Professionisti http://reportsport.it Tue, 25 Sep 2018 16:38:11 +0200 Joomla! - Open Source Content Management it-it Tre atleti convocati peri campionati del mondo http://reportsport.it/index.php/ciclismo/professionisti/item/10306-tre-atleti-convocati-peri-campionati-del-mondo http://reportsport.it/index.php/ciclismo/professionisti/item/10306-tre-atleti-convocati-peri-campionati-del-mondo Tre  atleti convocati peri campionati del mondo

FIRENZE - Saranno tre i ciclisti che rappresenteranno la Petroli Firenze - Maserati - Hopplà a Campionati del Mondo di Innsbruck (Austria), che iniziano oggi per quanto riguarda la rappresentative nazionali.

Subito nel pomeriggio di oggi due dei nostri ragazzi saranno impegnati nel Campionato del Mondo a Cronometro Under 23. Si tratta di Alexander Konychev in maglia azzurra e Mathus Stocek che vestirà quella della nazionale slovacca. Entrambi si metteranno alla prova su un impegnativo percorso di 27.8 chilometri. Sabato poi per la prova in linea sarà la volta di Alessandro Monaco che sarà uno dei sei titolari nella nazionale italiana. Accanto a lui nuovamente Stocek che rappresenterà la propria nazione anche in questa seconda importante gara. Evento che si correrà su una distanza di 174.3 chilometri.  

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Professionisti Mon, 24 Sep 2018 10:07:53 +0200
Conceria Zabri Fanini: al mondiale con Clemilda la ciclista “pilota” http://reportsport.it/index.php/ciclismo/professionisti/item/10278-conceria-zabri-fanini-al-mondiale-con-clemilda-la-ciclista-pilota http://reportsport.it/index.php/ciclismo/professionisti/item/10278-conceria-zabri-fanini-al-mondiale-con-clemilda-la-ciclista-pilota Conceria Zabri Fanini: al mondiale con Clemilda la ciclista “pilota”

LUCCA - Sarà la brasiliana Clemila Fernandes Silva a rappresentare la “Conceria Zabri Fanini” all'imminente Campionato del Mondo di ciclismo in programma la prossima settimana in Austria.

La 39enne atlete sudamericana, nativa di Sao Felix Do Araguaia (Mato Grosso), parteciperà sia alla prova a cronometro (martedì 25 settembre) che a quella in linea (sabato 29). Clamilda, che ha già preso parte a numerose rassegne iridate mettendosi spesso in evidenza per i suoi proverbiali attacchi da lontano, è una delle atlete più esperte dell'intero panorama ciclistico internazionale. Elite dal 2005, la Fernandes Silva ha conquistato, tra altri importanti allori, cinque titoli nazionali in linea e due a cronometro, un Giro di El Salvador e due prove di Coppa America.

“Mi sento in buone condizioni – ha detto la campionessa brasiliana – proverò a dare battaglia e a far bella figura. Il mio obbiettivo a lungo raggio è quello di provare ad arrivare alle Olimpiadi di Tokyo del 2020. Sarebbe il modo migliore per chiudere la mia lunga e soddisfacente carriera”.

Intorno alla portacolori del team di Manuel Fanini c'è anche una curiosità extra ciclistica visto che Clamilda Fernandes Silva fa parte dell'esercito del suo Paese nel corpo dell'Aeronautica Militare e, quando non è in sella, guida gli aerei della “Força Aerea Brasileira”!

]]>
emiliano@dskl.dfs (Emiliano Nesti) Professionisti Fri, 21 Sep 2018 15:15:24 +0200
Allo spagnolo lobato la 66^ Coppa Sabatini a Peccioli http://reportsport.it/index.php/ciclismo/professionisti/item/10264-allo-spagnolo-lobato-la-66-coppa-sabatini-a-peccioli http://reportsport.it/index.php/ciclismo/professionisti/item/10264-allo-spagnolo-lobato-la-66-coppa-sabatini-a-peccioli Allo spagnolo lobato la 66^ Coppa Sabatini a Peccioli

PECCIOLI(PI) – Seconda premondiale sulle strade della provincia di Pisa con una classica del ciclismo il Gp Città di Peccioli-66^ Coppa Sabatini, in una bella giornata di sole e con tanti sportivi, dopo il “Toscana” del giorno prima firmato da un grande Moscon.

