Giovanili http://reportsport.it Sun, 24 Jun 2018 12:55:21 +0200 Joomla! - Open Source Content Management it-it Team Ballerini Primigi Store, domenica a Ciampino e Montemurlo http://reportsport.it/index.php/ciclismo/giovanili/item/9423-team-ballerini-primigi-store-domenica-a-ciampino-e-montemurlo http://reportsport.it/index.php/ciclismo/giovanili/item/9423-team-ballerini-primigi-store-domenica-a-ciampino-e-montemurlo Team Ballerini Primigi Store, domenica a Ciampino e Montemurlo

PISTOIA - Il team Franco Ballerini - Primigi Store si sdoppierà un'altra volta nel week end con il gruppo laziale che sarà impegnato nella corsa nazionale a Ciampino, il Memorial Luciana Cingolani, mentre il gruppo toscano correrà a Montemurlo la 48^ Coppa Sportivi di Bagnolo.

Diretti dai DS Breschi e Fradusco in quel di Ciampino Luca Roberti e Antonio Tiberi guideranno la squadra per riallacciare quel filo con il successo strappato nelle ultime settimane anche da alcune cadute che hanno rallentato la crescita dei nostri corridori. Dopo i Campionati Nazionali ci sarà al via anche Cristian Quagliozzi con la selezione che verrà completata da Massimiliano Appodia, Paolo Bevelacqua, Jodi Passa e Mattia Pomenti. 109 i km da percorrere con un circuito da ripetere sei volte che comprende l'ascesa di Castel Gandolfo in cima alla quale i corridori transiteranno per l'ultima volta quando mancheranno 11 km. Partenza prevista per le ore 10. In Toscana toccherà invece a Davide Lenzi guidare i quattro corridori che si sono messi in luce a "Per Sempre Alfredo" la corsa a punti infrasettimanale in cui abbiamo occupato con Marco Cecchi e Alessio Riccardi ben due posti sul podio. In crescita anche Emanuele Galli e Federico Altopiano, crescita che dovranno confermare in una corsa nervosa con due circuiti, uno pianeggiante da ripetere 10 volte e uno ben più difficile con il terribile strappo della Rocca dove i corridori transiteranno per 3 volte prima di rientrare in via Labriola dove ci sarà l'arrivo. Fra gli organizzatori dell'evento anche il nostro accompagnatore Rocco Visconti per il quale faremo di tutto pur di raccogliere un risultato positivo 

]]>
emiliano@dskl.dfs (Emiliano Nesti) Giovanili Fri, 22 Jun 2018 17:22:05 +0200
Il team Aromitalia Vaiano a caccia dei titoli nazionali su strada http://reportsport.it/index.php/ciclismo/giovanili/item/9405-il-team-aromitalia-vaiano-a-caccia-dei-titoli-nazionali-su-strada http://reportsport.it/index.php/ciclismo/giovanili/item/9405-il-team-aromitalia-vaiano-a-caccia-dei-titoli-nazionali-su-strada Il team Aromitalia Vaiano a caccia dei titoli nazionali su strada

VAIANO (PO) - E’ scattata l’operazione campionati nazionali per il team Aromitalia - Vaiano. Domenica 24 giugno doppio impegno per le ragazze di patron Stefano Giugni, che andranno a caccia dei titoli di campionessa italiana e di campionessa lituana su strada. Il tecnico Matteo Ferrari guiderà le azzurre Michela Balducci, Alessia Bulleri, Lisa De Ranieri, Giulia Marchesini e Nicole Nesti nella difficile competizione che si disputerà da Rivoli ad Agliè, nel torinese.

117,9 i chilometri totali di gara, caratterizzati dalle impegnative scalate alle salite di Givoletto, Truc di Miola, Fiano, Nole, Rivara, Forno Canavese (lunga 5 Km, dove probabilmente si deciderà la competizione) e Pratiglione. 1277 i metri di dislivello da superare, con partenza alle ore 14:00 da Rivoli (via Rivalta) e arrivo alle ore 17:00 ad Agliè (Piazza Castello). Assenti giustificate della sfida tricolore le giovanissime Claudia Cadeddu ed Emilia Matteoli, entrambe impegnate con gli esami di maturità, ed Angelica Brogi, ancora ferma ai box per alcuni fastidiosi problemi fisici.

