Giovanili http://reportsport.it Thu, 17 Jan 2019 01:36:57 +0100 Joomla! - Open Source Content Management it-it Hato Green Tea Beer il team pratese-cinese http://reportsport.it/index.php/ciclismo/giovanili/item/11391-hato-green-tea-beer-il-team-pratese-cinese http://reportsport.it/index.php/ciclismo/giovanili/item/11391-hato-green-tea-beer-il-team-pratese-cinese Hato Green Tea Beer il team pratese-cinese

SAN GIUSTO DI PRATO - Curiosità, interesse ed attesa in campo ciclistico, per quella che è la novità assoluta della prossima stagione dilettanti che si aprirà in Toscana il prossimo 23 febbraio con la Firenze-Empoli.

Ai nastri di partenza anche un team pratese (Cipriani & Gestri) e cinese (Hato Green Teaa Beer). La società pratese di San Giusto presieduta da Edoardo Zanobetti dopo l’attività negli juniores sarà tra i dilettanti con una formazione élite under 23 forte di 11 corridori, che si sono ritrovati nei giorni scorsi a Marina di Bibbona per programmare la stagione ed intensificare il lavoro di preparazione. Un nuovo main sponsor cinese dunque per la storica società di via Cava. Al posto della Unicash subentra la Hato Green Tea Beer (si tratta di una birra con infuso di the verde), sempre peraltro di proprietà della Uniontrade con a capo l’imprenditore cinese Luigi e JJ Sun. Rimane tra gli sponsor anche il Solettificio Due C dei fratelli Campinoti, così come restano alla guida della formazione i due direttori sportivi Imere Malatesta e Milco Musetti, da 10 anni insieme in ammiraglia. Avranno ancora l’apporto e la collaborazione di Gianluca Maggiore, Giuseppe Zampino e Davide Del Sarto, mentre arriverà un altro tecnico, il massese Marco Baldini. Undici i corridori dei quali 6 al debutto tra gli under 23: Lorenzo Zega, Mesut Cepa, Andrea Biancalani, Niccolò Degli Innocenti, Alessandro Del Ry, Matteo Niccoli. Ci sono poi nel team i due pratesi, Lorenzo Cataldo e Giovanni Iannelli, quindi Matteo De Bonis e Rocco Imbruglia, mentre dal Team Continental Area Zero D’Amico, giunge il livornese Francesco Bettini, nipote dell’ex campione del pedale ed ex c.t. della nazionale azzurra Paolo. Altra novità importante e significativa per il team pratese-cinese, l’accordo raggiunto con il maglificio On Sport dei fratelli Regoli per l’abbigliamento tecnico e con l’azienda belga Ridley per quanto riguarda le bici.

ANTONIO MANNORI

 

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Giovanili Tue, 08 Jan 2019 12:21:07 +0100
San Miniato S.Croce salto di qualità nel 2019 http://reportsport.it/index.php/ciclismo/giovanili/item/11388-san-miniato-s-croce-salto-di-qualita-nel-2019 http://reportsport.it/index.php/ciclismo/giovanili/item/11388-san-miniato-s-croce-salto-di-qualita-nel-2019 San Miniato S.Croce salto di qualità nel 2019

SAN MINIATO (PI) - L’accordo siglato di recente con il gruppo Stabbia Ciclismo (da questa società sono confluiti in quella pisana esordienti e giovanissimi), ha fatto aumentare in maniera considerevole l’organico per la prossima stagione. La società samminiatese presieduta da Franco Biagini può infatti contare ad oggi su ben 38 atleti, ai quali si aggiungono alcuni cicloamatori.

Oltre all’intensa attività che il gruppo potrà garantire, nel programma 2019 figura l’organizzazione di alcune gare nell'impianto di Casa Bonello. Le richieste sono state presentate e nei prossimi giorni sarà reso noto il calendario. Questi gli organici previsti al momento.

