurremo il gioco, di fronte ad un organico sulla carta più debole, quindi dovremo dimostrare molto".“

SEDONI 300x425banner