Il tecnico Paolo Baldi, invece, guiderà la fuoriclasse lituana Rasa Leleivyte nella competizione in programma nei pressi della città di Vilnius, capitale della Lituania. La Leleivyte, già terza classificata al “G.P. Liberazione Pink” internazionale U.C.I. 1.2 e seconda a “La Classique Morbihan” internazionale U.C.I. 1.1, è in buone condizioni di forma e darà il massimo per riconquistare il titolo dopo la sfortunata seconda piazza dello scorso anno.

AROMITALIA - VAIANO AL CAMPIONATO NAZIONALE ITALIANO SU STRADA:

- Balducci Michela (Italia, 30 Marzo 1995)

- Bulleri Alessia (Italia, 19 Luglio 1993)

- De Ranieri Lisa (Italia, 30 Luglio 1997)

- Marchesini Giulia (Italia, 14 Maggio 1998)

- Nesti Nicole (Italia, 20 Settembre 1997)

AROMITALIA - VAIANO AL CAMPIONATO NAZIONALE LITUANO SU STRADA:

- Leleivyte Rasa (Lituania, 22 Luglio 1988)

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Giovanili Thu, 21 Jun 2018 11:34:01 +0200
200 atleti e duemila persone per la kermesse in ricordo di Alfredo Martini http://reportsport.it/index.php/ciclismo/giovanili/item/9403-200-atleti-e-duemila-persone-per-la-kermesse-in-ricordo-di-alfredo-martini http://reportsport.it/index.php/ciclismo/giovanili/item/9403-200-atleti-e-duemila-persone-per-la-kermesse-in-ricordo-di-alfredo-martini 200 atleti e duemila persone per la kermesse in ricordo di Alfredo Martini

SESTO FIORENTINO - Duecento concorrenti dai giovanissimi agli juniores comprese le donne, hanno dato vita nel centro di Sesto Fiorentino con partenza ed arrivo in Piazza Vittorio Veneto nei pressi del Comune, alla 2^ edizione del “Criterium Per Sempre Alfredo”.

Almeno duemila gli sportivi presenti lungo l’anello di un chilometro, teatro della manifestazione per ricordare Alfredo Martini, con la presenza dei familiari del mitico personaggio ad iniziare dalle figlie Silvia e Milvia, ma anche personaggi a lui strettamente legati come Franco Vita e Marco Mordini. Per il comune di Sesto l’assessore allo sport Damiano Sforzi, per il Comitato Regionale Toscana di ciclismo i vice presidenti Bruni e Del Balio. Sei le gare con l’apertura dei giovanissimi e la chiusura con la corsa a punti juniores. Tra le società in bella evidenza la Fosco Bessi di Calenzano che ha organizzato l’evento insieme al Comitato di Sesto Fiorentino. Durante la kermesse un paio di cadute senza conseguenze e tanto l’entusiasmo come sarebbe piaciuto al grande ed immenso Alfredo. A chiudere la serata la cerimonia di premiazione al centro di Piazza Vittorio Veneto dove si è tenta anche una dimostrazione di spinning. Queste le varie classifiche. JUNIORES: 1)Tommaso Nencini (Fosco Bessi); 2)Cecchi; 3)Riccardi; 4)Galli; 5)Petri. ALLIEVI: 1)Pietro Salvadori (Fosco Bessi); 2)Magli; 3)Gavilli; 4)Corsini; 5)Balestri. ESORDIENTI (1° anno): 1)Lorenzo Ducci (Fosco Bessi); 2)Pieralli; 3)Lorello; 4)Rizzo; 5)Giannelli. ESORDIENTI (2° anno): 1)Marco Serni (Rosignano); 2)Bartalesi; 3)Paolini; 4)Binelli; 5)Sitera. ALLIEVE: 1)Asia Mazzuola (Zhiraf); 2)Del sarto; 3)Cristofani; 4)Ventisette; 5)Carmignani. DONNE ESORDIENTI: 1)Beatrice Bertolini (M.B.Victor); 2)Semoli; 3)Leardini; 4)Gelichi; 5)Senesi. GIOVANISSIMI: Hanno vinto le batterie Antonio Boretti (Borgonuovo), Andrea Castrucci, Niccolò Nieri, Manuele Migheli e Damiano Petri (Fosco Bessi), Marco Parigi (Club Appenninico). Tra le femmine Sara Colzi (Seano One), Ilaria Romoli (Fosco Bessi), Nicoletta Berni e Maddalena Simeoni (Campi Bisenzio), Nelia Kabetaj (Borgonuovo).

