Professionisti http://reportsport.it Fri, 22 Jun 2018 17:23:54 +0200 Joomla! - Open Source Content Management it-it Weekend tricolore per la Petroli Firenze Maserati Hopplà http://reportsport.it/index.php/ciclismo/professionisti/item/9401-weekend-tricolore-per-la-petroli-firenze-maserati-hoppla http://reportsport.it/index.php/ciclismo/professionisti/item/9401-weekend-tricolore-per-la-petroli-firenze-maserati-hoppla Weekend tricolore per la Petroli Firenze Maserati Hopplà

FIRENZE - Weekend tricolore per la Petroli Firenze - Maserati - Hopplà che Sabato 23 Giugno sarà impegnata nel Campionato Italiano in linea Under 23 a Taino (VA).


Un appuntamento di grande prestigio e valore dove la nostra squadra avrà sei atleti al via, come da regolamento. Il giorno seguente la squadra bianco-blu resterà in Lombardia per il 36° Trofeo M.P. Filtri a Roncola (MI).  
Formazioni 
Campionato Italiano U23: Alexander Konychev; Lorenzo Fortunato; Christian Scaroni; Yuri Colonna; Giacomo Garavaglia; Ottavio Dotti.

36° Trofeo M.P. Filtri: Christian Scaroni; Yuri Colonna; Ottavio Dotti; Matteo Natali; Andrea Cacciotti; Nicholas Cianetti.

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Professionisti Thu, 21 Jun 2018 09:15:14 +0200
Michela Fanini: a caccia di maglie e medaglie http://reportsport.it/index.php/ciclismo/professionisti/item/9398-michela-fanini-a-caccia-di-maglie-e-medaglie http://reportsport.it/index.php/ciclismo/professionisti/item/9398-michela-fanini-a-caccia-di-maglie-e-medaglie Michela Fanini: a caccia di maglie e medaglie

LUCCA - E' iniziata la caccia a lle medaglie e alle maglie nei vari campionati nazionali. La “Michela Fanini” di patron Brunello Fanini sarà impegnata su diversi fronti sia nella rassegna tricolore che in Europa.

A dir la verità un metallo è già arrivato grazie al bronzo conquistato da Olechka Shekel (24 anni) nella prova a cronometro del campionato ucraino. Nel fine settimana la stessa Shekell e la sua connazionale e campionessa uscente Evgenjia Vysotska (43 anni) saranno impegnate anche nella gara in linea con buone possibilità di far risultato. Fra le favorite c'è anche Monika Kiraly (35 anni) che, all'inizio della prossima settimana cercherà di difendere il titolo conquistato la scorsa stagione sia in linea che contro il tempo.

Sul fronte delle italiane domenica in Piemonte (da Rivoli ad Agliè) il direttore sportivo Mirko Puglioli poterà una squadra agguerrita composta da Anna Ceoloni, Francesca Balducci, Sara Barbieri, Greta Marturano , Elisa Dalla Valle e Alessia Dal Magro. “A vedere il percorso e le caratteristiche delle ragazze – ha aggiunto il ds Puglioli – proveremo a lavorare per Anna e Greta, tenendo Francesca in caldo per eventuali colpi a sorpresa o arrivi a ranghi compatti”. Infine è terminata la campagna sudamericana della venezuelana Lilibeth Chacon (26 anni) che ha raccolto ottimi risultati ai Giochi Panamericani con un quarto posto assoluto nella prova in linea e la medaglia di bronzo in pista nell'inseguimento a squadre.

]]>
emiliano@dskl.dfs (Emiliano Nesti) Professionisti Wed, 20 Jun 2018 15:34:17 +0200
Conceria Zabri Fanini: nel mirino ci sono campionato italiano e Giro d'Italia http://reportsport.it/index.php/ciclismo/professionisti/item/9340-conceria-zabri-fanini-nel-mirino-ci-sono-campionato-italiano-e-giro-d-italia http://reportsport.it/index.php/ciclismo/professionisti/item/9340-conceria-zabri-fanini-nel-mirino-ci-sono-campionato-italiano-e-giro-d-italia Conceria Zabri Fanini: nel mirino ci sono campionato italiano e Giro d'Italia

LUCCA - La “Conceria Zabri Fanini” sta ultimando la preparazione studiata appositamente per questo importante periodo della stagione e che culminerà con il Campionato Italiano (sia a cronometro che in linea, in programma nella prossima settimana) e con il Giro d'Italia (prima metà di luglio).

