Reportsport-ciclismo
 
.

 

.

 

Giovedì, 05 Aprile 2018 18:25

Paolo Baccio della Mastromarco Sensi Nibali convocato in Nazionale

LAMPORECCHIO - Nuova convocazione in azzurro per il talento siciliano della Mastromarco Sensi Nibali.

Paolo Baccio continua a macinare tappe importanti nella sua scalata verso il grande ciclismo. Dopo l’entusiasmante vittoria della domenica di Pasqua a Col San Martino (Treviso) nel Trofeo Piva, corsa internazionale di altissimo livello, ora Paolo Baccio si appresta a vivere un’altra importante esperienza. Il giovane talento siciliano della Mastromarco Sensi Nibali è infatti stato convocato dalla nazionale italiana per correre il Giro delle Fiandre Under23, prova valida per la Coppa delle Nazioni UCI di categoria, in programma sabato 7 aprile. Il coordinatore delle squadre nazionali della FCI Davide Cassani, su indicazione del commissario tecnico degli under23 Marino Amadori, ha convocato i seguenti atleti: Affini Edoardo (Seg Racing Academy), Baccio Paolo (Mastromarco Sensi Nibali), Gazzoli Michele (Polartec Kometa), Moschetti Matteo (Polartec Kometa), Rocchetti Filippo (Team Colpack), Scaroni Christian (Petroli Firenze Hopplà Maserati). Il Fiandre non fa sconti, anche se si parla di Under23 sarà gara vera. Partenza e arrivo sono fissati a Oudenaarde, 166 i km da percorrere con 17 muri e 5 tratti in pavé. “Per me la Ronde non è una corsa, ma è la corsa. Da corridore ho affrontato questa classica per 9 volte. Ho ricordi indmeticabili, alcuni bellissimi altri di fatica e sofferenza. Il Fiandre è questo, un mix di gioia e dolore. Quelle del nord sono strade per corridori veri, siamo nel tempio del ciclismo. Come lo scorso anno la corsa Under23 ricalcherà gran parte del percorso che abbiamo visto affrontare domenica dai professionisti. Per Baccio è la seconda espereiza in questa corsa che già l’anno passato ha affrontato con la nazionale, tra l’altro facendo abbastanza bene, peccato per una caduta che lo aveva condizionato. L’esperienza fatta gli tornerà utile perché queste sono corse che vanno provate, assaggiate e metabolizzate in prima persona. Io chiaramente ho cercato di trasmettergli indicazioni, esperienza e sensazioni. Lui stà attraversado un ottimo momento di forma e ha grandi doti, lo abbiamo visto al Trofeo Piva, che ha vinto, ma anche in altre occasioni” spiega il direttore sportivo Gabriele Balducci. “Questa per me è la seconda gara del 2018 in maglia azzurra dopo quella con la nazionale mista Prof/Under23 per il Gp Larciano. Sono contento di fare parte anche quest’anno della spedizione in azzurro per il Fiandre. Del gruppo azzurro io e Moschetti siamo quelli che l’hanno corsa nel 2017. Sono sempre stato affascinato dalle strade del nord, c’è un atmosfera straordinaria tra muri, pavè ,vento in faccia e un pubblico eccezionale che ama il ciclismo e i corridori. Come sempre mi metterò a disposizione della squadra con l’obiettivo di fare il meglio possibile, cercando di cogliere le occassioni giuste. Cercherò di sfruttare l’esperienza fatta lo scorso anno e anche i preziosi consigli del diesse Balducci. La vittoria al Piva, dove si correva contro atleti molto forti italiani e stranieri, è stata una grande soddisfazione che mi ha dato fiducia, però resto con i piedi per terra consapevole che c’è tato da fare per crescere ancora” dice il campione italiano under23 della crono Paolo Baccio. Fiandre ma non solo. Per la Mastromarco Sensi Nibali il week-end propone due appuntameti importanti. Sabato si corre infatti il 22° Trofeo Edil C, corsa internazionale a Collecchio (Parma), dove la squadra potrà contare su Tommaso Fiaschi, fresco vincitore a Poggio alla Cavalla, e Mirco Sartori, vincitore alla Badiola. In Toscana invece sempre sabato c’è il 3° Gp Città di Pontedera (Pisa). 07/04 22° Trofeo Edil C, Collecchio (PR) Corridori: Tommaso Fiaschi, Davide Masi, Federico Rosati, Mirco Sartori. D.s.: Gabriele Balducci 07/04 3° Gp Città di Pontedera (PI) Corridori: Michael Antonelli, Michele Corradini, Luca Covili, Giuseppe La Terra, Filippo Magli. D.s.: Alberto Ancillotti 

SEDONI 300x425banner