header rsport
 
.

 

.

 

Lunedì, 16 Aprile 2018 10:09

Serie D/F: Montebianco, tre punti e fuga. La squadra di Russo vince lo scontro diretto con il Nottolini Volley

PIEVE A NIEVOLE - “A ragion veduta siamo noi la vera grande rivelazione del campionato”. Parola di Alessandro Bigicchi, esperto tecnico del Nottolini Volley, che così si era pronunciato alla stampa nella settimana che aveva anticipato la gara interna con la capolista Pistone Servizi Pescia.

Concordiamo pienamente con il trainer viareggino, l’anno scorso alla Lucchese Unione Pallavolo e già con un passato brillante presso il sodalizio del presidente Gradi. Il Nottolini ha vestito presto i panni di mina vagante del girone, ritagliandosi di diritto un posto tra le grandi in lotta per la qualificazione ai playoff. Vero che l’iniziale obiettivo delle bianconere di Capannori era la salvezza, però i risultati hanno continuato a dare ragione al lavoro svolto dalla squadra dei tecnici Bigicchi e Luca Bonomini, e come si suol dire: “l’appetito vien mangiando”. Quello del Nottolini è un roster talentuoso, prevalentemente U 18, competizione dove la squadra di Bigicchi è giunta alle fasi regionali, tutt’ora in corso, in seguito alla qualificazione scaturita dal raggiungimento della final four territoriale. La punta di diamante che ha permesso di far scintillare il promettente collettivo capannorese è stata la fuoriclasse Valentina Maltagliati, schiacciatrice con trascorsi di lusso nelle serie nazionali, sempre autrice di prestazioni eccelse che hanno permesso al team di Serie D di navigare a vele spiegate.

Ma è proprio l’esperta banda ex Castelfiorentino ad essere la grande assente della sfida di Pieve a Nievole, al fine di dare man forte alla prima squadra targata Bionatura di Sandro Becheroni, che ha centrato la promozione diretta in B1 grazie alla vittoria per 3-1 sul campo della Libertas Volley Forlì – seconda in classifica e più vicina inseguitrice – coronando un percorso stratosferico. Cogliamo l’occasione per complimentarci con la società di Paolo Gradi per il raggiungimento di questo obiettivo, che ha fatto seguito all’ottimo secondo posto nella Coppa Italia di categoria (finale con la Futura Volley Giovani Busto Arsizio), a testimoniare l’attuale clima di grande fervore che si respira in via Guido Rossa, tenendo pienamente fede allo slogan “Capannori dove la pallavolo è di casa”.

Ampia premessa a parte, torniamo alla gara della “Fanciullacci” dove ci si gioca qualcosa di importante come recita la classifica, che vede il Montebianco con due lunghezze di vantaggio sull’avversario di giornata; quest’ultimo, nonostante le defezioni del caso, intenzionato a dire la sua e confermare il sensazionale percorso svolto fin qui. Nottolini, inoltre, proveniente dal buon punto racimolato con Pescia, ormai con un piede e mezzo in Serie C. Pieve, reduce dal pesante colpo di Castelfranco, arriva all’appuntamento dovendo fare i conti con l’indisponibilità di Francia. Russo, allora, propone il modulo con i tre centrali: con Giulia Lupi c’è Stefanelli a comporre la diagonale, Amadei-Petrini in posto tre, Focosi-Belli schiacciatrici, Farci libero. Bene Pieve nei primi minuti con il servizio di Giulia Lupi (2-0) ed il muro di Amadei su Sargenti (5-1). Vantaggio di quattro lunghezze rinsaldato da Stefanelli in pallonetto (6-2), il muro di Lupi G. su Pollacchi (8-4) e l’attacco di Focosi (10-6), a scaldare le mani del libero Becheroni (10-6). La manovra della squadra di casa si blocca e sono tre errori in attacco a riportare a contatto il Nottolini (11-10).

Qualcosa non va ed il Nottolini, ordinato nel suo cambio palla, ne approfitta con i due ace dell’opposto Katerina Bigicchi per dare il sorpasso alle ospiti (14-16). Non riusciamo a raccogliere dalla fase di muro-difesa: Pollacchi e Sargenti passano (15-17/16-19), anzi continuiamo ad incappare in gravi errori in attacco che costringono Russo al secondo time out (16-21). Troppo tardi, Sargenti infila due volte (17-24). Chiude l’attacco di K. Bigicchi in P1 (18-25). Le pievarine si uniscono a raccolta prima di tornare sul parquet, determinate a non concedere più nulla. Russo inserisce Marta Lupi per Stefanelli.

