header rsport
 
.

 

.

 

Mercoledì, 26 Settembre 2018 19:58

Pistoiese, rocambolesco pareggio al "Garilli"

Pistoiese, rocambolesco pareggio al "Garilli" @Reportsport

di Emiliano Nesti

PISTOIA – Pareggio rocambolesco della Pistoiese per 3 a 3 al ' Garilli'contro il Pro Piacenza.

Se prima del match chiunque avrebbe firmato per il pari, dopo la prova messa in campo dagli arancioni, addirittura in inferiorità numerica, si sarebbe ricreduto. Una Pistoiese quella vista oggi a Piacenza che nonostante l'ingenuità di Dossena al 16' (espulso per doppia ammonizione) aveva dato segnali importanti, mettendo in campo una prova superlativa, sporcata ancora da due episodi che non hanno dato la possibilità di sfatare quel maledetto tabù di vittorie in trasferta.

L'Olandesina inizia il match con molta autorità e dopo appena 9' si porta in vantaggio con Latte Lath sugli sviluppi di un angolo battuto da Rovini. L'attaccante della Costa D'Avorio, al centro dell'area calcia di prima intenzione e complice una leggera deviazione di un difensore che mette fuori causa Zaccagno, porta avanti gli arancioni. Quando tutto sembra andare per il meglio, Dossena, già ammonito all'11', dopo cinque minuti commette un ingenuità, fermando al limite dell'area Volpicelli lanciato a rete.

Seconda ammonizione e Pistoiese in dieci. Dal susseguente calcio di punizione, Ledesma centra una clamorosa traversa ma sul tap in è Scardina di testa a depositare in rete. I Rossoneri nonostante la superiorità numerica non riescono a scardinare la retroguardia arancione anche se il diagonale di Volpicelli, respinto egregiamente da Meli, fa venire i brividi agli arancioni. Le emozioni al Garilli non finiscono e a pochi istanti dall’intervallo è la Pistoiese con Rovini a cogliere una clamorosa traversa direttamente su calcio di punizione.

Il secondo tempo riprende a ritmi sostenuti con una Pistoiese intrapendente che prima prende le misure con Luperini che dalla distanza lascia partire un bolide che si perde di poco a lato, poi, al 51' con Rovini che scalda i guanti di Zaccagno pronto a respingere. Nel proseguo dell'azione, Rovini rimette al centro, Latte Lath lascia sfilare per Vitiello che controlla e trafigge Zaccagno.

La Pistoiese non sembra accontentarsi e continua a macinare gioco sfruttando nel migliore dei modi gli spazi concessi dai rossoneri, tant'è che al 59' arriva il tris degli arancioni: Vitiello serve splendidamente Rovini che anticipa l'uscita avventata di Zaccagno firmando il suo primo sigillo in questa stagione. Si deve attendere il 62' per rivedere la Pro Piacenza ma Meli trova il tempo giusto per uscire sui piedi di Kalombo e dice no alla conclusione dell'attaccante. Al 75' altro rischio per gli uomini di mister Indiani quando un colpo di testa di Sanseverino termina di un soffio a lato.

Al 79 il Pro Piacenza accorcia le distanze: Meli tenta un' uscita disperata, tocca Scardina e il direttore di gara non ha dubbi, indicando il dischetto. Nolè s'incarica della battuta, Meli intercetta ma non riesce ad evitare il gol. Nel finale assalto locale all’arma bianca, con il Pro Piacenza che al 90′ esatto perviene all’incredibile pareggio: il neo entrato Terigi insacca nella propria porta un pallone innocuo crossato da Kadi.

Finisce 3 a 3, una partita che sicuramente la Pistoiese, nonostante l'inferiorità numerica aveva amministrato nel migliore dei modi. Ancora una volta sono però gli episodi a condannare la squadra di mister Indiani che non si fa mancare le solite ingenuità.

 

PIACENZA - Zaccagno, Pasqualoni, Mangraviti, Scardina, Sicurella, Zanchi, Ledesma ( Nava 57'), Remedi ( Sanseverino 73'), Volpicelli ( Nolè 57'), Kalombo, Belotti ( Kadi Ahmed 73'). A disposizione: Bertozzi, Maldini, Giuliano, Quaini, Milani, Esposito, Buongiorno, Marchesi. Allenatore: Giuliano Giannichedda

 

PISTOIESE - Meli, Cagnano, Dossena, Vitiello, Latte Lath ( Fanucchi 78'), Muscat, Regoli, Luperini ( Terigi 88'), Rovini (Forte 63'), Llamas, Picchi ( Tartaglione 46'). A disposizione: Crisanto, El Kaouakibi, Rafati, Cellini, Sallustio, Dosio, Cerretelli, Pagnini. Allenatore: Paolo Indiani

 

Arbitro: Michele Giordano di Novara

Reti: Latte Lath 9', Scardina 17', Vitiello 52', Rovini 59', Nolè 79', Terigi 90'(autogol )

Ammoniti: Dossena, Vitiello,Mangraviti, Belotti,

Espulso: Dossena (doppia ammonizione)  

SEDONI 300x425banner