Reportsport-ciclismo
 
.

 

.

 

Giovedì, 08 Marzo 2018 16:25

Il tedesco Kittel un fulmine a Follonica batte Sagan

FOLLONICA - Presentata come una delle due tappe della Tirreno-Adriatico adatte ai velocisti, in effetti ha esaltato le ruote veloci presenti in gruppo e sul rettilineo di Follonica dopo tre giri cittadini insidiosi, lo spunto vincente è stato quello di Marcel Kittel, ben spalleggiato dai compagni di squadra che lo hanno lanciato in maniera perfetta, ed autore di una progressione travolgente. Kittel ha così resistito al tentativo di rimonta dell’iridato Sagan e di Nizzolo.

Nuovo leader della classifica in base ai piazzamenti ottenuti, il neozelandese Patrick Bevin della BMC Racing, mentre da segnalare una caduta nel gruppo compatto durante il terzo ed ultimo giro del circuito finale. Tra i coinvolti anche il britannico Yates.

Da Camaiore non ha preso il via invece lo sfortunato Mark Cavendish in quanto finito fuori tempo massimo per la rovinosa caduta durante la cronosquadre. Per l’ex iridato tante escoriazioni e tagli, oltre alla frattura composta della settima costola lato destro. Dopo 4 Km il primo gran premio della montagna vinto da Nicola Bagioli della Nippo Fantini che ha quindi indossato la speciale maglia verde. Lo stesso Bagioli ha dato vita a una fuga assieme a Sagiv, Foliforov e Mosca che ha caratterizzato la prima parte della frazione toscana. Prima del 50° chilometro Bagioli si è rialzato, gli altri tre hanno continuato il tentativo che ha avuto un massimo vantaggio di 7’20” ed è stato annullato durante il circuito finale dopo 155 chilometri.

ORDINE DI ARRIVO: 1)Marcel Kittel (Katusha Alpecin) Km 172, in 4h12’24”, media Km 40,954; 2)Peter Sagan (Bora Hansgroe); 3)Giacomo Nizzolo (Trek Segafredo); 4)Michael Kwiatkowski (Team Sky); 5)Patrick Bevin (BMC Racing); 6)Mareczko; 7)Gaviria; 8)Van Poppel; 9)Grosu; 10)Consonni.

CLASSIFICA GENERALE: 1)Patrick Bevin (BMC); 2)Caruso (idem) s.t.; 3)Van Avermaet (idem) s.t.; 4)Dennis (idem) s.t.; 5)Impey (Mitchelton Scott) a 4”.

LA TAPPA: Domani la Tirreno-Adriatico punta verso l’Umbria con la tappa Follonica-Trevi, di Km 239, la più lunga della corsa, con un tracciato impegnativo e 4 gran premi della montagna il primo a Roccastrada. La partenza da Follonica alle 10,05.

ANTONIO MANNORI

SEDONI 300x425banner