Pistoia provincia http://reportsport.it Thu, 15 Nov 2018 03:52:04 +0100 Joomla! - Open Source Content Management it-it Colpo dell'Aglianese in casa del Ghivizzano http://reportsport.it/index.php/pistoia-provincia/item/10883-colpo-dell-aglianese-in-casa-del-ghivizzano http://reportsport.it/index.php/pistoia-provincia/item/10883-colpo-dell-aglianese-in-casa-del-ghivizzano Colpo dell'Aglianese in casa del Ghivizzano

BAGNI DI LUCCA - L'Aglianese torna alla vittoria espugnando il terreno del Ghivizzano per 4 a 1.

L'autorete dei locali al 1' di Lecceti, che devia in porta un traversone di Tognarelli, spiana la strada ai neroverdi che trovano il raddoppio al 21' con Rosati su assist di Di Vito, grazie ad una ripartenza innescata da Guidotti. Al 33' l'Aglianese mette in cassaforte il risultato con Marzierli che raccoglie un rasoterra dalla sinistra di Bibaj e deposita in rete. Finisce il primo tempo sul risultato di 3 a 0 a favore dei neroverdi. Nella ripresa, accorciano le distanze i padroni di casa con Micchi, che approfitta di un disimpegno errato di Marzierli. In zona cesarini, sugli sviluppi di un contropiede, c'è spazio anche per il quarto sigillo ad opera di Rosati.

Nella 12^ giornata arrivano quindi tre punti fondamentali per la compagine di mister Iacobelli, sia per classifica che per il morale.

]]>
emiliano@dskl.dfs (Emiliano Nesti) Pistoia provincia Wed, 14 Nov 2018 16:54:57 +0100
Shoemakers, Pistoia Basket e Quarrata insieme per un nuovo progetto femminile http://reportsport.it/index.php/pistoia-provincia/item/10878-shoemakers-pistoia-basket-e-quarrata-insieme-per-un-nuovo-progetto-femminile http://reportsport.it/index.php/pistoia-provincia/item/10878-shoemakers-pistoia-basket-e-quarrata-insieme-per-un-nuovo-progetto-femminile Shoemakers, Pistoia Basket e Quarrata insieme per un nuovo progetto femminile

MONSUMMANO-Si fa ancora più forte il legame fra Shoemakers e Pistoia Basket Academy. Le due compagini, unitamente al Dany Basket Quarrata, hanno infatti unito le forze per creare un nuovo settore femminile che raccolga sotto l’egida del Pistoia Basket Academy le ragazze provenienti dai tre settori giovanili.

Sono già quattro le “girls” provenienti dal vivaio Shoemakers, tutte nate nell’anno 2007 che, oltre a proseguire la loro attività con gli esordienti Shoemakers, hanno iniziato un percorso nell’Under 14 del Pistoia Basket Academy: Eleonora Baldacci, Matilde Bonfanti, Martina Lenzi e Ginevra Rastelli. “Abbiamo aderito a questo nuovo progetto con entusiasmo – commenta soddisfatto il Presidente Shoemakers Stefano Gabrielli – non siamo ancora in grado di camminare con le nostre gambe con il settore femminile. Gli spazi a disposizione sugli impianti non ci consentono di effettuare una adeguata campagna di reclutamento mirata alle bambine monsummanesi.