Nei prossimi giorni la squadra al gran completo si ritroverà in lucchesia per effettuare le ultime verifiche e per mettere a punto un piano costruito per movimentare la corsa tricolore e, magari, inserirsi nella caccia al titolo.

Per quanto riguarda la “corsa rosa”, invece, è in atto una specie di gara di solidarietà interna promossa dal presidente Manuel Fanini con il pieno appoggio dello staff tecnico e di tutte le atlete al fine di mettere in condizioni ottimali la giovane Sofia Cilenti.

Sofia, tornata in bici dopo aver sconfitto un tumore, nei momenti più bui aveva espresso il desiderio di poter un giorno prender parte al Giro; il sogno potrebbe avverarsi in questa edizione ma il via libera sarà dato solo se la 22enne atleta torinese sarà in grado di correre da protagonista per tutta la durata della manifestazione.

Infine val la pena tornare sulla trasferta statunitense di qualche settimana fa; una esperienza più che positiva che ha regalato anche dei notevoli risultati soprattutto con Elena Franchi (21 anni, piacentina di Fiorenzuola D'Arda), già sul podio al Giro della Campania, giunta 15a e 19a in due importanti corse disputate in Nord Carolina.

Nelle stesse prove è andata bene anche l'ultima arrivata alla corte di Manuel Fanini, la brasiliana Clemilda Fernandes Silva (39 primavere), che si è messa in evidenza con lunghe fughe in solitaria; azioni queste che hanno messo a dura prova le big e le loro squadre.

“Sono contento di quello che hanno fatto le ragazze oltreoceano – ha sottolineato Manuel Fanini – il nostro obbiettivo era quello di metterci in mostra e dare battaglia; ci siamo riusciti”.

]]>
emiliano@dskl.dfs (Emiliano Nesti) Professionisti Fri, 15 Jun 2018 13:50:59 +0200
Tre corse nel week end per la Maserati Hopplà http://reportsport.it/index.php/ciclismo/professionisti/item/9327-tre-corse-nel-week-end-per-la-maserati-hoppla http://reportsport.it/index.php/ciclismo/professionisti/item/9327-tre-corse-nel-week-end-per-la-maserati-hoppla Tre corse nel week end per la  Maserati Hopplà

FIRENZE - Con il Giro d’Italia Under 23 verso le conclusione attraverso le ultime decisive tappe, la Petroli Firenze - Maserati - Hopplà prosegue parallelamente il proprio calendario di gare in linea con tre appuntamenti nel weekend.

A Bregagna in provincia di Podernone, sono in programma due corse in notturna, entrambe di 103.6km. Al Sabato il Memorial Denis Zanette, mentre la Domenica il Memorial Gianni Biz. Sempre di Domenica a Rieti, ci sarà il tradizionale Trofeo Città di Rieti gara di 147.5km su un percorso ondulato e al quale a prendere il via sarà solo l’atleta laziale Andrea Cacciotti. FORMAZIONI Memorial Denis Zanette e Memorial Gianni Biz: Leonardo Fedrigo; Jalel Duranti; Christian Scaroni; Yuri Colonna; Ottavio Dotti; Luca Regalli; Alessio Nunzianta. Photo Credit: Pocispix (immagine d'archivio)  

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Professionisti Thu, 14 Jun 2018 09:10:14 +0200
Parigi-Modena è un tour ciclistico per atleti E appassionati di sfide http://reportsport.it/index.php/ciclismo/professionisti/item/9286-parigi-modena-e-un-tour-ciclistico-per-atleti-e-appassionati-di-sfide http://reportsport.it/index.php/ciclismo/professionisti/item/9286-parigi-modena-e-un-tour-ciclistico-per-atleti-e-appassionati-di-sfide Parigi-Modena è un tour ciclistico per atleti E appassionati di sfide

MODENA- La Parigi-Modena è un tour ciclistico per atleti e appassionati di sfide, giunto alla sua 5a edizione che si svolge dal 7 al 13 giugno 2018.