Allo stadio comunale il ritrovo, da Piazza del Carmine la partenza ufficiale. Ha vinto a sorpresa il ventinovenne spagnolo Juan Jose Del Valle Lobato della Nippo Vini Fantini-GM Europa Ovini guidata da Mario Manzoni, in un ultimo Km denso di emozioni. Dopo la lunga fuga di sei atleti e soprattutto di Masnada che ha continuato anche da solo fino 22 Km dal traguardo, ha provato il francese Bardet ripreso da Visconti, Henao e Meurisse, e subito dal gruppo che compatto ha iniziato l’ultimo Km in salita. Ha provato il toscano Albanese guadagnando qualche decina di metri ma in curva finiva a terra senza peraltro provocare altre cadute. Ed era qui che schizzava via lo spagnolo Lobato che riusciva a conservare dieci metri di vantaggio sulla linea di arrivo nei confronti di Colbrelli, che cercava il tris in questa corsa. Terzo era Moscon a confermare la sua splendida condizione, ed il piazzamento unito alla vittoria del giorno prima consentiva al trentino del Team Sky di vincere la Challenge Alfredo Martini. Per Lobato un successo importante in una stagione difficile, e per la Nippo Vini Fantini una bella soddisfazione grazie anche al quarto posto di Canola a completare la prova.

SONO state due giornate magnifiche di sport, senza nessun incidente, con circa 4 ore di diretta televisiva per i due avvenimenti e questo sul piano della promozione del territorio e dell’immagine è stato un supporto importante. L’edizione 2018 ha significato il decollo completo della “Due Giorni” ed il futuro non può essere che roseo.

ORDINE DI ARRIVO: 1)Juan Jose Del Valle Lobato (Nippo Vini Fantini GM Europa Ovini) Km 195,9, in 4h41’37”, media Km 41,345; 2)Sonny Colbrelli (Bahrain Merida); 3)Gianni Moscon (Team Sky); 4)Marco Canola (Nippo Vini Fantini GM Europa Ovini); 5)Alexis Vuillermoz (Ag2R-La Mondiale); 6)Francesco Gavazzi (Androni Sidermec); 7)Julien Simon (Cofidis); 8)Dion Smith (Wanty Group); 9)Benoit Cosnefroy (Ag2r La Mondiale); 10)Warrem Barguil (Team Fortuneo).

ANTONIO MANNORI

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Professionisti Thu, 20 Sep 2018 19:34:44 +0200
Poker di gare nel fine settimana per la Maserati Hopplà http://reportsport.it/index.php/ciclismo/professionisti/item/10260-poker-di-gare-nel-fine-settimana-per-la-maserati-hoppla http://reportsport.it/index.php/ciclismo/professionisti/item/10260-poker-di-gare-nel-fine-settimana-per-la-maserati-hoppla Poker di gare nel fine settimana per la Maserati Hopplà

FIRENZE - Dopo la vittoria di Fedrigo di due giorni fa, la Petroli Firenze - Maserati - Hopplà si tuffa in un altro intenso blocco di corse.

Si parte Domenica 23 Settembre con la 55° Coppa 29 Martiri di Figline di Prato in Toscana. Regione dove si resterà a correre anche Martedì 25 con l’evento internazionale 49° Ruota d’Oro a Terranova Bracciolini (AR), gara che da sempre vede vincitori atleti che poi hanno un futuro nel ciclismo professionistico. In contemporanea con l’evento nel Valdarno, Fedrigo ed altri sei compagni correranno il 98° Circuito Albanese ad Alzano Scrivia (AL). Mentre Sabato 29, appuntamento con la 58° Coppa Città di Bozzolo in provincia di Mantova. FORMAZIONI 55° Coppa 29 Martiri di Figline di Prato (134,7km): Yuri Colonna; Matteo Natali; Jalel Duranti; Nicholas Cianetti; Gabriele Giannelli; Marco Landi; Andrea Cacciotti. 49° Ruota d’Oro (167,7km): Yuri Colonna; Ottavio Dotti; Giacomo Garavaglia; Andrea Cacciotti; Lorenzo Fortunato; Gabriele Giannelli. 98° Circuito Alzanese (115km): Jalel Duranti; Nicholas Cianetti; Matteo Natali; Marco Landi; Leonardo Fedrigo; Luca Regalli. 58° Coppa Città di Bozzolo (100km): Leonardo Fedrigo; Jalel Duranti; Nicholas Cianetti; Matteo Natali; Marco Landi; Luca Regalli; Giacomo Garavaglia.  

