header rsport
 
.

 

.

 

Venerdì, 22 Febbraio 2019 14:51

Al PalaTerme arriva la Mirafin: il Gisinti Montecatini a caccia dei tre punti

MONTECATINI - Ci risiamo. Domani, sabato 23 febbraio, il Futsal Pistoia Gisinti Montecatini se la vedrà in casa al PalaTerme (ore 16) contro la Mirafin per la quinta di ritorno nel girone B di Serie A2.

Si tratta di una gara molto importante come lo sono tutte in questo girone di ritorno: gli arancioni di Pippo Quattrini sono reduci dal ko a testa alta contro la capolista Todis mentre la Mirafin ha impattato 4-4 con la Cioli in casa.

In casa Gisinti torna disponibile il capitano Tiago Daga che era stato squalificato per somma di ammonizioni, resta ancora fuori invece Manel Perez che deve scontare l'ultimo turno di stop per il rosso rimediato contro l'Aniene. "I ragazzi si sono allenati molto bene in settimana - spiega mister Quattrini - e già da lunedì mi hanno fatto vedere di essere carichi per questa partita. Dopo la sconfitta poteva starci un po' una battuta d'arresto invece i ragazzi sono consapevoli che siamo sulla strada giusta per uscire da questa situazione di classifica precaria e hanno lavorato sodo. Ci siamo allenati bene mostrando tanta voglia di migliorarci e devo dire che il gruppo mi sembra ancor più compatto". Domani arriva la Mirafin, squadra che staziona nelle acque tranquille della graduatoria ma che sicuramente non verrà al PalaTerme per fare una passeggiata. "La Mirafin è a metà classifica - conclude Quattrini -. Ha ottime individualità e un discreto organico.

Noi però dobbiamo affrontare sette finali di sabato in sabato, pensando partita dopo partita. Puntiamo a fare sempre risultato, è il nostro compito: tra l'altro nei prossimi quattro turni avremo tre gare interne e una sola in trasferta a Ciampino. Dobbiamo saperne approfittare. Sono convinto che già da domani la squadra risponderà alla grande con un'ottima prestazione". I cancelli del PalaTerme di Montecatini apriranno alle ore 15, la gara inizierà alle ore 16 e sarà diretta da Giuseppe Galasso (Avellino) e Michele Iannone (Nocera Inferiore), crono Luca Mario Vannucchi (Prato). 

SEDONI 300x425banner