E’ stato naturale, quindi, sposare questo nuovo progetto per dare un’opportunità in più alle nostre ragazze. E’ giusto che si misurino con le loro pari età e non solo con squadre prevalentemente maschili. Le ragazze possono e devono essere una grande risorsa per il nostro movimento”. “L’apertura al femminile da parte nostra deve essere un fattore naturale viste le tante richieste che abbiamo negli ultimi anni per la pratica del nostro sport – dice il Responsabile Tecnico del settore giovanile shoemakers Samuele Rastelli - la volontà di diventare un punto di raccolta femminile per la Valdinievole, per noi non è un segreto, una nuova sfida che ci piace affrontare con il consueto entusiasmo.” “Pistoia basket si sta dedicando ad un progetto rosa per dare opportunità a ragazze che giocano con i maschi di crescere e mettersi in gioco in un campionato adeguato alla loro età confrontandosi con squadre completamente formate da ragazze – sono le parole di Annalisa Breschi di Pistoia Basket - l’idea del Pistoia basket è creare un settore rosa partendo da le più piccole e via via a crescere fino ad una prima squadra per dare sbocco a tutte le giovani.” Nelle scorse settimane c’è già stata la prima uscita ufficiale delle nostre ragazze che hanno partecipato al Torneo di Lucca dove hanno sfidato le pari età delle padrone di casa, di Pontedera e di Firenze. Il risultato è l’aspetto secondario di questo gruppo che sta affrontando i primi allenamenti con tanto entusiasmo. 

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Pistoia provincia Wed, 14 Nov 2018 10:51:27 +0100
Cerimonia di premiazione del Gran prix Montalbano 2018 http://reportsport.it/index.php/pistoia-provincia/item/10872-cerimonia-di-premiazione-del-gran-prix-montalbano-2018 http://reportsport.it/index.php/pistoia-provincia/item/10872-cerimonia-di-premiazione-del-gran-prix-montalbano-2018 Cerimonia di premiazione del Gran prix Montalbano 2018

CASALGUIDI - Sala Francini a Casalguidi gremita in ogni ordine di posti per assistere alla cerimonia di premiazione del Gran Prix Montalbano 2018 edizione numero 24. 

I numeri parlano da soli per decretare il costante successo di questa manifestazione che si avvale del patrocinio del Comune di Serravalle Pistoiese, dell'approvazione della Fidal e del Centro Sportivo Italiano oltre che del supporto della Banca Alta Toscana.  Record di partecipanti , ben 329 iscritti nelle varie categorie esordienti delle societa' di Pistoia e Prato ai quali vanno aggiunti oltre 160 atleti delle societa' esterne che portano a quasi 500 il numero record di mini atleti in questa edizione nelle 8 giornate di gara iniziate a gennaio con le campestri di Prato e Pistoia, proseguite con l'indoor di Casalguidi a marzo , la staffetta su strada di Quarrata , la prova su strada di Prato e quelle su pista di Prato, Campi Bisenzio e Quarrata.  Un totale di 2065 atleti gara gestiti anche quest'anno in maniera ottimale dall'attenta regia delle societa' facenti parti del Comitato Organizzatore e Promotore del Gran Prix Montalbano , Club degli Atleti di Quarrata, Atletica Prato e Atletica Casalguidi MCL Ariston .

Ed e' proprio a casa di quest'ultima societa' , tra l'altro la prima promotrice del Gran Prix Montalbano nel lontano 1995 , che e' stato organizzato l'atto finale di questa edizione nell'anno in cui si trova a festeggiare i 30 anni dalla propria nascita. 

E' quindi il Presidente Grani Roberto a portare il saluto da parte della societa' biancoazzurra ed il benvenuto a tutti gli ospiti assiepati in platea e sul palco.  Tra le autorita' presenti il vice presidente della Banca Alta Toscana Riccardo Andreini e della direttrice della filiale di Casalguidi Chiara Capaccioli , il vice sindaco del Comune di Serravalle Pistoiese e Presidente del Circolo MCL Ariston Gorbi Federico, il delegato Provinciale Fidal Giovannetti Stefano , il vice presidente del Comitato Provinciale CSI Rafanelli Marco ed i dirigenti delle societa' Atletica Prato Andreana Cristian e Club Atleti di Quarrata Benini Paola.  Lo stesso presidente Grani ha consegnato nel corso della cerimonia una targa ricordo a Raffaele Moncini e Albarosa Lenzi in rappresentanza del GGG Pistoia per la costante collaborazione nella promozione dello sport giovanile attraverso proprio il Gran Prix Montalbano. 