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Professionisti Thu, 20 Sep 2018 15:37:09 +0200
Moscon in forma mondiale vince il giro della Toscana a Pontedera http://reportsport.it/index.php/ciclismo/professionisti/item/10254-moscon-in-forma-mondiale-vince-il-giro-della-toscana-a-pontedera http://reportsport.it/index.php/ciclismo/professionisti/item/10254-moscon-in-forma-mondiale-vince-il-giro-della-toscana-a-pontedera Moscon in forma mondiale vince il giro della Toscana a Pontedera

PONTEDERA (PI) - Lo spettacolo dei tre passaggi su Monte Serra con la presenza di tanti sportivi ed appassionati, la battaglia che si è scatenata al terzo passaggio con tre splendidi protagonisti saliti in cattedra, Moscon, Bardet e Pozzovivo, due dei momenti più belli del 3° Giro della Toscana-Memorial Alfredo Martini, assieme all’epilogo sul traguardo di via De Gasperi a Pontedera che ha visto sfrecciare per primo uno splendido Gianni Moscon già vincitore sabato scorso della Coppa Agostoni.

Il ventiquattrenne trentino di Cles del Tean Sky, ha dimostrato una forma mondiale e sarà senza dubbio il punto di riferimento della nazionale azzurra di Davide Cassani al mondiale in Austria, soprattutto se Vincenzo Nibali non sarà al top della condizione. Dopo 5 settimane di riposo per la squalifica, Moscon è tornato alle gare con tanta rabbia e grinta sprigionando un’energia incredibile che unita alla classe e talento, gli hanno consentito di vincere questa prima prova della Challenge Alfredo Martini davanti a un avversario forte e temibile come il francese Bardet. Ottimo terzo Pozzovivo che ha sicuramente fugato i dubbi sul ruolo di titolare nella squadra azzurra, mentre il quarto posto di Visconti, che ha vinto la volata del gruppo a poco più di un minuto è sicuramente un fatto importante in quanto Visconti è il più serio candidato ad occupare l’ottavo posto nella squadra italiana per il mondiale di Innsbruck.

LA CRONACA: Al via 139 atleti di 20 squadre. Dopo 10 Km la solita fuga protagonisti Filosi, Carlini, Gazzara, Teklehaimont raggiunti da Fedeli. I cinque al passaggio dall’arrivo dopo 38 Km con 6’25 sul gruppo. Al primo passaggio da Monte Serra (tanti gli sportivi presenti) è Teklehaimonot a transitare per primo il gruppo a 4 minuti così come in zona arrivo dopo 90 Km. La fuga proseguiva fino al secondo passaggio dal Monte Serra quando restava in testa dei fuggitivi il solo Filosi ripresa da Celano e Irisarri. Il terzetto dopo il passaggio da Pontedera con 48” era raggiunto ai piedi della salita di Monte Serra a 35 Km dall’arrivo. In salita grande lavoro del Team Sky soprattutto di Dumbar che poi si sganciava con Moscon, Bardet e Pozzovivo e poco perdeva contatto. Restavno in tre ed al gran premio della montagna era Moscon a transitare per primo con Bardet a ruota e Pozzovivo a 13”. In discesa rientrava Pozzovivo, il terzetto volava verso l’arrivo mentre dietro si radunavano in 19 con 50” di ritardo.

ORDINE DI ARRIVO: 1)Gianni Moscon (Team Sky) Km 203, in 5h13’03”, media Km 38,888 2)Romain Bardet (Ag2r-La Mondiale); 3)Domenico Pozzovivo (Bahrain Meridiana) a 3”; 4)Giovanni Visconti (idem) a 1’22”; 5)Mattia Cattaneo (Androni Giocattoli Sidermec).