Che il tema della partita sia cambiato lo si intuisce dal perentorio 7-1 locale grazie al servizio di Lupi G. ed i colpi di Amadei. Dai nove metri anche Focosi alza la voce, a mettere in difficoltà Becheroni (10-2), quindi tocca a Belli fare la sua parte di sostanza in prima linea (13-2). Bigicchi, utilizzati i due time out discrezionali, cambia il palleggio: Paolinelli al posto di Casali. Ma Pieve è un diesel inarrestabile e dai nove metri sono Belli (17-4) e Marta Lupi a far apparire sul tabellone il 20-7. Parità sul pallonetto in contrattacco di Focosi (25-11). Nel terzo set è un tira e molla fra le due squadre che si prolungherà fino alla parte centrale: al muro di Mazzuola su Focosi (3-5) rispondono le sorelle Lupi (6-5/10-9), con Marta che si renderà pericolosa dal punto di battuta (12-11). Qualche errore da una parte e dall’altra, ma a concedere di più è la squadra ospite, quando K. Bigicchi tira out due volte, poi Amadei concretizza con il muro a 0 (18-14).

Nottolini non molla e si rifà sotto con l’ace di Sargenti ed il contrattacco di Bigicchi (19-18). Il mani out di Belli da posto due ed il muro di Petrini su Pollacchi rappresentano puro ossigeno per il Montebianco (22-18), che firmerà il sorpasso nel conto set con la free ball della stessa Petrini, in grande spolvero in questo finale di frazione (25-20). Il 2-1 rappresenta un incentivo di grande rilievo per l’umore della squadra di Russo e Romano in vista del quarto set. Amadei stampa Sargenti per il 5-2.

Marta Lupi tiene intatto il vantaggio con due colpi di pregevole fattura (8-5), salendo di nuovo in cattedra in contrattacco con altrettanti mani out da posto quattro, seguiti dal muro della sorella Giulia (12-5). Lupi G., inoltre, rispolvera l’attacco di prima intenzione, portando Pieve a +9 (15-6). Il Nottolini ha la forza ed il merito di accorciare con gli ace di Ceragioli e Pollacchi, fino al primo tempo di Mazzuola (16-12): time out Russo. Nessun recupero ospite, complici gli errori poi concessi dalla squadra di Bigicchi (18-13). Quindi, superato questo momento, Pieve ritrova lo slancio per arrivare alla chiusura: Focosi ha il killer instinct dai nove metri, indovinando tre ace che ipotecano la vittoria.

Concretizzata, poco dopo, dall’out in pipe di Sargenti al termine di un lunghissimo scambio che ha visto premiato il temperamento delle pievarine, arcigne su ogni palla: 25-15. Nonostante l’inizio difficoltoso, il Montebianco di Russo e Romano ha fatto sua l’intera posta in palio e questa è la nota che più interessa in termini materiali, considerando che si trattava di un vero e proprio scontro diretto. Come detto, non è stato semplice in un primo set quando sono state più le pievarine a farsi male, al di là dei meriti del Nottolini, cinico e bravo a limitare l’errore. Dal secondo set in avanti, quando le distrazioni non erano più concesse, la squadra di casa è stata brava a cambiare passo ed è riuscita a tirare fuori gli attributi determinanti per portare a casa i tre punti. E’ servito uno schiaffo per far emergere il vero carattere di Focosi e compagne, quello che bisogna cercare di mettere fin dal primo pallone di ogni sfida. Possiamo fare meglio, ma l’obiettivo di giornata è stato comunque centrato: grazie a questa affermazione le pievarine si lasciano dietro Nottolini e Santa Croce con cinque lunghezze di distacco, tenendosi al quinto posto, a pari merito con Vba Firenze.

Ma non abbiamo fatto ancora niente, adesso è fondamentale tenere alta la concentrazione per riuscire nel nostro intento quando mancano tre giornate al termine della regular season. In questo senso non dobbiamo mollare niente, bensì ripartire carichi nella nuova settimana per preparare bene la trasferta di Domenica prossima al “PalaDream” (ore 18) contro l’U 18 del Dream Volley Group Pisa di Alessandro Lazzeroni e Giorgio Superchi. Le gialloblu pisane, salve d’ufficio, sono una squadra insidiosa specie sul terreno amico, perciò dovremo essere aggressivi fin da subito per contrastare la compagine delle talentuose Ciampalini e Messina, senza concedere nulla.

Montebianco Volley-Nottolini Volley 3-1 (18-25/25-11/25-20/25-15): Amadei 11, Belli 7, Farci (L1), Focosi 15, Lupi G. 9, Lupi M. 6, Petrini 10, Stefanelli 1. N.e.: Bardelli, Bigagli, Francia, Petrucci (L2). All.: Russo. Vice all.: Romano. 

SEDONI 300x425banner