header rsport
 
.

 

.

 

QUARRATA - Nella trasferta di Lugo di Ravenna arriva la quarta vittoria, su altrettante partite, per le ragazze allenate da Mister Torracchi, che si impongono con il risultato di 3-0 (25-23, 25-17, 25-23 i parziali in 1 ora e 30 minuti di gioco) e confermano il primo posto solitario, ottenuto la scorsa settimana, nel girone E del campionato di B2 nazionale. 

AGLIANA - La sesta giornata del campionato di Serie C Gold 2016/2017 mette la ASD Pallacanestro Agliana 2000 di fronte alla Synergy Valdarno.

MONSUMMANO - Serie C Img Solari. “Vogliamo conquistare i tre punti, lotteremo al massimo per continuare la doppietta vincente”: è chiaro head coach Paolo Pocai sull'obiettivo di Monsummano che sabato 5 novembre alle 21 fa visita al Cus Pisa.

AGLIANA - A più di un mese dall'inizio dell'attività giovanile della Pallacanestro Agliana 2000 è possibile tracciare un primo bilancio.


La prima squadra a scendere in campo è stata la Gedac Agliana, che ha iniziato il suo cammino nel campionato Elite ormai da cinque giornate ed affronterà i pari età della Mens Sana Siena il 9 novembre. Inizialmente per i ragazzi allenati da Francesco Federighi e Filippo Toccafondi erano arrivate tre sconfitte – rispettivamente contro Arezzo, Prato e Terranuova - riscattate però dalle ultime due consecutive vittorie.

La prima, ai danni di Firenze 2, è arrivata in rimonta, dopo che la Gedac si trovava sul -9 (31-22) all'intervallo ma è stata brava a reagire nel migliore dei modi capovolgendo la situazione alla fine del terzo quarto: 40-50. Il risultato finale ha poi sorriso ai neroverdi 52-58 (Gedac Agliana: Carlesi 4, Bardi, Baldi 9 Cantré 7, Tissi 5, Santi 2, Biagioni 14, Morello 2, Chimenti, 6 Meciti 9). La seconda è arrivata in casa, dove la Pallacanestro Agliana ha regolato 77-70 una delle sorprese di questo avvio di stagione: l'Affrico.

La scorsa settimana ha fatto il suo esordio anche la Costruire Agliana, sempre ragazzi U18 ma che militano nel campionato Regionale. Buona la prima per la formazione allenata da Paolo Bertini e Simone Vizzini, che al PalaMelo si è presa lo scalpo di Quarrata (Costruire: Coppini 4, Simonetti 4, Nesi 22, Gori 5, Bettazzi, Brozzu 2, Gaiffi, Izzo 12, Appetecchi 2, Bolognese 4, Cavicchioli 5, D'Alo') prendendo il largo (+14) dopo 25' di gara molto equilibrati e senza mai voltarsi indietro.

Di ritorno dal ponte del primo novembre, i neroverdi sono scesi in campo per la seconda di campionato ma sono stati fermati sul parquet del Capitini dalla corazzata Bottegone 45-84. Agliana non ha giocato una brutta partita, ma ha pagato la pessima prova difensiva della prima frazione (7-29) e un po' di stanchezza viste le tre partite in altrettanti giorni. Gli stessi effettivi, con la medesima guida tecnica in panchina, erano anche scesi in campo con la casacca della Nuova Comauto Agliana "B" nel giorno dell'esordio nel campionato under 20 Regionale.

Purtroppo anche in quel caso si è trattato di una sconfitta in casa, anche se di misura (67-71), contro ragazzi di Calcinaia due anni più maturi.  

MONTECATINI TERME - Sabato 19 novembre alle ore 16:00 c/o il Nuovo Teatro Verdi di Montecatini Terme grande conclusione del circuito MTB Tour Toscana 2016, nella splendida cittadina di Montecatini Terme, addobbata all’occorrenza come Città di Babbo Natale si svolgeranno le premiazioni finali degli atleti che hanno disputato le 7 prove della stagione 2016. Saranno per la precisione 217 coloro che saranno chiamati a salire sul prestigioso palco del Teatro Verdi. 

