header rsport
 
.

 

.

 

Venerdì, 28 Aprile 2017 17:08

Endiasfalti Agliana concreta e cinica: Don Bosco ko 78-65 e semifinale

AGLIANA - Non ci sono ricadute: la Endiasfalti è matura e proprio quando conta trova la continuità necessaria per raggiungere un traguardo da sogno; bastano due gare per far fuori Don Bosco Livorno (4-0 il totale in stagione) e qualificarsi alle semifinali dei Playoff della Serie C Gold 2016/2017.

Giovedì 27 aprile i livornesi sono stati regolati al PalaBertolazzi 78-65, dopo una partita di sacrificio (i primi 20 minuti) e tecnica, con una ripresa da stropicciarsi gli occhi. Gli osp+iti si barricano con la zona, Agliana ricorre con successo al tiro da fuori (10/21 nella ripresa) e grazie a Nieri (17), Bargiacchi (18) e Pinna (19) confeziona il 76-56 del 35´ che manda i titoli di coda. Poi tanta difesa e l´orgolio di vedere i nostri under - Berti, Macini ed Arceni - all´esordio in questi Playoff. Gli ospiti si sono presentati con Pastusena, mentre Schiano e Banchi sono usciti a gara in corso per espulsione ed infortunio.

"Situazione che li ha limitati - spiega Paolo Bertini - ma che non toglie nulla alla nostra prestazione. Sapevamo che gara-2 sarebbe stata più dura, onore ai miei che hanno fatto una signora partita, giocando con la massima intensità ed il giusto cinismo. Godiamoci il momento, ma rimanendo sul pezzo perché i prossimi avversari sono una squadra totalmente diversa e che ci creerà difficoltà". "Abbassando il quintetto siamo riusciti a cambiare su tutti i blocchi - prosegue Bertini - trovando l´inerzia dalla difesa.

Siamo saliti d´intensità e sull´onda dell´entusiasmo siamo riusciti a punirli da lontano vista la difficoltà a penetrare la loro zona". Adesso una meritata domenica di riposo, poi la Endiasfalti inizierà a preparare la serie contro la Libertas Liburnia (2-0 su Lucca).

CRONACA

Primo quarto da 14-22 con Livorno sempre avanti ed Agliana che nel finale si scioglie e non riesce a trovare con continuità il canestro, poi due triple di Nieri accorciano le distanze (20-24); siamo al 14´, un momento prima che Schiano colpisca al volto Limberti su una palla contesa, uscendo per espulsione. A 2´ dall´intervallo lungo Agliana sorpassa per la prima volta (29-28), poi la gara si fa molto nervosa e fisica ma non cambia il divario.

Al 20´ è infatti 36-35 perché anche se Pinna, Bargiacchi e Puccioni si scatenano, dall´altra parte Marchini non molla un centrimetro. La ripresa ha un altro volto, perché la Endiasfalti non solo cambia attitudine difensiva - proprio da due palloni recuperati nasce il 41-37 del 21´ - ma supera gli avversari in quanto a tecnica e balistica, sfoderando un poker di triple (3 di Nieri e una di Bargiacchi) costruite alla perfezione e che spianano la strada al +13 (69-56) del 34´.

Con l´entusiasmo alle stelle ed un pubblico letteralmente in delirio, ai neroverdi basta un minuto per chiudere i conti: da tre buone difese fioriscono sette punti consecutivi firmati da Pinna. La mazzata finale su Don Bosco che, sotto di venti, è costretta a lasciare anzitempo di Playoff.

TABELLINO

Endiasfalti Agliana - Don Bosco Livorno 78-65


Agliana: Zaccariello 7, Belotti 2, Pinna 19, Nieri 17, Puccioni 8, De Leonardo 2, Bargiacchi 18, Berti, Arceni, Cavicchi 3, Mancini, Limberti 2. Coach Bertini.


Livorno: Maric 15, Schiano 5, Banchi 7, Korsunov 5, Marchini 15, Creati, Graziani, Bianco ne, Zanini ne, Pastusena ne, Thiam 11. Coach Saibene.


Parziali: 14-22, 22-13, 23-18, 19-12.

SEDONI 300x425banner