GIOVANISSIMI: Lorenzo Nesti, Manuel Amari, Luigi Zingoni, Marco lepri, Christian Lucherini, Francesco Bravatà, Andrea Cecchelli. Antonio Cerone, Mattia Gastasini, Raffaele Todino, Greta Rossi, Daniele Bacci, Mattia Masi, Tommaso Fogli, Mattia Meacci, Alessandro Chiti, Amelia Viviana Caico, Gabriele Mannucci, Giuseppe Todino, Arges Tafa, Matteo Cialdini, Luciano Gaggioli, Alessandro Fiore, Giulia Lepri, Silvia Formisano, Gabriele Bechini, Christian Fini, Matteo Ceccarelli, Niccolò Guarnieri, Gabriel Amari. Il responsabile della categoria Massimo Fogli, che sarà coadiuvato nel suo lavoro da Matteo Gori, Danilo Giglioli e Sirio Vagnoli. Otto gli atleti tra esordienti maschi, e femmine (esordienti e allieve) che saranno guidate dal direttore sportivo Sergio Retico coadiuvato da Laura Tamburini, mentre la preparazione atletica e fisica sarà curata dall’ex campionessa di ciclismo, la pisana di Cascine di Buti, Fabiana Luperini, collaboratrice esterna e rimasta nella società come socia, dopo aver guidato nel 2018 la formazione allievi a numerosi successi.

ESORDIENTI: Stefano Garramone, Alessandro Consorti.

DONNE ESORDIENTI: Giulia Rossi, Aurora Chiti, Letizia Tasciotti, Virginia Gelichi.

ALLIEVE: Alessia Paccalini, Greta Zingoni.

ANTONIO MANNORI

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Giovanili Tue, 08 Jan 2019 11:59:27 +0100
Assegnati a S.Croce s.arno i titoli toscani http://reportsport.it/index.php/ciclismo/giovanili/item/11318-assegnati-a-s-croce-s-arno-i-titoli-toscani http://reportsport.it/index.php/ciclismo/giovanili/item/11318-assegnati-a-s-croce-s-arno-i-titoli-toscani Assegnati a S.Croce s.arno i titoli toscani

S.CROCE SULL’ARNO (PI)- Nei pressi dei giardini comunali di Lungarno Tripoli e lungo l’argine destro e la golena del fiume Arno, si è tenuto nell’ultima domenica dell’anno che se ne va, il Campionato Toscano di ciclocross (116 gli iscritti, 104 quelli che complessivamente hanno preso parte a questo Trofeo Cross Cuoio e Pelli)) con l’assegnazione di una ventina di titoli in palio.

La consegna delle relative maglie e dei premi, a cura dell’U.C. S.Croce, presso i locali della Biblioteca Comunale. La manifestazione era valida come 11^ prova del Trofeo Tosco-Umbro. Partenza ed arrivo a ridosso del centro di S.Croce sull’Arno, mentre il circuito che ha ospitato la rassegna lungo due Km e mezzo circa, si è rivelato tecnicamente interessante, con una scalinata che portava nei pressi dell’argine del fiume. Mattinata con il sole ma fredda.

LE GARE: Alle 10 la prima partenza con donne, juniores ed Amatori Master Fascia 2. Ha dominato la squadra di casa che ha interamente occupato il podio con la vittoria di Filippo Cecchi sui compagni di squadra Dati e Arzilli. E’ seguita la gara Open maschile con 22 partenti tra Elite-under 23 e gli Amatori Master della Fascia 1. Qui ha preso la testa l’under 23 Alessio Trabalza nei confronti dell’èlite Carozzo, che lo ha raggiunto dopo 43’ minuti di gara e lo ha anticipato di qualche metro al traguardo dopo un finale incerto. Per entrambi peraltro i due titolo toscani previsti.

Poco dopo mezzogiorno il via agli esordienti e allievi (maschi e femmine) con vittoria assoluta per il modenese Luca Paletti (Team Ciclistico Paletti) dopo una bella sfida con il valdarnese Tommaso Ferri giunto a una dozzina di secondi dal vincitore, ma comunque felice per aver vinto il titolo toscano allievi 1° anno, mentre è andata a Ludovico Crescioli (3°) la maglia di campione regionale del 2° anno. Infine la quarta ed ultima partenza con i giovanissimi della G6, ed il successo firmato ancora una volta dalla brava Nelia Kabetaj tra le femmine e dal suo altrettanto bravo compagno di squadra Andrea Nannini, entrambi del G.S. Borgonuovo di Prato. Per chiudere il solito elogio a Christian Ferrari di Segreteriagare.it, che in tempo reale ha reso noto le classifiche giro dopo giro, di questa manifestazione patrocinata dal Comune di S.Croce sull’Arno. 