QUARRATA - Con l’ultima tappa di Livorno si è conclusa la stagione golfistica agonistica dei giovani under 12, circuito organizzato dal Comitato regionale con la partnership della Fondazione “Sergio e Stella Montelatici” che ha visto 50 giovani in rappresentanza di nove circoli toscani contendersi la vittoria finale del Ranking.

MONSUMMANO - Ecco i risultati della Pallavolo Monsummano.


Under 18. La Scuola Valdinievole Volley si aggiudica il 1° Trofeo “Savino del Bene”, prestigioso quadrangolare di carattere regionale che si è svolto martedì 1° novembre al palazzetto dello sport di piazza Pertini. La formazione Under 18 del progetto condiviso tra Pallavolo Monsummano, Volley Delfino Pescia, Volley Ponte Buggianese e Pgs Chiesina Volley (con l'innesto per questo gruppo di alcune atlete dell'Unione Pallavolo Buggiano), in semifinale ha superato 2-1 il Volley San Michele Firenze e, con lo stesso punteggio, si è aggiudicata la finalissima contro la Folgore San Miniato, che aveva battuto sempre 2-1 Euro Ripoli Firenze. La finali per il 3° e 4° posto è andata invece a San Michele.

Under 16 Blu. Non parte bene il girone E per il gruppo guidato da Valentina Malucchi con dirigente accompagnatore Marco Menicocci, che però schiera tutte atlete Under 14. Nella prima giornata di campionato Monsummano si deve arrendere al Progetto Volley Bottegone 3-0 (parziali: 25-15, 25-19, 25-18): la squadra ha mostrato un buon gioco corale ma contraddistinto da cali di attenzione e da troppi errori, che hanno portato le ragazze a disunirsi in alcune fasi dei set. Il prossimo impegno per l'Under 16 Blu è mercoledì 9 novembre alle 20 alla palestra di Cintolese contro il Blu Volley Quarrata. Questa la rosa: Armeni, Bartolini, Fedi, Fortino, Gabrielli, Gaudiano, Mercedes, Nuti M., Nuti G., Pezzatini, Riccardi.

Under 14. Monsummano vince anche la seconda partita del girone D: 3-0 al Nottolini Capannori (25-17, 25-21, 25-11). Dopo il 3-1 rifilato fuori casa a Buggiano, arriva anche la prima soddisfazione tra le mura amiche del PalaCardelli, in una partita piuttosto agevole che ha permesso al tecnico Valentina Malucchi di schierare sul parquet tutte le atlete a sua disposizione. “Nonostante questo sembra che ci manchi quel brio e quella fiducia necessari per esprimere al meglio il nostro gioco senza subire a sprazzi la reazione delle avversarie”, dice Malucchi.

Mercoledì, 02 Novembre 2016 10:29

Termina con un pareggio Montecatini Savona

MONTECATINI - Inizia nel migliore dei modi il secondo incontro casalingo del Montecatini al cospetto del quotato Savona.

QUARRATA - Con una grande prova il Consorzio Leonardo Servizi vince il derby con Pescia per 69-47.

MONSUMMANO TERME - Dopo la trasferta vinta 3-2 a Grosseto contro i Vigili del Fuoco, altro match durissimo, questa volta nel palazzetto di casa, per la Serie C Img Solari.

Domenica, 30 Ottobre 2016 16:12

Giovani Rossoneri, il punto sui campionati

QUARRATA (PT) - Tutti i risultati dei Giovani Rossoneri del weekend.

MONTALE - Nella gara valida per la quinta giornata di Serie C Gold 2016/2017, la ASD Pallacanestro Agliana 2000 è caduta per mano della Libertas Montale 81-66.

QUARRATA - La Blu Volley Quarrata fa 3 su 3 piegando anche l’ AS Volley Club Etruria di Sesto in una gara quasi sempre a senso unico, 3-0 il punteggio (25-17, 15-19, 25-22 i parziali in 1 ora e 25 di gioco), e mantiene la testa della classifica in attesa dello scontro di domani tra Imola e Ambra Cavallini.