La Gran Prix Cup 2018 intestata alla memoria di Del Coro Roberto giunta alla dodicesima edizione e' stata conquistata per la quarta volta dalla fortissima compagine dell'Atletica Caripl Sport Pistoia che ha preceduto di pochi punti l'Atletica Prato e al terzo posto l'Atletica Pescia. La targa e' stata consegnata in mano agli atleti biancoverdi dalla moglie Laura e dal figlio Cristiano dell'indimenticato tecnico fondatore sia delll'Atletica Casalguidi che del Club degli Atleti di Quarrata.  Dopo la proiezione delle foto che hanno ricordato i momenti sportivi vissuti in questa stagione due testimonial di eccezione hanno premiato gli atleti vincitori di questa ventiquattresima edizione,Elena Varriale vice campionessa italiana Fidal di getto del peso tesserata con l'Atletica Prato e Tanteri Alessandro capitano della societa' casalina , plurivincitore in passato del Gran Prix Montalbano e vice campione italiano di salto in lungo nel Centro Sportivo Italiano. 

 Segnaliamo i nomi dei vincitori del Gran Prix nelle varie categorie. Negli Esordienti A Maschi vince Ambrogio Tommaso dell'Atletica Caripl Pistoia dopo un combattuto testa a testa nei confronti del i pratese Pacini Pietro mentre al terzo posto troviamo Bartolini Elia sempre dell'Atl. Prato. Nelle Femmine a prevalere e' stata invece un'atleta di Prato Ricca Martina anche qui dopo un avvincente scontro con Chiesa Siria dell' Atl. Caripl Sport. Terza la compagna di squadra Ricci Marta. Negli Esordienti B Maschi e' Piccinini Emilio dell'Atletica Pescia a superare il compagno di squadra Fromboli Ernesto e La Montagna Mattia dell'Atl. Caripl Sport. Nelle Femmine ancora una vittoria dell'Atletica Pescia, vera sorpresa di questa edizione, con Buti Vanessa davanti a Falcone Lavinia dell'Atl. Caripl Pistoie e Bellandi Denise dell'Atl. Borgo a Buggiano. Negli Esordienti C Maschi vince Romualdi Elia dell'Atl. Prato che supera Zaccaria Giorgio dell'Atl. Peschia e Calistri Giulio dell'Atl. Caripl Pistoia. Nelle Femmine vittoria di Bardelli Magdalena dell'Atl. Caripl Pistoia davanti alla buggianesi Melle Linda e Damiani Sofia. Da segnalare le ottime prove dei due pulcini del 2013 Tesi Marta (Atl. Caripl Pistoia) e Magazzini Lorenzo (Atl. Prato) che hanno partecipato a tutte le prove.  Appuntamento adesso alla prima giornata dell'edizione 2019 del Gran Prix Montalbano prevista per il 13 gennaio con la campestre del Santonuovo. 

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Pistoia provincia Tue, 13 Nov 2018 16:59:41 +0100
Aglianese, colpo in difesa: ecco Daniele Ghidotti http://reportsport.it/index.php/pistoia-provincia/item/10869-aglianese-colpo-in-difesa-ecco-daniele-ghidotti http://reportsport.it/index.php/pistoia-provincia/item/10869-aglianese-colpo-in-difesa-ecco-daniele-ghidotti Aglianese, colpo in difesa: ecco Daniele Ghidotti

AGLIANA - L'Aglianese ha ufficializzato l'approdo in neroverde del difensore Daniele Ghidotti.

Classe 1985, svincolato, Ghidotti è un centrale di grande esperienza e sicuro affidamento, protagonista per anni sui campi di Serie C con le maglie di Como, Pergolettese e soprattutto Prato. Cresciuto nel settore giovanile dell'Atalanta, si sta allenando già da qualche giorno agli ordini di Agostino Iacobelli che in extremis ha potuto anche utilizzarlo in corsa nell'ultima sfida contro la Massese.