LE CLASSIFICHE

 

OPEN: 1)Marco Carozzo (Fosco Bessi Calenzano) – Elite -2)Alessio Trabalza (Vallerbike) – Under 23 - 3)Flaviano Mogavero (Vallerbike); 4)Nicola Parenti (Fosco Bessi); 5)Alessandro Bertola (Casano).

JUNIORES: 1)Filippo Cecchi (S.Miniato-S.Croce); 2)Tommaso Dati (id.) a 1”; 3)Gabriele Arzilli (id.) a 3”; 4)Enrico Ercolani (Elba Bike Scott) a 12”; 5)Gianluca Ferruzzi (Team Zhiraf Guerciotti).

ALLIEVI: 1)Luca Paletti (Team Ciclistico Paletti) – 1° anno – 2)Tommaso Ferri (Olimpia Valdarnese) a 12”; 3)Ludovico Crescioli (Empolese Lupi) a 1’13” – 2° anno – 4)Gabriele Bertini (Olimpia Valdarnese); 5)Gabriele Leonardi (Borgonuovo.

ESORDIENTI: 1)Tommaso Alberti (Elba Bike Scott); 2)Nico Biagi (Borgonuovo) a 8”; 3)Riccardo Lorello (Fosco Bessi) a 50”; 4)Alex Pelucchini (Avis Gualdo Tadino); 5)Niccolò Pieri (Daccordi).

GIOVANISSIMI (G6): 1)Andrea Nannini (Borgonuovo); 2)Francesco Bertini (Olimpia Valdarnese); 3)Damiano Petri (Fosco Bessi); 4)Stefano Garramone (S.Miniato-S.Croce); 5)Marco Merola (Pol. Milleluci).

GIOVANISSIMI (Femmine): 1)Nelia Kabetaj (Borgonuovo); 2)Angeliuca Belardi (Avis Gualdo Tadino).

DONNE ALLIEVE: 1)Giorgia Giannotti (Sc Garfagnana MTB); 2)Asia Ranucci (Fiamme Oro); 3)Serena Semoli (Olimpia Valdarnese); 4)Greta Zingoni (Inpa San Vincenzo).

DONNE ESORDIENTI: 1)Alice Verri (Pol. Molinella); 2)Alessia Bertolino (Avis Gualdo Tadino); 3)Letizia Barra (Elba Bike Scott); 4)Rebecca Tomei (Fosco Bessi).

DONNE JUNIOR: 1)Rachele Bonzanini (Racconigi Cycling Team); 2)Lara Scarselli (S.Miniato-S.Croce).

DONNE ELITE: 1)Silvia Folloni (Tean Zhiraf Guerciotti). 

AMATORI: Hanno ottenuto la vittoria, Mattia Zoccolanti (ELMT), Leonardo Chieruzzi (M1), Benedetto Ceppitelli (M2), Mirco Balducci (M3), Andrea Pighini (M4), Maurizio Firenze (M5), Giampaolo Giannini (M6), Massimo Burzi (M7), Franco Corsini (M8), Annalisa Fontanelli (Women 1) 

I CAMPIONI TOSCANI: Marco Carozzo (Elite), Alessio Trabalza (Under 23), Filippo Cecchi (Juniores); Tommaso Ferri (Allievi 1° anno), Ludovico Crescioli (Allievi 2° anno), Tommaso Alberti (Esordienti 2° anno), Silvia Felloni (Donne Elite); Lara Scarselli (Donne Junior); Giorgia Giannotti (Allieva 1° anno), Letizia Barra (Esordiente).