Eppure erano state le ragazze di mister Latini a partire meglio, subito avanti 3-0 con capitan Morino e l’esperta Ronconi; ma a pareggiare i conti ci aveva pensato l’altro capitano, Di Gregorio, che assieme a Becucci aveva riportato il punteggio in parità (4-4). Due muri di Migliorini e la solita Ronconi avevano fatto pensare ad una fuga delle fiorentine, ma con Filindassi in battuta (da segnare 2 ace) grazie ad un parziale di 9-0 (a segno Pazzaglia 3 volte e 2 volte Degli Innocenti) le quarratine avevano effettuato il sorpasso arrivando al secondo time out tecnico sul 16-10.

3 punti di Becucci e due murate di Di Gregorio per il massimo vantaggio (22-13) e con le due formazioni che si sono mosse punto a punto si era concluso il primo parziale con un errore delle ospiti. Al rientro in campo, nonostante il tentativo di mister Latini di dare una scossa alle sue giocatrici cambiando tre sesti di formazione, la musica in campo non è cambiata, Degli Innocenti, Di Gregorio e Breschi per il 5-0 iniziale, ancora Degli Innocenti e Becucci per l’allungo sul 7-1; a dare una scossa ad un set che sembrava ormai incanalato in unica direzione c’ha pensato il secondo arbitro che non accorgendosi di un errore di disposizione in campo, ad inizio set, delle bianco - blu, ha costretto Davide Torracchi, a parziale in corso, ad un cambio forzato per riportare gli opportuni equilibri in campo sostituendo capitan Di Gregorio con Capocasale; nonostante tutto le fiorentine non sono state in grado di cogliere al volo l’occasione, ed errore dopo errore si sono ritrovate sotto 20-10.

Con esperienza da veterane, e l’orgoglio di chi non ci sta a perdere, Ronconi e Viti hanno dimezzato lo svantaggio (21-15), ma a spegnere definitivamente le speranze di rientrare nel set c’ha pensato Capocasale che con 2 attacchi ha portato il punteggio sul 23-15, di Bagni il muro su Ronconi che ha chiuso il set. Nel terzo parziale i due sestetti si sono mossi punto a punto, Filindassi e Chiti per la Blu Volley, Agresti tra le fiorentine, hanno coperto il campo sia in difesa che in ricezione senza sbavature con percentuali vicine al 70%, mentre Viti e Ronconi da una parte e Becucci, Pazzaglia e Degli Innocenti dall’altra hanno messo a terra i punti che hanno portato al primo time out tecnico avanti la formazione di casa 8-7. Sul punteggio di 10 pari Di Gregorio ha calato un tris (2 muri e un attacco) che ha fatto segnare il primo mini allungo del set (13-10), Morino e Viti hanno provato a rimettere la loro formazione in carreggiata (16-15) ma Pazzaglia e Degli Innocenti con un altro tris hanno allungato nuovamente (19-15).

Ronconi, mai doma anche da seconda linea, Morino con un ace e Viti in attacco hanno lanciato il segnale che le fiorentine c’erano ancora (19-18), ma senza fare in conti con una straripante Becucci che prima ha riportato a dovuta distanza le avversarie, 23-19, poi ha chiuso la pratica Sesto con un attacco da posto due. “Con Sesto sono sempre gare difficili, lo sono sempre state, nonostante i parziali di oggi potrebbero lasciar pensare ad una gara in discesa, loro hanno giocatrici in grado di cambiare il volto alla partita da un momento all’altro. Come al solito il nostro mister aveva preparato la gara in ogni minimo dettaglio e le nostre ragazze sono state brave a mettere in atto tutto quello che era stato detto durante la settimana. Sabato a Lugo di Ravenna per confermare questo primato in classifica.”

TABELLINO:

Becucci 14, Di Gregorio 11, Degli Innocenti 9, Pazzaglia 9, Filindassi 7, Breschi 2, Capocasale 2, Bagni 1, Chiti (L) 0, Gradi 0, Grosso n.e, Niccolai n.e, Zoppi n.e.

AGLIANA - È rimbalzata su tutte le cronache locali e nazionali la scelta del gruppo ultrà Aglianese 1923 di disertare il derby di domenica contro il Quarrata.


