header rsport
 
.

 

.

 

Domenica, 16 Ottobre 2016 16:10

Blu Volley Quarrata parte alla grande: bastano 80 minuti per piegare il Riotorto

QUARRATA - Parte con il piede giusto la Blu Volley Quarrata che con un netto 3-0 (25-23, 25-8, 25-15 i parziali in 1 ora e 20 di gioco), piega la Marino Costruzioni Riotorto nella prima giornata del campionato nazionale di serie B2.


Con mister Torracchi squalificato per una giornata, sostituito da Martino Frangioni, le quarratine, capitanate quest’anno dalla veterana Martina Di Gregorio sono scese in campo con due nuovi innesti rispetto alla passata stagione, Laura Filindassi direttamente dalla B1 di San Michele e Alessia Breschi, dopo le partenze di Cecconi (passata all’ Empoli nello scambio proprio con Breschi che è tornata a Quarrata dopo il prestito dell’anno scorso), e Marciano che ha deciso di appendere le ginocchiere al chiodo.

Pronti via, si è subito rivista la grinta che aveva caratterizzato tutto lo scorso campionato, sempre presenti in difesa e concrete in attacco le quarratine si sono portate al primo time out tecnico avanti 8-4 grazie ai punti di Becucci, Di Gregorio e Filindassi; ancora Filindassi e Becucci con due punti a testa hanno allungato sul 13-6, ma le livornesi con un break di 5 punti (Ciani, Vallini e Babatunde) si sono riportate sotto nel punteggio; con Degli Innocenti e Di Gregorio (imponente a muro) le giocatrici di casa hanno tentato di staccare nuovamente le avversarie (17-13) che però, approfittando dell’unico passaggio a vuoto del sestetto locale (3 errori gratuiti di Breschi, Di Gregorio e Degli Innocenti), e con in punti di Battain e Fabbri, si sono improvvisamente portate in vantaggio 18-17. Il punteggio è rimasto in equilibrio fino al 21-21 quando Filindassi e Degli innocenti hanno messo a terra i due punti che hanno spezzato l’equilibrio ed hanno permesso a Di Gregorio, sul 24-23, di chiudere con un bell’attacco dal centro. Al rientro in campo si è vista solo una squadra, ottimamente diretta in regia da Breschi che ha ben distribuito il gioco senza far rimpiangere l’ex Cecconi, le livornese hanno forse accusato lo sforzo per reggere il testa a testa con le quarratine, e per Di Gregorio e compagne non è stato difficile prendere subito in mano le redini del gioco; Degli Innocenti in battuta ha messo a segno il filotto che ha portato il punteggio sull’11-1 (3 punti di Di Gregorio, 1 di Filindassi, 1 della stessa Degli Innocenti e 6 errori gratuiti delle ospiti), con due punti di Becucci le blu hanno allungato sul 15-3; le giocatrici di mister Emma Zanolla hanno provato a non farsi travolgere con Taddei e Battain che sono state brave a rispondere agli attacchi delle locali, ma con un altro break di 7-0 (due ace di Degli Innocenti, uno di Breschi, due attacchi di Di Gregorio, uno di Filindassi e l’ultimo punto di Becucci) il sestetto quarratino ha portato il conto dei set sul 2-0.

Nel terzo set però le giocatrici di casa hanno calato un po’ l’attenzione, forti dei 2 set di vantaggio e del secondo parziale dominato, così le livornesi con la coppia Taddei – Battain sono subito andate sul 3-0, ancora Taddei e Babatunde per il 6-4, ma Becucci, Filindassi e Degli Innocenti hanno ricucito immediatamente lo svantaggio 7-7; Pazzaglia ha allungato poi sull’11-7 con 3 attacchi, Breschi a muro e Filindassi hanno portato le due formazioni al secondo time out tecnico sul 16-10; al rientro sul campo, con le ospiti in confusione tecnico-tattica, la partita è diventata ancor più in discesa per le quarratine che con un parziale di 6-1 si sono portate sul 23-15; la partita è stata chiusa poi da un muro di Ilaria Degli Innocenti e un attacco in parallela di Filindassi.

“Era obbligatorio cominciare bene, e direi che abbiamo cominciato con un’ottima prestazione, tutte le giocatrici hanno dimostrato il loro valore, un applauso particolare però va fatto alle nuove arrivate in prima squadra, Breschi, Filindassi, Grosso e Capocasale. Ed ora vediamo di continuare con la stessa determinazione di stasera anche nelle prossime gare a partire dalla difficile trasferta di domenica prossima a Cecina.”

Tabellino: Di Gregorio 14, Becucci 12, Filindassi 9, Degli Innocenti 9, Pazzaglia 7, Breschi 4, Niccolai 0, Bagni 0, Grosso 0, Chiti (L) 0, Gradi n.e, Capocasale n.e, Zoppi n.e.

SEDONI 300x425banner