PER GLI AMATORI: Mirko Marini (M2), Mirco Balducci (M3), Fabrizio Ferruzzi (M5), Giampaolo Giannini (M6), Massimo Burzi (M7), Franco Corsini (M8), Annalisa Fontanelli (Women 1).

ANTONIO MANNORI

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Giovanili Sun, 30 Dec 2018 17:35:11 +0100
L’omaggio del Team Franco Ballerini a Tommy http://reportsport.it/index.php/ciclismo/giovanili/item/11296-l-omaggio-del-team-franco-ballerini-a-tommy http://reportsport.it/index.php/ciclismo/giovanili/item/11296-l-omaggio-del-team-franco-ballerini-a-tommy L’omaggio del Team Franco Ballerini a Tommy

di Antonio Mannori

RUFINA (FI).- Bel gesto della formazione giovanile del Team Franco Ballerini questa mattina in Valdisieve in provincia di Firenze.

Con la presenza anche del sindaco di Rufina Mauro Pinzani, i giovani atleti del team che ricorda il grande campione e tecnico della nazionale azzurra di ciclismo, hanno sostato durante l’allenamento quotidiano, in località Scopeti, dove sorge il monumento che ricorda Tommaso Cavorso, il tredicenne esordiente dell’Aquila di Ponte a Ema, ucciso da un’auto mentre si allenava nell’agosto di 8 anni fa. Il gruppo degli atleti è rimasto qualche minuto in silenzio davanti alla scultura in pietra per alcune foto, prima di riprendere l’allenamento. 

]]>
emiliano@dskl.dfs (Emiliano Nesti) Giovanili Thu, 27 Dec 2018 17:40:52 +0100
Grande festa per il ciclismo toscano a Prato http://reportsport.it/index.php/ciclismo/giovanili/item/11269-grande-festa-per-il-ciclismo-toscano-a-prato http://reportsport.it/index.php/ciclismo/giovanili/item/11269-grande-festa-per-il-ciclismo-toscano-a-prato Grande festa per il ciclismo toscano a Prato

di Antonio Mannori

PRATO - Il ciclismo toscano ha festeggiato e premiato nella bella sede dell’Auditorium della Camera di Commercio di Prato, i protagonisti di una stagione di alto livello, resa fantastica dalla pratese Vittoria Guazzini (tre ori mondiali e cinque europei conquistati) che ha contribuito a fare dell’Italia il Paese con più medaglie in Europa nella stagione 2018.

Comprensibile quindi la soddisfazione del consigliere nazionale della Federciclismo Maurizio Ciucci, e dell’intero Comitato Regionale Toscana presieduto da Giacomo Bacci. A rappresentare la Federazione Ciclistica Italiana nell’occasione, la vice presidentessa vicaria Daniele Isetti, mentre per il Comune di Prato erano presenti il sindaco Matteo Biffoni ed il vice sindaco e assessore allo sport Simone Faggi.

A portare il saluto della Regione Toscana il presidente del Consiglio Regionale Eugenio Gianni, che si è detto preoccupato in merito alla futura autonomia del CONI se verrà approvato quanto previsto nella legge finanziaria. Una cerimonia bella quella di Prato, con circa 80 premiazioni, accompagnata da immagini e foto di questa magnifica stagione, ad iniziare dalle imprese su pista, ma anche a cronometro ed in linea realizzate dalla poggese Vittoria Guazzini, quelle sempre su pista della fiorentina Giorgia Catarzi, entrambe del Team Zhiraf di Comeana, del velocista della Petroli Firenze Hopplà, Jalel Duranti nella gara in linea ai Giochi del Mediterraneo a Tarragona in Spagna.

Ed ancora in questa gioiosa passerella, il video delle splendide prove di Tommaso Nencini (Fosco Bessi Calenzano) su pista (argento e bronzo agli Europei) e di Antonio Tiberi (Team Franco Ballerini) nelle crono, l’impresa del quartetto femminile juniores (Gaia Bevilacqua, Giorgia Catarzi, Sara Magi, Gemma Sernissi) nel tricolore a cronometro, le prodezze dell’allievo livornese Gregorio Butteroni (Ciclistica Cecina) e del versiliese Tommaso Dati (S.Miniato-S.Croce) campioni italiani rispettivamente nella Corsa a punti e nel Keirin su pista.