Il tour, con partenza da Parigi e arrivo a Modena, è organizzato da Maserati in collaborazione con la sede di Maserati West Europe. Oltre alla sfida personale, ogni chilometro della Parigi - Modena (un centinaio al giorno) permetterà di raccogliere fondi a favore dell’associazione benefica “Rêves” che si occupa di bambini gravemente malati. 

Anche quest’anno la Parigi-Modena ha richiamato una folta schiera di VIP, tra i quali l’ex pilota di Formula 1 e attore Paul Belmondo, il CT della Nazionale italiana di ciclismo Davide Cassani, gli ex campioni di ciclismo Alessandro Ballan, Marco Velo e Paolo Fornaciari. Presenti anche José Miguel Antúnez, ex capitano della Nazionale spagnola di basket, la sciatrice italiana Manuela Moelgg, lo chef stellato Andrea Sarri e Matteo Panini, titolare del Museo Panini di Modena, che ospita una delle più importanti collezioni di Maserati storiche al mondo. 

A questa straordinaria avventura partecipano 35 ciclisti, che dalla Francia raggiungeranno l’Italia per approdare in cinque giorni al traguardo di Modena. 

Domenica 10 giugno la tappa prenderà il via dallo stabilimento di Grugliasco “Avvocato Giovanni Agnelli Plant”, dove vengono prodotte le Maserati Quattroporte e Ghibli.

Lunedì 11 Giugno i ciclisti si sposteranno a Lido di Camaiore, prima di trasferirsi a Montecatini Terme. Oltrepassate Lucca e Collodi, raggiungeranno la celebre località termale nel pomeriggio,

e gli atleti potranno riposarsi beneficiando delle acque termali e dei fanghi delle Terme Redi Ripartiranno Martedì 11 Giugno al mattino da Montecatini Alto, dove arriveranno con l’immancabile funicolare, partendo alle 9,30 fino all’Abetone e da qui a Modena il tour si concluderà presso la sede di Maserati. 

Il Comune di Montecatini Terme e le Terme di Montecatini hanno collaborato con l’organizzazione grazie alla presenza di un montecatinese doc, quale il Dr Guido Giovannelli, alto dirigente internazionale della Maserati, che ha fortemente voluto il passaggio da Montecatini Terme.

 

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Professionisti Sun, 10 Jun 2018 18:47:48 +0200
Bianco blu subito protagonisti in questo inizio di Giro d'Italia under 23 http://reportsport.it/index.php/ciclismo/professionisti/item/9274-bianco-blu-subito-protagonisti-in-questo-inizio-di-giro-d-italia-under-23 http://reportsport.it/index.php/ciclismo/professionisti/item/9274-bianco-blu-subito-protagonisti-in-questo-inizio-di-giro-d-italia-under-23 Bianco blu subito protagonisti in questo inizio di Giro d'Italia under 23

FIRENZE -Dopo il prologo inaugurale di ieri dove Alexander Konychev è stato ottimo 5° assoluto, il Giro d’Italia Under 23 è proseguito oggi con la prima tappa in linea da Riccione a Forli per 137.7km.



Anche in questa frazione i nostri atleti sono stati tra i protagonisti di giornata. Infatti Marco Landi è stato bravo ad inserirsi nella fuga che ha caratterizzato buona parte della frazione e soprattutto poi a raccogliere importanti punti sui due GPM di tappa, ottenendo così la possibilità di vestire alla fine della stessa la maglia verde di leader della montagna.

Sul traguardo finale di Forlì, invece il nostro velocista Moreno Marchetti ha concluso in 7° posizione, in una volata di gruppo vinta al photo-finish da Giovanni Lonardi (Zalf), su Gerben Thijssen (Lotto - Soudal) e Jasper Philipsen (Hagens Berman Axeon), che è anche la nuova maglia rosa.

Dichiarazioni

Moreno Marchetti:”Ero messo abbastanza bene nel finale alle spalle del mio ultimo uomo (Konychev), però ai 300m abbiamo avuto un attimo di esitazione e da dietro ci hanno anticipato. A quel punto purtroppo sono rimasto chiuso e per trovare lo spazio, sono stato costretto a rallentare e ripartire. Una serie di cose successe in pochi secondi ma fatali per l’esito di una volata a ranghi compatti. Mi dispiace perché senz’altro ambivo di più che ad un settimo posto finale. Ora domani sarò di aiuto ai miei compagni verso Sestola e poi punteremo a rifarci nella 3° tappa”.

