Reportsport-ciclismo
 
.

 

.

 

Giovedì, 20 Settembre 2018 19:34

Allo spagnolo lobato la 66^ Coppa Sabatini a Peccioli

PECCIOLI(PI) – Seconda premondiale sulle strade della provincia di Pisa con una classica del ciclismo il Gp Città di Peccioli-66^ Coppa Sabatini, in una bella giornata di sole e con tanti sportivi, dopo il “Toscana” del giorno prima firmato da un grande Moscon.

Allo stadio comunale il ritrovo, da Piazza del Carmine la partenza ufficiale. Ha vinto a sorpresa il ventinovenne spagnolo Juan Jose Del Valle Lobato della Nippo Vini Fantini-GM Europa Ovini guidata da Mario Manzoni, in un ultimo Km denso di emozioni. Dopo la lunga fuga di sei atleti e soprattutto di Masnada che ha continuato anche da solo fino 22 Km dal traguardo, ha provato il francese Bardet ripreso da Visconti, Henao e Meurisse, e subito dal gruppo che compatto ha iniziato l’ultimo Km in salita. Ha provato il toscano Albanese guadagnando qualche decina di metri ma in curva finiva a terra senza peraltro provocare altre cadute. Ed era qui che schizzava via lo spagnolo Lobato che riusciva a conservare dieci metri di vantaggio sulla linea di arrivo nei confronti di Colbrelli, che cercava il tris in questa corsa. Terzo era Moscon a confermare la sua splendida condizione, ed il piazzamento unito alla vittoria del giorno prima consentiva al trentino del Team Sky di vincere la Challenge Alfredo Martini. Per Lobato un successo importante in una stagione difficile, e per la Nippo Vini Fantini una bella soddisfazione grazie anche al quarto posto di Canola a completare la prova.

SONO state due giornate magnifiche di sport, senza nessun incidente, con circa 4 ore di diretta televisiva per i due avvenimenti e questo sul piano della promozione del territorio e dell’immagine è stato un supporto importante. L’edizione 2018 ha significato il decollo completo della “Due Giorni” ed il futuro non può essere che roseo.

ORDINE DI ARRIVO: 1)Juan Jose Del Valle Lobato (Nippo Vini Fantini GM Europa Ovini) Km 195,9, in 4h41’37”, media Km 41,345; 2)Sonny Colbrelli (Bahrain Merida); 3)Gianni Moscon (Team Sky); 4)Marco Canola (Nippo Vini Fantini GM Europa Ovini); 5)Alexis Vuillermoz (Ag2R-La Mondiale); 6)Francesco Gavazzi (Androni Sidermec); 7)Julien Simon (Cofidis); 8)Dion Smith (Wanty Group); 9)Benoit Cosnefroy (Ag2r La Mondiale); 10)Warrem Barguil (Team Fortuneo).

ANTONIO MANNORI

SEDONI 300x425banner