Altra vittoria di prestigio quella dell’allieva pisana di Calci Matilde Bertolini (M.B. Victory Team), vincitrice del titolo italiano a cronometro in Veneto, per finire con Nicola Grotti (Abetone Gravity Team), tricolore juniores nell’Enduro. Naturalmente ampio spazio anche ai vincitori e vincitrici dei titoli toscani in tutte le specialità (strada, pista, crono, ciclocross, mountain bike, enduro), al settore paralimpico, e per coloro che sono saliti sul podio dei vari campionati italiani.

ESORDIENTI: Premi a Zanetti, Cipollini (nipote dell’ex campione Mario Cipollini), Savino, Catarzi, Leonardi, Ferri, Marinari, Massi e Russo e alle femmine Paccalini, Taiti, Bertolini, Leardini, Oggero, Barra, Angelillo, Giannotti e Santini.

ALLIEVI: Riconoscimenti a Peschi, Gimignani, Arzilli, Cecchi, Citi, Crescioli, Coli, Braconi. Per le rappresentanti femminili Bonzanini, Del Sarto, Scarselli, Ventisette. Premi alle società Fosco Bessi (70 anni di attività), Gruppo Staffette Capannolese, al direttore sportivo Carlo Viviani, alla Polizia Stradale, a Paolo Marcucci (alla memoria). Per il settore paralimpico a Cavallini, Nari, Fini e Semplici, per la comunicazione a Valerio Pagni e Antonio Mannori, ed infine per gli sponsor alla ditta Neri Sottoli.it

JUNIORES: Sono sfilati Crescioli, Acco, Repeti, Scacciaferro, le donne Lucchinelli, Sernissi, Paladini.

ELITE UNDER 23: In questa categoria premiati Corradini, Sobrero, Baccio, Rinaldi, Murgano, Capati, Galli, Trabalza, Mogavero, Benassi, Magrini, Bonanni, Baroni, Laizane, mentre un premio per il titolo italiano cronosquadre donne juniores al Team Zhiraf Guerciotti. Sono state circa due ore di una festa che ha confermato come la Toscana sia sempre una delle Regioni leader del movimento ciclistico nazionale. Lo ha riconosciuto nel suo intervento la vice presidente Isetti, mentre il presidente regionale Bacci ha ringraziato in primis atlete e atleti che hanno raggiunto tanti prestigiosi traguardi, e tutto il movimento ciclistico toscano per il sostegno ricevuto, oltre ai suoi collaboratori nel Comitato.

]]>
emiliano@dskl.dfs (Emiliano Nesti) Giovanili Sun, 23 Dec 2018 09:46:12 +0100
Sotto l’albero di Natale c’è l’abruzzese Carmela Cipriani http://reportsport.it/index.php/ciclismo/giovanili/item/11251-sotto-l-albero-di-natale-c-e-l-abruzzese-carmela-cipriani http://reportsport.it/index.php/ciclismo/giovanili/item/11251-sotto-l-albero-di-natale-c-e-l-abruzzese-carmela-cipriani Sotto l’albero di Natale c’è l’abruzzese Carmela Cipriani

VAIANO- E’ Carmela Cipriani il prezioso “dono di Natale” che il team Aromitalia - Basso Bikes - Vaiano ha voluto regalarsi in vista della prossima stagione agonistica.

