header rsport
 
.

 

.

 

Lunedì, 23 Aprile 2018 13:56

Endiasfalti Agliana cade in gara-1. Siena parte forte e difende il vantaggio

AGLIANA - Domenica 22 aprile la Endiasfalti Agliana è uscita sconfitta 73-52 da gara-1 dei quarti di finale dei playoff.

Di fronte la capolista Virtus Siena, che non ha in nessun modo sottovalutato l'impegno e approciato al meglio al post-season di C Gold. I padroni di casa hanno giocato una prima frazione di grande ritmo e grande intensità, mettendo 19 punti di divario tra loro e la Pallacanestro Agliana. Questo il dato più importante della serata, perché poi i neroverdi hanno solo rincorso in un match che è parso la fotocopia di quello del girone d'andata. Così come Siena non ha mai tolto il piede dall'acceleratore, così Agliana si è ricomposta e ha giocato la sua partita. Soprattutto nella ripresa, ma al 40' la Virtus si è fatta trovare avanti a ogni voce statistica e con merito si è presa il vantaggio nella serie. «C'è poco da dire su questa sconfitta - ammette Paolo Bertini a fine gara - i numeri parlano chiaro: hanno fatto ventidue punti più di noi in stagione regolare e ci hanno battuto sia all'andata che al ritorno.

Questo spiega il divario tecnico, poi si deve tenere in considerazione l'aspetto fisico e noi abbiamo dato tutto nelle scorse settimane per ottenere l'ottavo posto». «I ragazzi hanno giocato al 100% - chiosa il coach della Endiasfalti - e non si sono fatti scoraggiare dallo svantaggio, ma contro una squadra che adesso inizia a giocare il suo campionato è alto il rischio di rimanere travolto. Non resta che ricaricare le batterie e convogliare tutte le energie per la prossima sfida». La Endiasfalti tornerà infatti in palestra per preparare gara-2 di mercoledì 25 aprile (ore 18), con l'obiettivo di giocarsela fino alla fine. La forza dell'avversario è stata ampiamente dimostrata ma mai dire mai quando i neroverdi sono di scena al Capitini.

CRONACA DELLA GARA Pronti via e Siena vola sul 6-0 con Olleia. Agliana risponde con Rossi e Bogani ma poi si inceppa di nuovo e i locali si portano sul 20-4. Questo il primo break di un primo quarto che termina 30-11 e ammette poche repliche. Cambia qualcosa nella seconda frazione, che però resta appannaggio della Virtus. La Endiasfalti non parte male ma Nepi prima e Bianchi poi spingono Siena al +26 (45-19) a 1'31" dall'intervallo. Gli aglianesi reagiscono e si aggiudicano il terzo periodo ma i 10 minuti successivi sono di nuovo in salita. Il massimo svantaggio è il -29 realizzato da Mucci, poi Rossi, Zaccariello e Bogani accorciano il gap.

 Virtus Siena - Endiasfalti Agliana 73-52

Siena: Bianchi 7, Simeoli 12, Olleia 20, Lenardon 4, Imbrò 13, Ceccatelli, Mucci 2, Ndour, Nepi 11, Pucci 4, Falchi L., Falchi R. ne. All.re Tozzi

Agliana: Bogani 6, Rossi 16, Belotti 2, Nieri 10, Cavicchi, Zaccariello 12,Bargiacchi 2, Razzoli 2, Cantré, Mancini, Limberti 2. All.re Bertini Parziali: 30-11, 48-23, 62-40  

SEDONI 300x425banner