header rsport
 
.

 

.

 

Lunedì, 01 Ottobre 2018 10:34

La Gioielleria Mancini sconfitta al debutto in campionato

VENTURINA - Debutto in campionato per la Gioielleria Mancini targata 2018-2019 che avviene in un campo ostico come quello di Venturina dove è sceso a giocare Giacomo Guerrieri, ex capitano del Basket Golfo Piombino, lo scorso anno in Serie B.

Bellini da 3 sigla i primi punti di questo campionato e i monsummanesi in avvio paiono essere padroni del campo ma dalla lunetta è un brutto 0/4 e Valdicornia ricuce e sorpassa avanti. Le due squadre appaiono contratte in questi primi minuti, i monsummanesi in particolare e al 4’ è 6-3 Valdicornia. Coach Matteoni chiama il minuto di sospensione per riordinare le idee e Vezzani risponde presente rubando una palla e andando a segnare in contropiede. Bellini da 3 riporta in vantaggio i suoi ma Pistolesi impatta. Bellini è una furia, ruba palla e realizza in contropiede, subito dopo da un assist al bacio a Navicelli che non sbaglia.

Monsummano lentamente entra in partita e Calderaro assiste bene Vezzani che non sbaglia. Ma Bongini risponde dall’arco dei 6,75. Subito dopo Valdicornia passa in vantaggio ma Calderaro da 3 fissa il punteggio sul 17-18 alla fine del primo quarto. Gli errori da una parte e dall’altra caratterizzano l’avvio del secondo quarto e per oltre 3 minuti non si vede un canestro poi Valdicornia colpisce sempre con Pistolesi. Si va sull’altalena con le squadre che si alternano nei vantaggi. Luciano e Maccione per un mini-break di 5-0. Ma Valdicornia risponde colpo su colpo.

Guerrieri spezza l’equilibrio con una bomba ma Navicelli dalla lunetta accorcia a -1 (31-30). Vezzani in apertura per il nuovo vantaggio blu-amaranto poi Calderaro in entrata per il +3. Valdicornia ribatte ma Maccione da 3 allunga. Maccione incontenibile in questo frangente si ripete ancora da 3. Magnolfi tiene a galla i biancoblu. Navicelli e Luciano dalla lunetta confezionano incrementano il vantaggio monsummanese a poi Barneschi in contropiede realizza e subisce fallo andando a siglare il +10 monsummanese. Ottimo terzo quarto per i blu amaranto che chiudono il periodo sul 39-49. Tutto lascia presagire ad un successo monsummanese e invece i ciabattini si inceppano per oltre 5 minuti mentre dall’altra parte sale in cattedra Guerrieri ben coadiuvato da Pistolesi.

Ne scaturisce un 10-0 di parziale a favore dei livornesi. Parità a a 4’27”. Bellini rompe l’incantesimo e subito dopo Maccione segna e subisce fallo. Dalla lunetta non sbaglia per il 49-54. Ma Guerrieri risponde da 3 e subito dopo ancora da 3 consegna il vantaggio ai livornesi. Maccione dalla lunetta 2/2 per il 55-56. Ma Pistolesi va a canestro e a 40” dal termine è 57-56. Maccione sbaglia da 3 e si ricorre al fallo sistematico.

Guerrieri dalla lunetta fa 1 su 2. Coach Matteoni chiama minuti sul 58-56 Valdicornia a 14” dalla fine. Monsummano butta via il pallone e la partita finisce con Valdicornia che arrotonda dalla lunetta. “La gestione del vantaggio nell’ultimo quarto è stata pessima – commenta amaramente coach Matteoni a fine partita - mi aspettavo una maggiore coralità in attacco, la stessa che abbiamo fatto vedere in difesa. È solo l'inizio e abbiamo perso su un campo difficile.”

 

 

Valdicornia Basket 60

Gioielleria Mancini Shoemakers Monsummano 56

 

 

Parziali: 17-18; 31-30; 39-49

 

 

Valdicornia Basket: Bertini, Cacciottolo, Guerrieri 19, Magnolfi 20, Pistolesi 14; Bongini A. n.e., Bongini P. 3, Martinelli 2, Meucci 2, Simonelli n.e., Corsini, Sonetti. All. Minuti

Gioielleria Mancini Shoemakers Monsummano: Barneschi 3, Vezzani 8, Marchetti n.e., Calderaro 5, Maccione 15, Alikalfic n.e., Navicelli 5, Bellini 14, Luciano 6, Romano, Martelli, Testa. All. Matteoni 

SEDONI 300x425banner