La forte atleta abruzzese è il terzo “colpo di mercato” della formazione che fa capo a Stefano Giugni, dopo gli acquisti della veneta Sofia Beggin e della giovanissima toscana Gemma Sernissi. Carmela Cipriani, nata a Pescara l’11 novembre del 1996, si appresta a vivere la sua quinta stagione nella massima categoria, dopo una carriera giovanile caratterizzata da tanti risultati soprattutto tra le Junior, tra i quali spiccano la conquista del titolo italiano nella Cronometro a Squadre, due medaglie d’argento ai tricolori su Pista ed il quarto posto al Campionato Italiano contro il tempo. Nelle ultime tre stagioni agonistiche Carmela ha preso parte ad altrettante edizioni del “Giro Rosa U.C.I. Women’s World Tour”, con un rendimento sempre in crescendo culminato con un ottimo nono posto nella settima frazione dell’edizione 2017, al termine di una lunga fuga. Carmela è un’eterna piazzata nelle gare open italiane: quest’anno è stata terza al “Trofeo Ernesto Cavalli” e nella seconda frazione del “Giro della Campania in Rosa”, quarta al “Gran Prix de Chambery” e nella classifica generale finale del “Giro della Campania”, sesta al “Trofeo Oro in Euro”, settima nella terza tappa del “Giro della Campania”, nona al “Memorial Chiara Pierobon” e decima al “Gran Premio Hotel Fiera Bolzano”. “Carmela è senza dubbio un grande talento del ciclismo azzurro, che ancora non ha espresso al meglio il suo enorme potenziale - ha affermato il presidente del sodalizio pratese Stefano Giugni - crediamo molto in lei e pensiamo che potrà regalarci tante belle soddisfazioni.” L’abruzzese di Spoltore, diplomata in grafica pubblicitaria presso l'Istituto Statale d'Arte “Vincenzo Bellisario” di Pescara, è una coraggiosa ed intrepida attaccante, scaltra allo sprint, forte sul passo e nelle prove contro il tempo, ma le sue caratteristiche si adattano perfettamente anche ai percorsi vallonati, tipici delle grandi classiche dell’U.C.I. WWT. Adora l’arte e tutto quello che ne fa parte, ama disegnare, ammira il tre volte iridato Peter Sagan, mentre il suo mito sportivo è Alex Zanardi, dal quale trae ispirazione soprattutto nei momenti più difficili. Carmela è una ragazza dal cuore d’oro, meticolosa, introversa, razionale e particolarmente altruista. Tanti ottimi risultati e possibili successi, infatti, sono stati compromessi da una troppa generosità nelle fasi decisive di gara. “Sono pronta a vivere questa nuova ed entusiasmante avventura - ha commentato una raggiante Carmela Cipriani poco dopo la firma del contratto - per la prima volta avrò l’onore di vestire la maglia di un glorioso U.C.I. Women’s Team italiano, per questo sarà una stagione diversa dalle altre: più complessa ma senza dubbio più ricca. Il pensiero di poter gareggiare in alcune tra le più prestigiose gare al mondo mi riempie di motivazioni e di nuovi stimoli. Ringrazio Stefano Giugni ed il team Aromitalia Basso Bikes Vaiano per la fiducia che hanno riposto in me. Credo molto nello spirito di squadra e nella forza del gruppo; per questo mi metterò a completa disposizione dei miei tecnici e delle mie compagne, cercando di ritagliarmi qualche spazio quando mi verrà data l’occasione.”  

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Giovanili Fri, 21 Dec 2018 12:10:56 +0100
Sabato a Prato la festa del ciclismo toscano 2018 http://reportsport.it/index.php/ciclismo/giovanili/item/11243-sabato-a-prato-la-festa-del-ciclismo-toscano-2018 http://reportsport.it/index.php/ciclismo/giovanili/item/11243-sabato-a-prato-la-festa-del-ciclismo-toscano-2018 Sabato a Prato la festa del ciclismo toscano 2018

PRATO- La straordinaria stagione 2018 del ciclismo toscano sarà festeggiata sabato prossimo con inizio alle 15,30, nell’accogliente e splendido Auditorium della Camera di Commercio di Prato in via Pelagatti.