«Con Daniele ci eravamo incontrati già a giugno, era una nostra prima scelta ma soltanto adesso abbiamo potuto concretizzare l'accordo - ha spiegato il direttore sportivo Fabio Ciatti - è un giocatore con grande voglia ed esperienza, ha sempre fatto categorie superiori ci aspettiamo che riesca a trasmettere la sua professionalità e e la sua grinta ai giovani e a tutta la squadra per raggiungere l'obiettivo salvezza».

«Ho scelto Agliana perché, al di là del momento difficile, è una società seria fatta di persone intelligenti che sanno quello che vogliono - ha affermato Daniele Ghidotti - la situazione attuale è delicata, ma bisogna essere positivi e pronti a lottare perché ci sono ancora tante partite da giocare. Pian piano sto conoscendo la squadra, mi sembra che le qualità ci siano - ha proseguito il difensore - non vedo carenze particolari, mancano solo quella consapevolezza e quella fiducia che solo i risultati positivi possono darti. Questo ha condizionato anche la sfida con la Massese, però bisogna salvare quanto di buono siamo riusciti a fare e continuare a lavorare in quella direzione. Personalmente non sono ancora al 100% della forma, mi manca il ritmo partita e devo riprendere il feeling con la quotidianità degli allenamenti - ha concluso Ghidotti - però a livello mentale sono già pronto a battagliare e a dare il mio contributo».

]]>
emiliano@dskl.dfs (Emiliano Nesti) Pistoia provincia Mon, 12 Nov 2018 21:18:56 +0100
Gisinti Montecatini, ko per la femminile. Vince e convince l' Under 17 http://reportsport.it/index.php/pistoia-provincia/item/10868-gisinti-montecatini-ko-per-la-femminile-vince-e-convince-l-under-17 http://reportsport.it/index.php/pistoia-provincia/item/10868-gisinti-montecatini-ko-per-la-femminile-vince-e-convince-l-under-17 Gisinti Montecatini, ko per la femminile. Vince e convince l' Under 17

di Alessio Niccoli

MONTECATINI - Una vittoria, due pareggi e una sconfitta: è un bilancio complessivamente agrodolce per le formazioni del Gisinti Montecatini.

Detto del pareggio della prima squadra (0-0 in casa contro Ciampino), ad inaugurare il fine settimana è stata però la formazione femminile guidata da Emiliano Biagini, che venerdì sera ha perso in casa dell'Oltreserchio per 5-4. Non bastano le reti di Puopolo (doppietta), Ciampelli (rigore) e Antonini ad evitare la terza sconfitta consecutiva; la grande prestazione delle neroarancio rappresenta però il punto da cui ripartire in vista delle prossime partite.

Per quanto riguarda il settore giovanile, la formazione Under 19 ha pareggiato 3-3 sul campo del Futsal Sangiovannese. Per i ragazzi di Begliomini, a segno Rindi, con una doppietta, e Pietrovito. Vince e convince l'Under 17 che in casa, al Liceo Salutati di Montecatini, ha battuto 7-5 l'Atlante Grosseto: gara combattuta ma vinta con determinazione dal Gisinti, grazie ai gol di Bartola (doppietta), Palermini, A.Mauro, Signore, Fragnoli e Aboutaleb.

Spazio anche per l'Under 13, che sempre al “Salutati” ha ospitato il Quarto Tempo Firenze, svolgendo i consueti giochi previsti per la categoria. Infine, continuano i progressi dei baby del Gisinti Montecatini, che acquisiscono sempre più fiducia e consapevolezza.