ANTONIO MANNORI

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Giovanili Thu, 21 Jun 2018 10:16:27 +0200
Stasera il 2° Trofeo "Per Sempre Alfredo" http://reportsport.it/index.php/ciclismo/giovanili/item/9396-stasera-il-2-trofeo-per-sempre-alfredo http://reportsport.it/index.php/ciclismo/giovanili/item/9396-stasera-il-2-trofeo-per-sempre-alfredo Stasera il 2° Trofeo

SESTO FIORENTINO - Una grande festa di ciclismo.

Questo sarà il 2° Trofeo "Per Sempre Alfredo", che si correrà stasera sulle strade di Sesto Fiorentino con un circuito che metterà alla prova diverse categorie giovanili e che vedrà al via ovviamente anche il team Franco Ballerini - Primigi Store, anche in onore allo splendido rapporto che legava Franco Ballerini all'ex ct Alfredo Martini, a cui è dedicata la giornata. Quattro atleti per squadra in un evento speciale che segue le regole della corsa a punti su pista e che designerà vincitore chi tra i 40 corridori presenti totalizzerà il maggior numero di punti. I quattro corridori scelti dai DS Breschi e Lenzi per questa prova sono Federico Altopiano, Marco Cecchi, Emanuele Galli e Alessio Riccardi, il via della prova juniores sarà alle 21  

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Giovanili Wed, 20 Jun 2018 11:11:46 +0200
Sette gare per ricordare Alfredo Martini nella sua Sesto http://reportsport.it/index.php/ciclismo/giovanili/item/9394-sette-gare-per-ricordare-alfredo-martini-nella-sua-sesto http://reportsport.it/index.php/ciclismo/giovanili/item/9394-sette-gare-per-ricordare-alfredo-martini-nella-sua-sesto Alfredo Martini

SESTO FIORENTINO – Il modo più bello e che sarebbe piaciuto a Lui.

A 100 metri di distanza da dove abitava, atleti e società ricordano oggi mercoledì Alfredo Martini con la seconda edizione del Trofeo “Per Sempre Alfredo” organizzato dal Comitato locale presieduto da Dimitri Bessi, dalla Fosco Bessi di Calenzano con il prezioso apporto e la collaborazione del Comune di Sesto.

Il tutto avrà inizio alle ore 17 (ritrovo un paio di ore prima) con i giovanissimi delle società di Firenze e di Prato, quindi esordienti, allievi, juniores, sia del settore maschile che femminile. Sette gare per una kermesse giovanile che sarebbe piaciuta a questo mitico personaggio del ciclismo, la cui mancanza nel ciclismo si avverte non poco. La zona di ritrovo il Comune di Sesto Fiorentino in Piazza Vittorio Veneto, qui anche partenza ed arrivo del circuito lungo circa un chilometro che interessa anche Piazza della Chiesa, via Savonarola, via Cairoli, via Garibaldi, via Barducci, per tornare su Pizza Vittorio Veneto. Dopo la gara giovanissimi a partire dalle ore 19, scenderanno in gara esordienti primo e secondo anno, allievi, juniores che daranno vita a corse a punti. Prevista alla manifestazione, la presenza dei familiari di Alfredo Martini, di numerosi ospiti e autorità. ANTONIO MANNORI 

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Giovanili Wed, 20 Jun 2018 10:51:14 +0200
I giovani della Mastromarco Sensi Nibali non finiscono di stupire http://reportsport.it/index.php/ciclismo/giovanili/item/9390-i-giovani-della-mastromarco-sensi-nibali-non-finiscono-di-stupire http://reportsport.it/index.php/ciclismo/giovanili/item/9390-i-giovani-della-mastromarco-sensi-nibali-non-finiscono-di-stupire I giovani della Mastromarco Sensi Nibali non finiscono di stupire

Al Trofeo Città di Rieti Niccolò Ferri è sul podio 3° e Federico Rosati 12°

 