Prossima tappa
Domani è programma la terza frazione tutta nel modenese con partenza a Nonantola e arrivo in quota a Sestola dopo 138km. Nel finale ci sarà tanto dislivello per i corridori, con ben tre GPM da scalare di cui due di seconda categoria.

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Professionisti Fri, 08 Jun 2018 18:10:23 +0200
Fanini: “E’ un onore avere la fiducia ed il sostegno di Pagani” http://reportsport.it/index.php/ciclismo/professionisti/item/9250-fanini-e-un-onore-avere-la-fiducia-ed-il-sostegno-di-pagani http://reportsport.it/index.php/ciclismo/professionisti/item/9250-fanini-e-un-onore-avere-la-fiducia-ed-il-sostegno-di-pagani Fanini: “E’ un onore avere la fiducia ed il sostegno di Pagani”

LUCCA -Trosino Stop Il GP Città di Lugano non è andato come si credeva.

Mirko Trosino è stato vittima di una spaventosa caduta in partenza ed è stato costretto al ritiro. L’atleta pisano ha centrato uno spartitraffico subito dopo pochi chilometri dal via. Le sue condizioni inizialmente sono apparse critiche e si sospettava una frattura al gomito e al bacino. Alla fine però, fortunatamente niente di rotto, soltanto molte escoriazioni anche profonde, tanto dolore e almeno una settimana di stop per il talentuoso corridore che era uno dei più in forma in questo periodo all’interno del team. Una nota positiva da segnalare è stato il ritorno alle gare di Pierpaolo Ficara che nonostante il grave infortunio è rimasto nel vivo della corsa fino a due giri dall’arrivo. Davvero un passo da gigante considerato l’incidente di fine Gennaio che avrebbe potuto mettere fine alla sua promettente carriera. Prossimo Obiettivo Gippingen “Mi dispiace per il mancato risultato ma devo ammette però che abbiamo risentito davvero tanto del jet-leg – spiega il d.s. Francesco Frassi – siamo tornati in Italia dall’America meno 48 ore prima della gara. Speravamo di non subire le conseguenze del lungo viaggio ma alla fine c’è stato poco da fare. Gabburo e Stussi, ovvero i nostri atleti più rappresentativi, e quelli su cui puntavamo di più dopo la caduta di Trosino, si sono praticamente spenti negli ultimi 40 km di corsa. Dispiace molto perché il sig. Pagani di Prodir era in ammiraglia e come avevamo detto alla vigilia pensavamo di cogliere un risultato diverso. Adesso non facciamo drammi, anche perché è stata una corsa davvero atipica con oltre l’85% dei corridori al via che si sono ritirati. Ripartiamo determinati per Gippingen, una corsa ancor più prestigiosa dove saranno presenti tutte le formazioni World Tour partecipanti al Tour de Suisse, e dove noi proveremo a farci onore con tutte le nostre forze”.

L’affetto Di Prodir Il giorno successivo parte del team (atelti e staff che avevao preso al GP Lugano e che correranno a Gippingen) è stato accolto con grande soddisfazione e premura alla sede generale di PRODIR dov’è stato presentato alla dirigenza e ad alcuni dipendenti dell’azienda fondata da Giorgio Pagani, leader nella produzione di penne personalizzate. Il signor Pagani accompagnato da Samuele Della Ripa, e dai responsabili del marketing, ha accolto calorosamente atleti e personale, ha parlato loro con sincero affetto, dimostrandosi ancor più vicino al team a livello personale. Un dettaglio davvero importante per la famiglia Fanini che va sicuramente oltre al significato di una semplice, seppur importante, sponsorizzazione.   “Giorgio Pagani è un uomo eccezionale – racconta patron Ivano Fanini – non è soltanto un imprenditore di successo che partendo da zero ha creato qualcosa di grandioso, ma è una persona di cuore con una sensibilità unica che si interessa a tutti coloro che lo circondano e che lavorano per lui con totale sincerità, proprio come fossero dei membri della sua famiglia. Questo particolare ci ha colpiti tutti davvero molto. Lui ci sta dimostrando di credere in noi, nel nostro messaggio, nel nostro progetto e per noi ciò rappresenta una soddisfazione immensa”.   Suisse Made Nel corso della presentazione il team ha potuto conoscere da vicino la realtà PRODIR. Ha visitato la fabbrica, guidati proprio da Giorgio Pagani, incontrando i responsabili dei vari reparti e ammirando il processo di creazione delle penne che vengono prodotte ed assemblate da macchinari all’avanguardia, tutto meticolosamente “Suisse made”.