]]>
emiliano@dskl.dfs (Emiliano Nesti) Pistoia provincia Mon, 12 Nov 2018 17:54:18 +0100
Endiasfalti Agliana cala il poker contro Montevarchi http://reportsport.it/index.php/pistoia-provincia/item/10862-endiasfalti-agliana-cala-il-poker-contro-montevarchi http://reportsport.it/index.php/pistoia-provincia/item/10862-endiasfalti-agliana-cala-il-poker-contro-montevarchi Endiasfalti Agliana cala il poker contro Montevarchi

AGLIANA  - Poker per la Endiasfalti. La Pallacanestro Agliana conquista il suo quarto successo consecutivo, anche quarto in totale dopo le prime sei giornate e due sconfitte.

Con otto punti, la squadra di Tommaso Mannelli si trova nel gruppo di quattro squadre alle spalle delle imbattute Firenze e Castelfiorentino. Al quinto posto per la precisione ma la classifica è ancora troppo condensata per essere attendibile.

A farne le spese, al Capitini, è la Fides Montevarchi, battuta 58-47. Un successo che è anche una prova di maturità poiché i neroverdi sono stati pazienti e azione dopo azione sono riusciti a scalfire la coriacea resistenza degli ospiti, che nel primo tempo avevano imbrigliato Agliana e chiuso avanti. Non banale vista la pessima serata al tiro (39% dal campo con 1/15 da tre), compensata da un’altra, fondamentale, vittoria sotto le plance (42-32). Si registra il ritorno in campo del giovane Alessio Razzoli, una notizia davvero positiva. 

«Devo dire che in una giornata in cui le percentuali non ci hanno aiutato – esordisce Tommaso Mannelli - è venuta fuori la nostra disciplina. La squadra non si è disunita e nel momento in cui Montevarchi è andata in calo di energie, normale in una gara ad alta intensità, siamo stati bravi a sfruttare quelle poche opportunità che la partita ci lasciava. I ragazzi hanno eseguito il piano partita, per quanto la partita gli ha permesso: nella confusione sono riusciti a non perdere la pallacanestro che vogliamo giocare. Complimenti alla squadra -chiosa l’allenatore della Endiasfalti - anche per come ha gestito il vantaggio, costruito nel tempo, punto a punto, senza grandi strappi». 

Il prossimo turno metterà i neroverdi di fronte a una delle due capolista: Pino Firenze.

CRONACA

La Fides Montevarchi conduce nel punteggio fino al 14’ giungendo con Batistini sul 21-27. La reazione aglianese non si fa attendere e con diversi protagonisti - tra cui il canestro del giovane Arceni - i neroverdi tornano sul -1 (28-29) a 3’29” dall’intervallo. Due minuti più tardi Rossi segna il primo vantaggio (30-29) ma alla pausa a chiudere avanti è Montevarchi.

La terza frazione è quella decisiva: la Endiasfalti se l’aggiudica per 17-10 e cambia le sorti del match. Dopo una fase in cui si viaggia a braccetto, i locali si impongono con un primo break sul 43-38 (28’) e con un secondo break sul 47-40 (29’). Nell’ultimo periodo il vantaggio non è solo gestito ma anche incrementato: al 35’ è 55-45 e il gap sarà invariato al gong finale.

 

TABELLINO

 

Endiasfalti Agliana – Fides Montevarchi 58-47

 

Agliana: De Leonardo 2, Bogani 9, Rossi 24, Bettazzi, Limberti, Razzoli, Nieri 6, Tuci 8, Arceni 2, Cavicchi 7, Salvi. All. Mannelli

Montevarchi: Batistini 3, Daniel 3, Baldini, Caponi 3, Masini ne, Porri ne, Neri 6, Masciadri ne, Sereni ne, Falsini 8, Malatesta 21, Bonciani 3. All. Venturi

Parziali: 14-18, 30-31, 47-41

]]>
emiliano@dskl.dfs (Emiliano Nesti) Pistoia provincia Mon, 12 Nov 2018 14:14:33 +0100
Pallavolo Monsummano, stupisce ancora la serie D - Under 18 http://reportsport.it/index.php/pistoia-provincia/item/10859-pallavolo-monsummano-stupisce-ancora-la-serie-d-under-18 http://reportsport.it/index.php/pistoia-provincia/item/10859-pallavolo-monsummano-stupisce-ancora-la-serie-d-under-18 Pallavolo Monsummano, stupisce ancora la serie D - Under 18

MONSUMMANO - Terza vittoria nel campionato senior di volley femminile (su cinque gare, di cui una persa 3-2) e due su due negli scontri diretti contro formazioni di pari età.