Circa ottanta le premiazioni previste a rivisitare un’annata magnifica con i titoli mondiali, europei e italiani conquistati, la vittoria ai Giochi del Mediterraneo, gli altri riconoscimenti alle società, ai dirigenti, alla stampa. Rivedremo attraverso filmati e foto le magnifiche imprese di Vittoria Guazzini e Giorgia Catarzi, di Jalel Duranti nella prova in linea ai Giochi del Mediterraneo in Spagna, le splendide prove di Tommaso Nencini su pista e di Antonio Tiberi nelle crono, l’impresa del quartetto femminile juniores (Bevilacqua, Catarzi, Magi, Sernissi) nel tricolore a cronometro, le prodezze degli allievi Gregorio Butteroni e Tommaso Dati campioni italiani su pista, e quella dell’allieva Matilde Bertolini, vincitrice del titolo italiano a cronometro, per finire con Nicola Grotti, tricolore juniores nell’Enduro. Naturalmente ampio spazio anche ai vincitori e vincitrici dei titoli toscani in tutte le specialità, al settore paralimpico, per coloro che sono saliti sul podio in occasione dei vari campionati italiani. Saranno circa 2 ore di una festa che conferma come la Toscana sia sempre una delle Regioni leader del movimento ciclistico nazionale.

ANTONIO MANNORI

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Giovanili Thu, 20 Dec 2018 11:12:29 +0100
Ciclocross, domenica il Trofeo Cittadella dello Sport http://reportsport.it/index.php/ciclismo/giovanili/item/11239-ciclismo-domenica-il-trofeo-cittadella-dello-sport http://reportsport.it/index.php/ciclismo/giovanili/item/11239-ciclismo-domenica-il-trofeo-cittadella-dello-sport Ciclocross, domenica il Trofeo Cittadella dello Sport

di Antonio Mannori

MONTIGNOSO (MS).- Per il terzo anno consecutivo torna il ciclocross in provincia di Massa Carrara con la terza edizione del Trofeo Cittadella dello Sport.

Quest'anno la manifestazione sarà valida come 9^ prova del TU-Cross, uno Challenge di gare coordinate fra Toscana ed Umbria, il quale sta dando una buona visibilità al movimento ciclocross. Vista la particolarità della data, 23 dicembre, l´occasione sarà buona per scambiarsi gli auguri di buone feste e per i migliori auguri per la stagione 2019. Come negli anni passati, la manifestazione si svolgerà nel Comune di Montignoso nella zona destinata alla costruzione della Cittadella dello Sport. Per l´organizzazione dell´evento, ASD Montignoso Ciclismo si avvarrà della collaborazione del Gruppo Motostaffette Versilapuano, ASD Elettramazzoni, ASD Ciclo Abilia e del GS Resceto.

Una manifestazione fortemente voluta da questi collaboratori, che alla luce del buon successo della passata edizione, hanno deciso di riproporla anche per nel 2018 e raddoppiare aprendo la manifestazione anche a bambini dai 7 agli 12 anni con la manifestazione di Short Track. Questa gara inizierà alle 8.30 con il ritrovo dei bambini e bambine dai 7 agli 12 anni che vedrà i più piccoli impegnati nella prima partenza delle 10.00 e le altre a seguire.

Prima di queste partenze ci sarà la possibilità di provare la disciplina per i ragazzi che si vogliono avvicinare al ciclismo. Dalle 11.00 alle 12.30 sarà possibile effettuare l’iscrizione per gli atleti del Ciclocross che inizierà alle 13.00 con tutte le categorie femminili agonistiche ed amatoriali, Junior e Fascia amatoriale 2 (M4, M5, M6 e M7) che si sfideranno per 40 minuti. Alle ore 14.00 la partenza per la categoria Open Maschile e Fascia amatoriale 1 (Elite Master, M1, M2, M3) con 60 minuti di gara, mentre chiuderanno l'evento alle 15.00, giovanissimi, esordienti e allievi (maschi e femmine).

]]>
emiliano@dskl.dfs (Emiliano Nesti) Giovanili Wed, 19 Dec 2018 14:25:26 +0100
Siglata l’unione tra G.S.Stabbia e San Miniato-S.Croce http://reportsport.it/index.php/ciclismo/giovanili/item/11213-siglata-l-unione-tra-g-s-stabbia-e-san-miniato-s-croce http://reportsport.it/index.php/ciclismo/giovanili/item/11213-siglata-l-unione-tra-g-s-stabbia-e-san-miniato-s-croce Siglata l’unione tra G.S.Stabbia e San Miniato-S.Croce

di Antonio Mannori

STABBIA (FI).- Un’altra novità nel ciclismo toscano per la prossima stagione. Nel corso di una serata per festeggiare l’annata trascorsa, siglata ufficialmente l’unione tra il G.S. Stabbia (45 anni nel ciclismo) e la San Miniato-S.Croce sull’Arno.