  Stupore ed entusiasmo “se non lo si vede con i propri occhi non si può immaginare quanto lavoro ci sia dietro la creazione di una penna. Siamo rimasti senza parole di fronte alla catena di montaggio – commenta Pierpaolo Ficara – è stata davvero una esperienza costruttiva ed interessante e sia io che tutti i miei compagni. A nome di tutti gli atleti del team ringrazio il signor Pagani e chiunque faccia parte del Gruppo Pagani Pens, PRODIR e PREMEC per l’accoglienza ed il supporto che ci hanno dimostrato. Cercheremo di ripagarli con qualche bella vittoria molto presto”.  

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Professionisti Wed, 06 Jun 2018 12:32:51 +0200
Definita la squadra per il Giro d'italia under 23 http://reportsport.it/index.php/ciclismo/professionisti/item/9246-definita-la-squadra-per-il-giro-d-italia-under-23 http://reportsport.it/index.php/ciclismo/professionisti/item/9246-definita-la-squadra-per-il-giro-d-italia-under-23 Definita la squadra per il Giro d'italia under 23

FIRENZE - Dopo un altro weekend di grandi prestazionI con la vittoria di Moreno Marchetti alla Pistoia - Fiorano, il 2° posto di Giacomo Garavaglia nell’internazionale Coppa della Pace e il 3° gradino del podio conquistato ieri da Yuri Colonna al Trofeo Città di San Giovanni Valdarno (AR), la Petroli Firenze - Maserati - Hopplà è pronta ad uno degli appuntamenti clou della stagione 2018, il Giro d’Italia Under 23.

Dal 7 al 16 Giugno, sei atleti bianco-blu saranno guidati dai direttori sportivi Maini e Provini lungo le nove tappe più prologo della corsa rosa che attraverserà parte della penisola italiana e vedrà al via i più forti ciclisti al mondo della categoria Under 23. Il percorso disegnato per questa edizione si preannuncia molto impegnativo con ben quattro arrivi in salita, un prologo iniziale ed un’altra cronometro finale. Tutte frazioni che avranno un ruolo fondamentale in chiave classifica generale finale. A rappresentare la nostra squadra saranno i seguenti atleti: Alessandro Monaco 1998; scalatore. Seconda partecipazione al Giro d’Italia U23. Moreno Marchetti 1998; velocista; 5 vittorie nel 2018. Prima partecipazione al Giro d’Italia U23. Alexander Konychev 1998; passista; 1 vittoria nel 2018. Prima partecipazione al Giro d’Italia U23. Lorenzo Fortunato 1996; scalatore. Seconda partecipazione al Giro d’Italia U23. Giacomo Garavaglia 1996; passista. Seconda partecipazione al Giro d’Italia U23. Marco Landi 1996; passista. Prima partecipazione al Giro d’Italia U23. DICHIARAZIONI Omar Piscina, Team Manager:”Il Giro d’Italia U23 rappresenta per noi uno dei grandi obiettivi di questa stagione e per il quale ci siamo preparati a fondo in queste ultime settimane. Non è stato facile selezionare i sei atleti per la gara in quanto in diversi erano meritevoli di un posto in squadra. Pensiamo comunque di presentarci al via con un gruppo di ragazzi che può mettersi in luce in tutte le tappe con Marchetti che curerà gli arrivi in volata, mentre Monaco e Fortunato saranno i nostri uomini di punta nelle tappe più impegnative ed in ottica classifica generale. Garavaglia, Konychev e Landi hanno il talento per dire la loro nelle tappe miste, data la loro recente ottima condizione fisica e al tempo stesso essere di supporto ai propri compagni di squadra”.  