PISTOIA -Trofeo Città di Rieti Niccolò Ferri è sul podio 3° e Federico Rosati 12°.  I giovani della Mastromarco Sensi Nibali non finiscono più di stupire. Nemmeno il tempo di archiviare il Mastromarco Sensi Nibali in cui la squadra toscana del presidente Carlo Franceschi ha fatto vedere ottime cose, che arriva subito un altro eccellente risultato. Gli artefici sono due giovani corridori che non erano presenti al Giro. Si tratta di Niccolò Ferri e Federico Rosati entrambi under 23 al secondo anno, classe 1998, rispettivamente di Calenzano (Firenze) e Marsciano (Perugia). Oggi, doemica 17 giugno, al Trofeo Città di Rieti corsa di km 147.5 con 150corridori al via , Niccolò Ferri è salito sul podio con un buon terzo posto e Federico Rosati si è piazzato dodicesimo. La vittoria è andata ad Andrea Cacciotti (Hopplà) che in uno sprint ristretto ha preceduto Filippo Fiorelli (Gragnano) e Ferri. “Sono molto contento. Abbiamo chiesto alla quadra di poter venire a correre qui a Rieti anche se eravamo da soli perché tutto il resto del team, atleti e staff, ha appena terminato il Giro. Io e Federico ci siamo aiutati. E’ andata via una fuga di tre che ci ha consentito di rimanere coperti in gruppo. Poi quando sono iniziate le salite e la fuga è stata annullata il gruppo di testa si é scremato, prima siamo rimasti una trentina e poi dopo l’ultima salita circa in quindici. Noi due abbiamo continuato a lavorare di comune accordo e nel finale sentivo di stare bene e così ci ho provato.

Caciotti è stato bravo ad anticipare tutti nell sprint, ma sono comunque soddisfatto di questo risultato. A inizio stagione sono stato rallentato da un problema al ginocchio, ma la squadra mi ha aspettato e aiutato. Ora finalmente sembra tutto risolto e riesco a pedalare bene. Purtroppo ho corso poco, questa è solo la mia decima gara quest’anno, quindi questo risultato mi da fiducia per il proseguo della stagione” spiega Niccolò Ferri che oggi ha raccolto il suo primo podio (nella foto a lato) tra gli under 23, in precedenza come miglior risultato aveva un quinto posto nel 2017. “Io e tutta la squadra facciamo i complimenti più sentiti a questi due ragazzi che hanno dimostrato serietà, impegno, grande dedizione e attaccamento alla maglia. So quanto avrebbero voluto essere con gli altri al Giro e con quale entusiasmo hanno seguito da casa l’avventura dei loro compagni sulle strade rosa. Credo che questo abbia dato loro ancora più grinta, determinazione e stimoli a fare bene, tanto che pur essendo andati a correre da soli a Rieti, senza il supporto tecnico del resto della squadra che fino a ieri è stata impegnata al Giro, oggi hanno fatto una prestazione a dir poco maiuscola. Questo podio di Ferri (nella foto a lato) vale moltissimo; soprattutto deve servire a dare a lui, e anche a tutti gli altri ragazzi che nella prima parte di stagione hanno faticato di più, motivazione e fiducia per impegarsi al massimo da qui alla fine. Ferri e Rosati sono due elementi giovani al secondo anno tra gli under 23 sui quali contiamo moltissimo per il futuro della squadra” dice il direttore sportivo Gabriele Balducci.     Ordine d’arrivo Trofeo Citta’ Di Rieti di Km. 147,500

Percorsi Alla Media Di 37,505 1° Cacciotti Andrea (PETROLI Firenze Hoppla’ Maserati) 2° Fiorelli Filippo (GRAGNANO Sporting Club) 3° Ferri Niccolo’ (MASTROMARCO Sensi Fc Nibali) 4° Titi Fabrizio (ARAN Cucine) 5° Rinaldi Nicholas (FRACOR International A.S.D.)  

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Giovanili Tue, 19 Jun 2018 16:25:20 +0200
Lija Laizane è la nuova campionessa nazionale lettone di MTB Marathon http://reportsport.it/index.php/ciclismo/giovanili/item/9385-lija-laizane-e-la-nuova-campionessa-nazionale-lettone-di-mtb-marathon http://reportsport.it/index.php/ciclismo/giovanili/item/9385-lija-laizane-e-la-nuova-campionessa-nazionale-lettone-di-mtb-marathon Lija Laizane sul podio

VAIANO(PO) - Le atlete del team Aromitalia - Vaiano sono protagoniste assolute non solo nelle competizioni su strada.