Motivo? Lo stadio della città del mobile è intitolato a Filippo Raciti, agente di polizia morto il 2 febbraio del 2007 nel corso degli scontri tra ultrà di Catania e Palermo. Una scelta irrispettosa, che nel giro di poche ore ha scatenato una miriade di reazioni. Da quella dell'onorevole Caterina Bini, che dal proprio profilo Facebook aveva usato parole dure contro il gesto degli ulrà, a Sabrina Sergio Gori, ex sindaco di Quarrata, al Sap (sindacato autonomo di polizia) fino alla società, che con un tardivo comunicato ha preso le distanze dai tifosi.

Oggi è stata dura la presa di posizione del capo della polizia Franco Gabrielli, che scrive: "Dolore e grande amarezza, l'aatteggiamento di alcuni dimostra la totale mancanza di condivisione dei valori essenziali del vivere civile". "Sorprende - continua il capo della polizia - che nulla o poco si è detto per stigmatizzare questi atteggiamenti che fanno solo male al calcio e alla parte sana delle tifoserie". "In un momento storico in cui - dice ancora Franco Gabrielli - si cerca di valorizzare la parte sana dello sport, di avvicinare famiglie e bambini al mondo del calcio e si aspira ad esaltare i valori più nobili delle competizioni agonistiche, non può essere consentito che isolate tifoserie insultino la memoria di chi ha dato la vita per questo paese". "Prese di posizione, come quelle annunciate dagli ultràs dell'Agliana - aggiunge il capo della Polizia - non verranno in alcun modo tollerate. Non può essere, infatti, consentita la preannunciata manifestazione esterna al complesso sportivo ed i responsabili di eventuali atti di illegalità verranno perseguiti ai sensi di legge", ha concluso Franco Gabrielli.

Ferma condanna, sempre nella giornata di oggi, è arrivata dal sindaco di Quarrata Marco Mazzanti, che in un comunicato stampa scrive: “Prendiamo le distanze dalla scelta degli Ultras dell’Aglianese, una scelta che non ha niente a che vedere con i valori dello sport. Riteniamo completamente inopportune le motivazione addotte, che rinnegano l’impegno di un servitore dello Stato che ha perso la vita nello svolgimento del proprio lavoro. Condividiamo a pieno l’intitolazione dello stadio comunale, decisa dalla precedente Amministrazione, e oggi vogliamo ribadire con forza il significato di quella scelta. La nostra piena solidarietà alla famiglia di Filippo Raciti, alla Polizia di Stato e a tutte le forze dell’ordine, solidarietà che personalmente esprimerò anche domani, in maniera simbolica, presenziando alla partita”.

MONTECATINI TERME - Questo pomeriggio il presidente nazionale dell’Associazione Nazionale Atleti Azzurri d’Italia, Gianfranco Baraldi, il vice presidente vicario Piero Vannucci, assieme all’assessore Helga Bracali, agli sportivi ed ex nazionali Andrea Niccolai e Giacomo Galanda, al delegato del Coni Provinciale Gabriele Magni, al delegato allo sport del Comune Dal Porto, a molti ex atleti azzurri tra cui Roberto Vanoli, hanno partecipato alla cerimonia di intitolazione del Largo Atleti Azzurri d’Italia nel cuore della pineta, dove si incrociano le due vie principali, proprio a ridosso del prato principale.

AGLIANA - La quinta giornata della Serie C Gold 2016/2017 offre come piatto forte l´atteso derby tra ASD Pallacanestro Agliana e Libertas Basket Montale.


Difficile dire chi giocherà in trasferta dato che anche la Endiasfalti ha disputato questa primordiale fase del campionato sul parquet di via Coppi, certo è che respirare l´aria del Capitini sarebbe tutta un´altra cosa. I neroverdi si presentano all´appuntamento - sabato 29 ottobre alle ore 18:30, al PalaBertolazzi - come squadra ospite e sono reduci da due debacle consecutive con Legnaia e Castelfiorentino. Le particolari motivazioni che offre un derby potrebbero però essere quelle giuste per ridare verve ad una squadra che aveva iniziato il suo cammino nel migliore dei modi e che per questa sfida potrà di nuovo contare sull´agonismo di Davide Emanuele Zaccariello, di ritorno dopo la squalifica di due giornate.