ANTONIO MANNORI

 

 

 

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Professionisti Wed, 19 Sep 2018 18:23:30 +0200
Fedrigo trorna al successo http://reportsport.it/index.php/ciclismo/professionisti/item/10249-fedrigo-trorna-al-successo http://reportsport.it/index.php/ciclismo/professionisti/item/10249-fedrigo-trorna-al-successo Fedrigo trorna al successo

FIRENZE - A tre mesi circa dalla sua ultima vittoria, Leonardo Fedrigo è tornato ad alzare le braccia al cielo battendo in volata tutti i suoi avversari nel GP Comune di San Lazzaro de Burgondi nel pavese. Il velocista bianco-blu ha preceduto sul traguardo Giovanni Leonardi (Zalf Fior) e Christian Rocchetta (General Store), regalando alla nostra squadra la trentesima vittoria stagionale e la sua settima nel 2018. DICHIARAZIONI Leonardo Fedrigo:”Dopo la firma del contratto da professionista per il 2019 con l’Androni - Sidermec, negli ultimi mesi in accordo con la squadra ho corso meno gare per velocisti prediligendo essere al via di appuntamenti con un profilo altimetrico più impegnativo, così da migliorare la mia resistenza in salita in previsione dei prossimi anni nella massima categoria. Ci tenevo comunque a concludere la stagione nel migliore dei modi e provare a regalare alla mia attuale squadra e sponsor ulteriori vittorie. Oggi devo dire che è arrivato un bel successo”.

PODIO PER DOTTI A COLLECCHIO Un’altra parte della Petroli Firenze - Maserati - Hopplà era impegnata nell’83° Coppa Collecchio di 146km, gara nazionale nel parmense. A vincere è stato Simone Ravanelli (Biesse - Carrera), con Ottavio Dotti in ottima 3° posizione e Yuri Colonna 7°. 

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Professionisti Tue, 18 Sep 2018 19:31:16 +0200
Giro della Toscana al via http://reportsport.it/index.php/ciclismo/professionisti/item/10247-giro-della-toscana-al-via http://reportsport.it/index.php/ciclismo/professionisti/item/10247-giro-della-toscana-al-via Giro della Toscana al via

di Antonnio Mannori

PONTEDERA (PI)- Nata per tre quarti al 40° piano del grattacielo Generali a Citylife uno dei simboli della città di Milano, la Nazionale Azzurra per il mondiale del 30 settembre a Innsbruck, sarà definita dopo le 4 gare in programma da domani a domenica.

Le prime due sono in Provincia di Pisa, domani a Pontedera ii 3° Giro della Toscana-Memorial Alfredo Martini, giovedì il Gp Città di Peccioli-Coppa Sabatini. Un “Toscana” dunque come prima verifica sulla condizione degli atleti che aspirano al ruolo di titolare tenuto conto che non ci sono dubbi su Nibali, Aru, Moscon, Caruso, Pellizotti, De Marchi e Pozzovivo. La gara di Pontedera sarà banco di prova per Visconti, Brambilla, Cataldo, Formolo. Altro aspetto di interesse della gara di Pontedera il nuovo percorso, con la salita di Monte Serra dal versante di Calci. Un bel percorso ed uno schieramento forte di 20 squadre. Molto atteso Moscon del Team Sky rilanciato dal successo di sabato nella Coppa Agostini. Gianni ha classe, e la grinta giusta. Tra coloro che godono dei favori del pronostico segnaliamo Mohoric, lo sloveno vincitore quest’anno in Toscana del Gp di Larciano ed il suo compagno di squadra Visconti, che sembra avere le maggiori possibilità di essere inserito tra i titolari, specie se dimostrerà di andar bene in queste due gare toscane). Con le tre scalate di Monte Serra può far bene Pozzovivo, ma dal culmine all’arrivo ci sono 27 Km ed in caso di arrivo in volata, il campione lucano non ha molte possibilità.

Scalpita dalla voglia di far bene Ulissi, e con lui Santaromita, mentre lo spagnolo Landa dovrà conquistarsi il posto per il mondiale proprio in queste due gare. Il tracciato è impegnativo ed occorre star bene per essere protagonisti. L’organizzazione è curata dall’U.C. Pecciolese, prezioso l’apporto dell’amministrazione comunale di Pontedera e Giro della Toscana che ricorderà Alfredo Martini con la speciale Challenge a punteggio. E questa volta diretta televisiva per un’ora e mezzo a partire dalle ore 15 su Rai Sport.

Al via venti formazioni e 139 corridori

SQUADRE, PRINCIPALI ISCRITTI E PERCORSO

SQUADRE E FAVORITI: Team Sky (Moscon, Henao), Bahrain Merida (Visconti, Mohoric, Pozzovivo), UAE Emirates (Ulissi), Movistar (Landa, Bennati), Ag2r (Bardet), FDJ, Dimension Data (Boasson Hagen), Nazionale Italia (Capecchi), Androni (Ballerini), Nippo Fantini (Santaromita), GazPromo (Firsanov), Cofidis, Delko, Fortuneo, Bardiani (Ciccone), Wilier, Wanty (Pasqualon), Caja Rural, Sangemini MG Kvis, D’Amico Utensilnord.