È un inizio di torneo da incorniciare per la Serie D/Under 18 del Centro tecnico territoriale Monsummano, che dopo la vittoria a Quarrata bissa il successo anche al palazzetto dello sport di piazza Pertini contro l'Under 18 del Chianti Volley, battuta 3-0 (25-14, 25-20, 25-17). Altri tre punti importanti che danno ulteriore fiducia e avvicinano il Ctt all'obiettivo stagionale della salvezza in Serie D.

Partita dominata contro le fiorentine per le ragazze di Antonio Galatà e Cesare Arinci, con dirigente accompagnatore Marco Menicocci. Lo dimostrano i punteggi del primo e terzo set, dove la superiorità è stata evidente. Alcune pause e un calo di concentrazione si sono avute durante il secondo parziale, quando le biancoblù hanno sofferto più del dovuto peccando in continuità di gioco e intensità.

Sono questi gli aspetti su cui migliorare per togliersi altre soddisfazioni. Tra l'altro la stessa squadra, impegnata nella terza giornata del campionato giovanile di categoria Under 18, è andata a vincere sul campo del Volley Bottegone per 3-0 (25-9, 25-8, 25-11): partita senza storia e dalla breve durata, con le locali che non sono riuscite a reggere il confronto tecnico e fisico con Monsummano. La società, lo staff tecnico e i tanti sostenitori fanno i complimenti alla squadra per i grandi risultati fin qui ottenuti.

]]>
emiliano@dskl.dfs (Emiliano Nesti) Pistoia provincia Mon, 12 Nov 2018 11:46:13 +0100
Attacco spuntato, i ciabattini reggono solo poco più di metà tempo http://reportsport.it/index.php/pistoia-provincia/item/10857-attacco-spuntato-i-ciabattini-reggono-solo-poco-piu-di-meta-tempo http://reportsport.it/index.php/pistoia-provincia/item/10857-attacco-spuntato-i-ciabattini-reggono-solo-poco-piu-di-meta-tempo Attacco spuntato, i ciabattini reggono solo poco più di  metà tempo

MONSUMMANO - Terzo impegno settimanale per gli Shoemakers che dopo Valdera e Bottegone affrontano la capolista Donoratico in trasferta.

Pronti via e Spinelli piazza una bomba e fa capire che sarà una serata tutt’altro che facile, i monsummanesi restano a contatto ma Spinelli  spezza ancora gli equilibri con un’altra bomba mentre. Navicelli e Bellini tentano di dare la scossa e a metà tempo è perfetta parità (10-10). Sale in cattedra anche Pistillo per Donoratico ma Navicelli risponde da tre. Ancora un botta e risposta con Vezzani che fissa il risultato del primo quarto sul 18-17.

Bottoni apre il secondo quarto con una bomba mentre l’attacco monsummanese singhiozza.  Si accende Pistillo che piazza la bomba del +5. Spinelli prima piazza il libero e subito dopo una bomba spezzagambe e i gialloblu volano a +9. L’attacco di Donoratico si rivela un’autentica macchina da guerra e colpisce nuovamente da 3 con Pistillo per un parziale di 13-2. Vezzani dalla lunetta rompe il digiuno ciabattino. Bellini in entrata ben assistito da Martelli ma dall’altra parte Pistillo colpisce nel pitturato. Un ottimo Martelli segna Spinelli è un’autentica spina nel fianco dei monsummanesi (saranno 30 i punti per lui al termine) e continua a martellare la retina. Anche gli arbitri fanno la loro parte punendo oltremodo i monsummanesi e Donoratico vola a +14. Bellini sulla sirena limita i danni chiudendo il quarto sul 39-30.