Nell’ultimo fine settimana, infatti, grande festa per la formazione di patron Stefano Giugni grazie all’ottima prestazione di Lija Laizane, che si è aggiudicata il titolo di campionessa nazionale lettone nella difficile specialità della MTB Marathon. L’atleta diretta dai tecnici Paolo Baldi e Matteo Ferrari ha letteralmente dominato la competizione, distanziando nettamente le connazionali Karina Jaunslaviete ed Ingrida Smite. La manifestazione è andata in scena sugli sterrati di Madona, comune lettone appartenente alla storica regione della Livonia. Grazie a questo fantastico successo la Laizane è contemporaneamente campionessa nazionale in carica su strada, a cronometro ed in MTB Marathon. 

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Giovanili Tue, 19 Jun 2018 11:14:48 +0200
La giornata “nera” due corse in Toscana http://reportsport.it/index.php/ciclismo/giovanili/item/9380-la-giornata-nera-due-corse-in-toscana http://reportsport.it/index.php/ciclismo/giovanili/item/9380-la-giornata-nera-due-corse-in-toscana La giornata “nera” due corse in Toscana

FIRENZE - Gli sportivi toscani appassionati di ciclismo, se lo sono certamente chiesti nell’ultimo fine settimana.

Che succede in Toscana in merito alle gare? Domenica scorsa, non un giorno qualsiasi ma nel bel mezzo della stagione ciclistica, soltanto due manifestazioni in linea. Non era mai successo in precedenza che fossero in programma soltanto una gara per esordienti a Ponsacco ed una per allievi a Buonconvento. Saltate le corse che avrebbero dovuto organizzare la Ciclistica Cecina (allievi) ed il G.S. Scorte Chimera (esordienti); niente corse juniores, né tantomeno per élite under 23, ma solo prove di mountain bike, enduro, granfondo e giovanissimi. Un fatto sul quale occorre meditare. Difficoltà economiche, problemi logistici e burocratici sempre maggiori per allestire una gara. Tutte problematiche sulle quali il Comitato Regionale Toscana deve riflettere ed intervenire nel limite delle proprie competenze. Domenica prossima 24 giugno andrà un tantino meglio ma non di molto, perché è notizia ufficiale, sono saltate la gara giovanissimi di sabato a San Casciano e le due gare per le donne esordienti e allieve che la S.C. Campi Bisenzio avrebbe dovuto organizzare a Signa. Un momento dunque difficile e nessuno può tirarsi indietro ad iniziare da chi ha responsabilità per l’attività ciclistica nella nostra Regione, dirigenti, società, autorità e quant’altro.

Antonio Mannori

]]>
ginanesti@hdsjh.cop (Gina Nesti) Giovanili Tue, 19 Jun 2018 09:11:12 +0200
Butteroni fa il vuoto sulle strade bianche http://reportsport.it/index.php/ciclismo/giovanili/item/9370-butteroni-fa-il-vuoto-sulle-strade-bianche http://reportsport.it/index.php/ciclismo/giovanili/item/9370-butteroni-fa-il-vuoto-sulle-strade-bianche Butteroni fa il vuoto sulle strade bianche

di Antonio Mannori

BUONCONVENTO (SI).- Spettacolo vero e proprio quello offerto dallo scatenato allievo livornese Gregorio Butteroni sulle strade senesi.