PERCORSO: Ritrovo in Piazza Martiri della Libertà, con partenza ufficiale da via dell’Industria (ore 11,30). Primo giro di 33 Km e passaggio da Pontedera ore 12,20. A seguire per 3 volte il circuito di Km 55,5: Calcinaia, Uliveto, Calci, Monte Serra, Buti, Bientina, Quattro Strade, Pontedera con passaggi dal traguardo alle 13,35, 14,55 ed arrivo su via A. De Gasperi fra le 16 e le 16,30. 

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Professionisti Tue, 18 Sep 2018 19:12:35 +0200
Ficara in azzurro cerca gloria in Toscana http://reportsport.it/index.php/ciclismo/professionisti/item/10229-ficara-in-azzurro-cerca-gloria-in-toscana http://reportsport.it/index.php/ciclismo/professionisti/item/10229-ficara-in-azzurro-cerca-gloria-in-toscana Ficara in azzurro cerca gloria in Toscana

LUCCA - C’era davvero tanta voglia di rivalsa nelle pedalate di Pierpaolo Ficara, sabato scorso sulle strade brianzole della Coppa Agostoni.

Il forte desiderio di andare a prendersi - di prepotenza – una rivincita contro la malasorte, a suon di risultati. Quello di Ficara infatti è un 5° posto che vale una vittoria. Lo vale per lui ma anche per tutto il management di Amore & Vita – Prodir, se solo si pensa che appena sette mesi fa giaceva a terra con la frattura multipla e esposta di tibia e perone e del gomito. «Un 5° posto come questo rappresenta un enorme successo – spiega il T.M. Fanini – se si analizza bene la storia di questo ragazzo e la performance magistrale nella Coppa Agostoni, sfido chiunque a sostenere il contrario». E con quest’ottimo risultato arriva anche la convocazione in Nazionale per le prove che si corrono questa settimana in Toscana, ovvero nella terra della famiglia Fanini, e dove invece Amore & Vita – Prodir subisce da anni un vero e proprio boicottaggio da parte degli organizzatori che non la invitano al via.

«Quello che ormai da troppo tempo accade in Toscana, in corse come Larciano, Giro di Toscana e Coppa Sabatini, ha dell’incredibile, anche se sarebbe più adatto dire che ha del vergognoso – prosegue Cristian Fanini - chi sta ai vertici dell’organizzazione ce l’ha personalmente con mio padre da oltre quindici anni, soprattutto per le sue posizioni contro il doping e perché lo ritiene responsabile di un “operazione” (di notifica comparizione per alcuni atleti) che il NAS effettuò anni fa’ in occasione delle suddette competizioni e quindi non ci invita più. Una cosa del tutto assurda». Di fatto, più o meno da quindi anni a questa parte Amore & Vita, senza alcuna motivazione valida, viene sempre estromessa a priori dalle candidate per un invito a prescindere dal fatto che ci possano essere tra le proprie file atleti in grado di vincere o meno. E questo nonostante in passato sia sempre stata invitata. «Purtroppo, invece di premiarci per il nostro impegno per un ciclismo pulito e credibile – come fanno tra l’altro tutti gli altri organizzatori sia in Italia che nel resto del mondo – questi nostri conterranei si divertono ogni anno a farcela pagare per qualcosa che non esiste, facendoci rimettere esclusivamente i nostri atleti che chiedo soltanto di correre, ovvero il proprio diritto di svolgere il loro lavoro. Quanto ci costringono a sopportare è una scorrettezza senza precedenti in nessuna altra disciplina sportiva nella storia dello sport, è qualcosa di realmente anticostituzionale. Io amo profondamente il ciclismo, è la mia vita, però una cosa del genere non dovrebbe accadere mai a nessuna formazione. Ad ogni modo, anche se credono di averci “fatto fuori” in realtà saremo molto presenti, visto che il nostro uomo di punta Pierpaolo Ficara, sarà al via sia del Giro di Toscana che della Coppa Sabatini in maglia azzurra. Siamo davvero orgogliosi di lui e non vediamo l’ora di vederlo protagonista sulle strade toscane per valorizzare l’Italia e di conseguenza la nostra formazione Amore & Vita – Prodir. Ficara sta andando fortissimo, il destino ha voluto che oggi fosse uno degli atleti più informa della nazionale. Parte per vincere, quindi chi non ci voleva, ahimè è avvisato….» conclude Fanini  