Monsummano rientra determinata in campo e rosicchia qualche punto grazie al gioco che diventa più fluido in attacco e ad una maggiore pressione in difesa (45-40) . Vezzani da 3 per il -4 ma Spinelli risponde con la stessa moneta. L’arbitraggio non aiuta, a metà terzo quarto sono già 5 i falli fischiati ai danni dei blu-amaranto mentre Donoratico è ancora fermo a 0 e Donoratico torna a +11. Il quarto scorre via tra non fischi evidenti a favore dei monsummanesi e i fischi regolari a favore dei Donoratico che chiude il quarto sul 61-47.

I monsummanesi non sembrano impensierire i livornesi che incrementano ancora il vantaggio. Spinelli  piazza la bomba del +20 e per Monsummano è notte fonda. La partita scorre via senza che i monsummanesi possano impensierire i gialloblù. Il risultato finale recita 79-60.

“È stata la partita più dura della stagione finora, ma sono veramente orgoglioso dei miei giocatori - commenta coach Matteoni - hanno stretto i denti nonostante acciacchi, infortuni e assenze, hanno preparato benissimo una partita in un solo giorno e in campo hanno dato tutto quello che avevano. In un altro momento avrebbe potuto essere un'altra partita. Usciamo a testa alta da questo campo già pronti a preparare la prossima partita.”

 

Basket Donoratico                         79

Gioielleria Mancini Shoemakers   60

Parziali:  18-17; 39-30; 61-47

 

Basket Donoratico: Bartolini 6, Fagiolini ne, Storti 6, Bottoni 3, Manetti 6, Spinelli 30, Guidotti 6, Biagioni ne, Pistillo 22, Batistini, Partigiani ne. All.: Parcesepe

Gioielleria Mancini Shoemakers Monsummano: Barneschi 1, Vezzani 14, Marchetti ne, Calderaro 7, Maccione 6, Alikalfic, Navicelli 11, Bellini 9, Luciano 2, Danesi ne , Martelli 10, Testa.  All. Matteoni

]]>
emiliano@dskl.dfs (Emiliano Nesti) Pistoia provincia Mon, 12 Nov 2018 10:06:11 +0100
Successo del Blu Volley Quarrata a Castelfranco http://reportsport.it/index.php/pistoia-provincia/item/10850-successo-del-blu-volley-quarrata-a-castelfranco http://reportsport.it/index.php/pistoia-provincia/item/10850-successo-del-blu-volley-quarrata-a-castelfranco Successo del Blu Volley Quarrata a Castelfranco

 CASTELFRANCO - Cuore, grinta, determinazione e tanta voglia di vincere: ecco il segreto di questo successo esterno delle ragazze di Torracchi.

Dimenticata l'opaca prestazione di Empoli, lo staff tecnico insieme alle ragazze hanno lavorato duramente in settimana ritrovando le certezze delle due prime giornate di campionato, senza dimenticare il martello di Thor, Giulia Cheli, protagonista di una prestazione al limite della perfezione. Coach Torracchi sceglie Rosso al palleggio, opposta Cheli, di banda Poggi e Degli Innocenti, al centro Zingoni e Bianciardi con Chiti libero. Tolta dalla ricezione Cheli, l'ex San Michele, ha avuto più lucidità in attacco variando perfettamente i colpi senza dare riferimenti alle pisane. Ottima la distribuzione di gioco di Rosso che fa arrivare quasi tutte le sue armi da fuoco in doppia cifra. Attenta e lucida Bianciardi.