Cinquanta giorni dopo aver ospitato la conclusione della gara a tappe under 23 “Toscana Terra di Ciclismo-Eroica, una nuova manifestazione ciclistica a Buonconvento in provincia di Siena, questa volta per la categoria allievi, con partenza ed arrivo in località Bibbiano. E non potevano mancare per questa gara le strade bianche. Infatti ben 30 i chilometri complessivi sterrati sui 60 previsti con un circuito di 12 Km da ripetere cinque volte che comprendeva appunto 6 chilometro di strada bianca per ogni tornata. Al termine di questa prima coppa F.lli Moneti e Maraffon si è imposto nettamente Gregorio Butteroni. Un vero e proprio trionfo, un autentico show quello offerto dal corridore della Ciclistica Cecina. Il tipo di tracciato, difficile e impegnativo di Buonconvento (guardare la media) a sette giorni dal campionato toscano della categoria in programma a Matassino (Butteroni sarà il favorito principale) ha esaltato le doti del vincitore al suo settimo centro stagionale, e contribuito a distacchi pesanti inflitti a tutti gli avversari. Quando Butteroni ha allungato si è vista la differenza e sulle strade sterrate senesi è iniziata la galoppata che ha portato Butteroni da solo al traguardo con oltre quattro minuti di vantaggio sul secondo classificato, il versiliese Dati ed oltre cinque minuti e mezzo sull’empolese Crescioli, ovvero altri due atleti tra i più attesi della corsa organizzata dall’Asd Valdelsa Duemila Ciclismo, che è stata conclusa da 22 corridori dei 62 che hanno preso il via da Bibbiano.

ORDINE DI ARRIVO: 1)Gregorio Butteroni (Ciclistica Cecina) Km 60, in 1h45’58”, alla media di Km 33,973; 2)Tommaso Dati (San Miniato S.Croce) a 4’05”; 3)Ludovico Crescioli (Empolese Lupi) a 5’32”; 4)Dario Rettori (Sancascianese) a 5’47”; 5)Gabriele Arzilli (San Miniato-S.Croce) a 6’; 6)Salvadori; 7)Mucci a 6’38”; 8)Masi a 6’40”; 9)Ammannati; 10)Zingoni a 7’40”.

]]>
emiliano@dskl.dfs (Emiliano Nesti) Giovanili Sun, 17 Jun 2018 19:54:27 +0200
Sicurezza e buona educazione sulle due ruote: prosegue la collaborazione tra Publiacqua e Federciclismo http://reportsport.it/index.php/ciclismo/giovanili/item/9341-sicurezza-e-buona-educazione-sulle-due-ruote-prosegue-la-collaborazione-tra-publiacqua-e-federciclismo http://reportsport.it/index.php/ciclismo/giovanili/item/9341-sicurezza-e-buona-educazione-sulle-due-ruote-prosegue-la-collaborazione-tra-publiacqua-e-federciclismo Sicurezza e buona educazione sulle due ruote: prosegue la collaborazione tra Publiacqua e Federciclismo

FIRENZE - La sicurezza e la buona educazione sono stati i due concetti fondamentali del Concorso a Premi, che il Comitato Regionale Toscana ha dedicato alle società affiliate alla Federazione Ciclistica, che hanno svolto attività di educazione stradale nelle scuole.

Un concorso di cui è stata partner Publiacqua, che a fine gennaio aveva presentato la nuova edizione del decalogo di Publiacqua dedicato alle regole sul risparmio dell’acqua ed a quelle dell’educazione stradale per i giovani ciclisti. Un’iniziativa nata sullo stimolo dei tanti incidenti stradali che nella seconda metà del 2017 avevano visto protagonisti e, molto spesso, vittime proprio i ciclisti. Un depliant su Sicurezza ed Educazione Stradale dedicato a tutti gli amanti della bici, e che contiene alcune semplici regole di buonsenso e buona educazione per rispettare ed essere rispettati.

Uno strumento didattico ormai consueto per il gestore del servizio idrico che, come detto, è stato utile anche ai fini del concorso, che si è concluso nei mesi scorsi e che ha vissuto presso l’Impianto dell’Anconella di Firenze il momento delle premiazioni. Alla cerimonia presenti, tra gli altri, Maurizio Ciucci, Consigliere Nazionale della Federazione Ciclistica Italiana, Giacomo Bacci, Presidente del Comitato Regionale Toscana, il consigliere Alessandro Becherucci, Mauro Renzoni per la Sezione Giovanile, Claudio De Angeli e Daniele Garibaldi della società “Una Bici per Tutti” che hanno collaborato alla realizzazione dei contenuti del depliant, Filippo Vannoni, Presidente di Publiacqua. Tre le società premiate, nell’ordine “Una Bici X Tutti”, Team Valdinievole e Olimpia Valdarnese.

]]>
emiliano@dskl.dfs (Emiliano Nesti) Giovanili Fri, 15 Jun 2018 15:31:30 +0200