Non si tratta di una fusione, in quanto le due società sono distinte, ma ci sarà collaborazione con il G.S. Stabbia ed il Gs Iperfinish che si occuperanno della categoria allievi, mentre la San Miniato-S.Croce allestirà il gruppo esordienti e quello assai sostanzioso dei giovanissimi, grazie appunto agli atleti della stagione trascorsa rimasti ed a quelli che arrivano da Stabbia. I due presidenti Luciano Benvenuti (uno dei fondatori dello Stabbia) e Franco Biagini, si sono detti soddisfatti dell’accordo raggiunto e fiduciosi per l’attività futura e lo sviluppo delle due società.

La serata organizzata al Circolo 23 Agosto è stata l’occasione per consegnare ai corridori presenti delle due società, un piccolo regalo oltre allo scambio di auguri per le imminenti festività. In attesa di conoscere le squadre del team pisano queste le due formazioni 2019 del G.S. Stabbia Dover (juniores) e del G.S. Iperfinish (allievi).

La prima diretta da Tiziano Antonini, Etelbo Arzilli, Roberto Masi, Luciano Picchioni (accompagnatore) comprende i riconfermati Enrico Baglioni, Jacopo Boschi, Alessandro Cappelli, Alessio Conforti, Francesco Della Lunga, Guido Draghi, Matteo Regnanti, Alessandro Venturini, ed i nuovi Gabriele Arzilli, Niccolò Bechini, Filippo Cecchi, Tommaso Dati e Danilo Masi.

La compagine allievi con 9 atleti guidata da Salvatore Palumbo e Sauro Conforti è questa: Matteo Baldacci, Matteo Belluomini, Lorenzo Conforti, Alberto Fattori, Davide Leonardi, Gabriele Paolini, Lorenzo Saltaformaggio, Nicholas Staccioli, Tobia Zingoni.

]]>
emiliano@dskl.dfs (Emiliano Nesti) Giovanili Mon, 17 Dec 2018 09:41:16 +0100
Sabato a Calenzano la premiazione della Challenge rosa http://reportsport.it/index.php/ciclismo/giovanili/item/11165-sabato-a-calenzano-la-premiazione-della-challenge-rosa http://reportsport.it/index.php/ciclismo/giovanili/item/11165-sabato-a-calenzano-la-premiazione-della-challenge-rosa Sabato a Calenzano la premiazione della Challenge rosa

CALENZANO (FI) -  Quest’anno rispettando il criterio della rotazione, la festa di premiazione della “Challenge Rosa 2018”, si svolgerà in Toscana, sabato prossimo 15 dicembre con inizio alle ore 17,30, presso la sala Meeting dell’Hotel First a Calenzano (FI) a 200 metri dall’uscita del casello autostradale A1.

Si tratterà di una lunga passerella, quale omaggio alla protagoniste della stagione 2018, con esordienti 1° e 2° anno e allieve in primo piano (ma ci sarà anche la junior Sofia Collinelli) oltre naturalmente alle società, di sei Regioni: Toscana, Emilia Romagna, Marche, Umbria, Lazio e Abruzzo.

Prevista la presenza di autorità ed ospiti. Terminata la cerimonia di premiazione, a partire dalle ore 19, sarà disponibile una squisita cena a buffet presso il ristorante dell’Hotel First, ed a tale proposito si richiede una conferma di prenotazione per la cena, per agevolare la preparazione. Il costo è stato fissato in 20 Euro a persona con riduzione per i bambini in base all’età. Gli organizzatori sperano in una presenza nutrita, ed alla fine della manifestazione, lo scambio di auguri per le imminenti festività natalizie.

ANTONIO MANNORI

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Giovanili Wed, 12 Dec 2018 16:07:22 +0100