Una sfida delicata, che acquista così maggior peso specifico ma che non rilancerebbe in classifica solamente la Endiasfalti, dato che Montale è per ora fermo ad un´unica vittoria e nell´ultima gara è incappato in una cocente sconfitta sul campo di Fucecchio (79-74). Quella biancoblù è una formazione che Agliana e il suo tecnico conoscono molto bene e seppur privata di Riccardo Bargiacchi - ad adesso alla Pallacanestro Agliana ed ex di turno - si è rinforzata in estate con Magni ed Emanuele Rossi, sceso dalla Serie B.

Il primo incrocio, terzo turno di Coppa Toscana, aveva sorriso alla Libertas ma non può certo considerarsi attendibile per testare il livello delle due compagini. "Derby atipico dato che giochiamo fuori casa ma è come se lo facessimo in casa, sarà piuttosto strano dal punto di vista ambientale - questo l´intervento dell´allenatore neroverde Paolo Bertini - affrontiamo una buona squadra, rinforzata rispetto allo scorso anno e con un allenatore molto bravo come Alberto Tonfoni. Noi però dobbiamo concentrarci su noi stessi, dato che il primo obiettivo è non commettere la mole di errori della passata giornata. Tecnicamente spero in una bella partita da parte nostra, dato che contro Legnaia è mancato un po´ tutto.

Dall´ applicazione mentale all´intensità fino al sbagliato approccio offensivo e difensivo. Ripartiamo con umiltà e con la consapevolezza che in settimana abbiamo fatto un´attenta analisi degli errori e ci siamo allenati bene. Ritorna in campo Zaccariello e questo è importante non solo per le prestazioni che aveva offerto prima della squalifica, ma anche perché amplia le rotazioni degli esterni, in queste giornate un po´ limitate. Al netto anche dell´infortunio di De Leonardo".  

LARCIANO - Alle piscine intercomunali Larciano-Lamporecchio si è svolta la rassegna di inizio stagione del Nuoto Valdinievole.


Alla presenza di Rinaldo Vanni, presidente provincia di Pistoia e sindaco di Monsummano, Alessio Torrigiani, sindaco Lamporecchio, Sandro Magrini, assessore allo sport del comune di Larciano, Fabrizio Falasca, vicesindaco di Larciano e assessore alle politiche giovanili, si sono svolte le premiazioni degli atleti partecipanti ai campionati italiani di nuoto,salvamento e fitness, dei tesserati che hanno battuto i record societari e dei ragazzi della Propaganda e dell'Agonistica più assidui agli allenamenti, relativi alla passata stagione.

Per il Nuoto e Salvamento sono stati premiati Aurora Bianucci, Giosuè Crescioli, Simone Innocenti, Kevin Sfienti, Leonardo Stefanelli, Manuela Antoi, Martina Bruno, Matilde Callaioli, Chiara Chiellini, Federico Dal Cerro, Asia Del Freo, Davide La Montagna, Alessandro Lucchesi Bicchielli, Barbara Lucia, Martina Lupetti, Francesco Marchini, Alessio Marotta, Irene Martino, Fabio Mazzanti, Leonardo Moro, Lorenzo Pagni, Layla Nocito, Gaia Parlanti, Michelle Petruzzelli, Giada Tassi, Aldo Zerellari mentre per il fitness sono state chiamate a ritirare il premio Elisa Aggiato, Francesca Alaura, Elisa Annunziati, Simona Bertocci, Serena Bottaini, Irene Capuano, Denise Cerrai, Chiara Giliberti, Silvia Giliberti, Chiara Ligi, Jessica Lucchesi, Elisa Pecchioli, Gessica Polito, Agnese Suzzi.