Le altre ragazze chiamate in causa durante il match hanno risposto presente, segnale inequivocabile di un gruppo che sta crescendo. Il match inizia con Cheli al servizio, partenza che fa male a Castelfranco: impressionante serie di battute al salto vincenti e il BluVolley si porta sul 9-1. Parziale subito deciso, con una timida reazione di Castelfranco ma il set scivola via bene, 25 – 18. Il parziale più combattuto è il secondo, sicuramente la chiave del match, con le squadre lungamente sul punto a punto, poi Rosso chiama in causa Poggi e Bianciardi che non si tirano indietro: 25 – 21. Terzo e quarto set con Castelfranco che alza le percentuali in ricezione e il gioco di muro-difesa mentre Quarrata, specialmente nel terzo, ha avuto necessità di respirare e ha calato il ritmo. 25-17 e 25 -21, si va al tie-break. Tie-break combattuto come il secondo parziale ma dopo il cambio (8-7 Quarrata), le nostre ragazze non sbagliano niente: 15 – 11. Conquistati due punti che valgono davvero tanto. Giulia Cheli: “Avevamo tanta voglia di vincere, lo staff tecnico ci ha preparato bene al derby, tra noi ragazze c'era la consapevolezza di poter giocare la partita. La vittoria deve dare autostima alla squadra, vincere contro una compagine forte come Castelfranco è un segnale di forza. L'arma in più? Difesa e battuta. Inoltre Rosso ha distribuito bene il gioco, siamo state Squadra”

Video Music FGL Castelfranco: Ristori 14, Martone, Tamburini (l), Colzi 17, Lippi 2, Giardi 10, Andreotti 13, Torrini ne, Debellis (k) 18, Tesi (l), Scandella ne, Mannucci ne. All. Menicucci Ass. Ficini. BluVolley Quarrata: Zingoni 6, Baldi, Gradi ne, Donnini ne, Di Gregorio (k), Chiti (l), Poggi 11, Cheli 32, Bianciardi 10, Nesi, Degli Innocenti 8, Gai ne, Rosso 3. All. Torracchi Ass. Bettarini Arbitri: Pasquali – Scardulla

BluVolley Quarrata: Zingoni 6, Baldi, Gradi ne, Donnini ne, Di Gregorio (k), Chiti (l), Poggi 11, Cheli 32, Bianciardi 10, Nesi, Degli Innocenti 8, Gai ne, Rosso 3. All. Torracchi Ass. Bettarini

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Pistoia provincia Sun, 11 Nov 2018 16:57:47 +0100
Gisinti Montecatini, con Ciampino Anni Nuovi finisce in parità http://reportsport.it/index.php/pistoia-provincia/item/10841-gisinti-montecatini-con-ciampino-anni-nuovi-finisce-in-parita http://reportsport.it/index.php/pistoia-provincia/item/10841-gisinti-montecatini-con-ciampino-anni-nuovi-finisce-in-parita Gisinti Montecatini, con Ciampino Anni Nuovi finisce in parità

di Alessio Niccoli

MONTECATINI - È finita 0-0 la partita tra Gisinti Montecatini e Ciampino, valida per la 6ª giornata di campionato, ma il risultato non deve trarre in inganno.

Al PalaTerme, infatti, non sono mancate le occasioni, ben neutralizzate da entrambi i portieri, Cerri e Tomaino, assoluti protagonisti del match. La prima frazione di gioco vede una buona partenza da parte del Gisinti, ma Ciampino risponde con tenacia e mette pressione ai padroni di casa, colpendo anche un palo con Bacoli.

Dopo due minuti di assalti, il Gisinti reagisce bene ma non riesce a concretizzare, prima con Anos (palo) e poi con Mangione. La ripresa continua sulla falsariga del primo tempo: ancora tante occasioni ma nessuna delle due squadre riesce a trovare la via del gol, neppure al minuto 11, quando il bel tiro di Tiago Daga si schianta sulla traversa. Il tempo scorre, il gioco prosegue, ma il risultato rimane fermo sullo 0-0 fino al fischio finale

 

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Pistoia provincia Sun, 11 Nov 2018 11:22:31 +0100