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Professionisti Mon, 17 Sep 2018 16:17:22 +0200
Angelica Brogi seconda nel “Giro delle Marche in Rosa” http://reportsport.it/index.php/ciclismo/professionisti/item/10227-angelica-brogi-seconda-nel-giro-delle-marche-in-rosa http://reportsport.it/index.php/ciclismo/professionisti/item/10227-angelica-brogi-seconda-nel-giro-delle-marche-in-rosa Angela Brogi

VAIANO (PO) - Secondo posto finale di una strepitosa Angelica Brogi nella prima edizione del “Giro delle Marche in Rosa”.

L’atleta del team Aromitalia - Vaiano, a podio nella prima giornata di gara e quarta nella seconda, ha colto una quinta piazza anche nella Porto San Giorgio-Porto San Giorgio di 98,6 chilometri, lottando con tanta grinta contro molte delle migliori interpreti del panorama ciclistico nazionale ed internazionale. Un Giro più che positivo anche per la campionessa nazionale di Lituania Rasa Leleivyte, che nell’ultima giornata di gara ha colto una settima piazza, finendo poi nona nella graduatoria generale finale. La fuoriclasse del team di patron Stefano Giugni, quinta classificata al Campionato Europeo, è alla ricerca della migliore condizione in vista nel Campionato del Mondo di Innsbruck. Brogi e Leleivyte sono state ben supportate nell’arco delle tre giornate di gara dalle sempre preziose compagne di squadra Lisa De Ranieri, nona sul traguardo di Matelica, Giulia Marchesini ed Emilia Matteoli.

ORDINE D’ARRIVO PRIMA GIORNATA “GIRO DELLE MARCHE IN ROSA” (AMANDOLA-MATELICA):

1) Muccioli Dalia (Valcar - PBM) Km 103,6 in 2h42’44’’ alla media di 38,197 Km/h

2) Longo Borghini Elisa (Wiggle - High5) a 2’’

3) Brogi Angelica (Aromitalia - Vaiano) a 8’’

4) Kiraly Monika (SC Michela Fanini) a 1’12’’

5) Malcotti Barbara (Valcar - PBM) a 1’15’’

6) Bertizzolo Sofia (GS Fiamme Oro) a 2’06’’

7) Tcymbaliuk Kseniia (Nazionale Russia) a 2’56’’

8) Rossato Beatrice (GS Top Girls - Fassa Bortolo) a 3’01’’

9) De Ranieri Lisa (Aromitalia - Vaiano) a 3’47’’

10) Vieceli Lara ( Rappresentativa FCI Veneto)

ORDINE D’ARRIVO SECONDA GIORNATA “GIRO DELLE MARCHE IN ROSA” (OFFIDA):

1) Longo Borghini Elisa (Wiggle - High5) Km 87,3 in 2h22’23’’ alla media di 36,788 Km/h

2) Bertizzolo Sofia (GS Fiamme Oro) a 12’’

3) Ceoloni Anna (SC Michela Fanini) a 2’17’’

4) Brogi Angelica (Aromitalia - Vaiano) a 2’23’’

5) Kiraly Monika (SC Michela Fanini) a 2’35’’

6) Leleivyte Rasa (Aromitalia - Vaiano) a 2’49’’

7) Alessio Camilla (Team Lady Zuliani) a 2’51’’

8) Covrig Ana Maria (Eurotarget - Bianchi - Vitasana) a 2’54’’

9) Malcotti Barbara (Valcar - PBM) a 2’57’’

10) Guazzini Vittoria (Team Zhiraf - Guerciotti - Selle Italia) a 4’09’’

ORDINE D’ARRIVO TERZA GIORNATA “GIRO DELLE MARCHE IN ROSA” (PORTO SAN GIORGIO):

1) Tomasi Laura (GS Top Girls - Fassa Bortolo) Km 98,6 in 2h44’09’’ alla media di 36,040 Km/h

2) Fidanza Arianna (Eurotarget - Bianchi - Vitasana)