Riconoscimento anche a Vittoria Flori, Allegra Parlanti, Chiara Cardelli, tutte del 2004, Chiara Marotta (anno 2005), Luciano Lipera, Andrea Lasalvia e Simone Ginanni, tutti nati nel 2003, e Francesco Giacomelli del 2004, protagonisti delle due medaglie di bronzo ottenute nelle staffette 4x50 miste (maschile e femminile), nella categoria Esordienti A, ai campionati italiani di salvamento estivi. Dopo le varie premiazioni sono state presentate tutte le squadre impegnate nella prossima stagione: la squadra Fitness Agonistico, guidata da Alessia Zappelli, i gruppi Propaganda, allenati da Sheila Pellino, Martina Beninato, Alessandro Barbini, Ilaria Fedi, Valentina Rigo, Lorenzo Nardi, Silvia Giliberti, Erika Picchi, Samuel Giuntoli, il team Salvamento, condotto dagli allenatori Sheila Pellino, Erika Picchi, Carlo Bernava, Giulio Bracciali, e le squadre Agonistiche, seguite dagli istruttori Giulio Bracciali, Toni Calistri, Federico Cambi, Matteo Marradini e Chiara Papini.

Grande soddisfazione per tutto lo staff dell'Asd Nuoto Valdinievole per l'ottima riuscita dell'evento che ha visto la partecipazione di oltre 300 atleti (omaggiati di una maglietta e cuffia della società), protagonisti anche di piccole gare d'esibizione di nuoto, salvamento e fitness, applauditi da un numeroso e caloroso pubblico.

MONSUMMANO -Partita importante per la Serie C Img Solari che sabato 29 ottobre (ore 21,15) riceve Il discobolo Viareggio al palazzetto dello sport di piazza Pertini.


Contro un avversario tenace e determinato, la squadra di head coach Paolo Pocai, dell'assistent coach Sergio Fanti e dell'accompagnatore Antonio Biagioni vuole conquistare i tre punti e cercherà di attaccare le viareggine fin dalle prime battute per chiudere il prima possibile la pratica e prendersi l'intera posta in palio. Il lavoro dello staff tecnico in settimana si è concentrato soprattutto sulla continuità di gioco, per cercare di eliminare gli appannamenti e i momenti di flessione fisica e mentale delle biancoblù. Le ragazze sono cariche e concentrate, soprattutto dopo la rinfrancante vittoria di Grosseto, arrivata al termine di un match sofferto, divertente e combattuto, che ha dimostrato come le biancoblù siano in palla e vogliano dire la propria in un torneo che già da questa fase iniziale si è rivelato subito piuttosto equilibrato e con molta qualità sul parquet. Contro Viareggio la buona notizia per Monsummano è che tutta la rosa è a disposizione.

SERRAVALLE - Una targa di merito dell’Amministrazione comunale di Serravalle Pistoiese è stata consegnata al karateka Andrea Giannoni.


Il ragazzo, di Masotti, ha 13 anni e ha appena conquistato una prestigiosa medaglia d’oro all’8th WUKF European Championships for all Ages, disputati a Montichiari (Brescia) lo scorso 13 ottobre.

La targa è stata conferita al giovane atleta  dall’Assessore allo sport di Serravalle Pistoiese martedì 25 ottobre, nel corso della seconda Giornata dello Sport che ha coinvolto gli studenti le scuole elementari e medie di Masotti. Con la targa si è preso gli applausi di tutti i suoi compagni di scuola.

Il giovane serravallino da tempo si muove, collezionando successi, nel mondo del karate giovanile. Ed è ormai divenuto una promessa di questa specialità di arti marziali, sempre più frequentata e che grandi soddisfazioni sta dando a livello internazionale. Andrea Giannoni dovrà quest'anno vedersela con l'esame di terza media. Ma c'è da credere che abbia già in tasca qualche mossa vincente.  

Mercoledì, 26 Ottobre 2016 11:26

Volley. En plein del Monsummano

MONSUMMANO - La formazione Under 14 guidata da Valentina Malucchi supera l'Unione Pallavolo Buggiano 3-1 (parziali: 25-9, 25-17, 19-25, 25-17) al termine di un match vibrante e combattuto. Monsummano inizia carico e determinato e schianta senza appello nella prima frazione le avversarie.

SEDONI 300x425banner