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Professionisti Wed, 06 Jun 2018 10:43:00 +0200
Michela Fanini: successi, medaglie e grandi risultati http://reportsport.it/index.php/ciclismo/professionisti/item/9216-michela-fanini-successi-medaglie-e-grandi-risultati http://reportsport.it/index.php/ciclismo/professionisti/item/9216-michela-fanini-successi-medaglie-e-grandi-risultati nella foto Vysotska e Shekel in festa

LUCCA - E' uno straordinario momento per la “Michela Fanini” che a cavallo fra la fine di maggio e l'inizio di giugno è riuscita a conquistare una serie di vittorie e piazzamenti di primissimo livello.

Il colpaccio, il gradino più alto del podio è stato raggiunto in Ucraina. Nella prova in linea all'internazionale “Horizon Park Women Challenge” (gara di gruppo con punti Uci, Unione Ciclistica Internazionale, che si è corsa a Kiev) la formazione di patron Brunello Fanini ha infatti sbaragliato il campo delle avversarie piazzando due atlete ai primi due posti della classifica.

A vincere è stata la campionessa d'Ucraina Evgenjia Vysotska (43 anni), autrice di una straordinaria gara che l'ha vista giungere al traguardo da sola con 3' minuti e 40” di vantaggio sul gruppetto di dieci inseguitrici regolato, tra l'altro, dalla compagna di squadra Olga Shekel; una prova di forza impressionante per l'atleta nata in Crimea.

La Shekel (24 anni) è poi riuscita a conquistare la terza piazza nella prova a cronometro della stessa manifestazione.

Ma le soddisfazioni per il team lucchese guidato da Mirko Puglioli non sono finite qui visto che oltreoceano, in Bolivia, ai Giochi Sudamericani la venezuelana Lilibeth Chacon (26 anni) si è appesa al collo la medaglia di bronzo nell'inseguimento a squadre su pista, sfiorando anche il podio nella gara in linea su strada dove è giunta al quarto posto.

“Non possiamo che essere felici per quanto sta accadendo – ha sottolineato Brunello Fanini – questi risultati in serie ci ripagano, e ripagano le ragazze, dei numerosi sacrifici fatti”.

“E' la conferma – ha aggiunto il ds Puglioli – che siamo sulla strada giusta per crescere; i margini di miglioramento sono ancora molto ampi. Le riprove le avremo ai campionati italiani e, soprattutto al Giro d'Italia dove puntiamo a far bene in ogni giornata di corse”.

]]>
emiliano@dskl.dfs (Emiliano Nesti) Professionisti Mon, 04 Jun 2018 14:48:47 +0200
Tre gare per iniziare il mese di giugno http://reportsport.it/index.php/ciclismo/professionisti/item/9178-tre-gare-per-iniziare-il-mese-di-giugno http://reportsport.it/index.php/ciclismo/professionisti/item/9178-tre-gare-per-iniziare-il-mese-di-giugno Tre gare per iniziare il mese di giugno

FIRENZE - Ultimi appuntamenti pre-Giro d’Italia U23 per la Petroli Firenze - Maserati - Hopplà, impegnata su tre differenti fronti nei primi giorni di Giugno.

Si inizia Sabato 2 Giugno con la 21° edizione della gara in linea Pistoia - Fiorano in Toscana. Il giorno seguente è in programma la 47° Coppa della Pace, gara internazionale a Santermete (RN).

Infine Martedì 5 Giugno, spazio al 2° Trofeo Città di San Giovanni Valdarno, con partenza e arrivo nell’omonima cittadina aretina.

FORMAZIONI

Pistoia - Fiorano (152km): Yuri Colonna; Moreno Marchetti; Leonardo Fedrigo; Christian Scaroni; Nicholas Cianetti; Gabriele Giannelli; Alexander Konychev; Marco Landi; Luca Regalli; Alessio Nunziata; Andrea Cacciotti.

Coppa Della Pace (172km): Lorenzo Fortunato; Alessandro Monaco; Giacomo Garavaglia; Jalel Duranti; Matteo Natali; Ottavio Dotti.

Trofeo Città di San Giovanni Valdarno (146km): Matteo Natali; Jalel Duranti; Nicholas Cianetti; Yuri Colonna; Andrea Cacciotti; Ottavio Dotti.

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Professionisti Thu, 31 May 2018 19:18:27 +0200