header rsport
 
.

 

.

 

Lunedì, 29 Ottobre 2018 14:15

Aglianese, Agostino Iacobelli è il nuovo tecnico neroverde

Dopo l’esonero di Pacifico Fanani, la prima squadra neroverde sarà guidata da Agostino Iacobelli. “Un onore essere qua, lavorerò sulla testa dei ragazzi”

AGLIANA - Il nuovo tecnico della prima squadra dell'Aglianese è Agostino Iacobelli. L’allenatore di Torre del Greco, classe 1963, succede a Pacifico Fanani. Resta invariato lo staff tecnico. Oggi pomeriggio si svolgerà il primo allenamento della squadra ai suoi ordini. Ex centrocampista di spessore, Iacobelli ha indossato maglie gloriose tra Serie A e Serie B tra cui quella della Pistoiese a inizio carriera, nella stagione 1982-83, dopo gli esordi con il Napoli. Da tecnico ha ricoperto il ruolo di secondo alla Ternana, al Catania e al Siena, prima di iniziare il percorso da primo allenatore che lo ha visto recentemente sedersi con successo sulle panchine di Pianese e Sangiovannese, soltanto per citare le ultime esperienze.

“Per me è un onore essere qui, ho trovato un società seria e un ambiente accogliente, nonostante il momento difficile – ha commentato il nuovo mister Agostino Iacobelli – c’è molto da lavorare, ma non sento la pressione. La squadra nelle ultime due uscite non ha saputo rialzare la testa di fronte alle difficoltà, è mancata una reazione nervosa e d’orgoglio – ha spiegato – per questo dico che c’è bisogno di lavorare sulla testa dei giocatori per cancellare timori e paure. A volte basta una scintilla, l’importante è che il gruppo sia voglioso di trovarla: anche perché, come si dice a Napoli, la processione va avanti e il cero si consuma“. E la classifica fa un po’ paura: “Sulla carta questa rosa non merita questa posizione, ma voglio allenare i ragazzi e vederli all’opera sul campo prima di giudicare – ha concluso il tecnico – una cosa è certa: non sono mai retrocesso dalla Serie D e farò il possibile e anche l’impossibile perché non succeda”.

Questo il commento del direttore sportivo dell’Aglianese, Fabio Ciatti: “Iacobelli è un allenatore di carattere e di esperienza, secondo noi l’uomo giusto per dare una svolta – ha spiegato – anche perché la squadra nelle ultime prestazioni è sembrata vuota e scarica. Purtroppo al momento la classifica non rispecchia il valore dei giocatori che abbiamo in rosa – ha concluso Ciatti – ma sono convinto che con Iacobelli ci ricompatteremo e ritroveremo fiducia, gioco e grinta che sono mancati finora. Già a partire da domenica a Scandicci”.

SEDONI 300x425banner