3) Bertizzolo Sofia (GS Fiamme Oro)

4) Quagliotto Nadia (GS Top Girls - Fassa Bortolo)

5) Brogi Angelica (Aromitalia - Vaiano)

6) Bortolotti Simona (Team Zhiraf - Guerciotti - Selle Italia)

7) Leleivyte Rasa (Aromitalia - Vaiano)

8) Kiraly Monika (SC Michela Fanini)

9) Covrig Ana Maria (Eurotarget - Bianchi - Vitasana)

10) Muccioli Dalia (Valcar - PBM)

CLASSIFICA GENERALE FINALE “GIRO DELLE MARCHE IN ROSA”:

1) Bertizzolo Sofia (GS Fiamme Oro) - Punti 33

2) Brogi Angelica (Aromitalia - Vaiano) 30

3) Kiraly Monika (SC Michela Fanini) 21

4) Muccioli Dalia (Valcar - PBM) 21

5) Tomasi Laura (GS Top Girls - Fassa Bortolo) 20

6) Fidanza Arianna (Eurotarget - Bianchi - Vitasana) 15

7) Ceoloni Anna (SC Michela Fanini) 12

8) Quagliotto Nadia (GS Top Girls - Fassa Bortolo) 10

9) Leleivyte Rasa (Aromitalia - Vaiano) 11

10) Bortolotti Simona (Team Zhiraf - Guerciotti - Selle Italia) 6

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Professionisti Mon, 17 Sep 2018 16:03:01 +0200
Amore & Vita Prodir: al via della 72° Coppa Agostoni http://reportsport.it/index.php/ciclismo/professionisti/item/10194-amore-vita-prodir-al-via-della-72-coppa-agostoni http://reportsport.it/index.php/ciclismo/professionisti/item/10194-amore-vita-prodir-al-via-della-72-coppa-agostoni Amore & Vita Prodir: al via della 72° Coppa Agostoni

CAPANNORI - C’è tanta voglia di rivincita in casa Amore & Vita – Prodir.  Il Team diretto da Frassi, Marchetti e Giorgini ha davanti a se ancora cinque intensi e prestigiosissimi appuntamenti in Italia prima di chiudere la stagione (oltre ad altre gare in programma all’estero).

Gare molto importanti dove l’anno scorso il team lasciò il segno conseguendo una bellissima vittoria (al Memorial Pantani).

Si parte domani con la Coppa Agostoni, una sfida personale, a cui il Team A&V | Prodir si preannuncia pronto, considerando anche le ultime ottime prove in Cina e Francia. Ci sarà da dare tutto, specialmente in queste competizioni che l’anno scorso videro gli atleti di A&V  come grandi protagonisti e poi perché adesso è necessario quanto doveroso cercare di  raccogliere qualcosa anche in Italia dopo una stagione corsa al di sotto delle aspettative.

Servirà il massimo della convinzione e della determinazione, soprattutto dopo le continue incoraggianti conferme arrivate dall’estero a suon di risultati.

Questo è ciò che chiedono i D.S. ed il management ai propri atleti che sicuramente sapranno farsi trovare all’altezza della situazione.

Al via della 72° Coppa Agostoni ci saranno Pierpaolo Ficara, Marco Bernardinetti, Davide Gabburo, Mirko Trosino, Michele Corradini, Slava Biondi e Colin Stussi, tuttie e sette atleti in ottima forma e pronti alla sfida.

«Siamo estremamente motivati – spiega il D.s. Frassi – sotto il profilo atletico ci sono dei segnali del tutto  incoraggianti, siamo consapevoli del nostro valore e sappiamo di dover cercare un risultato esponenziale a questo punto della stagione. Gli atleti stanno dimostrando finalmente il giusto approcciano con umiltà e grinta. Ci sarà da lottare ma siamo pronti a farlo al massimo delle nostre potenzialità. Vogliamo chiudere in bellezza una stagione che fino ad oggi ci ha dato meno di quanto ci aspettavamo ma visto che non è ancora troppo tardi per dimostrare il nostro valore saremo al via di ogni corsa come fosse un campionato del mondo così da valorizzare al massimo tutti i nostri sponsor con in testa il sig. Giorgio Pagani di Prodir».

]]>
emiliano@dskl.dfs (Emiliano Nesti) Professionisti Fri, 14 Sep 2018 17:03:05 +0200